Autore Topic: Progetti per L'Abetone  (Letto 34314 volte)

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.363
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #165 il: Ottobre 13, 2016, 11:47:47 am »
Roccaraso la nuova Abetone pre-bellica
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline paolino

  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 12.624
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #166 il: Ottobre 13, 2016, 12:00:02 pm »
D'altro canto hanno un territorio molto più favorevole, neve (quasi) garantita, un paese (anzi, diversi paesi) anche se non direttamente sulle piste, ed un bacino d'utenza spaventoso.

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.257
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #167 il: Ottobre 13, 2016, 12:12:50 pm »
Due nuove cabinovie ed enorme bacino idrico

http://www.roccaraso.net/cabinovie/cabinovie.html

Quando vedo questi lavori ripenso agli anni in cui anche all'abetone si respirava aria di cambiamento con la costruzione dell'ovovia e delle seggiovie del pulicchio, della val di luce, delle region e la riva.

Sembra un secolo fa.

Ps: fino agli anni 90 romani e napoletani venivano all'abetone

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.363
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #168 il: Ottobre 13, 2016, 02:02:08 pm »
D'altro canto hanno un territorio molto più favorevole, neve (quasi) garantita, un paese (anzi, diversi paesi) anche se non direttamente sulle piste, ed un bacino d'utenza spaventoso.

mah... non sono totalmente d'accordo ...
soprattutto sulla neve garantita .
sul bacino ce la siamo cercata noi , 20 anni fa i romani / napoletani erano tutti in toscana.

lì c'hanno buttato milioni di euro a fondo perduto ... la regione Abruzzo ha tutto l'interesse ...

è la fine  :-\
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline paolino

  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 12.624
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #169 il: Ottobre 13, 2016, 02:44:42 pm »
I Napoletani a Roccaraso c'arrivano in 2 ore, all'Abetone in 6 minimo. E nonostante io non sia un amante di Roccaraso (che ha molte pecche), ti garantisco essendoci stato (anche se ormai 9 anni fa...), che non esiste nessun motivo al mondo di farsi 4 ore in più per andare all'Abetone, a meno di voler soddisfare un insano desiderio di masochismo.
Stessa cosa vale per i romani, che in 1h30 vanno a campo felice, campo imperatore o ovindoli. Che di certo non sono le dolomiti, ma sempre meglio che farsi 5h per andare all'abetone.

Per la neve, se arriva dai balcani (cosa molto più comune, almeno negli ultimi anni, rispetto alla rodanata) gli ce ne scarica a metrate mentre a noi ci spela le piste. Se arriva la rodanata gli ci nevica uguale. Se arriva lo scirocco è merda sia lì che qua.

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.257
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #170 il: Ottobre 13, 2016, 02:50:28 pm »
non esiste nessun motivo al mondo di farsi 4 ore in più per andare all'Abetone, a meno di voler soddisfare un insano desiderio di masochismo.

Infatti. Noi lo sappiamo, i romani e napoletani lo hanno capito, gli abetonesi forse no. Poi è anche vero che il turismo (e l'offerta) invernale negli ultimi 20 anni è radicalmente mutato e la crisi economica (già a partire dagli anni 2000) ha fatto il resto.

Quello che mi colpisce è vedere il bacino che stanno costruendo (guardate il link) e confrontarlo con quello, oramai abbandonato, delle regine.

Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 8.284
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #171 il: Ottobre 13, 2016, 03:04:24 pm »
Vabbè per fare quello alle regine hanno preso mi pare la sovvenzione della regione, dove saranno finiti quei soldi? Tutti nell'opera incompiuta?
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.257
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #172 il: Ottobre 13, 2016, 03:09:53 pm »
magari mi sbaglio ma un'altra cosa che mi ha fatto sempre sorridere è il contenitore per l'acqua dell'innevamento che c'è sulla riva (all'altezza della casa e della strettoia). Mi sembra così artigianale e quando guardo le altre stazioni (ma a dire il vero anche la saf) mi sembra di toccare con mano il declino dell'abetone

Offline StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.435
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #173 il: Ottobre 13, 2016, 03:11:14 pm »
Voci ufficiali dicono che li hanno spesi li ma che erano pochini e di piu' non potevano fare.
« Ultima modifica: Ottobre 13, 2016, 06:36:36 pm da StayTuned »

Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 8.284
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #174 il: Ottobre 13, 2016, 03:24:52 pm »
magari mi sbaglio ma un'altra cosa che mi ha fatto sempre sorridere è il contenitore per l'acqua dell'innevamento che c'è sulla riva (all'altezza della casa e della strettoia). Mi sembra così artigianale e quando guardo le altre stazioni (ma a dire il vero anche la saf) mi sembra di toccare con mano il declino dell'abetone

con quel tubo che trabocca sempre, sembra una cosa cosa abbandonata lì, abbastanza patetico, concordo.

poi nemmeno nascosto....lo vedono tutti passandoci con la seggiola
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.345
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #175 il: Ottobre 13, 2016, 07:53:24 pm »
A roccaraso ho sciato diverse volte nel 2013 e vedendo le opere che hanno fatto posso pensare che ora sia un comprensorio all'avanguardia con 120 km di piste per tutti i gusti.
Il potenziamento della neve artificiale mi pare doveroso, spero solo che la usino perché nel dicembre- gennaio 2013 , nonostante ci fossero 50 cm di neve naturale, v'erano sassi in pista.
E qui un altro tema: chiara mi fu la percezione che non sapessero battere le piste e tenerle bene d'estate, salvo qualche eccezione.
Poi c'è da considerare che lì nevica bene solo da est e quindi spesso i 50 cm sono polvere e come tali dispersi dal vento con tutto ciò che ne consegue.
Il paese è un e non è nulla di speciale, ha un bel palaghiaccio al coperto ed uno scoperto, ci sono piste da fondo; i paesi belli sono rovisondoli a due passi e a 10 km castel di sangro .
Da Napoli impiegavo 2 ore esatte senza mai trovare grande traffico con strada molto scorrevole.
Mi pare ovvio che i romani ed i napoletani vadano lì e non all'Abetone ormai, se non fosse così lontano da qui - 5/6 ore - ci farei un pensierino.
L'abetone l'hanno voluta distruggere e ora siamo alla resa dei conti.
Si tengano i master amici degli amici e quei ragazzetti rimasti negli sci club.
Tanto i turisti di un tempo danno solo noia, c'è da inventarsi cosa fargli fare quindi da spremersi le meningi ecc..  specie fin tanto che c'è il pubblico che ripiana i debiti.

"Ho buone sensazioni". "Cammineremo su laghi ghiacciati".
cit. Balena.

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.814
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #176 il: Ottobre 14, 2016, 09:09:31 am »
qualsiasi attività economico sul lungo periodo o si regge in piedi da se o è destinato a chiudere, non importa quanti e quali sussidi pubblici vari prenda - in bocca al lupo per roccaraso

la crisi economica che vuol dire? dal 2008-9 ad oggi il pil di russia cina india corea stati uniti è cresciuto in media del 5% annuo - facendo una media di trilussa tra i cinesi e gli altri - ferrari - porsche - lamborghini - zegna - sassicaia non hanno mai venduto tanto come adesso - esiste una parte di italia che piace all'estero e all'estero vende e incassa

tornado al turista in toscana ci sono 13 milioni di turisti l'anno, un numero incredibile

stamattina, giornata di merd* dal punto di vista climatico provate a veder quanta gente c'è sul ponte vecchio, non ci passa....

quindi crisi di che? che  vuol dire crisi? le località alpine austriache e svizzere d'estate sono piene di arabi e orientali in generale...gente che sa una seg° della montagna ma comunque sta in albergo e spende (che poi è quello che interessa a chi fa turismo, pecunia non olet)

il problema abetonese è che si insiste a "pensare di vendere" turismo invernale al ceto medio toscano, ai cenciaioli pratresi o ai pellai di santa croce così come al tecnico di una cartiera della lucchesia - tutta gente che negli anni 80 aveva soldi in tasca si  faceva un po di culo a lavorare e spendeva tutto vicino a casa quindi d'inverno all'abetone - questa gente ora non ha più soldi (diciamo loro sono stati colpiti dalla crisi) quindi non spende più come prima - ma come non spende più all'abetone non compra più porsche come prima ect ect il concessionario Fineschi di Prato fin al 1990 vendeva + mercedes di tutti gli altri concessionaria italiani della casa tedesca....ora è fallito....

ABETONESI SVEGLIA PORSCHE E MERCEDES HANNO CAPITO CHE NON POTEVANO ANDARE AVANTI A VENDERE AI CENCIAOLI PRATESI E I PELLAI DI SANTA CROCE - HANNO CAMBIATO PRODOTTI E MERCATO VOI NO - CAZZ* VOSTRI SE INSISTETE CON I CENCIAOLI E I PELLAI - MANDAT* A FANCU*O GLI SCI CLUB PRATO E QUELLO DEL CUOIO PENSATE A NUOVA GENTE NUOVI MERCATI - COMBATTETE PER CAMBIARE IL MONDO DELLE SECONDE CASE FATEVI DARE LE CHIAVI MA NON PER RIPARARE A NERO UNA CALDAIA MA PER AFFITTARLA A NUOVI DIVERSI TURISTI

NON SI PUò PENSARE DI FARE TURISMO NEL 2016 COME SE SI FOSSE NEL 1956 CON GLI STESSI ALBERGHI A PICCO SULLA STRADA IN VAL BUIA E CON LO STESSO MODO DI FARE NESSUNA PROMOZIONE (AZZO I SU NONNO VENIVA A SCIARE QUI I SU BABBO VENIVA A SCIARE QUI LU VERRA' DI SICURO A SCIARE QUI) AZZO NON AVETE NEANCHE UN SITO INTERNET E D'ESTATE FATE LA FESTA DEL MIRTILLO MA DOVE VOLETE ANDARE?

NON ACCONTENTATEVI DI PRENDERE 500 EUR PER LA CALDAIA A NERO CERCATE ALTRI NUOVI CLIENTI

RIMANGO TUTTORA STUPITO CHE DEI 13 MILIONDI DI TURISTI CHE OGNI ANNO VISITANO LA TOSCANA E FIRENZE NON SI PROVI A PRENDERNE NEANCHE UN 0.0001% SECONDO ME è MASOCHISMO

CONTENTI VOI CONTENTI TUTTI



Offline paolino

  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 12.624
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #177 il: Ottobre 14, 2016, 09:36:57 am »
Bah...secondo me, bracco, hai troppa stima dell'abetone.
io a Melbourne ci sono stato ma col cavolo che sono andato a sciare a mount buller, m'importa una sega! e credo che lo stesso spirito ce l'abbia il cinese o l'indiano che va a farsi i selfie a piazzale michelangelo. tra l'altro gli orientali che vengono in italia spesso fanno tour tipo roma-firenze-parigi-vienna e ritorno, all'abetone ce li porti forse con la pistola puntata.

la dimensione dell'abetone è questa, toscani ed emiliani, qualche ligure spezzino al limite, toh! quelli più lontani se fai uno sforzo immane forse una volta ce li porti, poi la seconda volta ti vanno in culo.
se con questo turismo vive bene, sennò chiuderà tutto, facciamocene una ragione.
« Ultima modifica: Ottobre 14, 2016, 10:11:56 am da paolino »

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.814
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #178 il: Ottobre 14, 2016, 10:14:15 am »
paolino

te a melbourne quanti giorni in vacanza ci sei stato? 4 ? 6? 2? la comunità americana e inglese di firenze è fatta di decine tra scuole università e fuori corso fancazzisti che stanno a firenze mesi / anni interni non 3 gg - tutta gente con il borsellino pieno e tanto tempo a disposizione...

gli orientali dei bussini che fanno venezia-roma-parigi in 3 giorni chiaramente non andranno mai all'abetone - però se un inglese prende la rayianr per andare in aereo a Torino caselle e di qui a Cesana o a Salice d'ulzio a far finta di sciare mentre invece si briaca potrebbe prendere la stessa raayianr atterrare a pisa e stare 6 giorni a far finta di sciare all'abetone...uno potrebbe vendere settimane miste neve /arte in toscana....non avresti eguali al mondo....

gli prendi con il bussino a pisa te gli porti all'abetone il mercoledì riscenti a lucca o a firenze e ela sera di nuovo all'abetone....

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.257
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #179 il: Ottobre 14, 2016, 10:16:31 am »
il problema abetonese è che si insiste a "pensare di vendere" turismo invernale al ceto medio toscano, ai cenciaioli pratresi o ai pellai di santa croce così come al tecnico di una cartiera della lucchesia - tutta gente che negli anni 80 aveva soldi in tasca si  faceva un po di culo a lavorare e spendeva tutto vicino a casa quindi d'inverno all'abetone - questa gente ora non ha più soldi (diciamo loro sono stati colpiti dalla crisi) quindi non spende più come prima - ma come non spende più all'abetone non compra più porsche come prima ect ect il concessionario Fineschi di Prato fin al 1990 vendeva + mercedes di tutti gli altri concessionaria italiani della casa tedesca....ora è fallito....

con crisi intendevo proprio questi

Bah...secondo me, bracco, hai troppa stima dell'abetone.
io a Melbourne ci sono stato ma col cavolo che sono andato a sciare a mount buller, m'importa una sega! e credo che lo stesso spirito ce l'abbia il cinese o l'indiano che va a farsi i selfie a piazzale michelangelo. tra l'altro gli orientali che vengono in italia spesso fanno tour tipo roma-firenze-parigi-vienna e ritorno, all'abetone ce li porti forse se con la pistola puntata.

Non avrei saputo scrivere di meglio

Quello che volevo dire era questo: l'abetone deve essere comparata con stazioni simili (per dimensione e bacino di utenza). Anche sulle alpi e o sulle dolomiti molte stazioni sono in crisi, ma lì la concorrenza è molto più forte.
Cimone e Abetone (e forse anche Roccaraso) sono invece comparabili e quello che mi colpisce è che
- al cimone il numero di km di piste (se si esclude la rossa di sestola) e sostanzialmente lo stesso
- l'abetone, in pochi anni, ha perso pian di novello, campolino e le regine.

Insomma, mi sembra un bel ridimensionamento, mentre l'altra principale concorrente ha seguito una strada diversa.

Abetoneforum

Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #179 il: Ottobre 14, 2016, 10:16:31 am »