Sulla Neve > Non solo Abetone...

Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??

(1/133) > >>

MrNice:
fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro». Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

tommasone:
il solito blabla?

achronol:

--- Citazione da: tommasone - Febbraio 10, 2011, 09:32:58 am ---il solito blabla?

--- Termina citazione ---

Almeno se ne parla...e non ne parlano solo persone su un forum ma anche gente che poi dovrà anche realizzare il tutto. Da qui a dire che si farà poi ce ne passa, ma....speriamo bene

paolino:
Speriamo davvero...alla fine, anche se i valori e le difficoltà in campo erano decisamente diversi, piano piano alla Doganaccia son riusciti a realizzare un po' tutto ciò che avevano pubblicizzato (nuova funivia, nuovo rifugio, innevamento artificiale, Parco Avventura, snow tubbing, slittini su rotaia...), chissà che non riescano a fare anche questa. Sarebbe una gran cosa.

marabu:

--- Citazione da: MrNice - Febbraio 10, 2011, 09:21:31 am ---fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro». Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


--- Termina citazione ---


un milione di nuovi posti di lavoro......mi consenta..

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

Vai alla versione completa