Autore Topic: Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano  (Letto 94684 volte)

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.755
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #210 il: Maggio 23, 2014, 01:22:29 pm »
nel filmato si vede gente sciare per bene con gli sci dritti e non le mega curvone attuali.... quanta nostalgia... comunque la pista "in basso" (la stradina tra i pini) è tuttora fattibile... bello anche il sole spesso assente in tante piste appenniniche nascoste a nord

ho visto anche il pezzettino in cuio scendono nel canalone (non mi ricordo come si chiama) occhio ci hanno lasciato le penne in tanti... è una specie di "raccogli valanghe" non da poco...

certo che non aver fatto il collegamento con sestola è vergognoso, dalla cima dello skilift in alto ci saranno 245 gallerie che collegano il lato fiumalbo con l'altro bastava aprirne una...una si toglieva gli sci faceva una camminata nella galleria militare e risbucava di la...

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.119
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #211 il: Maggio 23, 2014, 01:40:19 pm »
certo che non aver fatto il collegamento con sestola è vergognoso, dalla cima dello skilift in alto ci saranno 245 gallerie che collegano il lato fiumalbo con l'altro bastava aprirne una...una si toglieva gli sci faceva una camminata nella galleria militare e risbucava di la...

.. collegamento che ne avrebbe assicurato la sopravvivenza ... peccato davvero...

cambiando tema: sciovia La Polla al Corno anni '60 (una foto s'era già vista, l'altra no):



« Ultima modifica: Maggio 23, 2014, 03:02:15 pm da Kaliningrad »

Offline valerio

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.666
  • Sesso: Maschio
  • Pianura e montagna: odio e amore
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #212 il: Maggio 23, 2014, 09:16:10 pm »
nel filmato si vede gente sciare per bene con gli sci dritti e non le mega curvone attuali.... quanta nostalgia... comunque la pista "in basso" (la stradina tra i pini) è tuttora fattibile... bello anche il sole spesso assente in tante piste appenniniche nascoste a nord

ho visto anche il pezzettino in cuio scendono nel canalone (non mi ricordo come si chiama) occhio ci hanno lasciato le penne in tanti... è una specie di "raccogli valanghe" non da poco...

certo che non aver fatto il collegamento con sestola è vergognoso, dalla cima dello skilift in alto ci saranno 245 gallerie che collegano il lato fiumalbo con l'altro bastava aprirne una...una si toglieva gli sci faceva una camminata nella galleria militare e risbucava di la...

A me è capitato una volta di non riuscire a passare dal lato Fiumalbo a quello di Sestola per il vento, ed ho provato sia a est che a ovest rispetto alla cima. Un qualsiasi impianto che attraversa il crinale avrebbe avuto i suoi bei problemi. Mi hanno sempre detto che le velocità del vento registrate in cima al Cimone nn hanno uguali in tutto il resto d'italia. Sicuramente fare il collegamento non sarebbe stato ne facile e sarebbe servito anche a poco.  Quest'anno quanti giorni pensi che siano state sciabili le piste? Ed è stata una stagione per me eccezionale, su quelle piste ci sono andato almeno 7-8 volte...
« Ultima modifica: Maggio 23, 2014, 09:29:02 pm da valerio »
2011/2012: Uscite scialpinistiche: 17 (Dislivello: 14000 m)
Giornate con impianti: 13 (1 Valtournenche, 2 Cervinia, 3 Abetone, 3 La Thuile, 3 Courmayeur, 1 Splügen)
2012/2013: Uscite scialpinistiche: ho perso il conto!
Giornate con impianti: 4 (4 Abetone)

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.119
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #213 il: Maggio 23, 2014, 09:26:51 pm »
Corno Eliski ;), anni '50:



La Polla:



Pista Rossa e Val di Gorgo:



Rifugio:



Sciovia del Cupolino:







Sciovia del Corno alle Scale:







Sciovia La Polla:



« Ultima modifica: Maggio 23, 2014, 09:30:11 pm da Kaliningrad »

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.940
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #214 il: Maggio 23, 2014, 10:55:12 pm »
Che belle !!

"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline marabu

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.284
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #215 il: Maggio 23, 2014, 11:31:19 pm »

certo che non aver fatto il collegamento con sestola è vergognoso, dalla cima dello skilift in alto ci saranno 245 gallerie che collegano il lato fiumalbo con l'altro bastava aprirne una...una si toglieva gli sci faceva una camminata nella galleria militare e risbucava di la...

Bracco sempre fantastico nella sua conoscenza e spiegazione di tutto, compreso un bel pizzicone di pressapochismo......; dalla cima dello skilif all'imbocco della presunta galleria poco a sud di Piancavallaro ci sono oltre 1.300 metri.......come li fai ??....con gli sci in spalla dentro una galleria ??

Ma poi quantomento sul lato di fiumalbo, attorno ai 1.850 dello skilift, ci sono davvero delle gallerie che arrivano dall'altra parte ?? 8)

E poi le gallerie mica le hanno fatte gli impiantisti o il comune.....le o l'ha fatta l'Aeronautica, cui non gliene frega niente dello sci.......e, aggiungo io, manco del paesaggio, che in vetta al Cimone, è autenticamente una schifezza planetaria.

Comunque, nel mondo del fantasci, una bella quadriposto veloce da Doccia a 1.850, e da li un bel metrò sotterraneo in galleria (da costruirsi) sotto il cimone con uscita a piancavallro ci starebbe proprio bene  :D

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.755
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #216 il: Maggio 24, 2014, 10:46:50 am »
un bel pizzicone di pressapochismo.. certo scrivo di getto senza controllare cartine ect

sul lato fiumalbo non si vedono tante gallerie ma qualche strutturina tipo condotte di areazione c'è me la ricordo - su internet, e mi sembra plausibile, si dice che tante gallerie dentro sia un po carrabili nel senso ti muovi con mezzi a ruote non solo a piedi

siccome dal 1989 la base è sempre meno militare e sempre più civile - per il benessere della collettività di una zona montana, così come tanti aeroporti militari in cul al mondo oggi sono basi ryainair (girona per barcellona, francoforte hann in germania, orio al serio ect ect) si poteva pensare di fare un collegamento in galleria tra lato fiumalbo e lato sestola - sono 1'300 metri? ammesso che almeno a metà la galleria ci sia c'era da scavare 600 metri, forse meno, ed era fatta - il tutto al riparo dal vento e dalla nebbia - un bel collegamento poco costoso e meteorologicamente stabile

la neve lato fiumalbo ci sta meno perchè è al sole ma già a doccia all'epoca avevano il loro impianto di innevamento programmato...

il paessaggio in cima al cimone  di per se non è bello per cavi cavetti antenne ect ma la vista è ineguagliabile consiglio a tutti di andarci almeno una volta o di inverno o in una giornata comunque limpida, lì sulle cartine i 2165 sembrano poca cosa rispetto ai 1900 delle 3potenze o del gomito o del pisanino per chi cì è stato invece "fanno" con le pelli gli ultimi 200 metri "senti" il duro del freddo della notte anche se sei al sole e in cima davvero è un altra cosa rispetto alle altre cime appenniniche

per il corno impressionante come sempre le foto anni 60 delle stazioni appenniche spelacchiate con veramente pochi alberi alla faccia di chi dice che il problema sono le piste, fino al 1950 tagliavano tutto e di brutto...

Offline frenk83

  • Utente da rifugio (pizzino e birra)
  • *
  • Post: 39
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #217 il: Maggio 29, 2014, 09:31:35 pm »
metto i link di un po di video fatti da me quest inverno:
Ventasso laghi
campo scuola https://www.youtube.com/watch?v=k0doXu7_7sE
sciovia Lagumi https://www.youtube.com/watch?v=RCiz4ey_n2E

Offline frenk83

  • Utente da rifugio (pizzino e birra)
  • *
  • Post: 39
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.940
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #219 il: Maggio 29, 2014, 11:47:32 pm »
Complimenti !
Davvero bel report , visti tutti !
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.119
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #220 il: Maggio 30, 2014, 08:41:04 am »
Sono fuori sede, li guarderò la prossima settimana.
Frenck, hai mica materiale sulla vecchia sciovia della Val di Gorgo?

Offline lorenz

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.989
  • Sesso: Maschio
  • Aridanga rombigaiota!
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #221 il: Maggio 30, 2014, 12:32:51 pm »
L'immagine dell'elicotero al Corno deve risalire a quando, dopo la guerra, fu utilizzato per portare su i componenti del rifugio giallo, in sostituzione di quello fatto saltare per aria dei tedeschi.

***

Bei contributi, Frenk: sei davvero un buon acquisto!
Fescion? Sempre, sempre! Anche in mutande. O nella tormenta.

Cliccare sul mouse è come girare una pagina, ma tu sei talmente arretrato che ti lecchi il polpastrello del dito medio...

"E STATA DURA MA CE L'HAI FATTA... BRAVO BISCHERO!" (Iscrizione trovata da Sir Edmund Hillary sull'Everest)

Offline MichelePilot

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 763
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #222 il: Maggio 30, 2014, 06:25:15 pm »
Elicottero dell'esercito americano  ;)

Offline lorenz

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.989
  • Sesso: Maschio
  • Aridanga rombigaiota!
    • sciatore
    • Mostra profilo
Fescion? Sempre, sempre! Anche in mutande. O nella tormenta.

Cliccare sul mouse è come girare una pagina, ma tu sei talmente arretrato che ti lecchi il polpastrello del dito medio...

"E STATA DURA MA CE L'HAI FATTA... BRAVO BISCHERO!" (Iscrizione trovata da Sir Edmund Hillary sull'Everest)

Offline frenk83

  • Utente da rifugio (pizzino e birra)
  • *
  • Post: 39
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #224 il: Maggio 31, 2014, 07:24:12 pm »
Della Val di Gorgo avevo foto cartacee che non avevo più , era un Graffer con motrice a valle alimentata da un gruppo elettrogeno, era una linea difficile e lunga, dismesso nel 2002 smontato nel 2003.
La scorsa settimana son stato ai Prati di Budiara

Abetoneforum

Re:Località aperte e località chiuse dell'Appennino tosco-emiliano
« Risposta #224 il: Maggio 31, 2014, 07:24:12 pm »