Abetoneforum

Sulla Neve => Non solo Abetone... => Topic aperto da: MrNice - Febbraio 10, 2011, 09:21:31 am

Titolo: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MrNice - Febbraio 10, 2011, 09:21:31 am
fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro». Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 10, 2011, 09:32:58 am
il solito blabla?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: achronol - Febbraio 10, 2011, 09:47:29 am
il solito blabla?

Almeno se ne parla...e non ne parlano solo persone su un forum ma anche gente che poi dovrà anche realizzare il tutto. Da qui a dire che si farà poi ce ne passa, ma....speriamo bene
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Febbraio 10, 2011, 09:54:38 am
Speriamo davvero...alla fine, anche se i valori e le difficoltà in campo erano decisamente diversi, piano piano alla Doganaccia son riusciti a realizzare un po' tutto ciò che avevano pubblicizzato (nuova funivia, nuovo rifugio, innevamento artificiale, Parco Avventura, snow tubbing, slittini su rotaia...), chissà che non riescano a fare anche questa. Sarebbe una gran cosa.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 10, 2011, 11:25:14 am
fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro».  Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



un milione di nuovi posti di lavoro......mi consenta..
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 10, 2011, 11:42:36 am
fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro». Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------



chissà perchè, i giornalisti, a parte quelli tecnicamente praparati, scrivono sempre delle minchiate, forse perchè i politici gli dicono cosa devono scrivere e loro in più, confondono pere con mele, cm con kg, metri con kilometri

Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa....
Ma dai che novità !!!

in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno  
si vabè, buonanotte

Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti  
eh beh...era scontato...peraltro ideale il periodo, viste le finanze degli enti pubblici..

ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone
non credo siano particolarmente felici


quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».  
mah...secondo me ben di più...rischiando di stare più tempo su impianti di arroccamento e navette che non sugli sci

oh, se lo fanno io ci vado, però secondo me è il solito rumore per nulla, più che per altro per fini politicanti
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 10, 2011, 11:50:49 am
il solito blabla?

blabla
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 10, 2011, 01:38:21 pm
al corno hanno un gatto delle nevi abilitato al trasporto di sciatori (tipo bussino) basta fare uno skipass unico da lunedì e il collegamento te lo fai in gatto - certo la domenica mattina ci sarebbe la fila ma intanto è qualcosa... basta comprare 10 gatti forse costano sempre meno di un impianto nuovo e ai gatti il vento e la nebbia non danno noia.....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: doge - Febbraio 10, 2011, 06:53:54 pm
se è tanto che se ne parla e nessuno lo ha mai realizzato un motivo c'è, oltre ad essere un crinale molto ventoso quindi col rischio di lasciare a piedi in uno dei due versanti gli sciatori che al mattino hanno usufruito dell'impianto, non vedo come possa riuscire a camminare con le proprie gambe trasportando forse 50 e non 1000 persone al giorno, chi lo gestisce? sento parlare dei grandi progetti del corno alle scale, ma non credo proprio che risolvano i loro problemi con il collegamento con la doganaccia...se però le due regioni hanno tanti soldi da buttare...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Febbraio 10, 2011, 07:22:24 pm
non vedo come possa riuscire a camminare con le proprie gambe

Semplice, non cammina con le proprie gambe così come il 99% degli impianti a fune in Italia (e forse non solo)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: mone - Febbraio 10, 2011, 07:54:18 pm
c'è da prendere atto della buona volontà di amministratori e imprenditori locali, ma purtroppo la realizzazione mi sembra sempre un'utopia (e non solo per una questione di soldi).
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 10, 2011, 08:03:36 pm
dicimola tutta

sono soldi pubblici buttati via più la funivia cutigliano-doga che un eventuale collegamento doga - corno

sono soldi pubblici buttati via più la S4 delle regine che l'eventuale collegamento doga-corno

ragazzi doga+corno è tanta roba in termini di km di piste , varietà di offerta per le settimane bianche ect ect

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Febbraio 10, 2011, 08:09:45 pm
Purtroppo la seggiovia de le regine ha creato un precedente...se si tiene in piedi quella è tutto concesso.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: mone - Febbraio 10, 2011, 08:12:21 pm
dicimola tutta

sono soldi pubblici buttati via più la funivia cutigliano-doga che un eventuale collegamento doga - corno

sono soldi pubblici buttati via più la S4 delle regine che l'eventuale collegamento doga-corno

ragazzi doga+corno è tanta roba in termini di km di piste , varietà di offerta per le settimane bianche ect ect


ma certo è fuori dubbio!!!! l'unico modo per vedere risorgere cutigliano è collegarlo col corno. secondo me questo creerebbe pure una sana competizione con l'abetone e con i due comprensori si potrebbe allargare ulteriormente la clientela attirando pìù sciatori rispetto ad oggi.

è vero, purtroppo il destino dei soldi pubblici ha preso un'altra strada.... :(
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Febbraio 11, 2011, 04:28:06 am
bene speriamo lo facciano... più concorrenza!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Febbraio 11, 2011, 08:49:40 am
E mentre da noi di discute di fanta-impianti, nel tanto decantato Alto Adige ne succedono di tutti i colori, anche a nostre spese:

http://www.repubblica.it/cronaca/2011/02/11/news/alto_adige_federalismo_oro-12322324/?ref=HREC1-4

Articolo molto interessante sui privilegi della provincia di Bolzano, aumentati vertiginosamente da quando i due parlamentari della SVP fanno da ago della bilancia per il traballante governo. Da citare, tra le altre cose:

"...COSA SUCCEDERÀ ORA ALLO STELVIO?
È stato il primo regalo, in cambio dell'astensione sulla fiducia a Berlusconi. "Il parco nazionale non aveva mezzi, mancavano soldi anche per il personale - dice Durnwalder - e noi faremo investimenti. Certo, qualcosa deve cambiare. Non si può escludere ad esempio l'agricoltura tradizionale e anche l'uomo, oltre ai cervi e agli stambecchi, si deve sentire a casa propria".

Il consigliere dei Verdi, Hans Heiss, vede nero. "Anche il parco dovrà rendere, come un'azienda. Durnwalder non avrà più le mani legate e non è difficile prevedere le sue proposte: ridurre le aree in cui è vietata l'edificazione, sveltire le pratiche urbanistiche, capitalizzare il patrimonio dell'acqua con la costruzione di centrali elettriche... Se un contadino chiederà di tagliare qualche ettaro di bosco per farne un meleto, chi dirà di no? La caccia? In pratica è già aperta. Non ci sono abbastanza guardie e i bracconieri hanno strada libera. Ogni tre o quattro anni bisogna fare lo "sfoltimento" e allora il presidente, che è cacciatore, invita duecento amici per l'abbattimento. Noi ci facciamo sempre consegnare l'elenco degli invitati a questo "jus venandi" e scopriamo che sono presidenti di società, direttori di bande musicali...".

Anche questo è un modo per fare capire che se stai con la Svp, e con il suo capo, puoi fare cose straordinarie. E non sempre il premio è la possibilità di sparare a un cervo.
Con l'accordo fra Durnwalder e il ministro Calderoli, prima di Natale, sono stati stanziati 40 milioni di euro destinati ai Comuni confinanti, per dare loro qualche soldo e creare una zona cuscinetto, quasi una barriera: soprattutto nel Bellunese tanti Comuni vorrebbero entrare nel nostro paradiso. La nostra Provincia è troppo buona? In realtà non regala nulla. Nel Comelico, ad esempio, ci sono impianti da sci ormai vetusti, che sono stati comprati dal re dei wurstel, Franz Senfter, altoatesino e amico del nostro presidente. Finanziare l'ammodernamento di quegli impianti, sarà come tenere i soldi a casa nostra".

"...Come nella fiaba di Andersen, nelle valli confinanti tanti sognano di svegliarsi un giorno bolzanini per mettersi a tavola con l'oca arrostita. "Guardi questa tabella e capirà quanti soldi prendono i nostri colleghi albergatori".
Nessun nome, per carità. "I nostri cugini ricchi si arrabbiano, se raccontiamo i loro interessi. Comunque, la loro legge n.4 del 13 febbraio 1997, poi aggiornata, prevede almeno il 30% di finanziamento a fondo perduto per chi ristruttura un albergo, più il 10% se fai i bagni termali, più 10% per gli edifici vincolati, un altro 10% se la sede di impresa è in zona turisticamente poco sviluppata... Ma per essere "poco sviluppati" basta essere sotto i parametri di Aspen e S. Moritz, per cui tutti prendono soldi. Lì l'albergo te lo costruisci o lo ammoderni praticamente gratis".


"...Ma quali sono i vantaggi per chi gestisce gli hotel o fa l'affittacamere? A quanto ammontano gli investimenti? Il direttore delle finanze della Provincia di Bolzano mette le mani avanti. "Non credo che i vantaggi dei nostri albergatori, rispetto a chi è fuori provincia, siano superiori al 15%". Ma la statistica non si può smentire. Un sindaco dell'Alto Adige ha a disposizione il 78,2% di risorse in più rispetto a un sindaco del Bellunese. Per ogni euro incassato da Belluno, Bolzano ne incassa 63,56. Bolzano investe in sviluppo economico il 730% in più di Belluno".

Più altre simpatiche novità, tipo monumenti in stile apologia del fascismo, ecc ecc...

E noi qui a discutere su gatti delle nevi che trasportano sciatori...  ::)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 11, 2011, 08:49:58 am
Semplice, non cammina con le proprie gambe così come il 99% degli impianti a fune in Italia (e forse non solo)

Giusto, se gli impianti di risalita dovessero sostenersi da soli potremmo tranquillamente pensare di chiudere con lo sci, se non con skipass a 80 euro.
Il costo degli impianti deve essere sostenuto da un sistema integrato di tutta l'economia di un comrensorio, sistema nel quale, con le giuste proporzioni, deve far parte anche il pubblico (e qui si apre un mondo).
Poi degli impianti tra la Doganaccia e Corno se ne legge credo dalla fine degli anni 70. Vero è che si è parlato per tanti anni degli impianti nuovi all'Abetone e oggi questi ci sono. Non scoraggiamoci, certe volte la storia ci aiuta anche a trovare amministartori capaci e un pò coraggiosi.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 11, 2011, 10:38:37 am
http://www.cornoallescale.net/news/archivio

Dal 23 dicembre sarà in funzione il nuovo gatto delle nevi omologato per il trasporto di 15 persone

- -

svp vota ormai stabilmente un governo dove dentro c'è una persona che si chiama mussolini e il ministro della difesa è la russa figlio di gerarchi... cosa non si fa per continuare ad avere i quattrini romani....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 11, 2011, 11:35:37 am
Oltretutto qua si sta dimentincando una cosa che potrebbe essere di importanza fondamentale: il passaggio Corno-Doganaccia avverrebbe necessariamente nel territorio comunale di Fanano e non Lizzano.

Naturalmente sappiamo tutti che gli impianti del Cimoncino nel comprensorio del Cimone sono in comune di Fanano: credo che il comune potrebbe opporsi con tutti i mezzi (urbanistici e forse di vincoli proprietari) ad un collegamento che non porterebbe alcun frutto al suo territorio ma che soprattutto sottrarrebbe clienti al suo territorio.


...e poi adesso aspettiamo qualche annunncio ben più sensazionalistico sui fantacollegamenti.....ma vi ricordate quando fu proposto (credo anche con l'avvallo del comune di Cutigliano) di fare l'impianto PDN-Le Regine ???........pura demenziologia applicata allo sci....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: achronol - Febbraio 11, 2011, 01:00:16 pm
E però: se fanno questo è una cazzata, se fanno quello è una cazzata, se un fanno nulla è una cazzata....non se ne esce  :D
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 11, 2011, 01:47:45 pm
per capirsi il problema è che modena (fanano) si oppone sia a cutigliano che a corno che all'abetone - questo è vero e ha un senso economico per loro - per questo la val di luce per non dover parlare con modena la S3 dell'annibale l ha spostata tutta nel lato toscano perchè altrimenti sconfinava.

però corno-doga non deve per forza passare in territorio modenese (anche se un parte attuale del comprensorio del corno è già modena)  basta andare a diritto lato toscano verso il corno e poi soltanto prima del cornaccio andare di là. così costa di più ma modena si ciuccia i diti....

per essere chiari : il collegamento "naturale" corno-doga è quello che fanno gli scialpinisti: arrivi alla croce arcana sopra la doganaccia (non sullo spigolino!!!) ti butti giù verso modena e ti godi la valle (che ora non mi ricordo come si chiama) rimpelli lato modena passi lo spigolino da dietro lato modena e di qui ridiscendi al corno. insomma ci vogliono almeno altri 2 impianti lato modenese ma c'hai un bel comprensorio perchè cì+ un intera valle di la "da sverginare" con piste

se invece devi per forza non toccare lo spigolino ma starci a sud passare quasi come un ladro attento al cane modenese viene un traverso su un crinale che non "crea" tante nuove piste 
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Olandese - Febbraio 11, 2011, 01:54:51 pm
E però: se fanno questo è una cazzata, se fanno quello è una cazzata, se un fanno nulla è una cazzata....non se ne esce  :D

ci vogliono delle strategie comuni, delle progettazioni che portano veramente un beneficio, e non parola campate in aria, e progetti senza senso..altrimenti il risultato e` quello che hai appena scritto "se fanno questo è una cazzata, se fanno quello è una cazzata, se un fanno nulla è una cazzata"

in molti paesi hanno risolto questo problema (riguardo hai comuni che bloccano per varie ragioni i progetti..), hanno creato un gruppo di lavoro con piu` potere e responsabilita` che giudica i progetti, e se non attuabili e portano vantaggi, vengono approvati senza tanti blocchi tanti campanilismi e burrocrazia..

e poi qualcuno si chiede perche` molti italiani emigrano  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 11, 2011, 02:12:48 pm
per capirsi il problema è che modena (fanano) si oppone sia a cutigliano che a corno che all'abetone - questo è vero e ha un senso economico per loro - per questo la val di luce per non dover parlare con modena la S3 dell'annibale l ha spostata tutta nel lato toscano perchè altrimenti sconfinava.

però corno-doga non deve per forza passare in territorio modenese (anche se un parte attuale del comprensorio del corno è già modena)  basta andare a diritto lato toscano verso il corno e poi soltanto prima del cornaccio andare di là. così costa di più ma modena si ciuccia i diti....

per essere chiari : il collegamento "naturale" corno-doga è quello che fanno gli scialpinisti: arrivi alla croce arcana sopra la doganaccia (non sullo spigolino!!!) ti butti giù verso modena e ti godi la valle (che ora non mi ricordo come si chiama) rimpelli lato modena passi lo spigolino da dietro lato modena e di qui ridiscendi al corno. insomma ci vogliono almeno altri 2 impianti lato modenese ma c'hai un bel comprensorio perchè cì+ un intera valle di la "da sverginare" con piste

se invece devi per forza non toccare lo spigolino ma starci a sud passare quasi come un ladro attento al cane modenese viene un traverso su un crinale che non "crea" tante nuove piste 

mhm.... però ho dato un'occhiata alla CTR e dal Cornaccio, anzi P.sso Tre Termini (MO-BO-PT)  per arrivare alla doganaccia dovresti fare un traverso mostruoso, certamente su terreno molto ripido e credo poco stabile dal punto di vista geomorfologico, + n impianti di rilancio delle quote per arrivare alla doganaccia:
per me soluzione tecnica quasi impossibile

più interessante l'altra che hai fatto

io invece credevo si tenesse in considerazione il passaggio attraverso il p.sso delle Calanca (MO-PT)...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: achronol - Febbraio 11, 2011, 02:59:45 pm
ci vogliono delle strategie comuni, delle progettazioni che portano veramente un beneficio, e non parola campate in aria, e progetti senza senso..altrimenti il risultato e` quello che hai appena scritto "se fanno questo è una cazzata, se fanno quello è una cazzata, se un fanno nulla è una cazzata"

in molti paesi hanno risolto questo problema (riguardo hai comuni che bloccano per varie ragioni i progetti..), hanno creato un gruppo di lavoro con piu` potere e responsabilita` che giudica i progetti, e se non attuabili e portano vantaggi, vengono approvati senza tanti blocchi tanti campanilismi e burrocrazia..

e poi qualcuno si chiede perche` molti italiani emigrano  ;)

Più che altro la mia frase era riferita a chi non è d'accordo a prescindere quando si discute anche semplicemente, non volevo affrontare la strategia legata all'iniziativa ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 11, 2011, 03:10:30 pm
allora con ordine

il progetto "vero" esposto anche su www.doganaccia2000.it prevede di passare dal passo della calanca che unisce modena a pistoia ma è già nella valle del dardagna quindi nella "valle del corno" (è quell'apertura prima del lago scaffaiolo venendendo da doga a piedi) - insomma è passato il monte spigolino - è un progetto un po cazzone perchè al passo della calanca attualmente non c'è nessuna pista / impianto c'è un vento bestia e non è che dal passo della calanca a doganaccia ci sia modo fare tante belle piste perchè ti trovi sul lato sud dello spigolino che è pendente e a sud. insomma questo è un impianto da prendere sia all'andata che al ritorno perchè di passaggi da discese ne crea pochi. è tutto modena (quasi) - necessita di un impianto doga - calanca e di un impianto calanca - corno

il progetto dalla croce arcana discesa nella valle dietro della capanna risalita con altro impianto dietro lo spigolino ha senso sciistico ha meno vento e crea km di piste ma è tutto in territorio modenese e necessita di almeno 3 impianti nuovi (anche se meno "critici" "lunghi" di quello "vero") ma perlomeno fanno passaggi veri e lavorano bene

il progetto "modena-free" è una abonimia sciistica perchè prevede un traverso in pari di km quindi nessuna reale pista creata (potresti risbucare più o meno dove arriva ora lo skilift del corno) solo un impianto da costruire (doganaccia - passo tre termini) ma uno schifo dal punto di vista sciistico

 
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: doge - Febbraio 11, 2011, 06:47:16 pm
perchè all'Abetone ci sono altri impianti che vanno solo avanti grazie all'aiuto dell'ente pubblico oltre alla SA4 de le regine?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 15, 2011, 10:15:52 am
dicimola tutta

sono soldi pubblici buttati via più la funivia cutigliano-doga che un eventuale collegamento doga - corno





Quanti passaggi fa la funivia cutigliano-doga in un giorno feriale di sole in alta stagione (febbraio?)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 15, 2011, 10:22:12 am
secondo me se la gioca con la S4 delle regine.....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 15, 2011, 10:38:17 am
Perchè voi conoscete impianti di arroccamento in grado di sostenersi da soli?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 15, 2011, 10:44:48 am
Perchè voi conoscete impianti di arroccamento in grado di sostenersi da soli?

campitello di fassa per dirne uno!

Citazione
secondo me se la gioca con la S4 delle regine.....

mmmmh, credo la s4 ne faccia di più, ma di poco (100 passaggi??)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 15, 2011, 10:51:18 am
Cioè tu sai che a Campitello i passaggi sono in grado di pagare e mantenere l'impianto? Conosci i conti?
Ti faccio un esempio io, l'ovovia che da siusi va all'alpe o il nuovo trenino che da ortisei va al Raciesa secondo te si ripagano?
Forse ci passa più gente alle Regine.
Allora come mai la dove le cose le sanno fare questi impianti li costruiscono lo tsesso?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 15, 2011, 10:58:02 am
a campitello c'è coda tutti giorni fino alle 11 a salire e dalle 15 per scendere (non c'è pista per scendere), la val di fassa all'interno del sellaronda è quella con maggior posti letto e gli unici arroccamenti sono campitello (congestionato) e canazei (congestionato).  Il trenino non penso si ripaghi, l'ovovia sì (è sempre piena ed anche qua nessuna pista di rientro). Cmq sia quello che è interno al sellaronda si ripaga sempre, chi gestisce l'arroccamento ha sicuramente anche 2 o 3 impianti "di su" e se per caso sorte ha voluto che sia di passaggio al verde o arancio beh, basta quello per ripagare 5 impianti!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 15, 2011, 11:07:23 am
a campitello c'è coda tutti giorni fino alle 11 a salire e dalle 15 per scendere (non c'è pista per scendere), la val di fassa all'interno del sellaronda è quella con maggior posti letto e gli unici arroccamenti sono campitello (congestionato) e canazei (congestionato).  Il trenino non penso si ripaghi, l'ovovia sì (è sempre piena ed anche qua nessuna pista di rientro). Cmq sia quello che è interno al sellaronda si ripaga sempre, chi gestisce l'arroccamento ha sicuramente anche 2 o 3 impianti "di su" e se per caso sorte ha voluto che sia di passaggio al verde o arancio beh, basta quello per ripagare 5 impianti!

Interessante, nella prima parte praticamente decidi che hai ragione tu, quindi direi che è inutile discutere. Anche se, conoscendo un pò la zona, direi prorpio che l'ovovia dell'alpe non fa che pochissimi passaggi e gli altri sono congestionati perchè lenti.
Mi spiegheresti quello in rosso?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 15, 2011, 11:19:11 am
In sostanza i pochi impianti che in italia si sostengono da soli sono quelli facenti parte del sellaronda.
Prendiamo canazei dove gli impianti sono di proprietà della "Società Incremento Turistico Canazei S.p.A.".
Con i passaggi che fanno grazie ai 5 impianti che servono il giro orario e antiorario del sellaronda ci ripagano
anche gli altri impianti (campi scuola, seggiovie fisse sfigate che generano pochi passaggi).

Per Siusi considera i passaggi che vengono fatti sull'altipiano, nonostante sciisticamente sia orrendo c'è sempre il pieno di principianti famiglie al seguito con cani, fondisti ecc. di sicuro ci ripagano anche l'ovovia vuoto fuori dagli orari di punta senza bisogno di contributi statali a pioggia tipo cutigliano doganaccia
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 15, 2011, 11:29:27 am
A parte che un impianto o è sfigato o non lo è. Se tu mi dici che è giusto che in un sistema debbano esistere anche questi e devono essere sostenuti con gli introiti di quelli più fortunati, allora lapensiamo perfettamente allo stesso modo.

Scopro con grande gioia che in Alto Adige non ci sono contributi statali per costruire gli impianti, pensare che tutti sostengono l'esatto contrario. Mi sapresti dire allora quel 20% in più che ricevono rispetto alle tasse pagate allo stato dove lo spendono?
Per la cronaca la Toscana è in pari tra versamenti e contributi ricevuti dallo stato.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 16, 2011, 05:58:16 pm
dal sito appenninobianco.it:


Il Corno alle Scale diventa sempre più ricco di offerte ed iniziative. Parte, infatti, da sabato 12 Febbraio 2011 il progetto "CORNO FLY", l’iniziativa che permetterà di effettuare, nel corso del week end dalle ore 8,30 fino alle 17, delle bellissime escursioni in volo, partendo da Vidiciatico, fino al rifugio in quota "Le Malghe", praticamente quasi in cresta al Corno alle Scale. Il progetto, che inizialmente sarà limitato a tutti i week end, cercherà di andare a soddisfare le molteplice richieste e desideri degli amanti del Corno alle Scale, prevede l’utilizzo di un moderno e potente elicottero AS 350B3 Ecureuil "A noi preme che chi giunge al Corno abbia a disposizione non soltanto un offerta sciistica, ma anche una serie di attività complementari al fine di creare un oasi del divertimento a 360 gradi. Vogliamo che tutti indistintamente trovino un motivo per divertirsi, che sciino o meno." afferma l'Amministratore Delegato della società di gestione degli impianti del Corno alle Scale Maena Biagi.


Non è tutto: chi, eventualmente, fosse disposto a spendere un po' di più, il servizio di escursioni in elicottero organizzato dalla società del Corno alle Scale si allarga alla possibilità del trasporto da casa propria fino alla destinazione. Un sorta di eli-taxy, in grado di raggiungere chiunque in qualsiasi località italiana e di portarlo comodamente fino al Corno alle Scale, andata e ritorno. Con Corno Fly nasce la possibilità di unire una meravigliosa giornata di sci, ad un'altrettanto meraviglioso volo, riuscendo a scorgere gli incantevoli scenari dell'Appennino emiliano romagnolo da un’ angolazione unica. La presenza di questo elicottero rappresenta un ulteriore passo avanti nella sicurezza della stazione, infatti, in caso di necessità sarà impiegato anche in operazioni di soccorso.



e vai !!!!!!!     

      .............a me sembra un pò eccessivo.....chissà quanto costa peraltro

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Febbraio 16, 2011, 06:04:35 pm

Scopro con grande gioia che in Alto Adige non ci sono contributi statali per costruire gli impianti, pensare che tutti sostengono l'esatto contrario. Mi sapresti dire allora quel 20% in più che ricevono rispetto alle tasse pagate allo stato dove lo spendono?
Per la cronaca la Toscana è in pari tra versamenti e contributi ricevuti dallo stato.

NO!

solo gli impianti del sellaronda non prendono contributi! Se vai a Castelrotto o da altre parti sfigate arrivano a PIOGGIA molto più che da noi! Il sellaronda avrà il 20% degli impianti del superski
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: valerio - Febbraio 16, 2011, 06:52:51 pm
dal sito appenninobianco.it:


Il Corno alle Scale diventa sempre più ricco di offerte ed iniziative. Parte, infatti, da sabato 12 Febbraio 2011 il progetto "CORNO FLY", l’iniziativa che permetterà di effettuare, nel corso del week end dalle ore 8,30 fino alle 17, delle bellissime escursioni in volo, partendo da Vidiciatico, fino al rifugio in quota "Le Malghe", praticamente quasi in cresta al Corno alle Scale. Il progetto, che inizialmente sarà limitato a tutti i week end, cercherà di andare a soddisfare le molteplice richieste e desideri degli amanti del Corno alle Scale, prevede l’utilizzo di un moderno e potente elicottero AS 350B3 Ecureuil "A noi preme che chi giunge al Corno abbia a disposizione non soltanto un offerta sciistica, ma anche una serie di attività complementari al fine di creare un oasi del divertimento a 360 gradi. Vogliamo che tutti indistintamente trovino un motivo per divertirsi, che sciino o meno." afferma l'Amministratore Delegato della società di gestione degli impianti del Corno alle Scale Maena Biagi.


Non è tutto: chi, eventualmente, fosse disposto a spendere un po' di più, il servizio di escursioni in elicottero organizzato dalla società del Corno alle Scale si allarga alla possibilità del trasporto da casa propria fino alla destinazione. Un sorta di eli-taxy, in grado di raggiungere chiunque in qualsiasi località italiana e di portarlo comodamente fino al Corno alle Scale, andata e ritorno. Con Corno Fly nasce la possibilità di unire una meravigliosa giornata di sci, ad un'altrettanto meraviglioso volo, riuscendo a scorgere gli incantevoli scenari dell'Appennino emiliano romagnolo da un’ angolazione unica. La presenza di questo elicottero rappresenta un ulteriore passo avanti nella sicurezza della stazione, infatti, in caso di necessità sarà impiegato anche in operazioni di soccorso.



Possibile che non si riesca ad inventare qualcosa di meglio...  :(  che tristezza...
Per fortuna, una cosa del genere, penso che sia quasi irrealizzabile per molti motivi. Tra l'altro una cosa simile fu stoppata un paio di anni fa al cimone...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 21, 2011, 11:57:32 am
un mio conoscente mi chiede di postare il seguente messaggio

"Cutigliano un paese moribondo senza il collegamento con il Corno

Nel 1781, per volontà congiunta del Granducato di Toscana e del Ducato di Modena, fu aperta la strada Giardini-Ximenes, oggi denominata strada statale n° 12 dell'Abetone e del Brennero, una vera opera d'arte per quei tempi,che eclissò rapidamente l'interesse per la vecchia strada, danneggiando l'economia di paesi come Ospitale e Fanano, nel Frignano, nonché di Cutigliano, in Toscana.

Durante il fascismo il comune di cutigliano fu "tranciato" di gran parte dei propri boschi per costituire il neonato comune di abetone.

Dopo la seconda guerra mondiale nel 1959 fu inaugurata la funivia Cutigliano Doganaccia prima per portare capi di bestiame poi anche turisti.

La funivia procede la propria attività con alterne ma sempre calanti risultanti - A fine anni novanta è quasi sempre chiusa. Nel 2004 viene rinnovata con un cospicuo investimento pubblico ma non genera mai sufficienti "passaggi" per essere un'attività sostenibile nonostante l'aiuto non privato (insomma tra i tanti impianti a fune sovvenzionati da soldi pubblici risulta uno dei meno utilizzati).

Un amico passando in auto tra cutigliano e il melo mi ha detto che le cascine mezze abbandonate lungo la strada così come alcuni condomini degli anni 60-70 al Melo gli ricordano la romania o la bulgaria. Pessima o assenza di manutenzione, intonaci al grezzo, carcasse di auto abbandonate. Pochi giovani pochi colori molta tristezza.

A cutigliano cercano di tirare avanti con un po di soggiorni estivi di anziani ma non è possibile fare turismo così.

A cutigliano il collegamento Doganaccia Corno alle Scale serve - è una sorta di risarcimento pubblico dopo 250 anni di torti - è l'unico modo di dare una speranza al più antico e grande comune montano pistoiese. Senza c'è solo un lento scivolo nell'oblio
"
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Febbraio 21, 2011, 04:50:47 pm
..mazzaoh...che tristezza
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: cecchigori - Febbraio 21, 2011, 06:55:23 pm
Anche Sergio Tonarelli, ideatore del progetto della Funivia Cutigliano-Doganaccia, fu preso per matto alla metà degli anni "50, ma da un valico dove non esistevano che pascoli riuscì a creare una stazione estivo-invernale all'occhiello. Forse ce ne vorrebbe uno per comune di SERGIO TONARELLI ma mi sà che ne è andato perso lo stampo.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: windlife - Febbraio 21, 2011, 10:54:50 pm
A cutigliano il collegamento Doganaccia Corno alle Scale serve - è una sorta di risarcimento pubblico dopo 250 anni di torti - è l'unico modo di dare una speranza al più antico e grande comune montano pistoiese. Senza c'è solo un lento scivolo nell'oblio
"

Bracco per piacere...un ti ci mette anche te....ma ora che si deve spendere i nostri soldi (i soldi pubblici è bene ricordarlo sempre, son soldi nostri) per "risarcimento storico" !!!!

Se un va, un va!

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 22, 2011, 08:25:24 am
Anche Sergio Tonarelli, ideatore del progetto della Funivia Cutigliano-Doganaccia, fu preso per matto alla metà degli anni "50, ma da un valico dove non esistevano che pascoli riuscì a creare una stazione estivo-invernale all'occhiello. Forse ce ne vorrebbe uno per comune di SERGIO TONARELLI ma mi sà che ne è andato perso lo stampo.

Non è vero, esistono ancora amministratori che pensano davvero al bene del territorio, diciamo che statisticamente in toscana siamo un pò sfortunati, ma negli ultimi anni si è intravisto qualche spiraglio di luce. Va data l'attenuante che il nostro è un territorio in cui non è facile fare le cose fatte bene, nonostante la buona volonta. Inoltre il sistema pubblico è ancora strutturato in modo che i furbi riescono sempre a vincere. Poi noi toscani siamo tutti un po furbetti.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 22, 2011, 09:09:54 am
alcune precisazioni

1 l'intervento non era mio, ho solo incollato per un conoscente
2 la prima funivia cutigliano doganaccia è stata FORTISSIMAMENTE voluta dal senatore democristiano Giorgio Braccesi membro commissione finanze o tesoro del senato per alcune legislature - "area dc di sinistra" per capirci. insomma aveva un mega supporter a roma.
3 intervento pubblico non è detto che voglia dire sempre e solo soldi - l'area in questione è sottoposta a vari vincoli passa da 2 o 3 diverse provincie ognuna con potere di veto o di ostruzionismo.. insomma non è solo questione di soldi...

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Febbraio 22, 2011, 09:46:56 am
3 province............

Quindi sarebbero interessati almeno tre comuni, tre provincie e due regioni, cioè 8 amministrazioni diverse. Più tutti i comitati più o meno verdi che dovrebbero dire la sua. Oh, io ci spero ma si capisce da solo quanto sia difficile. Al momento che hai convinto la metà delle amministrazioni, mentre cerchi di convincere le altre ci sono le elezioni e quelli che avevi convinto cambiano, così riparti da capo.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: mone - Febbraio 22, 2011, 08:00:17 pm
..mazzaoh...che tristezza
eh si è veramente triste quanto vero! :-X
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 18, 2011, 08:24:40 am
Non che c'entri necessariamente qualcosa con il "collegamento", ma girottolando su internet ho trovato diverse notizie (molto frammentarie, per la verità) in cui si parla di un ammodernamento della funivia Doganaccia-Cutigliano attualmente in corso.
Sul sito doganaccia2000.it, è riportata anche la segnalazione dell'avvenuto abbattimento del pilone in cemento armato che stava a metà linea.

Qualcuno può confermare?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: fede84 - Maggio 18, 2011, 09:31:55 am
Non che c'entri necessariamente qualcosa con il "collegamento", ma girottolando su internet ho trovato diverse notizie (molto frammentarie, per la verità) in cui si parla di un ammodernamento della funivia Doganaccia-Cutigliano attualmente in corso.
Sul sito doganaccia2000.it, è riportata anche la segnalazione dell'avvenuto abbattimento del pilone in cemento armato che stava a metà linea.

Qualcuno può confermare?

l'avevo sentito anch'io un po' di tempo fa...credo proprio sia vero! IMHO  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 18, 2011, 11:02:37 am
Tra l'altro leggevo, sia sul sito che sul giornale di oggi, che da domenica sarà aperta la pista di bob estivo.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 18, 2011, 01:38:27 pm
 :) si confermo l'abbattimento del pilone in cemento dell'ultimo tratto della funivia, per capirci quella che arriva proprio in cima alla croce arcana.. ;)...

confermo inoltre l'apertura della nuova pista da bob, però a me è arrivato l'invito per sabato non per domenica.... :-X...vabbè però se lo hai letto sul giornale, ci sta che abbiano rimandato di un giorno, l'apertura  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 18, 2011, 02:23:43 pm

Rettifica...

pista di bob estivo, aperta da domenica 22 maggio ore 10.30- 17.30 ovviamente alla Doganaccia ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Maggio 18, 2011, 03:24:18 pm
premesso che il sito della doganaccia dimostra certamente spirito di iniziativa e volgia di offrire qualcosa chiedo questo:

1) qual'è l'impianto che va a servire la pista da bob ?? cioè, come avviene la risalita??

2) in che senso viene rinnovata la funivia Cutigliano-Doganaccia (ovvero è stato abbattuto un pilone di cemento) non è già funzionante ed ammodernata tuttora ??

grazie per le info....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: osti - Maggio 18, 2011, 03:46:17 pm
premesso che il sito della doganaccia dimostra certamente spirito di iniziativa e volgia di offrire qualcosa chiedo questo:

1) qual'è l'impianto che va a servire la pista da bob ?? cioè, come avviene la risalita??

2) in che senso viene rinnovata la funivia Cutigliano-Doganaccia (ovvero è stato abbattuto un pilone di cemento) non è già funzionante ed ammodernata tuttora ??

grazie per le info....

La pista da bob non è servita da impianto, funziona tipo montagne russe (http://www.youtube.com/watch?v=vw44s-8vUUY), e la funivia viene completamente rinnovata ad esclusione delle stazioni a valle e a monte...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Maggio 18, 2011, 03:51:04 pm
E' il tratto Doganaccia-Croce Arcana, non quello Cutigliano-Doganaccia.

Quanto all'abbattimento, è vero:

http://www.facebook.com/group.php?gid=126936427813&v=wall&ref=ts

http://www.funiforum.org/funiforum/showthread.php?t=6839&page=7
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 18, 2011, 04:03:45 pm
ma nel video lo sdinamitano ma un riesce a cader tutto! hanno sbagliato a mettè le cariche o è voluto?


su funivie si dice che è stata una coincidenza, ora è sdraiato per terra e nessuno l ha ancora tolto:

archeologia funiviaria?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 18, 2011, 04:28:29 pm
ma ..se sia voluto non lo so..il fatto è che li bello steso quasi completamente integro, (tra le altre cose è pure bruttino lasciato li così), spezzato in due punti ma ancora collegati tra di loro dal ferro del cemento armato... :-X
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 18, 2011, 04:51:28 pm
Quanto ci resterà? Speriamo che non vada come è di regola a cervinia!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 18, 2011, 05:11:52 pm
ma..non saprei che dirti...speriamo proprio di no anche perchè allora potevano lasciarlo su....è sicuramente più brutto in terra, in questo stato, che in piedi  ;)

mi auguro che a breve ci siano i lavori....  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 18, 2011, 05:34:26 pm
Un pezzo di cemento armato già sradicato, per quanto grosso, se vogliono, in una giornata lo portano via. Oltretutto è a 5 metri da una strada transitabile agilmente anche con camion e ruspe o simili di grossa taglia, quindi non lo vedo un problema.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Maggio 18, 2011, 06:46:00 pm
In memoria del vecchio pilone defunto...

(http://img19.imageshack.us/img19/7258/doganacciascaffaiolo24m.jpg) (http://imageshack.us/photo/my-images/19/doganacciascaffaiolo24m.jpg/)

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 24, 2011, 04:48:26 pm

Via giù, due fotine del relitto alla Doganaccia...



(http://i56.tinypic.com/16lfew0.jpg)


(http://i56.tinypic.com/qpjfo3.jpg)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 24, 2011, 04:55:22 pm
è beh, fa la sua porca figura, speriamo ce lo lascino!

magari quest'inverno ci viene pure un bel rock park dove girare, yo-yo!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Sasuke - Maggio 24, 2011, 04:59:57 pm
Guardi scendi subito da li! Se casci dopo ti fai male, se continui non ti ci mando più a fa' le giratine nei boschi!!

Maremminina, con voi tocca sta attenti come coi fioli!! :P
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Tula - Maggio 24, 2011, 05:30:27 pm
visto che è cemento armato...ci si mette un paio di prese...e si fa diventare una zona di allenamento boulder !!! :D
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Maggio 24, 2011, 08:42:28 pm
è beh, fa la sua porca figura, speriamo ce lo lascino!

magari quest'inverno ci viene pure un bel rock park dove girare, yo-yo!

ahahaahaa! avevo pensato la stessa cosa.. un bel box gigante da slaidare....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Maggio 27, 2011, 11:01:46 am
Cioè, da rendere laido?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Maggio 27, 2011, 07:21:29 pm
no, slaidare nel senso da utilizzare tipo box o rail per farci qualche trik ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: fioccodineve - Maggio 27, 2011, 07:35:08 pm
no, slaidare nel senso da utilizzare tipo box o rail per farci qualche trik ;)

box nel senso di scatola?

rail nel senso di rotaia ferroviaria? Sezione a fungo o a "T"?

Trik nel senso di...?

Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 27, 2011, 07:35:54 pm
io rispondo con:

NECO RULEZ, FOREVER

yoyo fratello!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Maggio 27, 2011, 08:20:24 pm
box nel senso di scatola?

rail nel senso di rotaia ferroviaria? Sezione a fungo o a "T"?

Trik nel senso di...?



si ma deh! oh fiocco, se non sai una sega impara! ahahahahahah!! :D
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Maggio 28, 2011, 09:33:01 am
no, slaidare nel senso da utilizzare tipo box o rail per farci qualche trik ;)

L'avevo capito, era solo per punzecchiarti un po'.....
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Maggio 28, 2011, 11:27:03 am
eheheh, non mi hai mica punzecchiato sai ;)
quando si parla di queste cose mi sento sempre in dovere di rispondere
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Maggio 29, 2011, 08:20:22 pm
per i nostalgici a metà Giugno smantelleranno tutti gli impianti di Pian di Novello... vi terrò aggiornati con foto
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Maggio 29, 2011, 08:21:32 pm
è beh, fa la sua porca figura, speriamo ce lo lascino!

magari quest'inverno ci viene pure un bel rock park dove girare, yo-yo!
qui ci gireranno Grossi  :D ;) bada che mega rail
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 29, 2011, 11:50:19 pm
per i nostalgici a metà Giugno smantelleranno tutti gli impianti di Pian di Novello... vi terrò aggiornati con foto

Ottimo ed abbondante!
Si sa a spese di chi?

Potrei venire su alla ricerca di reliquie...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 30, 2011, 08:05:13 am
Ah, provato ieri il bob alla Doganaccia. Molto divertente anche se piuttosto breve (si scende in una quarantina di secondi).
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 30, 2011, 08:59:40 am
per i nostalgici a metà Giugno smantelleranno tutti gli impianti di Pian di Novello... vi terrò aggiornati con foto

ottimo direi! anke io mi associo a paolino: in camera mia al muro ho già attaccato qualche reliquia
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 30, 2011, 10:41:38 am
per i nostalgici a metà Giugno smantelleranno tutti gli impianti di Pian di Novello... vi terrò aggiornati con foto

 :) così dicono....speriamo!....dopo tanti anni di promesse e speranze, finchè non lo vedrò con i miei occhi non ci crederò.... ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Maggio 30, 2011, 11:57:15 am
:) così dicono....speriamo!....dopo tanti anni di promesse e speranze, finchè non lo vedrò con i miei occhi non ci crederò.... ;)
La provincia obbliga al recupero del rifugio in alto, perciò verrà smantellata la parte messa peggio (quella in legno) e recuperata la parte in muratura... insomma alla fine sarà un'altro rifugio della forestale, che rimarrà sempre chiuso come quelli già esistenti a PDN... (i due della pista di fondo e quello per andare al lago nero)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 30, 2011, 12:45:59 pm
Ma chi paga?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 30, 2011, 01:36:46 pm
Ma chi paga?

Bo.....però so che esistono dei fondi particolari che permettono lo smaltimento degli impianti a fune dismessi...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Maggio 30, 2011, 02:01:34 pm
quindi le possibilità di riaprire gli impianti sono pari a zero!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 30, 2011, 02:39:17 pm
son sempre state pari a zero!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Maggio 30, 2011, 02:50:13 pm
Ormai è una zona riservata agli scialpinisti. Ma forse è meglio così...  ::)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Maggio 30, 2011, 06:57:02 pm
quindi nemmeno lo skilift del campo scuola
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Maggio 30, 2011, 07:27:18 pm
Ormai è una zona riservata agli scialpinisti. Ma forse è meglio così... 
- - -
no forse scialpinisti con la sega perchè senza non scii....almeno che non ci siano 4 mt di neve.... gli alberi sono ricresciuti ovunque...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Maggio 30, 2011, 07:38:23 pm
Ormai è una zona riservata agli scialpinisti. Ma forse è meglio così... 
- - -
no forse scialpinisti con la sega perchè senza non scii....almeno che non ci siano 4 mt di neve.... gli alberi sono ricresciuti ovunque...
già adesso se vuoi andare su al Poggione ti conviene il fuorisentiero
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Maggio 31, 2011, 08:24:55 am
Diventerà solamente un'altra porzione di territorio abbandonato dall'uomo, che tristezza.
Ba basterà chiamarla riserva naturale e tutto sembrerà fantastico.
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 31, 2011, 02:03:31 pm
Diventerà solamente un'altra porzione di territorio abbandonato dall'uomo, che tristezza.
Ba basterà chiamarla riserva naturale e tutto sembrerà fantastico.

Diventeràà??  :o  ma....guarda Zorro che Pian di Novello si trova in uno stato di abbandono totale da 20 anni a questa parte eh... , la tristezza è che l'economia della val sestaione è caduta a picco in modo disastroso dalla sua chiusura  :(...questa si che è una vera tristezza, mica gli incantevoli paesaggi che ci riserva la parte alta della "beatrice"  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Super G - Maggio 31, 2011, 02:07:41 pm
Bè, non aveva molto senso tenere ancora aperti gli impianti della Doganaccia, ci andavano in pochissimi, e solo la funivia costava parecchio da mantenere, mi dispiace per chi magari ha la casa a Cutigliano e dovrà farsi mezz'ora per venire all'Abe ogni volta :(
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Maggio 31, 2011, 02:21:23 pm
Bè, non aveva molto senso tenere ancora aperti gli impianti della Doganaccia, ci andavano in pochissimi, e solo la funivia costava parecchio da mantenere, mi dispiace per chi magari ha la casa a Cutigliano e dovrà farsi mezz'ora per venire all'Abe ogni volta :(

Super....guarda che gli impianti alla Doganaccia sono ancora attivi eh  :)...sono a pian di novello che sono chiusi da decenni  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Maggio 31, 2011, 02:28:49 pm

Diventeràà??  :o  ma....guarda Zorro che Pian di Novello si trova in uno stato di abbandono totale da 20 anni a questa parte eh... , la tristezza è che l'economia della val sestaione è caduta a picco in modo disastroso dalla sua chiusura  :(...questa si che è una vera tristezza, mica gli incantevoli paesaggi che ci riserva la parte alta della "beatrice"  ;)

Lo so, io la frequentavo a metà degli anni 80 e vedo la differenza con oggi. Non sono io a sostenere che gli impianti debbano essere chiusi per sempre. Poi la Beatrice offre paesaggi incantevoli, ma quanti ne possono godere oggi?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Maggio 31, 2011, 02:33:59 pm
Bè, non aveva molto senso tenere ancora aperti gli impianti della Doganaccia, ci andavano in pochissimi, e solo la funivia costava parecchio da mantenere, mi dispiace per chi magari ha la casa a Cutigliano e dovrà farsi mezz'ora per venire all'Abe ogni volta :(

ahah, che abbaglio!
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Maggio 31, 2011, 02:48:50 pm
Bè, non aveva molto senso tenere ancora aperti gli impianti della Doganaccia, ci andavano in pochissimi, e solo la funivia costava parecchio da mantenere, mi dispiace per chi magari ha la casa a Cutigliano e dovrà farsi mezz'ora per venire all'Abe ogni volta :(

Oh che hai capito?!?!?
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Super G - Maggio 31, 2011, 07:41:05 pm
Oh che hai capito?!?!?
Ho letto che stavano smantellando gli impianti e pensavo vi riferiste a quelli della Doganaccia, pensavo che a Pian di Novello fossero stati tolti già da tempo ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: mone - Giugno 03, 2011, 11:53:50 pm
bono via! almeno tolgono quel pattume dal bosco, anche se un pò di nostalgia per la vecchia seggiovia c'è.
io come reliquia vorrei il vetusto gatto parcheggiato nel bosco poco sopra la partenza degli impianti....è un cimelio dei battipista!!! :D


certo le rappe sulla beatrice potrebbero almeno segarle.....si incentiverebbe almeno lo sci alpinismo e la beatrice rimarrebbe in vita, no? ma forse voglian fà morì anche quello..... :(
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Giugno 07, 2011, 11:54:11 am
certo le rappe sulla beatrice potrebbero almeno segarle.....si incentiverebbe almeno lo sci alpinismo e la beatrice rimarrebbe in vita, no? ma forse voglian fà morì anche quello..... :(
sarà già tanto se riescono a pulire il sentiero per arrivare su e farci un minimo di segnaletica...
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: guardinga76 - Giugno 07, 2011, 03:53:28 pm
sarà già tanto se riescono a pulire il sentiero per arrivare su e farci un minimo di segnaletica...
ci siam già belle che capiti  ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: GoKeN.iT - Giugno 07, 2011, 05:50:40 pm
ci siam già belle che capiti  ;)
;) ;) qualche giorno fa parlai con un operaio della forestale ben conosciuto a Pdn e mi spiegò un bel po di cosette di come funzionano le cose all'Abetone
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: fioccodineve - Giugno 07, 2011, 07:16:24 pm
O Paolino, ma che voi arrivà per forza a piantare la bandiera sulla cima del centro meteo?  :D :D
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Giugno 07, 2011, 08:45:53 pm
Fiocco, un'è che hai sbagliato topic?!?!? :D
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: pagnana - Giugno 08, 2011, 12:20:47 am
;) ;) qualche giorno fa parlai con un operaio della forestale ben conosciuto a Pdn e mi spiegò un bel po di cosette di come funzionano le cose all'Abetone

mi sa che sia la stessa persona che conosco io...fa parte della forestale. A parte questo, mi potresti dire che ti ha detto (in MP)...mi interesserebbe saperlo
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Giugno 08, 2011, 07:58:04 am
Ma potrebbe anche dirlo in pubblico, invece che tenere tutto segreto ed alimentare il clima di omertà che circonda le cose che riguradano tutti. ;)
Titolo: Re: Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Giugno 08, 2011, 10:28:14 am
Eh, ma così si rispetta la tradizione!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Luglio 26, 2011, 05:32:55 pm
Rispolvero il topic per segnalare che, sul "Tirreno" di oggi, si legge che l'assesore all'urbanistica del Comune di Cutigliano ha firmato un'ordinanza che blocca i lavori di rifacimento della funivia Doganaccia-Croce Arcana.

Il motivo sarebbe che l'abbattimento del vecchio pilone di cemento è stato fatto... senza le dovute autorizzazioni.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: duca - Luglio 26, 2011, 05:41:36 pm
e se anche così fosse che fanno?
lo rimontano?
non è che c'è sotto qualcosaltro
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Luglio 26, 2011, 07:59:09 pm
Rispolvero il topic per segnalare che, sul "Tirreno" di oggi, si legge che l'assesore all'urbanistica del Comune di Cutigliano ha firmato un'ordinanza che blocca i lavori di rifacimento della funivia Doganaccia-Croce Arcana.

Il motivo sarebbe che l'abbattimento del vecchio pilone di cemento è stato fatto... senza le dovute autorizzazioni.

ahhahaahahahha!! e ora come cacchio fanno quest inverno??? ma bravi baravi!!!!!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Luglio 27, 2011, 08:28:35 am
Come hanno fatto negli scorsi 3-4-5, bea.

Hai perso un'altra ottima occasione! ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Luglio 27, 2011, 10:53:03 am
mi sa che l ottima occasione l hai persa te, intendevo dire, come faranno a continuare poi i lavori se sarà prossimo l inverno...
se verranno sbloccati, ricominciarli con 2 metri di neve mi sa che è un po difficile
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Luglio 27, 2011, 11:05:47 am
E li riprenderanno ad aprile, son stati senza funivia per anni, non credo che sia quello il problema.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 04, 2011, 05:19:54 pm
da www.doganaccia2000.it (http://www.doganaccia2000.it)


29 Agosto 2011

PRESENTAZIONE

“Comprensorio turistico Doganaccia - Corno alle Scale: Collegamento fra le stazioni con nuovi impianti a basso impatto ambientale per un turismo sostenibile e uno sviluppo locale nel rispetto della natura per valorizzare il nostro appennino 365 giorni l'anno”

Le società Doganaccia 2000 S.r.l. e H.R. S.r.l. Impianti di risalita Corno alle Scale, gestori degli impianti delle rispettive aree, rappresentate dal Direttore Luigi Biagi e dal Direttore Sergio Ceccarelli, facendo seguito alle riunioni precedentemente effettuate e alle comunicazioni inviate alla Regione Toscana ed Emilia Romagna

INVITANO

le autorità locali, i residenti, i turisti, i visitatori e tutti coloro sono interessati allo sviluppo del nostro territorio, a partecipare alla presentazione del piano di sviluppo locale incentrato sul collegamento delle aree Cutigliano-Doganaccia/Lizzano in Belvedere-Corno alle Scale che si terrà il giorno 18 Settembre 2011 alle ore 10.30 presso il locale Grande Baita in Doganaccia e il giorno 24 Settembre 2011 alle ore 10.00 presso il teatro la Pergola in Lizzano in Belvedere.

La presentazione tratterà i seguenti temi:

- Stato dell’arte del programma di sviluppo del comprensorio: Doganaccia.
Marco Ceccarelli – Doganaccia 2000 Srl


- Stato dell’arte del programma di sviluppo del comprensorio: Corno alle Scale.
Dott.ssa Maena Biagi – Amministratore Delegato H.R. Srl

- Programma di sviluppo integrato del comprensorio Doganaccia - Corno alle Scale: allargamento della compagine sociale, definizione dei ruoli e delle quote societarie ecc.
Dir. Sergio Ceccarelli - Dir. Luigi Biagi

- Discussione pubblica e suggerimenti dei partecipanti sulle prospettive della meta turistica trans-regionale Doganaccia - Corno alle Scale.


Introdurrà e modererà l’incontro il Prof. Giovanni Gordiani –Esperto ambientale e speaker della Commissione europea.

In attesa della vostra partecipazione attiva porgiamo cordiali saluti.

Direttore Sergio Ceccarelli
Direttore Luigi Biagi

Doganaccia 2000 Srl H.R. Srl
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 05, 2011, 08:56:14 am
Qualcosa si sta veramente muovendo o sarà il solito teatrino di "si farà si partirà"?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 05, 2011, 10:50:25 am
Chi lo sa?

Seguiremo gli sviluppi, anche se noto che ancora una volta il concetto di "stato dell'arte", così di moda, viene usato in maniera errata:

http://it.wikipedia.org/wiki/Stato_dell%27arte
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 10:54:22 am
c'è già qualche tracciato del percorso che dovrebbe fare l'impianto ?
il ritorno con i carabinieri ?  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: flg - Settembre 05, 2011, 12:21:29 pm
Anche quando presentarono il progetto della nuova funivia si sprecavano i sorrisetti, le parole. Poi una funivia ultramoderna vide la luce.

E poi altri sorrisini quando parlarono del bob estivo... e delle piste di downhill...

Alla Doganaccia si sono saputi muovere bene. Ad oggi una buona percentuale della capacità oraria degli skilift è impegnata da utenti di settimane bianche, hanno pacchetti completi e concorrenziali, hanno un bellissimo parco avventura ed un bob su rotaie sempre pieno nei weekend estivi.

Hanno uno sci club molto attivo ed unito, che fà "gruppo", organizzano molti eventi estivi, fidelizzano la clientela e possono contare sui villeggianti estivi.

Il progetto di unire la Doganaccia al Corno alle scale è molto avanti. La fortuna della Doganaccia è che viene tutto gestito dalla famiglia Ceccarelli, che ha sempre creduto nel potenziale della stazione, ed oggi, gestendo impianti, bar e ristorante, rifugio (e con la Baita che è prossimo alla riapertura anche albergo), scuola di sci, noleggio, sono in grado di fornire prezzi concorrenziali.

Forse forse bisognerebbe trarre ispirazione da loro, dal casone di profecchia (settimane bianche già prenotate ed esaurite...) invece che dalle stazioni per noi inarrivabili del nord?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 12:34:02 pm
Anche quando presentarono il progetto della nuova funivia si sprecavano i sorrisetti, le parole. Poi una funivia ultramoderna vide la luce.

E poi altri sorrisini quando parlarono del bob estivo... e delle piste di downhill...

Alla Doganaccia si sono saputi muovere bene. Ad oggi una buona percentuale della capacità oraria degli skilift è impegnata da utenti di settimane bianche, hanno pacchetti completi e concorrenziali, hanno un bellissimo parco avventura ed un bob su rotaie sempre pieno nei weekend estivi.

Hanno uno sci club molto attivo ed unito, che fà "gruppo", organizzano molti eventi estivi, fidelizzano la clientela e possono contare sui villeggianti estivi.

Il progetto di unire la Doganaccia al Corno alle scale è molto avanti. La fortuna della Doganaccia è che viene tutto gestito dalla famiglia Ceccarelli, che ha sempre creduto nel potenziale della stazione, ed oggi, gestendo impianti, bar e ristorante, rifugio (e con la Baita che è prossimo alla riapertura anche albergo), scuola di sci, noleggio, sono in grado di fornire prezzi concorrenziali.

Forse forse bisognerebbe trarre ispirazione da loro, dal casone di profecchia (settimane bianche già prenotate ed esaurite...) invece che dalle stazioni per noi inarrivabili del nord?

era una battuta .
però , a parte il vento che tira sempre lassù , non mi pare di vedere tanto spazio per fare una pista decente per il rientro , tutto qua .  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Settembre 05, 2011, 12:46:39 pm


Forse forse bisognerebbe trarre ispirazione da loro, dal casone di profecchia (settimane bianche già prenotate ed esaurite...) invece che dalle stazioni per noi inarrivabili del nord?


A credere che l'Abetone abbia delle grandi potenzialità (questo è quello che io penso) dovreste essere per primi voi operatori.
Non credo che siano le battute sulle Dolomiti fatte da noi 4 perditempo sul forum ad impedirvi di fare e portare avanti dei progetti.
Auguro con tutto il cuore alla Doganaccia di riuscire nel progetto. Meriti a chi continua a crederci e a provarci.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 05, 2011, 12:59:18 pm
quoto FLG

unica critica alla gestione della famiglia Ceccarelli per me è il campo scuola

- dovrebbero levare subito lo skilift e mettere una funivia lo skilift ormai sui campini lo odiano
- dovrebbero spianare / addolcire sia l'arrivo che la partenza delle skilift perchè ora ha troppa pendenza per i principianti
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 05, 2011, 01:36:03 pm
era una battuta .
però , a parte il vento che tira sempre lassù , non mi pare di vedere tanto spazio per fare una pista decente per il rientro , tutto qua .  ;)

Qualche anno fa ebbi occasione di vedere con i miei occhi i progetti che erano in fase di studio per il collegamento, di piste ne sono state disegnate se non sbaglio 3, solo per il rientro. Oltre a queste, poi, era previsto anche l'allargamento della Doganaccia sul lato verso il Libro Aperto, tanto per intendersi, con un altro paio di piste ipotizzate.

Chiaro che, se anche mai si dovesse fare il collegamento (cosa che davvero mi e gli auguro!), non tutto ciò che è stato messo su carta verrà fatto, ma su carta c'è davvero tanta roba, il potenziale, per quanto non sia paragonabile ad altri posti, c'è.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 05, 2011, 01:54:43 pm
Nelle cartine sciistiche della doga mi pare ormai da 1 paio d'anni ci siano i disegni dei nuovi impianti:

(http://www.doganaccia2000.it/immagini/piantina_sci.jpg)
ci sarà qualche novità o grosso modo  è lo stesso?

Rispetto a quello che dice paolino (che mai oserei contraddire) mi pare che ci sia un'espansione più verso sud che verso l'open bukke
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 01:58:12 pm
Qualche anno fa ebbi occasione di vedere con i miei occhi i progetti che erano in fase di studio per il collegamento, di piste ne sono state disegnate se non sbaglio 3, solo per il rientro. Oltre a queste, poi, era previsto anche l'allargamento della Doganaccia sul lato verso il Libro Aperto, tanto per intendersi, con un altro paio di piste ipotizzate.

Chiaro che, se anche mai si dovesse fare il collegamento (cosa che davvero mi e gli auguro!), non tutto ciò che è stato messo su carta verrà fatto, ma su carta c'è davvero tanta roba, il potenziale, per quanto non sia paragonabile ad altri posti, c'è.

se è così è interessante davvero , chissà se dopo si potrà ancora avere i 5 gg. sullo stagionale Multipass  :)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 01:59:09 pm
Nelle cartine sciistiche della doga mi pare ormai da 1 paio d'anni ci siano i disegni dei nuovi impianti:


ci sarà qualche novità o grosso modo  è lo stesso?

Rispetto a quello che dice paolino (che mai oserei contraddire) mi pare che ci sia un'espansione più verso sud che verso l'open bukke

guardavo anche io poco fa...
ma l'impianto nuovo sarebbe uno ?
la pista è quella disegnata in rosso ?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 05, 2011, 02:05:51 pm
sarebbero tutti nuovi!

Di quelli in figura sono 4 attualmente esistono (funivia cuti-doga, tappeto al CS, sk al CS e sk alle piste di sinistra guardando la mappa, A C D E)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 02:15:11 pm
sarebbero tutti nuovi!

Di quelli in figura sono 4 attualmente esistono (funivia cuti-doga, tappeto al CS, sk al CS e sk alle piste di sinistra guardando la mappa, A C D E)

Cavolo  :o .
ma quanto costa ???
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 05, 2011, 03:24:13 pm
Nuovi di pacca sarebbero l'H e il B (questo sul vecchio tracciato), che in teoria dovrebbero avere stazione d'imbarco condivisa.
Il G credo avrebbe l'unica funzione di portare verso gli skilift della Doga chi scende dal Corno, senza dover per forza salire alla Croce Arcana con la funivia o arrancare sulla stradina della chiesa. Diciamo che non sarebbe fondamentale, sarebbe più un nice to have.

Le piste di collegamento (o la pista se dovesse essere una sola) saranno quindi dei lunghi traversi dallo Scaffaiolo (+ o -) alla Doga, passando dall'imbarco di G.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 04:50:14 pm


Le piste di collegamento (o la pista se dovesse essere una sola) saranno quindi dei lunghi traversi dallo Scaffaiolo (+ o -) alla Doga, passando dall'imbarco di G.

era quello che ti dicevo ... le piste sarebbero dei traversi in contropendenza a meno di non lavorare di ruspa .
sbaglio ?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 05, 2011, 05:43:24 pm
Ah si, da quel punto di vista non credo che verranno fuori delle piste tecnicamente strepitose.
Anche se, arrivando alla partenza di G piuttosto che andare dritti verso la Doganaccia, dovrebbe esserci l'opportunità di addirizzare un po' la pista rendendola qualcosa in più che non un semplice raccordo in contropendenza.

Via, m'è presa la curiosità, appena torno bisogna che provi ad approfondire la faccenda.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 05, 2011, 06:03:47 pm


Via, m'è presa la curiosità, appena torno bisogna che provi ad approfondire la faccenda.

grande ! Mtb e via !  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Settembre 05, 2011, 07:37:21 pm
sempre molto interessante parlare di questo collegamento....e di incontri in comune di Lizzano e Cutigliano....peccato che il collegamento avverrebbe in territorio di Fanano e non credo siano molto contenti..... ???
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Settembre 13, 2011, 08:41:53 am
Oggi sulla Nazione c'è l'articolo che parla del collegamento, in pratica quello che aveva già aveva postato qui Paolino.
Chiedo a chi di voi è ben informato, che numeri avrà il nuovo comprensorio in termini di piste e Km?
Prendendo per buoni i numeri che si leggono sui vari siti, dovrebbe alla fine nascere un comprensorio di circa 30 km, plausibile?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 13, 2011, 08:59:07 am
C'è un articolo anche sul "Tirreno". Non ci sono dati precisi su piste, impianti, ecc. Il progetto verrà presentato in due riunioni pubbliche, una da noi e una nel piandilà.

Da quanto ho potuto leggere in passato, auguro loro ogni bene, ma resto assai dubbioso sulla fattibilità del progetto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 13, 2011, 09:00:41 am
Se si assumo per buoni i numeri riportati sui siti ufficiali di Doganaccia e Corno, si tratterebbe di 10+36+qualcosa che nascerà dal collegamento= circa 50.

In realtà così a naso direi che saranno una 25ina al Corno, 5-6 alla Doganaccia e un paio verranno fuori dal collegamento, quindi in totale ora come ora si potrebbe arrivare a una 30ina + o -.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 13, 2011, 09:16:14 am
un po di fatti

il progetto originario di collegamento prevedeva che gran parte dei costi (seggiovia funifor - parcheggi nuovi a cutigliano pr assorbire i nuovi turisti - una migliore viabilità tra cutigliano e la doganaccia visto che ora la strada in alcuni punti è larga 3 metri e passa in centro davanti alla chiesa....) erano oneri a carico di consiag che doveva realizzare un maxi parco eolico alla croce arcana

la regione toscana di Rossi smentendo Martini è molto contraria ai parchi eolici sui crinali e di fatto gli ha bocciati tutti dalle apuane alla croce arcana per acquerino monte citerna marradi - tutti.

quindi alla croce arcana niente parco eolico niente oneri niente collegamenti pagati da un terzo

insomma non è facile ci vogliono tanti soldi
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 13, 2011, 12:05:28 pm
In relazione a quanto detto da Bracco, un comunicato stampa del gruppo Consiag datato 14 aprile 2009

Dopo alcuni mesi di lavoro, l’Assessorato allo Sviluppo Economico della Provincia di Pistoia, la Provincia di Bologna, la Comunità Montana, il Comune di Cutigliano, il Comune di S. Marcello, Solgenera Srl (Gruppo Consiag Spa) e CONSIAG Spa hanno condiviso un importante progetto di sviluppo per la realizzazione di un Parco Eolico per la produzione di energia rinnovabile sulla montagna pistoiese, per una potenzialità stimata in ca. 30 MW ed un investimento del valore di circa 100.000.000 di Euro.

 Il Gruppo Consiag Spa, attraverso Solgenera Srl, aveva, già dal novembre scorso, presentato una formale manifestazione di interesse all’Assessorato allo Sviluppo economico della Provincia di Pistoia per la realizzazione di un “Parco Eolico” per la produzione di energia rinnovabile a cavallo fra il territorio dei Comuni di Cutigliano e San Marcello. L’impianto da realizzare rende totalmente derivante da rinnovabile tutta l’energia elettrica necessaria all’intero territorio della montagna pistoiese e molto oltre.

 Il Protocollo prevede anche un contributo significativo da parte di Solgenera per la realizzazione di interventi di tipo infrastrutturale, quali un collegamento a fune fra il versante toscano (Doganaccia) e quello emiliano (Corno alle Scale), così come previsto nel PASL provinciale, realizzando un vecchio sogno delle popolazioni dell’area, oltre ad un intervento di potenziamento stradale per by-passare l’abitato di Cutigliano. Insieme ai già elencati vantaggi in termini di approvvigionamento energetico no oil, ovvero non derivante da carbon fossile e non inquinante, l’accordo promette di costituire anche un volano estremamente significativo sia per il potenziale di sviluppo turistico dell’area in questione, sia per gli importanti contributi in termini di occupazione che ne deriveranno. Facile prevedere un rilevante consenso anche sul versante emiliano: un collegamento dell’area sciistica del Corno alle Scale, in Provincia di Bologna con le zone sciistiche del pistoiese, fa prevedere importanti sinergie di cui, anche in quell’area c’è urgente bisogno.

 La Provincia di Pistoia ha richiesto che tutta l’operazione sia gestita col massimo della trasparenza e del coinvolgimento di tutte le rappresentanze di interessi diffusi sul territorio, grazie all’utilizzo della nuova Legge regionale sulla partecipazione, per realizzare una esperienza di partecipazione popolare senza precedenti.

 Grande soddisfazione fra i firmatari del Protocollo: il Vice Presidente Giovanni Romiti per la Provincia di Pistoia, l’Assessore Emanuele Burgin per la Provincia di Bologna, il Presidente Carla Strufaldi per la Comunità Montana nonché Sindaco di S. Marcello Pistoiese, il Sindaco di Cutigliano, Marina Lauri, , il Direttore Generale di Consiag Spa, Lamberto Cecchi ed il Presidente di Solgenera Srl-Gruppo Consiag, Roberto Tempestini.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 13, 2011, 12:19:14 pm
E questo invece l'articolo del Tirreno datato 11 settembre ma che immagino sia quello di cui parlava Lorenz.


CUTIGLIANO. Un collegamento con nuovi impianti a basso impatto ambientale fra le stazioni di Doganaccia e Corno alle Scale come cardine per lo sviluppo di un turismo sostenibile e la valorizzazione dell'Appennino Tosco-Emiliano 365 giorni l'anno. 

È il sunto dell'incontro che si terrà domenica 18 dalle 10,30 nei locali della Grande Baita (Doganaccia) per la presentazione del piano di sviluppo locale incentrato sulla realizzazione di un comprensorio turistico transregionale. Fulcro della giornata - organizzata dalle società Doganaccia 2000 Srl e H.R. Srl, gestrici rispettivamente degli impianti di risalita di Doganaccia e Corno alle Scale - sarà l'illustrazione del progetto di collegamento fra i comuni di Cutigliano e Lizzano in Belvedere (Bologna), con descrizione dell'iter procedurale, nonché degli scenari e benefici prospettici che deriverebbero dalla realizzazione della funivia transappenninica. «Il progetto esiste da diversi anni - spiega Sergio Ceccarelli, direttore di Doganaccia 2000 - fino ad oggi non c'erano gli equilibri necessari a metterlo in pratica. Adesso si intravvede un accordo generale e il grande passo verso il collegamento appare più vicino». L'impianto, il cui costo si aggira sui 6-7 milioni di euro, darebbe un forte impulso allo sviluppo dell'intero comprensorio montano, potenziandone l'attrattività in inverno (più piste collegate) come nelle altre stagioni, incentivando il turismo sportivo-ambientale ed escursionistico. «La chiave dello sviluppo sta nel crederci - prosegue Ceccarelli - nella montagna ci ho sempre creduto e investito. Quando fallì la vecchia gestione della funivia, mollai tutto e tornai qui per rilevarla. Era il '92, a Doganaccia gli impianti erano fermi ed il 90% delle case esponeva la scritta "vendesi". Ora è una soddisfazione poter dire, anche al termine della stagione estiva 2011, di aver fatto il pieno di presenze». Un corollario di piccole e grandi attrazioni completa l'opera. Dopo l'inaugurazione dell'alpin-bob nel maggio scorso, nuove iniziative sono in via di concepimento: l'apertura di un albergo, l'ampliamento dell'area bob con nuovi giochi ancora da definire, la programmazione di gite in motoslitta e possibilità di eliski in inverno.  Il convegno - moderato da Giovanni Giordiani, esperto ambientale e speaker della Commissione europea - si aprirà con gli interventi di Marco Ceccarelli e Maena Biagi (amministratore delegato di H.R. Srl). Seguirà la presentazione del programma di sviluppo integrato a cura di Sergio Ceccarelli e Luigi Biagi (direttore H.R. Srl) in cui si parlerà di allargamento della compagine sociale con definizione di quote e ruoli. L'incontro si ripeterà il 24 settembre alle 11 settembre 2011
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 13, 2011, 01:02:49 pm
eliski vietato in toscana (mi sembra)
motoslitta vietata in toscana (mi sembra)

insomma anch'io vorrei aprire un casino a pescia con fiori di papavero all'ingresso ma un si pole.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 13, 2011, 01:24:45 pm
Mmmm...non so se siano vietati ma sai, a quel punto il confine è proprio lì...alla Capanna dei Celti ti portano in giro con i quad nel bosco, non so che differenza ci sia rispetto a una motoslitta, ma basterebbe aspettare gli avventori alla Croce Arcana e andare di là, dove evidentemente si può. E poi, per le motoslitte che usarono quando bruciò l'ovo avevano una deroga, dunque?

Stesso discorso l'eliski, già tentato, non so con quali fortune, su Cimone e Cusna.

In ogni caso, personale opinione, sarei piuttosto contrario a queste attività, specialmente all'elicottero che vedo clamorosamente fuoriluogo su montagne di 2000 metri scarsi con gli impianti che arrivano ovunque.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ronco - Settembre 13, 2011, 04:03:25 pm
bah non è proprio così alle motoslitte è vietato andare nelle piste da sci ma esistono anche strade aperte sulla neve che gli sciatori non vanno per l eliski e girate in elicottero non esiste  nessun divieto già quest inverno DOGANACCIA CORNO L HANNO FATTO motoslitte son
eliski vietato in toscana (mi sembra)
motoslitta vietata in toscana (mi sembra)

insomma anch'io vorrei aprire un casino a pescia con fiori di papavero all'ingresso ma un si pole.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 13, 2011, 04:06:31 pm
bah non è proprio così alle motoslitte è vietato andare nelle piste da sci ma esistono anche strade aperte sulla neve che gli sciatori non vanno per l eliski e girate in elicottero non esiste  nessun divieto già quest inverno DOGANACCIA CORNO L HANNO FATTO motoslitte son

 ??? ???
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Settembre 13, 2011, 06:30:16 pm
??? ???

..... =))...... =)).....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 13, 2011, 06:57:40 pm
Mah, in effetti ronco ha fatto un discorso un po' arronchicciolato.......
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 08:24:09 am
Un paio di giorni fa ho scambiato due parole con una "persona informata sui fatti" ma esterna all'ambiente Doganaccia & co. e mi ha spiegato che la nuova funivia Doganaccia - Croce Arcana è già stata realizzata (almeno in buona parte) ed i pezzi sono teoricamente pronti per essere spediti, ma è tutto in standby a causa del fallimento dell'azienda produttrice, la Ceretti e Tanfani (procedura di fallimento datata 22/07/2011), la quale aveva commissionato l'ordine a dei fornitori che dunque attendono di essere pagati (questo detto in parole spicciole, non conosco poi i dettagli).

La situazione dovrebbe (si spera) sbloccarsi con l'ingresso di Agudio a rilevare almeno una parte del mercato di CT.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 20, 2011, 08:46:47 am
Ma l'agudio non era stata già assorbita nel gruppo della leitner? esiste sempre?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 08:58:14 am
Esistere esiste. Non so se sia indipendente o graviti attorno alla Leitner, il che può anche darsi.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Settembre 20, 2011, 09:15:45 am
Un paio di giorni fa ho scambiato due parole con una "persona informata sui fatti" ma esterna all'ambiente Doganaccia & co. e mi ha spiegato che la nuova funivia Doganaccia - Croce Arcana è già stata realizzata (almeno in buona parte) ed i pezzi sono teoricamente pronti per essere spediti, ma è tutto in standby a causa del fallimento dell'azienda produttrice, la Ceretti e Tanfani (procedura di fallimento datata 22/07/2011), la quale aveva commissionato l'ordine a dei fornitori che dunque attendono di essere pagati (questo detto in parole spicciole, non conosco poi i dettagli).

La situazione dovrebbe (si spera) sbloccarsi con l'ingresso di Agudio a rilevare almeno una parte del mercato di CT.

Ma questa della funivia per la croce arcana è una cosa indipendente dal collegamen to con il Corno. Comunque ora capisco il motivo dei ritardi. Se non sbaglio, secondo i programmi originali era più di una anno che la funivia doveva essere aperta.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Settembre 20, 2011, 11:08:13 am
Non c'è che dire, sono tutti lanciatissimi e sicuri di se e questo non può farmi che piacere. Io resto convinto che la strada da percorrere nel turismo invernale sia quella di ampliare i comprensori anzichè ridurli. La Doganaccia sembra essere l'unica a voler percorrere questa strada, vedremo se a torto o a ragione.
Solo una perplessità. Ma Danti non aveva dichairato a fine della passata stagione che lo skipass unico sarebbe stata una realtà già dalla prossima stagione?


http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/09/19/news/doganaccia-corno-via-libera-al-progetto-4983984
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 11:23:25 am
Mi vien da chiedermi se l'entusiasmo di Danti derivi da una maggiore apertura mentale rispetto al suo predecessore o semplicemente sia convinto che, alla fine, non se ne farà di nulla e quindi eviti di passare da rompipalle.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Settembre 20, 2011, 11:29:44 am
Mi vien da chiedermi se l'entusiasmo di Danti derivi da una maggiore apertura mentale rispetto al suo predecessore o semplicemente sia convinto che, alla fine, non se ne farà di nulla e quindi eviti di passare da rompipalle.

oh paolin, o dici "viene da chiedermi" o "mi viene da chiedere"  hihihihihih! >:D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 11:39:28 am
Le due forme che hai indicato te hanno significati un po' diversi e non possono essere usate indistintamente.
Come l'ho scritto io c'è probabilmente un "mi" di troppo (il primo) ma ho la sensazione che possa andare bene comunque. In ogni caso approfondisco la ricerca! ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Settembre 20, 2011, 01:48:42 pm
sarebbe come dire: " a me mi" 
tommason dove sei????
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Settembre 20, 2011, 01:55:05 pm
sarebbe come dire: " a me mi" 
tommason dove sei????

Non credo, in questo caso il doppio pronome ci può stare: il secondo "mi" si riferisce a "chiedere", non a "viene".
Tu potresti dire:
MI viene da chiederTI
MI viene da chiederGLI
e quindi anche MI viene da chiederMI.
Non sarà una forma elegantissima ma secondo me si può dire...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Settembre 20, 2011, 02:00:54 pm
Ritornando in topic: sì, ok, via libera al progetto, tutti contenti: sindaci, gestori degli impianti, proprietari degli alberghi.
Ma in pratica, ora che succede? Presentazione del progetto, anni di attesa per approvazioni, reperimento fondi, ecc. o c'è qualche speranza che nel giro di 2/3 anni si veda qualcosa di concreto?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 20, 2011, 02:24:01 pm
sarebbe come dire: " a me mi" 
tommason dove sei????

Effettivamente la forma di paolino non è molto elegante...

... ma il solo pensiero di schierami contro di lui mi fa venire le vertigini quindi non prendo posizioni!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Settembre 20, 2011, 02:29:25 pm

... ma il solo pensiero di schierami contro di lui mi fa venire le vertigini quindi non prendo posizioni!

 =)) =))
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Eternity - Settembre 20, 2011, 02:39:38 pm
Cagasotto!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 03:38:05 pm
OT

Se togli il primo MI la forma diventa impersonale quindi la versione corretta sarebbe "viene da chiederSI".
Se invece togli il secondo MI il significato cambia perchè non lo chiedo più a me stesso ma a qualcun'altro.

Ovviamente non ne sono sicuro al 100% ma cercando on line non ho trovato la soluzione al dilemma.

fine OT


Ritornando in topic: sì, ok, via libera al progetto, tutti contenti: sindaci, gestori degli impianti, proprietari degli alberghi.
Ma in pratica, ora che succede? Presentazione del progetto, anni di attesa per approvazioni, reperimento fondi, ecc. o c'è qualche speranza che nel giro di 2/3 anni si veda qualcosa di concreto?

Ho la sensazione che i tempi saranno senz'altro lunghi.
Il progetto esiste, si sa. Se sia approvato non ne ho idea (tra l'altro, chi lo deve approvare? Qual è l'iter?).

Sui fondi...chissachilosà!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 20, 2011, 03:40:21 pm

Sui fondi...chissachilosà!

però questa volta l'accento l'hai messo sulla a sbagliata
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 03:42:20 pm
Attenzione!
Mi sono pure documentato prima su internet e l'ho trovato scritto ovunque così!

Urge ulteriore controllo!

p.s. ad ulteriore riprova della mia buona fede, puoi notare che il "si sa" dello stesso post non è accentato  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 20, 2011, 07:24:46 pm
Alé, risiamo OT con l'Accademia della Crusca!

A ME Mi garberebbe tanto di sape' varcosa di più sur collegamento.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 20, 2011, 07:58:05 pm
Allora bada, giusto per mettere un po' più di pepe, trovato su un forum a spasso per la rete, messaggio di inizio estate:

"ieri sera mi hanno riferito che è stato messo a bilancio la realizzazione del collegamento tra la Doganaccia-Cutigliamo e la zona del Cupolino-Corno alle Scale....agli emiliani verrà affidata la costruzione delle 2 piste, i "cugini" toscani costruiranno l'impianto di risalita"

Son sempre più curioso...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 21, 2011, 08:41:34 am
Ma questa della funivia per la croce arcana è una cosa indipendente dal collegamen to con il Corno. Comunque ora capisco il motivo dei ritardi. Se non sbaglio, secondo i programmi originali era più di una anno che la funivia doveva essere aperta.

Sulla Nazione di oggi, anzichè di questo collegamento del Terzo Millennio (ancora nella mente di Dio) si riparla dei lavori bloccati per la mancanza di qualsiasi autorizzazione e controllo, da parte di TUTTI i soggetti interessati, nella demolizione del pilone. 

OT? Mica tanto: se succedono questi casini e ritardi per un'opera già programmata e finanziata da tempo, figuriamoci cosa accadrà per il collegamento....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 21, 2011, 08:48:19 am
Concordo con lorenz!

anzi suggerisco per questo inverno di fare un bel box o qualcosa tipo neco dove sta il pilone abbattuto!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Settembre 21, 2011, 08:57:26 am
Ottima idea!

Così la Bea farà lo stagionale alla Doganaccia.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 21, 2011, 09:09:46 am
Sulla Nazione di oggi, anzichè di questo collegamento del Terzo Millennio (ancora nella mente di Dio) si riparla dei lavori bloccati per la mancanza di qualsiasi autorizzazione e controllo, da parte di TUTTI i soggetti interessati, nella demolizione del pilone. 

OT? Mica tanto: se succedono questi casini e ritardi per un'opera già programmata e finanziata da tempo, figuriamoci cosa accadrà per il collegamento....

Mi pare assurdo che un intervento di questo genere sia stato portato avanti senza le dovute autorizzazioni, comunque sia non mi sento certo di escluderlo.

Mi chiedo, però, a questo punto quali siano le conseguenze: multa? Arresto? Voglio dire, se i lavori sono fermi davvero a causa di questa negligenza, come è previsto di sbloccare la situazione?

E poi, il pilone è andato giù, supponiamo pure che sia stato fatto senza le autorizzazioni, ma se la costruzione della nuova funivia ha tutte le carte in regola, che senso ha bloccarla? Voglio dire, il procedimento a carico di chi è colpevole per l'abbattimento del pilone, non può andare avanti in parallelo con la costruzione dell'impianto nuovo? Oppure, visto che il pilone dovrebbe essere sempre lì, la legge prevede di risolvere la faccenda prima di iniziare i nuovi lavori?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 26, 2011, 04:01:33 pm
qualcuno è stato alla riunione di ieri e ci dice cosa hanno detto ? ci sono novità?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Settembre 26, 2011, 06:20:01 pm
Sulla Nazione di oggi, anzichè di questo collegamento del Terzo Millennio (ancora nella mente di Dio) si riparla dei lavori bloccati per la mancanza di qualsiasi autorizzazione e controllo, da parte di TUTTI i soggetti interessati, nella demolizione del pilone.   

Mazzaoh, per la serie i problemi li risolviamo noi....

...speriamo a questo punto in una bella e rapida sanatoria (indolore anche ??) per il bene dei gestori degli impianti...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Gennaio 03, 2014, 07:46:17 pm
paolino te che sapevi tutto ed eri amico dei gestori ma che succede alla doganaccia? lasciamo perdere il famoso collegamento con il corno che ormai immagino abbandonato ma come fanno con lo skilift del faggio di maria che era in scadenza? proroga? e poi? quando si decidono a mettere una seggiovia al posto dello skilift che "serve" il campiono? certo senza secondo troncone funivia e senza faggio di maria non si "sale più" .... mi è stato anche chiesto di chiederti se a parte noleggio sci e bar bicocca c'è qualche altro esercizio commerciale alla doganaccia aperto - del tipo alimentari o cose del genere mi immagino - da quanto ne so io no la sera tutto chiuso riscendono tutti a cutigliano - ancora non hanno riacceso neanche nessun albergo....quindi la sera tra pochi intimi....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 03, 2014, 07:51:06 pm
Non ho più notizie "privilegiate" da alcuni anni sia all'abetone che alla doga, sono tornato ad essere un semplice turista su tutta la montagna pistoiese!
Per gli esercizi, direi che non c'è nulla, fino a qualche anno fa il pane lo facevano trovare a la bicocca la mattina ma per il resto c'era da scendere a cutigliano.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Gennaio 04, 2014, 11:15:02 am
ti ringrazio paolino per la risposta - abbi pazienza ma non ho capito

1 se lo skilift faggio di maria funziona o no (a parte se c'è neve, intendo dire se funziona quest'anno grazie alla proroga oppure no)

2 se il secondo troncone della funivia, quello il cui pilone era stato abbattuto, è stato sostituito oppure no

grazie ancora e complimenti per i tuo reportage sugli impianti in appennino - a giro sulla rete c'è sempre tanto - dettagliati e molto interessanti
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Gennaio 04, 2014, 12:25:00 pm

Il secondo tronco della funivia (Doganaccia - Croce Arcana) per ora è nella mente di Dio.

Pare che dopo l'incarico per la costruzione, dato alla Ceretti e Tanfani, questa sia fallita, oltretutto dopo che avevano versato loro un anticipo di € 300.000 senza fideiussione....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Gennaio 05, 2014, 08:37:55 am
Poco male, saranno soldi nostri
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Gennaio 06, 2014, 09:27:34 pm
grazie ancora a tutti

continuo a non capire se lo skilift faggio di maria (in questo momento completamente marrone) se tra x rinevicasse sarebbe apribile oppure no

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 07, 2014, 08:53:11 am
Credo che subisca le stesse vicissitudini dello skilift del gomito, nel bene e nel male.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Giugno 28, 2016, 03:30:14 pm
Parlato domenica con gente informata della Doganaccia: Sarebbero in corso contatti seri tra Toscana ed Emiia questa volta sotto l'egida del governo che è l'unico organo capace di mettere d'accordo le due regioni.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Giugno 29, 2016, 08:07:35 pm
Chissà se quando ci sarà un progetto concreto sarò ancora vivo...mi piacerebbe
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Giugno 29, 2016, 11:11:17 pm
non per essere scettico ma la boschi e renzi stanno lavorando per fare questo collegamento quando non ci sono i soldi neanche per illuminare per bene la galleria del signorino o per la CIG per la Smi di Barga? dubito......comunque se hai altre info postale....il trucco era associare il collegamento a centrale eolica che chiaramenre nessuno farà.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Giugno 30, 2016, 12:36:29 am
Non ho per ora maggiori informazioni, se non che l'accordo prevederebbe cha sia la Doganaccia a gestire entrambe le zone (in effetti ultimamente le gestioni del Corno sembra abbiano lasciato molto a desiderare). Ah, e si tratterebbe di una funivia, come una funivia è quella che si vuole ricostruire per la Croce Arcana.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Giugno 30, 2016, 02:21:14 pm
mah... io penserei per noi che la veggo buia ... :'( :'(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: TheBughyMan - Luglio 01, 2016, 12:26:55 pm
Tutto apposto impianto nuovo progetto approvato doganaccia-corno.... in cambio bhè fusione di due comuni che non hanno niente a che vedere l'un con l'altro.... scambio di mazzette qua e la tutto regolare avanti così quei carrozzoni che non si reggono in piedi...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Luglio 01, 2016, 03:22:38 pm
MIRACOLO! MIRACOLO!

Sul sito di Doganaccia 2000 si legge questo:

Sia d'estate che in inverno è in funzione il tratto Doganaccia-Croce Arcana, che porta fino al crinale dell'Appennino, meta di escursionisti e sciatori. Un panorama indimenticabile si apre davanti agli occhi....

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Luglio 01, 2016, 04:02:33 pm
Ma non capite???3? Il collegamento dokanaccia-corno è un pretesto per fondere due comuni e agevolare la diffusione delle scie kimike!!!!1!! E perkè ci mettono cosi tanto a farlo??? Ve lo siete mai chiesto? Di sicuro una lobby come Leitner non ve lo dirà mai (intanto continuano a costruire funivie sempre più alte per essere più vicini agli scarichi degli aerei...
Svegliaaaaaaaaafategirare
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Luglio 15, 2016, 10:08:10 am
http://www.subito.it/attrezzature/traini-leitner-pistoia-169324201.htm?gallery=1&last=1

VENDIAMO 120 TRAINI LEITNER ASTA LUNGA.
 MORSETTO DA 16 A 22 mm
 Perfettamente funzionanti e revisionati.
€150 cadauno.
 Per informazioni
 Info@doganaccia2000.it oppure
 348 6925605
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Luglio 15, 2016, 10:12:12 am
costicchiano 'sti traini!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MichelePilot - Luglio 15, 2016, 08:28:21 pm
Bracco ciò significa che è iniziato lo smantellamento della sciovia Faggio di maria?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: valerio - Luglio 27, 2016, 09:50:50 pm
Ma non capite???3? Il collegamento dokanaccia-corno è un pretesto per fondere due comuni e agevolare la diffusione delle scie kimike!!!!1!! E perkè ci mettono cosi tanto a farlo??? Ve lo siete mai chiesto? Di sicuro una lobby come Leitner non ve lo dirà mai (intanto continuano a costruire funivie sempre più alte per essere più vicini agli scarichi degli aerei...
Svegliaaaaaaaaafategirare

Non so se lo sai ma la Leitner ha già costruito una funivia proprio sotto gli scarichi degli aerei.  :D
Ed il bello è che non so neanche se arriverà a 10 metri sopra il livello del mare...  :o
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Agosto 01, 2016, 11:56:10 am
Ciao a tutti, rieccomi di nuovo ogni tanto ripasso.
Sabato sono stato alla doganaccia, salendo con la funivia. Era tanto tempo che non salivo da quelle parti.
L'impressione è stata positiva anzi ottima, vedere mia figlia di tre anni che si è divertita con i bob con il parco avventura mi a fatto soddisfazione.
Quindi vorrei fare i miei complimenti alla società che gestice le strutture, sono molto bravi a valorizzare quello che hanno e l'impressione è che ci stanno riuscendo, anche in mezzo a mille difficoltà ma mi è sembrato che la direzione è quella giusta.

Speriamo nel nuovo impianto con il corno, darebbe una nuova linfa a quell'area, creando una offerta più ampia per il toscano che si reca a sciare (non solo abetone).

Ho parlato con i gestori, ci credono molto.

Saluti
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 01, 2016, 03:51:29 pm
bene  ;)
anch'io è tanto che non salgo lassù ... forse saranno 10 anni .  :o
dico sempre di andarci in bicicletta ma mi resta troppo lontano , il periodo sarebbe adesso se non fosse troppo caldo .

hanno creduto in una località che , per come è disposta, è un miracolo che si possa anche sciare ... soprattutto dopo le ultime tre brutte stagioni sono riusciti a fare sistema e a continuare ad investire .

sul collegamento ci credo poco visto anche la conformità del terreno e la disposizione del crinale , sarebbe secondo me un'altra botta per l'Abetone ...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Agosto 02, 2016, 07:54:44 am
Un nuovo impianto di collegamento se ben disposto crea sempre benefici, mi viene da pensare al paese di Temù quando lo collegarono con il resto del comprensorio tonale ponte di legno o al più recente impianto di Pinzolo collegato a mandonna di campiglio.
Spesso frequento quelle località e venendo dalla bassa preferisco lasciare la macchina prima che salire fin su.
Stesso motivo per il paese di Cutigliano e i paesi della montagna pistoiese, certo è palese che l'abetone non vorrebbe mai quell'impianto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 02, 2016, 08:11:56 am
All'abetone farebbero bene a guardare ai propri di impianti, che son sempre meno...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Agosto 02, 2016, 09:55:15 am
All'abetone farebbero bene a guardare ai propri di impianti, che son sempre meno...
L'impianto che all'Abetone non chiudera' mai e' lo skilift alle Zeno.  Chiuderanno tutti ma quello no....
Serve alle gare.....

Il resto possono chiudere...  un paese con un impianto piu' vecchio di me che parte dalla piazza pricipale chiuso.

La montagna che torna alla montagna.

Bellissimo




StayTuned

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 02, 2016, 01:00:21 pm
Ho parlato con i gestori, ci credono molto.
- - -
news più concrete?? senza una seggiovia con un solo tapais roulant e il resto skilift non è facile portare avanti una stazione....servirebbe una piccola seggiovia per i campini....ormai la clientela da campini è abituata a fare prima tapais roulant e poi seggiovia....io la metterei come priorità più del collegamento con il corno....comunque voi siete + esperti....che tipo di collegamento hanno pensato per il corno concretamente? funifor anti vento bidirezionale? serie di seggiovie e "scambio in vetta" sci ai piedi?

- - -
per come è disposta, è un miracolo che si possa anche sciare
- - -

non sono d'accordo...per fare due passi sulla neve o imparare a sciare basta anche stazione piccola comoda al sole....basta che il rapporto costi / ricavi torni....la neve nel 2016 non conta niente, uno dei posti più nevosi vicino a casa tua è sul tambura ma mica per questo ci avete fatto una pista.....io ho fatto il bagno in versilia - il mare in sardegna è più bello ovvio - ma meglio la versilia di bilancino d'agosto....quindi chiaro meglio canazei per sciare 3-4 gg ma per fare un "tuffo nella neve" di un paio di giorni e provare a sciare la doganaccia ha senso....come viareggio...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 02, 2016, 01:24:29 pm
Secondo me la Doganaccia per famiglie sciisticamente poco esigenti e/o con bambini è decisamente meglio dell'abetone, pur con tutti i limiti che ovviamente ha.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Agosto 02, 2016, 02:10:13 pm
Li ho visti molto entusiasti, non sono sceso nei paricolari ma sono consapevoli che l'impainto fino alla croce arcana servirebbe poco e faranno di tutto per rifarlo ma verso lo scaffaiolo.
Per l'avvicinamento allo sci la doganaccia è ottima meglio dell'abetone, infatti mia figlia che sarà alla prima esperienza sugli sci la porterò li o quassù sulle orobie (schilpario, foppolo, valbondione) montecampione no perchè l'ha fatta silvio  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 02, 2016, 03:30:48 pm


- - -
per come è disposta, è un miracolo che si possa anche sciare
- - -

non sono d'accordo...per fare due passi sulla neve o imparare a sciare basta anche stazione piccola comoda al sole....basta che il rapporto costi / ricavi torni....la neve nel 2016 non conta niente, uno dei posti più nevosi vicino a casa tua è sul tambura ma mica per questo ci avete fatto una pista.....io ho fatto il bagno in versilia - il mare in sardegna è più bello ovvio - ma meglio la versilia di bilancino d'agosto....quindi chiaro meglio canazei per sciare 3-4 gg ma per fare un "tuffo nella neve" di un paio di giorni e provare a sciare la doganaccia ha senso....come viareggio...

intendevo che esposta ai venti da sud ed esposta praticamente a mare ... la neve ci dura poco ... dopo 3 inverni disastrosi è un miracolo gestionale che siano ancora aperti !
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 02, 2016, 03:34:10 pm
 per famiglie sciisticamente poco esigenti e/o con bambini l'unico cosa che manca è togliere lo skilift e metterci una seggiovia perchè lo skilift sopratutto lungo è difficile i bimbi cadono bisogna fermare tutto ect ect idem per i tavolari beginners....

secondo me dove doganaccia straccia abetone è nella stagione estiva tra bob / parchi avventura / downhill ect .... secondo me il fatturato complessivo estivo è superiore a quello invernale...

per balena : per chi ha figli e/o non sa sciare una bava di neve larga 10 metri è sufficiente, anche se finta i 10 metri di fresca danno solo noia.... il resto è aria fritta....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 02, 2016, 04:06:00 pm
comunque Bracco i vari infortuni mi hanno impedito il le discese apuane con offese condite del Talebano  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Agosto 02, 2016, 04:08:09 pm
ma lo sk faggio di maria c'è sempre? perchè se non sbaglio stavano vendendo i traini su subito.it  :D :D

parlano di collegamenti col corno ma in  realtà hanno un tapis e uno sk che gira 60 giorni l'anno per il campo scuola.

Un'è che siano più vicini a tirar giù il bandone che al collegamento? Ovvio che le idee ci possono essere, ma senza i quattrini sono aria fritta.
E di questa penso si stia parlando  ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 02, 2016, 04:16:24 pm
Da quel che sapevo, stanno/stavano cambiando uno sk (quello con i traini in vendita) con una seggiola (faggio o campo scuola non lo so). Mi pare che kalin avesse messo il link della discussione su funivie.org.
Se riescono a consolidare e valorizzare il loro status di "stazione da famiglie" è più facile che vadano avanti loro, anche senza collegamento, che l'abetone.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 02, 2016, 04:37:36 pm
ma lo sk faggio di maria c'è sempre? perchè se non sbaglio stavano vendendo i traini su subito.it  :D :D

parlano di collegamenti col corno ma in  realtà hanno un tapis e uno sk che gira 60 giorni l'anno per il campo scuola.

Un'è che siano più vicini a tirar giù il bandone che al collegamento? Ovvio che le idee ci possono essere, ma senza i quattrini sono aria fritta.
E di questa penso si stia parlando  ::)

la penso come te ...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 02, 2016, 04:42:51 pm
Da quel che sapevo, stanno/stavano cambiando uno sk (quello con i traini in vendita) con una seggiola (faggio o campo scuola non lo so). Mi pare che kalin avesse messo il link della discussione su funivie.org.
Se riescono a consolidare e valorizzare il loro status di "stazione da famiglie" è più facile che vadano avanti loro, anche senza collegamento, che l'abetone.

si... in un certo senso è vero ... però se continua questo trend ... con l'esposizione al sole che hanno 60 gg. sono grasso che cola...
quest'anno neppure Ponte alle Lime ha avuto 60 gg. di neve a terra e non vede sole ... ( anche se onestamente è a 1400 )

c'è solo da sperare che ci sia un'inversione di tendenza per gli inverni europei come qualcuno auspica.  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Agosto 02, 2016, 05:37:59 pm
La stagione passata è stata da dimenticare anche per le località alpine, tutte quelle sulle orobie hanno goduto di poca neve naturale e con difficili situazioni per spararla lo stesso per ponte e tonale. Mi sono rifugiato tre volte a cervinia pensando che avrei trovato abbastanza neve ma anche li miseria.

Comunque ammetto che quello che mi porta li è l'attaccameno ai nostri posti e del sano buon campanilismo, bisognerebbe pensare quale diavoleria attrattiva, come il the floating piers, potesse portare sulla nostra montagna 1500000 di turisti in 15 giorni.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 02, 2016, 05:43:56 pm

Comunque ammetto che quello che mi porta li è l'attaccamento ai nostri posti e del sano buon campanilismo, bisognerebbe pensare quale diavoleria attrattiva, come il the floating piers, potesse portare sulla nostra montagna 1500000 di turisti in 15 giorni.

 ;) vero  :-\
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Agosto 03, 2016, 02:45:26 pm
per famiglie sciisticamente poco esigenti e/o con bambini l'unico cosa che manca è togliere lo skilift e metterci una seggiovia perchè lo skilift sopratutto lungo è difficile i bimbi cadono bisogna fermare tutto ect ect idem per i tavolari beginners....

secondo me dove doganaccia straccia abetone è nella stagione estiva tra bob / parchi avventura / downhill ect .... secondo me il fatturato complessivo estivo è superiore a quello invernale...

per balena : per chi ha figli e/o non sa sciare una bava di neve larga 10 metri è sufficiente, anche se finta i 10 metri di fresca danno solo noia.... il resto è aria fritta....

È un discorso che può andare bene per una stazione con due/tre impianti. A mio parere invece il campo scuola per definizione deve essere servito da uno skilift e assolutamente non da una seggiovia, la quale porrebbe l'esigenza di far salire ogni bambino con un adulto. Bisogna saper prendere lo skilift e basta, senza tante manfrine
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 03, 2016, 06:43:37 pm
Bisogna saper prendere lo skilift e basta, senza tante manfrine
- - -
no no lo scopo è prendere i soldi in tasca del turista in modo tale che questo sia contento e ritorni - solo questo - il resto i 10 metri di neve fresca i palletti è aria fresca perchè i Ceccatelli quando vanno a pagare il gasolio da tamoil o da altro devono cacciare gli euro non l'aria fritta - e se il turista non vuole lo skilift gli si leva lo skilift - all'abetone tutti i campini sono su seggiola....idem al corno....saranno tutti matti??? mai parlato con un tavaloro neofita sopra i 10 anni cosa pensa degli skilift??  io ho imparato facendo scaletta con sci più lunghi di 20 centrimetri di me....altro che skilift....pero il mondo cambia....e il turista cambia....

voi mi state clamorosamente sottopesando la stagione estiva della doganaccia che secondo me invece è fondamentale....si vede che d'estate andate da altre parti buon per voi....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Agosto 03, 2016, 11:39:18 pm
Infatti parlo di impianti di risalita, non di scalette (che ritengo importanti, ma non fondamentali per imparare a sciare, anche se qualche vecchio maestro potrebbe dissentire). Sulle dolomiti gli skilift ci sono nei campi scuola...saranno tutti matti? Trovo molto stupido mettere una seggiovia biposto lunga 500 metri, proprio come hanno fatto al Corno
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 04, 2016, 01:33:52 pm
poi ci sta anche che lo sappiano loro (i Ceccarelli) cosa gli conviene e cosa no...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 04, 2016, 02:12:19 pm
ma come mai si va sempre fuori tema ?  :'(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Agosto 04, 2016, 02:29:45 pm
Dovrebbero costruire un collegamento per ritornare in tema...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: duca - Agosto 04, 2016, 02:49:30 pm
Dovrebbero costruire un collegamento per ritornare in tema...

 :'( :'( :'( :'(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 04, 2016, 03:06:15 pm
la cosa interessante e tristemente nota in Italia è fare l'annuncio ... poi mandare tutto nel dimenticatoio ... o cominciare e lasciare lì ... o preventivare 1 e spendere 100 ...

noto con tristezza che il topic è del 2011 ... quindi 6 anni di chiacchiere ...  :'(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Agosto 04, 2016, 03:08:33 pm
proprio per rimanere in tema di cazzate detto e mai fatte ... bellissimo questo sul traforo dell 'Abetone !! :'( :'( :'(  - ed eravamo nel 2004 !!   ( ma ne sentivo parlare già nel 1998 ) ...

http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2004/01/05/un-altro-giorno-di-code-caos-sulla.html
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 04, 2016, 04:09:49 pm
Dovrebbero costruire un collegamento per ritornare in tema...
- -
straquoto e comunque sul loro sito il collegamento che già....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Agosto 26, 2016, 10:59:22 am
per famiglie sciisticamente poco esigenti e/o con bambini l'unico cosa che manca è togliere lo skilift e metterci una seggiovia perchè lo skilift sopratutto lungo è difficile i bimbi cadono bisogna fermare tutto ect ect idem per i tavolari beginners....

secondo me dove doganaccia straccia abetone è nella stagione estiva tra bob / parchi avventura / downhill ect .... secondo me il fatturato complessivo estivo è superiore a quello invernale...

per balena : per chi ha figli e/o non sa sciare una bava di neve larga 10 metri è sufficiente, anche se finta i 10 metri di fresca danno solo noia.... il resto è aria fritta....

Si parla di gusti, e ovviamente possono essere anche molto ma molto diversi tra loro.
Dal punto di vista sciistico, per farsi piacere la Doganaccia per più di 2 o tre volte bisogna essere molto ma molto poco esigenti. Certo se hai bambini che stanno iniziando, ma dopo pochi giorni di sci non può non stare stretta.....(son gusti)
Per l'estate non conosco i numeri, ma son convinto che quelli dell'Abetone siano di tutt'altro ordine di grandezza. Al passo, per quanto lo possiate criticare, si ferma davvero tanta gente. Alla Doganaccia ci devi andare apposta. Mi sbaglierò, ma nelle tante disgrazie, almeno secondo me, il giro di affari dell'Abetone resta importante, e credo che questo, chi si è espresso per l'unione dei comuni, lo sapesse.... :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 26, 2016, 11:26:02 am
In senso assoluto, Zorro, non c'è dubbio che tu abbia ragione.
Va considerato però che, se vogliamo fare i conti in tasca, alla Doganaccia sono credo 3-4 soci (i Ceccarelli, fondamentalmente) + 15-20...30? dipendenti/collaboratori. Ed in questi numeri c'è tutto, impianti, bar, ristorante, rifugi, parco avventura, scuola sci, downhill, battipista, nolo, albergo...
All'abetone le presenze sono sicuramente superiori ma lo è di gran lunga anche il numero di persone che si spartiscono la torta.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 30, 2016, 10:29:17 am
il collegamento doga-corno è molto lontano ancora.... non è solo il collegamento da fare....è anche il "contorno" di fatto il parcheggio alla base e la viabilità di cutigliano "non reggerebbe" un flusso grande....già ora d'inverno spesso i parcheggi vanno in crisi..... comunque doganaccia realtà piccolina per chi si accosta allo sci le prime volte.....le zeno son un altro mondo.... ma molto sveglia e dinamica....sia in versione invernale che estiva.....il tronco doga-croce arcana non lo rifaranno mai ma non se ne sente la mancanza....lavorano per togliere lo skilift e mettere seggiovia nel campo scuola...insomma danno idea di dinamismo e di unità d intenti contro abetone dove ormai gli impianti chiusi sono tanti e si ha un'idea generale di decadenza e di "lotta tra bande"......a doga mi aspetterei prima di vedere nuove piste a ovest piuttosto che il collegamento....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Olandese - Agosto 30, 2016, 02:47:29 pm
In senso assoluto, Zorro, non c'è dubbio che tu abbia ragione.
Va considerato però che, se vogliamo fare i conti in tasca, alla Doganaccia sono credo 3-4 soci (i Ceccarelli, fondamentalmente) + 15-20...30? dipendenti/collaboratori. Ed in questi numeri c'è tutto, impianti, bar, ristorante, rifugi, parco avventura, scuola sci, downhill, battipista, nolo, albergo...
All'abetone le presenze sono sicuramente superiori ma lo è di gran lunga anche il numero di persone che si spartiscono la torta.

sono stato sula Doganaccia il 23 agosto, e devo dire (pure con un vento quasi invernale) che la genta non mancava, specialmente che saliva verso il lago scaffaiolo (mentre la zona scaffaiolo-Corno era praticamente impraticabile, mai successo che io ricordo in estate)

ho visto molta gente salire su (tra cui molti olandesi, che spesso si confondono con inglesi, dato che parlano inglese in italia), e anche sulla parte bassa del Corno era pieno, con tutta sincerita` tutta questa gente sulle zone dell'Abetone (apparte forse il passo) non l' ho vista
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Agosto 31, 2016, 08:57:41 am
il collegamento doga-corno è molto lontano ancora.... non è solo il collegamento da fare....è anche il "contorno" di fatto il parcheggio alla base e la viabilità di cutigliano "non reggerebbe" un flusso grande....già ora d'inverno spesso i parcheggi vanno in crisi..... comunque doganaccia realtà piccolina per chi si accosta allo sci le prime volte.....le zeno son un altro mondo.... ma molto sveglia e dinamica....sia in versione invernale che estiva.....il tronco doga-croce arcana non lo rifaranno mai ma non se ne sente la mancanza....lavorano per togliere lo skilift e mettere seggiovia nel campo scuola...insomma danno idea di dinamismo e di unità d intenti contro abetone dove ormai gli impianti chiusi sono tanti e si ha un'idea generale di decadenza e di "lotta tra bande"......a doga mi aspetterei prima di vedere nuove piste a ovest piuttosto che il collegamento....

Solo per fare due chiacchiere, si ragiona di fantasia ma, quando era stato previsto il collegamento, che se ho capito bene avrebbe dovuto essere finanziato dal il consorzio di Firenze (o Prato?), in cambio del permesso di costruire un parco eolico sul crinale, il progetto prevedeva un parcheggio con relativo primo impianto di arroccamento ai Casotti dove adesso sostano i pullman di linea. Il traffico di Cutigliano non sarebbe stato congestionato ma ulteriormente alleggerito.
Sempre se ho capito bene una delle principali ragioni per cui non si è andati avanti è perché, con il cambio di giunta regionale, il progetto del parco eolico è stato bocciato.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 31, 2016, 09:33:40 am
l'idea del collegamento corno-doganaccia è vecchia di 50 anni..non è nuovissima.... come dice zorro "l'ultimo progetto concreto" è quello targato consiag (prato) nato sotto Martini come presidente della regione prevedeva appunto un mega parco eolico "compensato" dal famoso collegamento doganaccia/corno e con impianto casotti - cutigliano con mega parcheggio a casotti - la nuova giunta rossi ha di fatto "bloccato" tutti i parchi eolici sul crinale toscano (consiag voleva farne anche un altro sopra il monte croce sopra acquerino pistoia, sul crinale mugellano ne volevano fare altri 3) - questioni politiche (in pratica prima in regione erano favorevoli, hanno fatto fare i progetti, che comunque costano qualche euro e poi hanno bocciato tutto a tutti salvo piccoli impianti- l'attuale domanda elettrica italiana debole e il petrolio basso fanno il resto...)  - chiaramente se facessi ora un collegamento doga-corno con il parcheggio attuale della funivia "salta tutto" perchè viabilità e parcheggi scoppiano ma il progetto originale "sciistico" consiag a me non convinceva


1- io sono profondamente contrario a impianti di mero trasferimento senza piste sotto - già la funivia cutigliano - doganaccia è al limite (nel senso se pensi a quanto è costata e quanto fattura... ti vengono i brividi.....) metterne un altro impianto "solo per trasferimento" sotto era folle
 
2- a casotti non è che ci fosse tanto posto pari per fare parcheggi - zona con mega rischio idrogeologico (la spianata è perchè una frana portò via tutto e per l'appunto di "casotti" non c'è piu niente) - se devi spendere milioni di euro per parcheggi sotterranei super stabili a casotti tanto vale fare la stessa cosa al piazzale della funivia, "salti" un impianto e spendi gli stessi

comunque quelli della doga mi sembrano svegli, hanno capito che il progetto consiag è ruzzolato e stanno cercando prima di crescere ulteriormente (seggiovia sul campo scuola ? nuove piste verso cima tauffi? nuove piste verso il passo della calanca / andia paradiso? ) anche per poi presentarsi all appuntamento con eventuale collegamento (tra 10 - 20 - 30 anni) un po più robusti (senno finisce che alla fine la gente sciava solo al corno e loro facevano la fine delle regine....)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Settembre 01, 2016, 09:41:44 am
comunque quelli della doga mi sembrano svegli,

Eccome se sono svegli.

Non stanno nel casotto di partenza dell'ovovia con i piedi appoggiati al bancone guardando i passaggi....

Pensano lavorano e vanno avanti



StayTuned
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Settembre 28, 2016, 09:33:40 pm
"Lo scorso 22 settembre si è tenuto, presso la sala consiliare del comune di Cutigliano, un incontro tra gli operatori del territorio tosco–emiliano dove è stato presentato dal Consorzio Toscana Turismo & Congressi (gruppo Confesercenti) il progetto di collegamento tra i comprensori Doganaccia e Corno alle Scale con una funivia creando così un unico comprensorio sciistico.

Si tratta di un piano di cui si parla già da diversi anni, ma che adesso vuole diventare realtà per rilanciare il turismo nelle montagne del pistoiese. Secondo Gianni Masoni, responsabile del settore turismo di Confesercenti Toscana, su 45milioni di turisti annuali che decidono di andare a visitare la Toscana, solamente il 2% va in montagna.

C’è bisogno quindi di iniziative concrete che Massimo Ceccarelli, titolare degli impianti della Doganaccia, ha spiegato durante la riunione: un corso di formazione sull’orienteering a ottobre, due educational dedicati al trekking; una serie di road show in varie città italiane; la partecipazione alla fiera Skipass di Modena e al Business Market Day di Pistoia; la realizzazione di un portale dedicato alla montagna, di video promozionali e un nuovo catalogo promo-commerciale."



http://www.neveitalia.it/appennini/news/doganaccia-corno-alle-scale-un-unico-comprensorio-sciistico-con-un-solo-skipass
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 29, 2016, 08:07:45 am
hanno già fatto partire i fumogeni?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Settembre 29, 2016, 10:07:34 am
ma se alla doganaccia c'èra un impianto che arrivava alla croce arcana e lo hanno smantellato???

ma che vogliono fare??
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 29, 2016, 10:43:46 am
Lo hanno smantellato in quanto non più utilizzabile per legge.
Io credo che se gli abetonesi avessero la metà dello spirito di iniziativa dei Ceccarelli, si scierebbe ancora a Campolino...

I Ceccarelli, con una gestione molto familiare, riescono a tenere in piedi (di certo non senza aiuti e non senza difficoltà, sia chiaro) una realtà che ha l'1% dell'appeal dell'abetone.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Settembre 29, 2016, 11:17:08 am
Vogliamo i Ceccarelli come gestori unici.

Comune unico e gestori unici.

Sogno purtroppo
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 29, 2016, 11:39:44 am
Non so se sarebbero capaci lavorando in un ambiente più grande, dico solo che secondo me sarebbe stato molto difficile fare di più di ciò che hanno fatto loro.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 07, 2016, 12:11:32 pm
Non so se Paolino ha ragione e non conosco i Ceccarelli, anche se tenere su una stazione sciistica tipo S. Anna Pelago (quindi piccolina) fidando sulla forza di una funivia (che non è quella del Pordoi e al Pordoi), sicuramente è impresa notevole.

Dato che questo è un thread di sogni, dico anche la mia. Sarebbe bellissimo prendere una funivia a Cutigliano, salire nell'incanto di un paesino gradevole come Doganaccia, mettere gli sci, raggiungere lo Scaffaiolo e da lì utilizzare la quindicina di Km. del Corno. Valli diverse, panorami diversi, un comprensorio complessivo che potrebbe avvicinarsi ai 30-35 km., opportunità per il fondo anche in quota (sulle forestali e carrettabili sia toscane che emilane). Inoltre quanto sarebbe bello arrivare a una Doganaccia senza brutture, immersa nei boschi, da raggiungere e lasciare sci ai piedi e magari d'inverno trasformabile in realtà senza auto (c'è la funivia)? Favoloso.

Però ... Però Doganaccia ha poche piste (anche se una illuminata, bravi); il Corno ha in pratica le Tomba e la Direttissima Lago, poi, a meno di non andare fuori pista, il resto non è molto. Le strade lato Corno sono lunghe (ca. 30 minuti più del Cimone dal versante emiliano); dal versante Toscano vai di funivia, ma se hai un'affluenza che sostiene il comprensorio, hai una strozzatura all'accesso ben meno efficiente dell'Ovovia. E non ci sono altri approdi (Abetone ne ha 4, 5 con le Regine; Cimone ne ha 3, 4 quando c'è neve a Montecreto). Secondo me è destinata a restare quello che è, confidando che regga. Una cosa buona però la indicano all'Abetone: pensate se in val di luce, invece di quei metri cubi di cemento ci fosse la Doganaccia ... Che ambiente sarebbe.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 07, 2016, 01:47:19 pm
Certamente tutto rimarrà com'è, nella migliore delle ipotesi.

La Doganaccia rimarrà l'unico comprensorio (benchè piccolissimo) collegato "sci ai piedi" ad un paese tipico montano (forse Montecreto dà la pariglia?) ed anche l'unico comprensorio (benchè piccolissimo) esposto al sole, con tutti i pro ed i contro che ciò comporta.

Il Corno rimarrà un eterno incompiuto (i margini di espansione lì ci sarebbero), unico comprensorio sostanzialmente senza posti auto a pagamento (forse si paga al Cavone?) e probabilmente (ma questo è soggettivo) quello immerso nel più bel contesto montano. Potrebbero forse, con piccolo sforzo, allargare l'offerta turistica includendo i bei paesini della zona (Monteacuto su tutti) o valorizzando anche in chiave invernale il Dardagna con le sue cascate o gli itinerarari naturalistici del posto. Per non parlare del fatto che Porretta, a mezz'ora di auto, ha le terme (forse un po' anacronistica come cosa, ma è comunque un "di più").
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Ottobre 07, 2016, 02:04:32 pm



 E non ci sono altri approdi (Abetone ne ha 4, 5 con le Regine;

Aveva.....

 ::) ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 07, 2016, 02:29:52 pm
Urge intervento tranchant del bracco-pensiero...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 07, 2016, 04:56:59 pm
Certamente tutto rimarrà com'è, nella migliore delle ipotesi.

.... (forse Montecreto dà la pariglia?) ed anche l'unico comprensorio (benchè piccolissimo) ...

Il Corno rimarrà un eterno incompiuto (i margini di espansione lì ci sarebbero), unico comprensorio sostanzialmente senza posti auto a pagamento (forse si paga al Cavone?) e probabilmente (ma questo è soggettivo) quello immerso nel più bel contesto montano. Potrebbero forse, con piccolo sforzo, allargare l'offerta turistica includendo i bei paesini della zona (Monteacuto su tutti) o valorizzando anche in chiave invernale il Dardagna con le sue cascate o gli itinerarari naturalistici del posto. Per non parlare del fatto che Porretta, a mezz'ora di auto, ha le terme (forse un po' anacronistica come cosa, ma è comunque un "di più").

Tre bei temi.

1. Montecreto non c'entra nulla con Doganaccia. Doganaccia è connesso sci ai piedi alle piste. Tu sai dov'è, ma per chi non lo conosce è un paese a 900 mt dove si sale e si scende con una seggiovia. Non ci sono altre possibilità. L'unica cosa in comune con la Doganaccia è l'avere le piste al sole. Così spesso rimane senza neve sciabile e pure la seggiovia per il paese serve a poco. Doganaccia avrebbe un bel contraltare nella Val di Luce, se solo gli urbanisti ... E li la neve si conserverebbe pure meglio.

2. Il Corno è bello paesaggisticamente, ha rifugi sulle piste che lo rendono attraente e forse potrebbero ricavare qualche pista in più. Però è "imbucato" da raggiungere e le realtà che ha intorno, per quanto interessanti (anche Monteacuto, madonna del Faggio, Pianaccio: meno conosciuti, ma favolosi) sono molto meno attrattivi del Pelago o del Ninfa Park. La montagna migliore da noi è compresa tra Cimone e Radici. Ciò che si allontana dagli immediati dintorni o richiede più di mezz'ora d'auto da questo nucleo, non corre molto. Vale anche per il Cusna (bellissimo con le valli interne dell'Ozola e del Dolo) o per la stessa valle del Secchia nel modenese.

3. Via le terme di Porretta si poteva andare a sciare al Corno persino in treno partendo da Bologna. Non so se il servizio esiste ancora. Ma i tempi di Tomba (e delle Terme) mi sa che siano passati.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 07, 2016, 04:57:49 pm
Aveva.....

 ::) ::)

Sadico!!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 08, 2016, 11:19:40 am
allora con ordine

doganaccia - è una bella terrazza al sole alcune case, anche quelle nuove vicino al laghetto, sono certamente molto gradevoli ma il palazzo della bicocca non è proprio bellissimo  - la doganaccia non è un paesino è un insieme di seconde case completamente deserto la sera o fuori stagione- l'esposizione al sole rende lo sci "più piacevole" a chi non sa e alle donne al seguito - accesso molto carino in funivia pessimo in auto - se fosse collegata con il corno il sistema attuale a valle a cutigliano non reggerebbe per assenza parcheggi, strada stretta ect

val di luce - è una valle molto particolare quando c'è tanta neve ha pochi eguali sull'appennino - certo alcuni condomini sono orribili ma non mi sembra cervinia ecco.... il problema attuale della val di luce sono i pochi soldi in cassa e secondo me anche un po chi guida l'auto in questo momento.....

corno alle scale - valle glaciale molto carina ma il + grosso problema è che è a mezzo tra la provincia di modena e quella di bologna - la prima non ha nessun interesse in zona mentre la seconda si - così si spiega anche il ritardo nel collegamento eventuale con la doganaccia (modena ci rimette e basta perchè se la gente di lucca / montecatini / livorno / viareggio può andare + velocemente al corno non va certo al cimone...) e l'aver ucciso tutto lo sviluppo a nord del ruscello (prima c'era skilift....) - anche l'accesso lontanza dai paesini a valle non aiuta....da porretta ci vuole se nevica 45 minuti ad arrivarci.....allora è come se san marcello diventasse centro sciistico...

ragazzi lo sci è in crisi ovunqune non solo per la mancanza di neve (la poca neve è una scusa, la realtà è che è diventato caro e la gente pigra e povera per pagare gli skipass).... è intuile stare a girarci intorno....secondo me occorrebbe davvero un cambio di passo....basta lotte tra regioni / province / comuni fare un bell'esame oggettivo sia sul numero di piste di impianti e di stazioni che possono RAGIONEVOLMENTE RESTARE IN PIEDI DA SOLE il resto si chiude subito - il medico indulgente fa la piaga puzzolente

e invece qui si danno continue trasfusioni a moribondi....quasi accanimento terapeutico


Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 08, 2016, 08:23:04 pm
Preciso che il paesino di montagna collegato alle piste a cui facevo riferimento è Cutigliano, non la Doganaccia.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Ottobre 09, 2016, 09:11:07 am

ragazzi lo sci è in crisi ovunqune non solo per la mancanza di neve (la poca neve è una scusa, la realtà è che è diventato caro e la gente pigra e povera per pagare gli skipass).... è intuile stare a girarci intorno....

Anche per me la maggior parte sono scuse, o meglio alibi.
Gente appassionata che non va piu a sciare e' sempre piu per questioni economiche.
A causa della crisi, devastante, che non ha colpito ovviamente solo lo sci, anzi lo sport ne e' soltanto un tiepido riflesso, rispetto a comparti dello scenario macro-economico ben piu evidenti e di primaria necessita.

Pero' non sono tanto d'accordo sul fatto che lo sci sia diventato caro.
Diciamo piu propriamente che lo e' sempre stato, carissimo!
E oggi per me lo e' persino un po' meno.

Per esempio negli anni ottanta non esisteva l'opportunita' di rifarsi un guardaroba invernale comprensivo di attrezzatura tecnica da decathlon, che a prezzi bassissimi riesce a sistemare almeno dignitosamente gran parte degli sciatori occasionali.
Prima era impensabile. Si trovava solo grandi marche o comunque il "primo prezzo" semplicemente non era commercializzato.

Mangiare al rifugio la Selletta, al Self Servic, lo ricodo perfettamente da bambino, costava 20.000 lire. Oggi, anche grazie alle convenzioni con lo Sci Club, proporzionalmente all'attuale capacita' d'acquisto dell'Euro ovviamente, si mangia con molto meno e con miglior qualita.

Stessa cosa per il costo degli impianti... le cinquantamilalire di allora sono state sostituite da 33€ (perche solo chi si ostina scioccamente a non fare una banale tessera FISI) ne paga 37 per lo skipass.
Solo che allora quelle cinquantamilalire vanno rapportate al fatto che una Copia di Topolino o Diabolik costava 150-200 lire mentre oggi costano 3€.
Le case in affitto erano solo per pochi ricchi.... io al Boscolungo, ho sempre speso poco piu di 2.000€ per tutta la stagione, tutto compreso, garage, riscaldamento, luce e persino l'ingresso all'hotel con tutti i servizi di piscina, animazione, navetta o quant'altro.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 09, 2016, 12:28:20 pm
Preciso che il paesino di montagna collegato alle piste a cui facevo riferimento è Cutigliano, non la Doganaccia.

Allora il confronto con Montecreto, al netto della maggior bellezza di Cutigliano, ci sta. Entrambi hanno un impianto per salire a sciare se c'è neve. Solo che Montecreto ha il Cimone attaccato. Cutigliano poche piste e i "truci" modenesi che "impediscono" il collegamento con il Corno. Almeno se ho ben interpretato  parte del Bracco-pensiero.

Io con paesino intendevo invece proprio una realtà a prevalente vocazione turistica estiva e invernale, con dei plus che giustifichino il fatto che quei pochi che hanno soldi e voglia vengano a due passi da casa anche se non sono Dolomiti o Cervinia. In questo la Doganaccia riprende le nostre piane di Mocogno con in più la possibilità di farne d'inverno un piccolo incanto senza motori grazie alla funivia.. Vdluce poteva fare uguale e magari rimanevano anche le piste del Sestaione.

Aspettiamo la neve. Buona domenica.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Ottobre 20, 2016, 05:04:21 pm
In realtà è qui che dovrebbe trovarsi la discussione sul collegamento Doganaccia-Corno:

(https://s22.postimage.org/fwin3fb7l/14656276_10209297563529182_4866742175324760646_n.jpg) (https://postimage.org/image/9itk066bh/)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 20, 2016, 05:42:26 pm
Ok, parte dal boschetto vicino alla Tavola del Cardinale e poco sopra la Direttissima; arriva allo Scaffaiolo... E poi? Costruiscono un altro impianto dalla parte della Doganaccia?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 21, 2016, 08:13:35 am
Si.
Sempre in linea teorica, eh.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Ottobre 21, 2016, 10:51:59 am
Non so se Paolino ha ragione e non conosco i Ceccarelli, anche se tenere su una stazione sciistica tipo S. Anna Pelago (quindi piccolina) fidando sulla forza di una funivia (che non è quella del Pordoi e al Pordoi), sicuramente è impresa notevole.

Dato che questo è un thread di sogni, dico anche la mia. Sarebbe bellissimo prendere una funivia a Cutigliano, salire nell'incanto di un paesino gradevole come Doganaccia, mettere gli sci, raggiungere lo Scaffaiolo e da lì utilizzare la quindicina di Km. del Corno. Valli diverse, panorami diversi, un comprensorio complessivo che potrebbe avvicinarsi ai 30-35 km., opportunità per il fondo anche in quota (sulle forestali e carrettabili sia toscane che emilane). Inoltre quanto sarebbe bello arrivare a una Doganaccia senza brutture, immersa nei boschi, da raggiungere e lasciare sci ai piedi e magari d'inverno trasformabile in realtà senza auto (c'è la funivia)? Favoloso.

Però ... Però Doganaccia ha poche piste (anche se una illuminata, bravi); il Corno ha in pratica le Tomba e la Direttissima Lago, poi, a meno di non andare fuori pista, il resto non è molto. Le strade lato Corno sono lunghe (ca. 30 minuti più del Cimone dal versante emiliano); dal versante Toscano vai di funivia, ma se hai un'affluenza che sostiene il comprensorio, hai una strozzatura all'accesso ben meno efficiente dell'Ovovia. E non ci sono altri approdi (Abetone ne ha 4, 5 con le Regine; Cimone ne ha 3, 4 quando c'è neve a Montecreto). Secondo me è destinata a restare quello che è, confidando che regga. Una cosa buona però la indicano all'Abetone: pensate se in val di luce, invece di quei metri cubi di cemento ci fosse la Doganaccia ... Che ambiente sarebbe.

D'accordo pressochè su tutto, con 1 precisazione e 1 distinguo.

Ribadisco che per fare collegamento Doganaccia-Pistoia a Corno-Bologna, si passa da Fanano (MO), ergo non credo proprio che il Comune di Fanano, in cui è presente il Cimoncino, colllegato ovviamente al Cimone, sia d'accordo......salvo vedersi arrivare tanti ma tanti soldi

"pensate se in val di luce, invece di quei metri cubi di cemento ci fosse la Doganaccia ... Che ambiente sarebbe"     ma io non credo proprio quei metri cubi di cemento siano UN problema (men che meno IL problema); IL problema è il menefreghismo della proprietà della vallata, sia per il turismo estivo sia per quello invernale  8)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 21, 2016, 11:19:28 am
In realtà anche parte delle attuali piste/impianti del Corno sono in territorio Modenese. Lo Scaffaiolo, ad esempio, stando alle cartine è totalmente in territorio di Fanano, così come pista+skilift Cupolino.

Anche secondo Wikipedia, lo Scaffaiolo "Situato nel comune di Fanano in provincia di Modena, esso giace interamente all'interno del Parco Regionale dell'Alto Appennino Modenese, nell'alto Frignano nella Comunità Montana del Frignano."

In viola i confini di provincia

(https://s13.postimage.org/ffkm8489j/Capture.jpg) (https://postimage.org/image/ubj5fpjo3/)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Ottobre 21, 2016, 09:15:52 pm
http://www.dire.it/21-10-2016/83890-corno-abetone-insieme-sogno-sciatori-un-passo/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Ottobre 26, 2016, 11:52:01 am
http://www.dire.it/21-10-2016/83890-corno-abetone-insieme-sogno-sciatori-un-passo/

2 stralci significativi del demente articolo  (peraltro mi chiedo quanto vengano pagati i giornalisti per scrivere queste puttanate):

“Il progetto della seggiovia sul Corno alle Scale è nella fase definitiva, quello per la funivia negli impianti dell’Abetone è già nella fase esecutiva.

funivia negli impianti dell’Abetone ?!?!?....ma che cazzo scrivi ?

Se arrivano i finanziamenti promessi dal Governo, i lavori cominciano nel giro di sei mesi e già dalla prossima stagione si potrà dire che gli impianti sono collegati al lago Scaffaiolo. Vogliamo lavorare 365 giorni l’anno e non solo 270 come adesso”. rivela Marco Ceccarelli, gestore degli impianti della Doganaccia, tra i presenti al convegno,

ma certo...i famosi 365 gg all'anno  :D...ma se non ci riescono manco a Sant Moritz  8)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Ottobre 26, 2016, 12:07:21 pm
Secondo me parlano dell'Abetone intendendo con questo il comune "fuso" Abetone-Cutigliano.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Ottobre 26, 2016, 12:11:55 pm
.... intanto gli ambientalisti ...

http://www.modenatoday.it/politica/legambiente-contro-impianti-abetone-corno-alle-scale.html
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 26, 2016, 12:21:26 pm
Se arrivano i finanziamenti promessi dal Governo, i lavori cominciano nel giro di sei mesi e già dalla prossima stagione si potrà dire che gli impianti sono collegati al lago Scaffaiolo. Vogliamo lavorare 365 giorni l’anno e non solo 270 come adesso”. rivela Marco Ceccarelli, gestore degli impianti della Doganaccia, tra i presenti al convegno,

ma certo...i famosi 365 gg all'anno  :D...ma se non ci riescono manco a Sant Moritz  8)

Vabbè, dopo aver contestato chi si accontenta di avere gente 2 mesi all'anno non verremo mica contestare anche l'intenzione opposta, via!

.... intanto gli ambientalisti ...

http://www.modenatoday.it/politica/legambiente-contro-impianti-abetone-corno-alle-scale.html

In effetti l'aspetto ambientale (impatto degli impianti e dell'aumento di presenze sul crinale) è l'unico punto che mi farebbe dire decisamente di no al progetto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 26, 2016, 01:38:24 pm
Importante cmq sarebbe cercare di capire questi giornalisti che mestiero facciano davvvero.

O sono totalmente dementi (cosa gravissima per un giornalista) o sono pagati per scrivere stronzate (cosa gravissima per un giornalista)

In entrambi i casi c'è poco da essere allegri, anzi forse è un bene che lentamente stiano chiudendo tutte le redazione locali
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Ottobre 26, 2016, 02:43:57 pm
Vabbè, dopo aver contestato chi si accontenta di avere gente 2 mesi all'anno non verremo mica contestare anche l'intenzione opposta, via!

In effetti l'aspetto ambientale (impatto degli impianti e dell'aumento di presenze sul crinale) è l'unico punto che mi farebbe dire decisamente di no al progetto.

ma guarda che io sarei troppo contento se ci riuscissero...ma il punto è che è soltanto un triste e mediocre nonchè consolidato mezzuccio-spot per fare pressione sugli enti pubblici...
Alla Doganaccia, anche col collegamento Corno, ci saranno sempre mesi morti come Aprile-Maggio, Ottobre-Novembre  e mesi mezzi morti come Settmebre e Giugno + un mese morente come Dicembre (se ti va bene puoi sciare 10 gg)...altro che 365 gg

Invece io per l'aspetto ambientale sarei completamente d'accordo.....alla fine sarà un pò come avere collegamento Abetone-Val di Luce, ma come ben meno piste e gente....in fin dei conti, il pregio ambientaele e naturalistico di quell'area, non è certo paragonabile alla riserva di Campolino...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 26, 2016, 03:08:30 pm
Mah, io non sono abbastanza esperto di ambiente da valutare l'importanza biogenetica-naturalistica cazzi e mazzi, ma a livello paesaggistico per me l'impatto lì sarebbe devastante, specie in estate. Molto più che non una sciovia sul campone o una cestovia che sale tra gli abeti di Campolino.
Poi per carità, 10 anni fa hanno stuprato il ghiacciaio della marmolada per rifare la funivia quindi tutto è concesso...

A livello sciistico, al contrario, ribadisco che nella fantaipotesi in cui venga realizzato il collegamento, ne sarei ben felice.

In conclusione, meno male che non spetta a me decidere!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Ottobre 26, 2016, 06:21:46 pm
http://lavocedellamontagna.it/2016/10/collegare-gli-impianti-sciistici-del-corno-alle-scale-abetone-doganaccia-follia/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 26, 2016, 07:44:04 pm
con ordine e precisione

- gli articoli di giornale locale  sono scandalosi - o sono copia e incolla di roba altrui o sono smielate al politichetto di turno - io infatti non gli compro e gli leggo solo e soltanto a sbafo - in bocca al lupo a chi ci lavora....

- legaambiente - allora premesso che un vero ambientalista coerente con se stesso dovrebbe praticamente vivere come nel medioevo e da li farmi la giusta predica... tutto cio premesso

a- ariborda con il cambio climatico : della neve nel 2016 non gliene frega nienta a nessuno sulle alpi hanno fatto tutte le vacanza natalizie con quella sparata ed è andata bene a tutti - se proprio ci deve essere un nemico climatico alla doganaccia lo vedo piuttosto nel vento che nella neve....

b- turismo mordi e fuggi.... meglio che i fantasmi fave lesse... certo pensare che uno dorma 15gg di fila alla doganaccia è un po utopistico... via siamo nel 2016 quando quegli di legambiente fanno le ferie stanno sempre in unico posto... ma forse preferite un altro paese ex turistico deserto...

c- biogenetica-naturalistica - ma di che si parla? sotto il crinale ci passa il gasdotto snam..la croce arcana è un groviglio di antenne con tanto di cannoni monumento.... certo pù bello e pulito dell' osmannoro è ma non mi sermbra una valle incontaminata vergine che la seggiovia struprerebbe... dai dai,,,,



Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Ottobre 26, 2016, 08:23:15 pm
Importante cmq sarebbe cercare di capire questi giornalisti che mestiero facciano davvvero.

 o sono pagati per scrivere stronzate (cosa gravissima per un giornalista)



Nn che la cosa sia una giustificazione all'approssimazione, ma siete sicuri che siano pagati?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 27, 2016, 08:10:15 am
Nn che la cosa sia una giustificazione all'approssimazione, ma siete sicuri che siano pagati?

Io lo spero che siano pagati, perchè se è gente che scrive come se fosse al bar a chicchera allora siamo messi davvero male.

Spero più semplicemente che siano delle marchette al politico di turno
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 27, 2016, 09:23:36 am
una domanda agli esperti

se io fossi un privato, se io fossi i Ceccarelli della doganaccia prima di spendere 15 mln di euro per un collegamento proverie a farlo con una slitta - spiego meglio : se il senso del gioco è collegare sci ai piedi la doganaccia con il corno con il rifugio sul lago scaffaiolo non è più semplice prima "instituire un collegamento a mezzo slitta o gattoneve" ? almeno provi a vedere come funziona la risposta dei clienti?

altra domanda ancora più tecnica : a naso il problema sul crinale croce arcana lago scaffaiolo è che spesso viene un pessimo vento misto a nebbia che rende davvero difficile orientarsi e pericoloso stare in piedi - per essere chiari la zona "becca in faccia" in modo molto più diretto che il gomito o il cimone sia i venti da nord est che scirocco & C - invece di fare un impianto in cima proprio sul crinale non sarebbe più saggio fare arrivare gli impianti qualche metro sotto il crinale e fare un collegamento a mezzo tunnel? dentro il tunnel si mette un tapais roulant - in questo modo si può "stabilizzare il collegamento" - come accennato per i naturalisti il crinale è gia tutto foracchiato da gasdotti o altro quindi un tunnel di 100 metri  non "deturpa niente"
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: TheBughyMan - Ottobre 27, 2016, 10:14:11 am
A parte l'idea malsana di mette un impianto su quel crinale che si e no sta aperto dieci giorni...dici io ma puttana eva gli impianti si e le pale eoliche no? Io davvero non ci arrivo porca puttana! Gli impianti non deturpano l'ambiente e le pale si...son cose che mi fanno incazzare
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 27, 2016, 10:28:52 am
io non sono un esperto ma provo a rispondere uguale

1- i Ceccarelli credo che non tirerebbero fuori un solo euro dei 15 mln previsti, quindi che gli frega? Oltretutto, il collegamento a mezzo slitta credo sarebbe una flop pazzesco

2- non deturpa niente è soggettivo; nonostante io sia sciisticamente favorevole al collegamento e nonostante il valore naturalistico sia certamente prossimo allo zero, a me un impianto che arriva alla calanca o alla scaffaiolo, tagliando quasi in orizzontale la montagna, sono certo che mi farebbe cacare. A maggior ragione se all'impianto fosse abbinato ad un tunnel.
Per quanto riguarda il gasdotto, di che roba si tratta? La direttrice principale nord-sud, che collega le centrali di poggio renatico e di terranuova, passa seguendo più o meno il percorso dell'A1. Che roba hanno dovuto portare sul crinale a 1600 metri?

Comunque sono piuttosto convinto che non verrà mai fatto niente quindi possiamo stare tranquilli...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Olandese - Ottobre 27, 2016, 11:23:24 am
io ho smesso di credere a Babbo Natale e le favole qualche anno fa  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 07, 2016, 05:43:21 pm
http://www.ladige.it/news/cronaca/2016/11/07/cannoni-neve-ecologici-nellaffare-ora-entra-leitner

Come noto, c'è che vive di chiacchiere e non vede oltre il proprio orto e la propria esistenza, colmando col "potere" ed il denaro le mancanze del proprio animo.

Poi v'è chi guarda costantemente al futuro, innova, ricerca, studia e crea. Son "cannoni" ma per la neve anche a + 10.



Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 07, 2016, 06:11:35 pm
^ Sì, se n'era già parlato. Bene cha la Leitner ora voglia industrializzare quest'invenzione (venderanno di sicuro molto anche in Appennino). Però:

"Un passo avanti, si dice, anche se le polemiche di parte ambientalista del recente passato riguardano soprattutto l'utilizzo dell'acqua, che si trova nel terreno, per rendere permanente lo sci."

Ma quando la neve poi si scioglie ritorna al terreno, no? Per cui il bilancio idrico dovrebbe essere più o meno lo stesso. O non ho capito qualcosa?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 07, 2016, 08:23:34 pm
il bilancio idrico è in teoria in pari il problema sono gli addittivi usati insieme all'acqua per fare la neve - c'è chi ce li butta - mai visto i sacchetti dei tutina stile cemento? servono per stabilizzare la neve... se fai tutto  con pura acqua,,, se allunghi sono azzi....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 07:52:17 am
Lo sci è un'attività dall'impatto ambientale mostruoso. Per (tentare di) renderla economicamente redditizia a livello turistico è stato necessario disseminare le montagne di palazzoni, baite, impianti, rifugi, condotte dell'acqua, disboscare, piantare cannoni, realizzare invasi. Poi ci sono gli spalaneve, spargisale, ecc...
A livello sportivo non so se esista un'altra disciplina così esigente (non c'è neve, c'è troppa neve, troppo caldo, troppo freddo, piove, c'è la nebbia, tira vento...)

Ora per tenere in vita il giochino ci si mette a fare la neve a 10°, rendendo così tutto ancora più artificiale di uno skidome a Dubai.

Mah+bah...sono contrario all'accanimento terapeutico sulle persone, figuriamoci sullo sci...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 08, 2016, 08:01:51 am
Sono sostanzialmente d'accordo con paolino.
Oltretutto, ammesso che sia davvero così, quanto potrà mai reggere la neve se fuori ci sono 10 gradi?
Mi vengono in mente quei locali con dehors e funghi accesi in pieno inverno per poter permettere alla gente di bersi uno spritz in maniche corte.
E' un inutile, scellerato spreco di energia...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 08, 2016, 08:19:24 am
Mi ricordo una volta a briancon in francia nel dominio di serre chevalier la famosa pista di rientro: una lingua di neve tra le margherite con 20 gradi  di temperatura esterna a fine aprile. Non voglio pensare a cosa c'avevano tirato dentro quella neve, la prima neve "naturale" era 600 metri più in alto!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 08, 2016, 08:59:49 am
Lo sci è un'attività dall'impatto ambientale mostruoso. Per (tentare di) renderla economicamente redditizia a livello turistico è stato necessario disseminare le montagne di palazzoni, baite, impianti, rifugi, condotte dell'acqua, disboscare, piantare cannoni, realizzare invasi. Poi ci sono gli spalaneve, spargisale, ecc...
A livello sportivo non so se esista un'altra disciplina così esigente (non c'è neve, c'è troppa neve, troppo caldo, troppo freddo, piove, c'è la nebbia, tira vento...)

Ora per tenere in vita il giochino ci si mette a fare la neve a 10°, rendendo così tutto ancora più artificiale di uno skidome a Dubai.

Mah+bah...sono contrario all'accanimento terapeutico sulle persone, figuriamoci sullo sci...

Pienamente d'accordo, possiamo stare benissimo in montagna così come è, con la neve, senza neve. Il problema non è il clima che cambia, il problema è il modello di vita che proponiamo. Siamo noi quelli"scontenti" che non nevica, che nn si sale perchè dalla webcam "sembra brutto", che c'e' la neve ma nn c'e' il sole.. La montagna è serena e tranquilla e sarà sempre li.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2016, 09:24:47 am
lo sci con impianti da risaliti è una pratica divertente ma chiaramente  sintetica un po come pescare in un lago a pagamento o andare a mignotte,,,, il risultato il divertimento teoricamente è lo stesso ma sai che stai pagando....il vero sci lo fai con le pelli, se e quando la neve lo permette

chiaramente allo stesso modo dovete mangiare le mele solo da settembre a dicembre perchè avere delle mele buone a giugno occorre un mega pacco di frizer, non dovete mangiare cibi esotici perchè c'è un tot di trasporti dietro per farvi mangiare la va banina o la vs uva red globe a gennaio....non dovete spostarvi per le ferie perchè consumate e inquinate insomma un bel ritorno al medioevo....

diciamo che se trovano un modo per sparare neve sintetica con qualche grado in più di temperatura senza buttarci dentro schifezze bene - se ci devono buttare tante schifezze preferisco di no perchè poi mi tocca mangiare roba annaffiate con quell'acqua...il gioco non vale più...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 10:08:25 am
Esistono anche le vie di mezzo, bracco. Si può anche produrre frutta fuori stagione ma piantare banani in Alaska sarebbe un'esagerazione, si può anche sciare con gli impianti ma ALMENO la neve lasciamo che sia naturale.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 08, 2016, 10:21:00 am


lo sci con impianti da risaliti è una pratica divertente ma chiaramente  sintetica un po come pescare in un lago a pagamento o andare a mignotte,,,, il risultato il divertimento teoricamente è lo stesso ma sai che stai pagando....il vero sci lo fai con le pelli, se e quando la neve lo permette


Ma via.... probabilmente x la prima volta da quando seguo il forum, sono in totale disaccordo col celebre braccopensiero!

No, lo sci autentico non puo considerarsi quello col le pelli, di cui semmai rappresenta una piccola costola per appassionati (x non dire fanatici) salutisti. E mi riferisco a quelli che con le pelli risalirebbero (o risalgono) le piste chiuse.
Discorso diverso e' x chi invece ama lo sci estremo, allora in quel caso anche x me tale pratica acquista piu di un senso; ma sempre, appunto, di "estremo" si parla....

Lo sci, quello vero, senza andare indietro nella preistoria e' fatto di meravigliose discese e comode e rapide risalite grazie
agli impianti. Altro che mignotte e pesca assistita nel laghetto.

Lo sci e' uno sport, peraltro con forte connotato agonistico, o per chi preferisce attivita' ludico/motoria.
Ma ludico.... non una via crucis o la Via Francigena dei pellegrini con gli sci legati ai piedi che chissa' quali colpe sentono la necessita' di espiare!

Per camminare ib su e giu con gli sci ai piedi e sentire il contatto con la natura c'e' lo sci di fondo.




Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 08, 2016, 10:33:10 am
E mi riferisco a quelli che con le pelli risalirebbero (o risalgono) le piste chiuse.

Credo che il caso peculiare dell'Abetone - con le piste dismesse di Campolino e PdN - ti porti un po' fuori strada.
In realtà nel "vero" scialpinismo non si risalgono piste chiuse o dismesse ma boschi o sentieri o altro genere di pendii, e la stessa cosa evidentemente vale anche per la discesa, che non vuol dire necessariamente un canalino ripido alla Talebano ma può essere un "semplice" paginone tipo la croce del Gomito...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 08, 2016, 10:41:07 am
Credo che il caso peculiare dell'Abetone - con le piste dismesse di Campolino e PdN - ti porti un po' fuori strada.
In realtà nel "vero" scialpinismo non si risalgono piste chiuse o dismesse ma boschi o sentieri o altro genere di pendii, e la stessa cosa evidentemente vale anche per la discesa, che non vuol dire necessariamente un canalino ripido alla Talebano ma può essere un "semplice" paginone tipo la croce del Gomito...
Ovviamente mi sto riferendo all'Abetone a cui il forum e' dedicato.

Ma allargandoci ad un adpetto piu generico e d'insieme, lo scrivi tu stesso, parliamo comunque di "sci estremo" alla Talebano (che ammiro) o "sci alpinismo" che praticato negli scenari giusti ha certamente il suo perche!

Ma sono appunto due pratiche diverse dallo SCI che (io personalmente) considero autentico.

E comunque si.... mi fanno ridere quelli che con le pelli si avventurano su per il sestaione o peggio ancora su per la selletta quando e' chiusa.

Sonon loro semmai surrugati dello sci e non viceversa lo sci con gli impianti surrogato dello sci con le pelli.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 10:46:41 am
Loro ti fanno ridere ma sono certo che la cosa sia riciproca, specie quando ti vedono in fila all'ovovia ;)

Ma evitiamo di farne una lotta di classe, via. ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 08, 2016, 10:57:39 am
No, no... ne sono convinto anche io!

Ma tutto sommato io, che ero abituato alle file vere anni ottanta, tutte queste file drammatiche non l'ho davvero mai viste.
L'ovovia a quei tempi era drammatica e anche la Riva.

Ma le pelli sulle piste.... come quando vedo la gente a Lido di Camaiore con maschera, pinne e boccaglio! Uguale!

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 08, 2016, 11:11:28 am
mi fanno ridere quelli che con le pelli si avventurano su per il sestaione

Intanto loro godono incuranti del ridere.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 08, 2016, 01:26:56 pm
http://lavocedellamontagna.it/2016/11/carta-sentieri-del-comune-abetone-cutigliano/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2016, 03:47:15 pm
x paolino

si può anche sciare con gli impianti ma ALMENO la neve lasciamo che sia naturale. - no paolino se spendi milioni di euro per gli impianti è chiaro che poi per fargli girare ci metti sotto la neve finta.....sennoi sei un pazzo l'impianto deve girare...

baia

il mondo è bello perchè vario ricordatelo sempre


parliamo di storia e di numeri :lo sci nasce come mezzo di trasporto per spostarsi sulla neve quindi principalmente in pari quello che oggi è sci di fondo, ma dove ci sono salite e discese sci con le pelli - lo sci nasce per questo nella penisola scandinava dove è tuttora più praticato complessivamente dello sci da discesa quello che tu consideri "sci vero" - se sommi i russi e gli scandinavi che praticano sci di fondo sono immensamente di più degli sciatori da discesa

più sul generico : ognuno nel proprio tempo libero compatibilmente ai propri gusti propria condizione fisica propri soldi fa quello che gli pare c'è chi si stravacca su sky e guarda 1234 partite di calcio a fine settimana (mi sembra sia una maggioranza molto forte) chi gioca a tennis chi fa l'orto chi va in bici ect ....andare in cima ad una montagna però da circa 5000 anni a questa parte è un bisogno che tante persone anche colte e ricche hanno sempre avuto. da mose a gesu da hitler a papa woitla da terzani al duca degli abruzzi - e la montagna in inverno ha un fascino tutto suo - bene lo sci con le pelli è uno dei modi più sicuri e agevoli di andare in cima ad una montagna d'inverno e soddisfare "il bisogno della cima" - insomma non c'entrano soltanto i soldi (anche se lo scialpinista medio spende sul territorio meno che il palettaro) c'entra quello che ti senti dentro e come ti vuoi divertire

poi che ti devo dire in discesa vanno anche i cocomeri..... comunque non sputare sui pellai prima o poi se le cose non cambiano potrebbe essere uno dei pochi sistemi per sciare dalle ns parti...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 04:41:48 pm
x paolino

si può anche sciare con gli impianti ma ALMENO la neve lasciamo che sia naturale. - no paolino se spendi milioni di euro per gli impianti è chiaro che poi per fargli girare ci metti sotto la neve finta.....sennoi sei un pazzo l'impianto deve girare...


Concordo da un punto di vista economico, da utente confermo quanto detto stamani, stacchiamo la spina dove la neve (che già per sua natura non è garantita da nessuna parte) è diventata merce rara.

Non ho dati che lo confermino, ovviamente, ma penso che la maggioranza dei turisti della neve, quelli che fanno girare soldi, sia più felice (e quindi spenda di più) con una biposto del '70 e mezzo metro di neve fresca che non con un funifor riscaldato e tristi strisce di neve sintetica.

Ma questa è la mia visione periferica e romantica da utente, chi di dovere farà altre considerazioni (solo che se tutte le stazioni sciistiche sono in debito magari qualcosa che non va c'è davvero...)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2016, 05:07:05 pm
paolino da quanti anni non compri uno skipass ? posso chiedertelo? va bene abetone doganaccia cervinia s moritz aspen quello che vuoi!!

sai perchè te lo chiedo ? perchè  il cliente (utente è uno di una bilblioteca comunale pubblica, uno che scegli e paga la vacanza è un cliente) medio ormai del romanticismo sciistico se ne sbatte spesso specie sulle alpi ha fissato 3 gg di sci da settimane prima non gli interessa niente in quei 3 gg gli impianti devono essere moderni comodi e funzionare con la neve sotto, non importa se naturale comprata finta quello che vuoi ma devono funzionare. certo gli piace di più quella naturale mica è fava però mai e poi mai rinuncia alla comodità dell'impianto e alle neve

se prendete una foto del 1950-1960 dello sci vedete gente che si muove con sci sulle spalle sulle strade, gente che sulle piste ogni tanto è previsto un tratto a piedi ect insomma lo sci da discesa con gli impianti è visto come una pratica divertente ma un po faticosa - oggi lo sci da discesa è un misto tra ginnastica passiva e il bob, ossia mai camminare (la macchina deve essere parcheggiata a 1.5 metri dall'impianto guai se è più lontana) vietato fare un pezzo a scaletta o comunque in piano (alla riva hanno messo il tapais roulant poverini gli atleti avevano paura a fare 2 metri di disliverllo...., idem sulla gran risa arrivi in fondo c'è l 'ascensore mica puoi stancarti....) e come il bob ci pensa l'attrezzo a cui sei legato che pesa 12354 kg a spingerti da solo più veloce possibile....basta la pista sia liscia e velluttata. ma zzzo se ti piace andare forte vai in un autodromo....avete provato a pesare quanto pesa uno sci curv moderno rispetto ad uno sci turistico slalom di 20 anni fa? e lo chiamate progresso??

a me i tavolari non piacciono come categoria trovo strano si possa usare un qualcosa per muoversi in piste "congestionate" dove guardi solo da una parte e fai una curva su due alla cieca però lo spirito che hanno sulla neve di gioco di fermarsi di togliersi gli sci per giocherellare o con le mani fare un saltino come da piccini con la sabbia mi fa molto piacere lo trovo molto più autentico di qegli che escono da una seggiovia e senza neache guardare panorama si buttano a manetta a fare 6 curve per arrivare in fondo prima possibile....il tavolaro che in val di luce cammina con la tavola a mo di croce sul crinale per prendere la vecchia 8 dell'annibale secondo me ha lo spirito giusto..spirito assente al curving...sci oltretutto completamente inutili per fuoripista....

mi diceva un tizio della leitner che loro hanno difficoltà a vendere cabine come l' ovo o meglio i gestori sciistici finche è tecnicamente possibile preferiscono le seggiovie perche al cliente sciatore medio " fa fatica togliersi e rimettersi gli sci - non ha tempo ed energie per farlo" ma azzo sei in vacanza chi razzo te lo fa fare di correre così!!! sei un criceto??? poveri noi...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 08, 2016, 05:29:30 pm
Le piste e il panorama con metrate di neve naturale piacciono a tutti, anch'io li preferisco. Mi piace però anche l'idea di un stazione sciistica che, dopo aver investito sugli impianti, investe altrettanti soldi in innevamento artificiale, garantendo copertura anche in periodi di magra.
Dopo l'inverno scorso mi sono molto ricreduto sulla neve sparata, pur non piacendomi le strisciate bianche in mezzo al verde.
Concordo sul fatto che si possa intravedere uno sfruttamento accentuato della montagna, ma in certi posti vivono di quello e quindi a mio parere fanno bene.
Tra i vari sfruttamenti non mi sembra il peggiore.
Io personalmente sarei felice anche con uno skilift in mezzo al nulla e 5 metri di neve, ma se si parla in larga scala non credo che la gente voglia fare un Sellaronda con gli impianti degli anni '80, anche se ci sono 5 metri di neve.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 07:45:57 pm
Bene così allora, nonostante paolino lo sci sopravviverà!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2016, 08:01:37 pm
Ah, bracco, ultima sciata marzo 2015, quella prima dicembre 2013, l'ultima fatta all'abetone...Sono un ex ormai!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 08, 2016, 11:03:01 pm
Questa discussione ha preso una piega molto interessante.. in conclusione mi sa che sono un surrogato

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 08, 2016, 11:05:02 pm
http://lavocedellamontagna.it/2016/11/carta-sentieri-del-comune-abetone-cutigliano/
Si trova in formato pdf?

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 09, 2016, 02:04:37 pm
Analisi incompleta di sicuro e poco dettagliata (se qualcuno trova un altro report lo posti) ma è comunque interessante ed indicativo.

http://www.skiforum.it/skinews/238-futuro-sport-invernali-alpi.html (http://www.skiforum.it/skinews/238-futuro-sport-invernali-alpi.html)

"Dagli studi emerge che nel futuro ci saranno anche altri sport ritenuti importanti oltre allo sci da discesa. [...]Crescerà molto lo scialpinismo sulle piste." Per la gioia di baia!!!  =))

"Oltre al classico sci da discesa è necessario proporre alternative, diversificare, avere un portfolio di attività da presentare al turista. Riuscire a proporre una giornata sulla neve senza passare necessariamente per lo sci è un aspetto molto apprezzato e che lo sarà sempre di più: sentieri per escursioni a piedi, ciclismo su neve, a Stubai stanno sperimentando un evento che unisce sci e teatro."

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 09, 2016, 02:19:50 pm
paolino da quanti anni non compri uno skipass ? posso chiedertelo? va bene abetone doganaccia cervinia s moritz aspen quello che vuoi!!


Io posso testimoniare che ne compro' almeno uno insieme a Tommasone nell'inverno del 2012/2013, perché salimmo insieme dalla selletta e sciammo in lungo e in largo per il comprensorio insieme ad altri uten... ehm, clienti che frequentano il forum.
Titolo: Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: stefano4x4 - Novembre 20, 2016, 02:26:36 pm
Mi hanno appena detto che domani ci dovrebbe essere la famosa e tanto attesa firma X fare il via ai lavori X  collegare il comprensorio del corno all Abetone !
In pratica verrà fatta una quadriposto che porta fino al vecchio rifugio sopra lo scaffaiolo poi un collegamento da Cutigliano alla Regine in navetta speriamo perché mi sembra un ottima idea
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: Super G - Novembre 20, 2016, 06:00:59 pm
Così in pratica lo collegano solo a Cutigliano, che è un ottima idea, e poi la navetta potrebbero metterla nei periodi di punta. Ma per andare dal Corno all'Abetone ci perdi mezza giornata, c'è di mezzo anche la funivia ??? ???
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: stefano4x4 - Novembre 20, 2016, 07:04:10 pm
Così in pratica lo collegano solo a Cutigliano, che è un ottima idea, e poi la navetta potrebbero metterla nei periodi di punta. Ma per andare dal Corno all'Abetone ci perdi mezza giornata, c'è di mezzo anche la funivia ??? ???

È si poi la funivia che porta su alla doganaccia c è ogni 30 minuti più ci metti la navetta alla fine si perderanno due ore di sci !!!
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: codes - Novembre 20, 2016, 07:05:37 pm
Non so se ho capito bene.
Quindi Corno e Doganaccia verranno collegate con una quadriposto? Che verrà presa in due sensi?
Se non sono previsti altri impianti (lato Corno) si formeranno delle file al Cupolino che partono da Vidiciatico.
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: marabu - Novembre 20, 2016, 07:06:29 pm
Mi hanno appena detto che domani ci dovrebbe essere la famosa e tanto attesa firma X fare il via ai lavori X  collegare il comprensorio del corno all Abetone !
In pratica verrà fatta una quadriposto che porta fino al vecchio rifugio sopra lo scaffaiolo poi un collegamento da Cutigliano alla Regine in navetta speriamo perché mi sembra un ottima idea


Ma io direi NESSUNISSIMO VIA !!....siamo ben lontani dall'avere le ruspe che inizieranno i lavori ed i cantieri vari che inizieranno operativamente.

Secondo me non se ne farà proprio nulla.

E poi smettiamola (in senso buono) di parlare di collegamento Corno-Abetone....è una cazzata; non si è mai fatto nulla tra Abetone e Cimone (che saranno sempre i poli sciistici maggiori) anche solo in termini di navetta Faidello-Polle.....figuriamoci il successone che avra' collegare Doganaccia all'Abetone.....posto che dovresti prendere una lunga funivia a scendere, prendere una navetta per un bel pò di tempo, e prendere una seggiovia (chiusa) alle Regine
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: stefano4x4 - Novembre 20, 2016, 07:13:02 pm
Oggi ero ai Gigli e passando mi sono fermato a un "gazzebo" promozionale dell Appennino e c era un signore tutto fiero che spiegava questa grossa novità del collegamento ... quindi vi ho riportato quello che mi ha detto !
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: marabu - Novembre 20, 2016, 07:17:00 pm
Oggi ero ai Gigli e passando mi sono fermato a un "gazzebo" promozionale dell Appennino e c era un signore tutto fiero che spiegava questa grossa novità del collegamento ... quindi vi ho riportato quello che mi ha detto !


...ecco appunto.....aspettiamo e ...come diceva quel tal PROVARE per CREDERE......, qua sul forum, credo che siamo tutti disillusi circa le tante puttanate sbandierate da Abetone e simili, circa presunte novità, mai realizzate....ad esempio il tunnel sotto il passo...oppure più semplicemente e per rimanere in tema, lo skipass unico
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: tommasone - Novembre 20, 2016, 07:55:24 pm
Boia ma c'è ancora chi ci crede a ste sparate da fase tre?  _valanga_ =)) =))
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 20, 2016, 09:46:52 pm
Ecco anche le cartine:

http://corrierefiorentino.corriere.it/firenze/notizie/cronaca/16_novembre_19/dall-abetone-corno-scale-gli-sci-120-chilometri-1b266184-ae33-11e6-9f02-2e5e8776e0de.shtml
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: stefano4x4 - Novembre 20, 2016, 09:51:27 pm
Sarebbe un sogno ...
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: codes - Novembre 21, 2016, 08:56:12 am
Grazie per aver riportato l'articolo.
Rimango molto scettico, sia perché mi sembra ci sia molta confusione sull'impianto (seggiovia o funivia) e sulle logiche per l'assorbimento delle code: con un'idea del genere porti una valanga di gente al Corno, ma poi devi permettere di farla rientrare agevolmente verso la Doganaccia considerando che allo Scaffaiolo si arriva solo con lo skilift del Cupolino.
Mi dispiace fare sempre i soliti paragoni con le Dolomiti, ma queste cose dovrebbero essere valutate molto attentamente.
Mi sembra tutto un gran pretesto per l'ennesima paghetta.
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 09:05:05 am
Ragazzi, noi continuiamo a vedere l'operazione (beninteso che è pura teoria) come inutile perchè "tra bus e funivie ci perdi mezza giornata". Non funziona così! E' chiaro che la manovra non è tesa a farti partire da Montecreto per farti sciare al Corno in giornata!

La creazione (eventuale!) di questo comprensorio ha senso per le vacanze di 3-4-7 giorni: es. soggiorno a villa Basilewsky, un giorno mi faccio Doganaccia/Corno il giorno dopo, con bus o con mezzi propri, vado all'Abetone, utilizzando lo stesso skipass del giorno prima.
Funziona così ovunque sulle alpi, nella Zillertal, nell'Arlberg, sulle Dolomiti (se soggiorni a Vigo non farai MAI nello stesso giorno Carezza+Ciampedie+Sellaronda, ma in 3 giorni diversi puoi, con lo stesso skipass).

Grazie per aver riportato l'articolo.
Rimango molto scettico, sia perché mi sembra ci sia molta confusione sull'impianto (seggiovia o funivia) e sulle logiche per l'assorbimento delle code: con un'idea del genere porti una valanga di gente al Corno, ma poi devi permettere di farla rientrare agevolmente verso la Doganaccia considerando che allo Scaffaiolo si arriva solo con lo skilift del Cupolino.
Mi dispiace fare sempre i soliti paragoni con le Dolomiti, ma queste cose dovrebbero essere valutate molto attentamente.
Mi sembra tutto un gran pretesto per l'ennesima paghetta.

Il progetto prevede la realizzazione di una seggiovia che dalla tavola del cardinale salga allo Scaffaiolo ad incontrarsi con l'impianto toscano. Diciamo che la zona d'arrivo dovrebbe essere il lago d'acqua marcia, tra scaffaiolo e spigolino.

(https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/d/df/Lago-d%27Acqua-Marcia.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 21, 2016, 12:00:54 pm
scusate,.....ma non sarebbe meglio una bella doppia funivia doganaccia rivoreta e rivoreta regine?

lo hanno fatto a madonna di campiglio per collegarla con pinzolo...perchè qua non reggerebbe?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MichelePilot - Novembre 21, 2016, 12:36:06 pm
E gli ambientalisti chi li sente poi? :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 21, 2016, 01:05:56 pm
Anche io la penso come Paolino.

Mi stavo chiedendo una cosa, per avvicinare il cimone e l'abetone non potrebbe essere utile riaprire un impianto (e una pista) a doccia?
Secondo voi è fattibile collegare Doccia con le Polle?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 01:54:35 pm
scusate,.....ma non sarebbe meglio una bella doppia funivia doganaccia rivoreta e rivoreta regine?

lo hanno fatto a madonna di campiglio per collegarla con pinzolo...perchè qua non reggerebbe?

Pinzolo/Madonna o Ponte di Legno/Tonale sono realtà ben diverse rispetto a Rivoreta/Abetone. Là è un investimento (tra l'altro da capire se conveniente o meno) qua sarebbe uno spreco enorme, non esistono paesi e ricettività che giustifichino minimamente questa cosa.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 21, 2016, 02:05:20 pm
Secondo voi è fattibile collegare Doccia con le Polle?

Secondo me sì, anche se, probabilmente, con più di un impianto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 02:21:21 pm
Anche io la penso come Paolino.

Mi stavo chiedendo una cosa, per avvicinare il cimone e l'abetone non potrebbe essere utile riaprire un impianto (e una pista) a doccia?
Secondo voi è fattibile collegare Doccia con le Polle?

Tecnicamente fattibilissimo ma....Abetone-Doccia 23 min, Abetone-Riolunato 24 min (secondo maps), a quel punto conviene di più fare un arroccamento da Riolunato a Le Polle. Oppure lasciare tutto com'è e farsi 10 minuti di auto/bus in più ("che è meglio!", direbbe Quattrocchi :D )
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 21, 2016, 02:44:09 pm
Secondo me sì, anche se, probabilmente, con più di un impianto.

Già, un impianto da Doccia al crinale - della lunghezza minima sufficiente a ricollegarsi alla Baggiolara - e, nell'altro senso, uno più o meno dall'arrivo della 6 posti fino al crinale.
Due impianti che porterebbero qualche pista in più, oltretutto con un discreto dislivello.
Ma questo è fantasci.
E noi siamo sci, non fantasci  8)

(http://hpbimg.marcelstvmuseum.com/telefunken%20palcolor%20846%20totaal01.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 21, 2016, 03:15:57 pm
a firenze in 3 km quadrati e 3 km da sesto e il tribunale vogliono fare un aeroporto maxi e un inceneritore - volere è potere - con berlusca pera presidente del senato e mattioli ministro in 2 -3 anni all'abetone rifecero tutti gli impianti......

doccia sopra fiumalbo quando aveva lo skilift era a 1 km in linea d'aria dagli impianti di sestola in un posto oltretutto già sventrato dal punto di vista antropico al tempo non si volle far niente....

non mi dite che la zona dello scaffaiolo / doganaccia / croce arcana è vergine....già detto il problema può essere il vento...

parliamoci chiaro quegli delle regine non vanno d'accordo con quegli di faidello figurati con il corno...

...tante chiacchere ma alla fine se ho capito bene il discorso è

1- collegare cutigliano al corno - serve a tutti e 2 perchè il corno ha un accesso difficoltoso e lontano dalla costa toscana, cutigliano doganaccia senza corno più di tanto non va - insomma un win win

2- ridare soldi al blocco regine / selletta - ho visto i lavori del laghetto proseguono... metti che la forestale cambia un po idea....e così gli abetonesi sono contenti

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 03:36:26 pm
A questa cosa bracco non mi hai mai risposto, mi toglieresti il dubbio?

2- non deturpa niente è soggettivo; nonostante io sia sciisticamente favorevole al collegamento e nonostante il valore naturalistico sia certamente prossimo allo zero, a me un impianto che arriva alla calanca o alla scaffaiolo, tagliando quasi in orizzontale la montagna, sono certo che mi farebbe cacare. A maggior ragione se all'impianto fosse abbinato ad un tunnel.
Per quanto riguarda il gasdotto, di che roba si tratta? La direttrice principale nord-sud, che collega le centrali di poggio renatico e di terranuova, passa seguendo più o meno il percorso dell'A1. Che roba hanno dovuto portare sul crinale a 1600 metri?

Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: Baia - Novembre 21, 2016, 08:23:53 pm


Il progetto prevede la realizzazione di una seggiovia che dalla tavola del cardinale salga allo Scaffaiolo ad incontrarsi con l'impianto toscano. Diciamo che la zona d'arrivo dovrebbe essere il lago d'acqua marcia, tra scaffaiolo e spigolino.



Tutto questo casino per arrivare in un posto con una pozzanghera d'acqua marcia???

Per me i collgamenti sono quelli sci ai piedi, tutto il resto e' noia.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 08:47:23 pm
Non lo mettevo in dubbio...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 21, 2016, 08:49:43 pm
Ah

a firenze in 3 km quadrati e 3 km da sesto e il tribunale vogliono fare un aeroporto maxi e un inceneritore - volere è potere

a questo giro temo che l'esempio sia sbagliato, mi sa che non fanno nessun dei due
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: codes - Novembre 21, 2016, 09:57:12 pm
Tutto questo casino per arrivare in un posto con una pozzanghera d'acqua marcia???

Per me i collgamenti sono quelli sci ai piedi, tutto il resto e' noia.

Gravità permettendo...
Comunque boh, ci sono località sciistiche ormai collegate attraverso impianti (Col dei Rossi-Alba/Ciampac) che permettono di raggiunger posti stupendi senza dover prendere macchina o bus. Il collegamento sci ai piedi si fa quando è possibile, ma tra lasciare due comprensori scollegati o collegarli con impianti preferisco la seconda. Opinione personale.
Titolo: Re:Firma collegamento Corno Abetone
Inserito da: codes - Novembre 21, 2016, 10:12:38 pm

Il progetto prevede la realizzazione di una seggiovia che dalla tavola del cardinale salga allo Scaffaiolo ad incontrarsi con l'impianto toscano. Diciamo che la zona d'arrivo dovrebbe essere il lago d'acqua marcia, tra scaffaiolo e spigolino.

(https://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/d/df/Lago-d%27Acqua-Marcia.jpg)

Grazie per il chiarimento
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 22, 2016, 07:30:39 am
Abetone, Lotti: «Scommettiamo sul futuro di questo territorio»
Davide Costa
ABETONE (Pistoia)
UNA RIVOLUZIONE: non ci sono altre parole per definire l’annuncio del più importante intervento pubblico della storia nel settore degli impianti di risalita. Venti milioni di euro: dieci dal Governo e altrettanti dalla Regione. Soldi che permetteranno al «sistema neve» di tirare un sospiro di sollievo e gettare le basi per una ripartenza. L’ufficialità è arrivata ieri pomeriggio all’Abetone per bocca del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Luca Lotti e del presidente della Regione Enrico Rossi. Dieci milioni dal Governo (che «raddoppierà» la cifra per il versante emiliano) e altrettanti da parte dell’ente regionale, cinque dei quali già stanziati.

QUESTI soldi saranno investiti fin dalla loro messa a disposizione per acquistare dalle attuali società gli impianti di innevamento artificiale e i battipista. Non una scelta a caso, visto che sono proprio queste le principali voci di costo sostenute dalle società che in questo modo potranno tornare a fare utili e dare nuovo impulso a un sistema che mostra preoccupanti segni di crisi. «Il Governo – ha spiegato Lotti – sta dimostrando con i fatti il suo impegno per l’Appennino tosco-emiliano. Fondamentale il fatto che le Regioni, Toscana in primis, facciano la loro parte. Non stiamo facendo un regalo all’Appennino: stiamo scommettendo sul futuro di un territorio e tracciando una strada per il domani». Il presidente Rossi ha parlato dell’importanza del gioco di squadra: «E’ una svolta – ha commentato –. Finora la Regione aveva fatto la sua parte erogando a questo territorio quattro milioni di euro. Sapevamo, però, che il settore era arrivato a un punto difficile, che metteva a rischio la tenuta stessa del sistema. Con questo intervento possiamo davvero cambiare, facendo investimenti e sistemando gli impianti».
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 07:43:37 am
Come mai queste promesse avvengono sempre all' indomani di votazioni? La storia ci insegna che siamo il popolo più bischero del mondo...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 22, 2016, 08:42:18 am
Come mai queste promesse avvengono sempre all'indomani di votazioni?

alla vigilia?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 09:29:30 am
alla vigilia?
Referendum...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 22, 2016, 10:05:14 am
(https://s12.postimage.org/tmnp8dh4p/abetone_kb_TF_U460403010904180_EC_1224x916_Corrier.jpg) (https://postimage.org/image/tmnp8dh4p/)

La cartina è vecchia e imprecisa:

1) al Corno si vede lo sk delle Rocce, ormai c'è da anni la SGA4 Pian di Pattano;

2) alla Doga si vede ancora la funivia Doganaccia-Croce Arcana, demolita da tempo;

3) la freccia indica come "Doganaccia" quella che in realtà è la Croce Arcana;

4) quest'ultima è attualmente irraggiungibile;

5) la nuova funivia è un collegamento tra Croce Arcana (a cui, dicevo, non si sa come si arrivi dalla Doga) e Lago Scaffaiolo (in realtà sembra più l'arrivo dello sk Cupolino)

Per il resto, l'articolo gronda di trionfalismo e parole in libertà; come al solito è roba da ufficio stampa, non giornalismo.

***

Per la cronaca, da fonte attendibile mi si dice che:

1) alla Doga stanno sostituendo lo sk Faggio di Maria;

2) l'idea è poi di mettere il vecchio sk (se ho capito bene) dall'arrivo della Faggio in su, recuperando dall'alto una pista "Chierrioni" che va a finire nella Faggio;

3) la SAF ha tra i 10 e 12 milioni di debiti (non meglio precisati)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 22, 2016, 10:37:58 am
e poi, non si potrebbe fare una bella pista larga per scendere dalla cima della croce arcana verso il corno nella direzione verso il corno?? e poi dallo scaffaiolo un bello skilift e via verso la croce arcana?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 10:45:56 am
e poi, non si potrebbe fare una bella pista larga per scendere dalla cima della croce arcana verso il corno nella direzione verso il corno?? e poi dallo scaffaiolo un bello skilift e via verso la croce arcana?
Questione di gusti.. io preferisco pellare...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 22, 2016, 10:59:22 am
Dalla Croce Arcana al Corno non è pari, c'è il crinale dello Spigolino che "dà noia" (maledette montagne, fanno di tutto per impedirci di sciare dove e come ci pare!).
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 11:34:00 am
W le montagne e mitico spigolo!

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 22, 2016, 11:42:30 am
quindi questi 10 milioni sono a pioggia mi sembra di leggere, non per investimenti (che si leggono nei toni trionfalistici dell'articolista  ;) ) ma semplicemente per l'innevamento per i battipista per il gasolio ecc.ecc.

Chi non piange non puppa, e anche quest'anno finita la fase 5 c'è stata la puppata, come sempre unica differenza che quest anno c'è un bel x10 a quanto erogato!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 22, 2016, 12:14:54 pm
Referendum...

... lo so, ma tu avevi detto "all'indomani"
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 01:21:12 pm
... lo so, ma tu avevi detto "all'indomani"


Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 22, 2016, 03:43:09 pm
http://bologna.repubblica.it/cronaca/2016/11/22/news/_una_maxi-funivia_tra_emilia-romagna_e_toscana_l_assessore_al_turismo_i_soldi_ci_sono_-152548240/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 22, 2016, 03:48:40 pm
Dai, ancora 12 giorni di questi articoli trionfali e poi si ritorna alla normalità
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 22, 2016, 03:56:15 pm
.. e allora, visto che ormai siamo in tema e non fuori, voi voterete sì o no al referendum? (io propendo per il no)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 22, 2016, 04:00:43 pm
No

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 22, 2016, 04:03:54 pm
In pratica sarebbe così

(https://s22.postimage.org/w6dtloc9t/Doga_Corno.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 22, 2016, 04:39:29 pm
^ Ma, se quella è la linea, si riuscirebbe a scendere fino alla Doganaccia con gli sci? Non sarebbe troppo in tralice il tracciato della pista?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 22, 2016, 04:55:30 pm
no, non si riuscirebbe, sarebbe un taglio in falsopiano con terreno fortemente pendente verso la val di lima.
Only skialp
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 22, 2016, 06:22:58 pm
Al netto di spianature sarebbe necessario tagliare fin verso la calanca e poi scendere lungo il paginone dello spigolino seguendo il sentiero che si vede (fattibilissimo ma mi sa che si deve sentire la famiglia Lazzi cosa ne pensa).
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 22, 2016, 08:17:46 pm
il problema di questo collegamento è che tra il cupolino e la croce arcana c'è nel mezzo il monte spigolino che è 1827 metri più della croce e dello scaffaiolo. in pratica quando piove l'acqua dalla croce arcana non va nel dardagna (il fiume che scende dal corno alle scale) ma nell'ospitale che è parallelo ma è proprio un altra cosa / sono due valli distinte anche se parallele - questo spiega il problema del vento : non è tanto il vento sul crinale è che sul crinale ci devi stare tanto sia come impianto che come sci - se mettete una cartina cai igm con le curve di livello si capisce meglio

ora la pagina della doganaccia 2000 non funziona più pero il loro progetto era articolato e prevedeva due impianti nella zona proprio per facilitare la sciabilità sul versante toscano del collegamento - non uno solo ma comunque ho un po di dubbi

per essere chiari la gita scialpinistica doganaccia scaffaiolo va schifo non lo fa nessuno è una specie di lungo traverso dove alla fine non ti diverti ne a salire ne a scendere - se ci metti un impianto o due non cambia tanto

ora non so i dettagli tecnici ma alla fine se arrivare al lago scaffailo dal corno è facile c'è gia lo skilift del cupolino (potresti partire con questo e se aumenta la domanda passare dopo ad una seggiovia) è un po stupido fare una funifor tra lo scaffaiolo e la doganaccia che praticamente funziona e viene usata in ambo i sensi - alla fine è vero che lasci la macchina a cutigliano e ti fa la tomba uno come pista al corno ma nel mezzo ti becchi due impianti prima la funivia cutigliano-doganaccia e poi la funifor doganaccia-scaffaiolo sia all'anda che alla rianda...non è proprio il massimo...io sono dubbioso sulla sostenibilità economica di impianti di sci di solo trasferimento..

da qui due mie idee su come spendere i 20 mln:

1 - più bella e completa

- la doganaccia costruisce comunque un impianto per portarti alla croce arcana  - da qui sci ai piedi scendi nella valle dell'ospitale, fatto con le pelli è una bella discesa credetemi - verso quota 1300-1400 una nuova seggiovia ti porta sul crinale dello spigolino, ma sul crinale che divide dardagna da ospitale, ossia il crinale spigolino monte mancinello nella sella proprio sotto lo spigolino - quindi non in cima allo spigolino (non se sullo spartiacque appenninico ma più basso). da qui sci ai piedi (anche se la zona è soggetta a valanghe e frane vedi google earth) arrivi sci ai piedi alla base del corno - per il ritorno impianto base del corno / sella spigolino sci ai piedi ridiscendi a quota 1300-1400 sci ai piedi e qui ri sali alla croce arcana con impianto - se postate una foto o qualcosa si capisce meglio

sono 3 impianti nuovi da fare (ospitale - croce arcana) + (ospitale - sella spigolino/mancinello) + (base corno - sella spigolino/mancinello) ma sono più semplici meno esposti ai venti e sopratutto portano in dote ben tre aree scistiche nuove di zecca - lo scopo è far sciare la gente non trasportala da una valle all'altra

il progetto è più inclusivo, la provincia di modena può rivitalizzare la valle di ospitale, di fanano e quindi sarebbe più "coinvolta" nel progetto (quella attuale la scavalca)

gli impianti richiesti è vero che sono tre ma sono semplici, non sono sul crinale spartiacque appenninico hanno meno probabilità di fermate per vento insomma non è detto che una singola funifor costi meno di tre semplici funivie , sia come costo iniziale che di funzionamento

2- progetto tunnel

diciamo che la doganaccia si espande arrivando al passo della calanca con un paio di impianti semplici a X con pista di rientro - il problema è fare praticamente in quasi pari dal passo della calanca allo scaffaiolo, la zona dove tira vento e dove ci sono nebbioni paurosi ok  - bene saranno 4-500 metri si fanno in un tunnel sottoterra con dentro un tapais roulant uno per anda uno per rianda- magari all'inizo sembra una cavolata un tunnel di 500 metri con un tapais roulant ma hai i suoi vantaggi - nessun adddetto, funziona benissimo in pari quindi non hai nessuno che si avventura a caso sul crinale con vento o nebbia - entri nel tunnel qualche metro sotto il passo della calanca così quando tira vento da nord est sei bello riparato sbuchi sotto lo scaffiolo, bello riparato da vento e nebbia - alla fine lo scaffaiolo è a 1790 metri di quota il passo della calanca a 1737 quindi ci sta che se parti lato toscana a 1720 sbuchi ben sotto lo scaffiolo tranquillo tranquillo

ragazzi si parla di 20 mln di euro un tunnel largo 3-4 metri e lungo 500 metri con dentro due tapais roulant costa molto molto meno

ciao
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 22, 2016, 09:36:24 pm
Sulla prima idea non dico nulla perché non conosco bene la conformazione di quelle zone.
La seconda la escluderei, se non altro per i tappi immensi che si creerebbero.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Novembre 23, 2016, 08:18:13 am
E la viabilita'?

Cutigliano e corno sono pronti ad ospitare il maggiore afflusso di auto pullman e camper dei potenziali clienti del comprensorio unificato Corno-Doga?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 08:31:09 am
La cartina della Doganaccia prevede due impianti, uno (H) è quello che ho disegnato nel messaggio precedente in rosso, l'altro (G) servirebbe a riportare la gente in paese, considerando che la pista sarebbe fatta non tagliando lo spigolino (che ha due canaloni ai lati del pendio) ma scendendo dritti lungo il paginone.

(http://files.spazioweb.it/aruba21435/image/piantina_sci.jpg)

In una ricostruzione casareccia più o meno sarebbe così (che culo una foto sferica proprio nella zona d'arrivo prevista!)


(https://s16.postimage.org/gd2dyq9rp/Lato_Toscana.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 23, 2016, 09:01:18 am
Ottimo lavoro Paolino! Quale sarebbe secondo te (più o meno) la quota della stazione di partenza dell'impianto G? L'impianto G sarebbe una sciovia (io spero di sì)?


EDIT: ho visto ora che invece si tratterebbe di seggiovia :(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 09:11:06 am
Quota leggermente inferiore alla Doga, diciamo 1400. Poi secondo me lì puoi scendere quanto vuoi, dipende solo da quanti alberi puoi/vuoi tagliare.
Dalla cartina mi pare di vedere che G sarebbe una seggiola ma non ne ho proprio idea.

poi oh, ricordiamoci che siamo ancora in pieno fantasci!

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 23, 2016, 09:22:52 am
a me mi pare fantasci! forse tra tutte le pazzie lette qua la meno folle è la proposta A del bracco. Se metti un impianto devi metterci le piste!

Volete che la doganaccia sia il primo posto sulla terra dove siano presenti 10km di impianti a fune per 5 km di piste????

Per fare un paragone: l'ovovia è lunga più di 2km (2086 m) e serve almeno 15 km di piste (contanto anche le tutina-only)

fate la proporzione:
abetone-doganaccia
2  :  15  =  10 :  x

x alla doganaccia dovrebbe valere 75km!!!! invece è 5km
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 23, 2016, 09:33:35 am
Paolino la foto hai avuto fortuna a trovarla ma non rende l'idea... sarebbe meglio una foto presa da sotto, dal sentiero che dalla doganaccia va al passo calanca si capirebbe meglio

comunque

1- se uno venisse da detroit avrebbe difficoltà a capire come in una zona abbastanza piccola come l'alta valle della lima, si è preferito abbandonare intere zone sciistiche come sestaione campolino e pian di novello che per esposizione lunghezza collegamenti e varietà delle piste consentivano un comprensorio unico nell'appennino con giro in pratica di 360° del monte gomito e ora invece si punta a collegare due skilift piccoli (quello che è oggi la doganaccia) con una valle relativamente piccola e relativamente lontana come il corno - nel senso dal punto di vista sciistico c'è davvero poca logica - abbandontonate la beatrice la rossa e la trevalli ora ci si fa una bella passo della calanca doganaccia...sai che cul*....

2- l'operazione collegamento corno - doganaccia ad oggi è un win win per entrambi : il corno è una stazione medio piccola con un paio di piste discrete ma che ha un accesso pessimo sopratutto per i toscani - la doganaccia ha una bella esposizione al sole un ottimo accesso grazie alla funivia ma non ha piste - insomma è chiaro a tutti che il collegamento serve ad entrambi e fossi in loro pigerei lo stesso per farlo

3- ripetuto 1000 volte ma voglio riscriverlo - fossi un privato, si parlasse di investimenti privati non avrebbe senso spendere 20 mln di euro per un collegamento che non crea nuove piste ma in pratica trasporta la gente da cutigliano allo scaffaiolo senza aggiungere neanche un metro di pista in più - io vengo su a sciare non a fare impianti da risalita - capisco che da malga ciapela ci voglia tanto per andare in cima alla marmolada ma almeno una volta in cima godo qui si passa da cutigliano al passo della calanca....continuo a non capire oltretutto perchè per collegarsi occorre per forza fare un impianto quando si potrebbe "iniziare" collegando la doganaccia con il passo della calanca con un bus 4 x 4, la strada sterrata c è sono un km e 150 metri di dislvello basta fare due tornanti proprio sotto il passo ma ci arrivi tanto di inverno di neve cìè ne il giusto è tutto al sole e al vento tenerla pulita è un minuto .insomma con molto meno di 20 mln di euro solo di investimento iniziale un bussino ce lo compri. inizi con skipass unico corno/doganaccia e vedi come va se poi il collegamento funziona...lo potenzi invece no o si fa funifor o niente....

4- oggi come oggi il sistema di strade da cutigliano alla stazione di partenza a valle della funivia cutigliano/doganaccia il parcheggio lì vicino sono completamente inadatti ad un flusso maggiore. la stessa funivia non mi sembra abbia una portata oraria incredibile quindi va bene anche il bussino va bene anche lo skilift del cupolino o come volevo io il tunnel i colli di bottiglia ci sono già e a valle
ma resto convinto che di file in appennino ormai non se ne vede tante, forse qualche domenica bella di febbraio e qulache giorno a natale...il resto vai tranquillo

5- io se c'è da spendere soldi pubblici darei la preferenza a collegamenti e impianti che siano sostenibili nel tempo e razionali dal punto di vista sciitisco. per questo non escluderei a priori la valle dell'ospitale (ieri sera ho scritto di due impianti in quella valle uno per la croce arcana uno per il corno, ma volendo si potrebbe fare uno solo che arriva quasi in cima allo spigolino e riesce a servire entrambi i versanti....) così come, lo voglio scrivere, non capisco perchè spendere soldi nella seggiovia selletta - abetone quando con un sapiente lavoro si potrebbe passare/andare sci ai piedi dalla piazza del comune di abetone alla stazione a valle delle regine tagliando nel bosco (la pendenza anche se poca c'è) e quindi usando per risalire soltanto l'impianto nuovo delle regine, che è nuovo e potente. lo stesso in val di luce chiuderei l'annibale e userei la 3 potenze per portare la gente dove ora arriva l'annibale, tutti i tavolari lo fanno già... non perdi niente dal punto di vista sciistico...il rifugio albergone dell'annibale lo butterei giu è orribile dal punto di vista sciistico / turistico modeno, se qualcuno lo ama per motivi storici sentimentali lo rimetta a posto lui con i propri soldi.. io ne farei uno piccolo e accogliente di legno... meno costi di manutenzione...meno imu da pagare...ragazzi lo scopo della gente che passa le vacanze è sciare in ambienti "belli" dei maxi trasferimenti o delle beghe locali se ne sbattono....vogliamo parlare dello skilift del gomito come "strozzatura" per passare dalla zona selletta alla zona ovovia? per fare lo stradello ci sono voluti 30 anni per beghe locali....

6- finisco con la doganaccia : gli attuali gestori non sono fave...non arriveranno mai al collegamento con i soli 2 skilift attuali....sarebbero una specie di stazione di scambio....prima faranno qualche nuova pista a nord ovest e almeno una seggiovia per il loro campino.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 23, 2016, 10:04:34 am
direi che basta il punto 1 del bracco per capire l assurdità. C'è già tutto, basta riaprirlo. Se i 20 milioni sono nostri che siano spesi sensatamente
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 10:18:46 am
I soldi ci sono sulla base di come li spendi.
Probabilmente per fare il collegamento ci sono e per riaprire pdn no, quindi la domanda non è COME utilizzarli ma SE utilizzarli.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 23, 2016, 10:21:32 am
Se i 20 milioni sono nostri


.... che poi se avete visto il link di Lorenz su "Novità ..." sembra che da 20 siano diventati 30 (+10 dalla regione Toscana)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 23, 2016, 10:28:44 am
promesse di mance elettorali, casualmente vengono fuori 15 giorni prima del foto e scompariranno 15 giorni dopo  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 10:30:00 am
Si però non ho capito, in questo caso quale voto vogliono comprare? Si o no?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 23, 2016, 11:27:54 am
Si però non ho capito, in questo caso quale voto vogliono comprare? Si o no?

"Forse".....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 12:02:54 pm
a me mi pare fantasci! forse tra tutte le pazzie lette qua la meno folle è la proposta A del bracco. Se metti un impianto devi metterci le piste!

Volete che la doganaccia sia il primo posto sulla terra dove siano presenti 10km di impianti a fune per 5 km di piste????

Per fare un paragone: l'ovovia è lunga più di 2km (2086 m) e serve almeno 15 km di piste (contanto anche le tutina-only)

fate la proporzione:
abetone-doganaccia
2  :  15  =  10 :  x

x alla doganaccia dovrebbe valere 75km!!!! invece è 5km

Vabbè, hai preso l'ovovia! Prendi qualunque altro impianto abetonese e vedrai che la proporzione non regge comunque
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 23, 2016, 12:17:14 pm
infatti l ovo è l unico impianto che più o meno si sosterrebbe da solo.

per il voto stanno comprando il "sì"
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 23, 2016, 12:30:02 pm
E fare un trenino sotteraneo che passi sotto a cutigliano, corno, regine, abetone e cimone?

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 23, 2016, 01:56:50 pm
Ovvai bracco, questa pare fatta apposta per te! ;)

http://lavocedellamontagna.it/2016/11/alla-ricerca-unidea-forte-rilancio-della-montagna/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 24, 2016, 10:31:30 am
2  :  15  =  10 :  x


Ah Ah Ah..... Tom rispolvera persino le equazioni per chiarire il concetto!
Geniale!

ma le equazioni le sapranno fare "scarpe grosse e cervello fino", no?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 24, 2016, 10:38:53 am
direi che basta il punto 1 del bracco per capire l assurdità. C'è già tutto, basta riaprirlo. Se i 20 milioni sono nostri che siano spesi sensatamente

Tunnel, fantacomprensori, impianti che li sorvolano da parte a parte, ferrovie tansappenniniche.... ma nemmeno nelle appassionanti visionarie storie in due puntate su Topolino Walt Disney era mai arrivato a tanto....
Potrebbe essere titolata:
Paperino e le fantasmagoriche imprese celesti del Multipass
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 24, 2016, 10:51:48 am
Baia, ma te conosci almeno il luogo di cui stiamo parlando?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 24, 2016, 10:59:47 am
Guardate che stanno ridendo di voi.

Ridono perchè ne state anche a parlare.

Ridono perchè v'hanno insinuato suppur in minima parte il dubbio che ciò possa avvenire.

Ridono perchè il loro disprezzo per voi/noi li eccita alla vista di queste discussioni.

Ridono alla grande perchè capiscono che il popolo un capisce proprio una sega nulla e basta imbonillo con spot in tv, alla radio, ogni dove.

Ridono in modo sarcastico perchè imporverdoci sempre di più ci vedono sempre più piegati a 90° e zitti, muti, facce da ebeti.

E sanno che stanno vincendo loro, e ci godono.

Di qui al 4.12 verrà fuori anche il treno diretto con pistoia - firenze e forse quello da abetone a sistola passando sotto il cimone.

oltre ad un abbassamento costante delle temperature per i prossimi 100 anni ma solo d'inverno.
Basta chiedere.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 24, 2016, 11:09:33 am
Ma per carità immenso, è un forum, si fa per chiaccherare! Io son contento se collegano così come se non collegano. Se aprono gli impianti mi va bene, se li chiudono mi va bene lo stesso!

Loro (ma loro chi?) sono sicuro che abbiano più pensieri di me, anche se ridono.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 24, 2016, 11:11:43 am
loro i politici
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Baia - Novembre 24, 2016, 11:16:39 am
Baia, ma te conosci almeno il luogo di cui stiamo parlando?
[/quote

Quell'almeno messo li cosi, ha un che d'irriverente e francamente non ne vedo il motivo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 24, 2016, 11:50:52 am
loro i politici

E vabbè dai, fanno il suo, come i giornalisti, i commercianti, gli imprenditori, gli impiantisti...tutti ridono di qualcuno!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 24, 2016, 12:08:54 pm
Esatto, tutti ridono di qualcuno e gli ridono dietro.

E ridendogli dietro, gli ridono al culo....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 24, 2016, 12:25:13 pm
Oltre alla disillusione di alcuni vedo anche una certa avversione di fondo a questo collegamento.
Io personalmente lo ritengo una buona idea (anche se irrealizzabile) per raggiungere più facilmente un comprensorio come quello del Corno che per me, anche solo per il panorama, è un bellissimo posto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: TheBughyMan - Novembre 24, 2016, 01:10:15 pm
Oltre alla disillusione di alcuni vedo anche una certa avversione di fondo a questo collegamento.
Io personalmente lo ritengo una buona idea (anche se irrealizzabile) per raggiungere più facilmente un comprensorio come quello del Corno che per me, anche solo per il panorama, è un bellissimo posto.

Codes scusami ma ci sei mai stato su quel crinale li?....Ma lo sai che ci tira il vento anche in agosto quando è calma piatta?...lo sai che d'inverno con la cavallaccia....(nubi sul crinale) ci fail calaverno 200giornisu 300 tu passi a sghiacciallo..... il vento le sedie o le cabine o quello che tu voi e tu le trovi in piazza a san marcello.... li l'unica cosa sarebbe una gremagliera tipo treno... ma per cosa per collegare che cosa? 3 piste....via ragazzi impieghiamoli in altre cose migliori 15 milioni.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 24, 2016, 01:18:26 pm
Esatto, tutti ridono di qualcuno e gli ridono dietro.

E ridendogli dietro, gli ridono al culo....

sei fantastico.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Novembre 24, 2016, 01:48:41 pm
Ci manca la sigla di Cristina D'avena  e poi il cartone animato e' fatto....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 24, 2016, 03:24:58 pm
lasciali ridere.... ...se i politici stanno a firenze con un buon stipendio beati loro... ma i montanini fossi in loro riderei meno... io mi posso trastullare a dire e scrivere menate su un computer ma ho un lavoro e un casa altrove....se dalle piastre arrivi a fiumalbo invece è tutto un cartello "vendesi" tutto intorno tutto rotto nelle case ci stanno a stento i profughi.....idem se la fai da lucca... fabbriche chiuse.. case rotte.. si si ridete ridete..anche all'uccelliera all'abetone non mi sembra ci stiano i donald trump...al ritorno fate regine pian di novello pian degli ontani sembra un italia del 1970 ma abbandonata dopo una bomba... continuate così nel 1990 all'abetone c'erano 65-70 km di piste collegate attorno al gomito, potevi farti mille fuoripista e ci potevi stare bene 3-4 gg anche se gli impianti erano lenti ora invece c'è l'ovo e la val di luce poi basta....la montagna è arretrata di 30 anni mentre il mondo va avanti...porta sega se questa è tutta propaganda elettorale...se continua così le azioni di saf spa valgono come quelle di pop di vicenza....in bocca al lupo a tutti
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 24, 2016, 03:38:29 pm
Analisi lucida e spietata, che quoto in pieno.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 24, 2016, 03:58:15 pm
E' forse la prima volta che sono d'accordo su tutto con bracco, riflette esattemente ciò che intendevo io.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 24, 2016, 04:16:43 pm


....in bocca al lupo a tutti
Speriamo non ti prendano alla lettera xché i lupi sn anche tornati  numerosi nel nostro appennino

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 26, 2016, 09:27:15 pm
Secondo me sì, anche se, probabilmente, con più di un impianto.
Non sarebbe una cosa complicata... dal parcheggio di Doccia si arriva in 4 km circa al Balzone con una sterrata ... di taglio saranno 700/800 mt. Dal Balzone puoi scendere subito sulla Baggiolara.

Resta il fatto che Doccia è inaccessibile... strada ritta , stretta, se nevica ci vuole un gatto delle nevi... ci vorrebbe un impianto da Fiumalbo che , tanto per fantasticare, non mi pare neppure complicato.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Cosimo - Dicembre 10, 2016, 01:00:43 am
Intanto la doganaccia prende fuoco...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MichelePilot - Dicembre 10, 2016, 01:45:02 am
http://www.weloveabetone.it/fuoco-doganccia-rifugio-scaffaiolo-prime-foto-dalla-piazza-abetone/ Impressionante il bagliore di sfondo...
Chissà che sta succedendo!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Dicembre 10, 2016, 05:14:07 pm
http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2016/12/10/news/appennino-vasto-incendio-al-confine-con-la-toscana-1.14545221?ref=fbfmo

Doloso a che pro?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Dicembre 10, 2016, 07:00:24 pm
http://gazzettadimodena.gelocal.it/modena/cronaca/2016/12/10/news/appennino-vasto-incendio-al-confine-con-la-toscana-1.14545221?ref=fbfmo

Doloso a che pro?
Nuove piste da sci ?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Dicembre 13, 2016, 07:41:49 am
No sie, lì di piste neanche ad immaginarle. E poi lì son solo prati.
Da PT si vede bene il Cornaccio nero bruciato.

Peccato.

http://lavocedellamontagna.it/2016/12/la-montagna-brucia-fiamme-boschi-dalla-doganaccia-lizzano-pistoiese/ (http://lavocedellamontagna.it/2016/12/la-montagna-brucia-fiamme-boschi-dalla-doganaccia-lizzano-pistoiese/)

http://lavocedellamontagna.it/2016/12/giorno-lincendio-prati-trasformati-un-manto-nero/ (http://lavocedellamontagna.it/2016/12/giorno-lincendio-prati-trasformati-un-manto-nero/)

http://lavocedellamontagna.it/2016/12/un-grande-danno-ambientale-adesso-attenzione-alle-frane/ (http://lavocedellamontagna.it/2016/12/un-grande-danno-ambientale-adesso-attenzione-alle-frane/)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Dicembre 13, 2016, 10:45:50 am
Protesta contro la superseggiovia?????

O che ambientalisti sono che bruciano la natura?

http://www.ilrestodelcarlino.it/bologna/cronaca/incendio-appennino-1.2747215
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Dicembre 13, 2016, 01:10:54 pm
Secondo me è stato un rito satanico per far scendere la neve andato male...sì sì dev'essere stato questo
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Dicembre 26, 2016, 11:07:24 am
Le conseguenze dell'incendio viste da pian dei termini venerdì 23

(http://i.imgur.com/y2CaXJV.jpg)

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Gennaio 03, 2017, 10:13:45 am
Le conseguenze dell'incendio viste da pian dei termini venerdì 23

(http://i.imgur.com/y2CaXJV.jpg)

vedo adesso , la zona è a paleo o mirtillo ? :-\
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 03, 2017, 10:23:41 am
Sono comprese entrambe.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Gennaio 03, 2017, 10:25:08 am
Sono comprese entrambe.

cavolo  :-\ :-\ :-\
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Gennaio 09, 2017, 06:40:28 am
Un altro punto di vista:

http://www.dovesciare.it/ski-writer/08/01/2017/idea-visionaria-megastazione-fra-emilia-toscana
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 09, 2017, 08:24:11 am
Sull'incendio: http://lavocedellamontagna.it/2017/01/danni-del-grande-incendio-mirtillo-la-pianta-piu-colpita-la-ferita-si-rimarginera-circolo-vizioso-fuoco-paleo/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Gennaio 09, 2017, 11:53:03 am
Un altro punto di vista:

http://www.dovesciare.it/ski-writer/08/01/2017/idea-visionaria-megastazione-fra-emilia-toscana

Capisco le suggestioni e il bacino di utenza turistica di alto livello che circonderebbe una stazione transappeninica tosco-emiliana, ma se tutto ciò giustificasse una salita sui monti della gotica, Abetone, Cimone, Corno e Doganaccia farebbero sistema già da anni, pullman di turisti salirebbero festosi dai due versanti pronti a discendere le Zeno, le Baggiolara e le Tomba senza soluzione di continuità, copiose precipitazioni nevose costringerebbero a continue risagomature delle strade appenniniche per permettere l'accesso e i paesi dell'alto sestaione e dell'alto scoltenna (Abetone, Fiumalbo, Pievepelago) avrebbero già imboccato dal tempo la strada di un florido futuro da far invidia al Südtirol perché non avrebbero nemmeno alberghi (decenti) per tutti. Tutto ciò, senza aver nemmeno iniziato a piantare un pilone dei due nuovi impianti tra Doganaccia e Corno. Al netto di vento e neve che non si comandano, prima bisogna che si metta a posto l'offerta turistica (impianti, ricettività, offerta) di quel che c'è, che faccia sistema e sia attraente per far salire le frotte di turisti amanti dei Medici da una parte e della Ferrari e Lamborghini dall'altra. Poi si potrà vedere di investire in un ampliamento di comprensorio. Scusate, ma per non parlare sempre dell'Abetone paese: Pievepelago ha nell'arco di 15 Km. 30 km. di sci da Fondo a Boscoreale, 20 alle Piane di Mocogno, 5 km di discesa a S. Anna, 50 Km. all'Abetone, 40 al Cimone più alcune delle zone più belle per gli amanti delle pelli tra Cimone, Val Tagliole e crinale. Dovrebbe essere una Cortina d'Ampezzo. Qualcuno ha questa impressione? Sono d'accordo col CAI emiliano. Almeno fino a che non si vedrà una politica complessiva della montagna sui due versanti. E questo viene ben prima di nuovi piloni, visto che quanto c'è già ora non ce la fa e non è poca roba.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 13, 2017, 12:13:02 pm
http://lavocedellamontagna.it/events/nuova-sciovia-faggio-maria-alla-doganaccia-lunedi-16-la-festa-inaugurazione/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Gennaio 16, 2017, 11:16:46 am
bene! ogni tanto qualcosa di positivo in questi anni scuri capita.
Si per far le cose ci vogliono i soldi però vedo alcuni sindaci, per me virtuosi, che pur amministrando paesi in mezzo ai monti riescono in qualche modo a fare nuove attività con grande riconoscimento della popolazione.
Mi riferisco al sindaco di vagli di sotto e della sua amministrazione, piscine comunali nuove e gratuite per i turisti e residenti, ponte sospeso nuovo. Adesso farà pure svotare il lago per far riemergere fabbriche.
Non so dove trova i soldi ma lo fa molto bene e riesce a creare opportunità per la comunità.

Insomma non siamo sulle dolomiti con quell'organizzazione disponibilità ecc. Ma se si fanno le cose giuste l'alta toscana può emergere in questi anni di difficoltà.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 17, 2017, 08:54:30 am
http://lavocedellamontagna.it/2017/01/rinnovata-la-sciovia-alla-doganaccia-attrarre-turisti-lanno/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Gennaio 17, 2017, 08:59:10 am
Rinnovata la sciovia alla Doganaccia. Per attrarre turisti tutto l’anno

“Un altro tassello – ha spiegato l’assessore Ciuoffo – del percorso di rilancio e valorizzazione della nostra montagna: con questo intervento il comprensorio si dota di un strumento moderno e più sicuro, con la novità di poter essere attivo anche nei periodi estivi e poter così allungare e migliorare i periodi di fruizione della montagna in base alle esigenze”. “E’ la conferma – ha detto il sindaco uscente di Cutigliano Braccesi – di una visione comune e del fatto che l’Appennino tosco-Emiliano ce la può fare”.
-----

Scusate, ma lo skilift non è quell'impianto che ti metti il piattello tra le gambe? Mi sfugge qualcosa nell'articolo??? Vi prego chiaritemi  ;) ;) ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 17, 2017, 09:16:18 am
Viene utilizzato anche per il bob su rotaia, l'ho preso anche io 3 anni fa. In realtà veniva già fatto con l'impianto vecchio, non so con questo nuovo cosa cambi.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MichelePilot - Gennaio 17, 2017, 09:24:53 am
ma non hanno un impianto parallelo per far risalire i bob? L'ho visto qualche mese fa visitando il cantiere.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Gennaio 17, 2017, 09:40:03 am
Confermo, quando ho preso io il bob c'è la ruota dentata sulla rotaia che ti porta su....

continuo a non capire
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 17, 2017, 09:54:47 am
Ah bo, allora non so, ero sicuro di aver utilizzato lo skilift qualche anno fa.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Gennaio 25, 2017, 05:00:11 pm
Ceccarelli dice che probabilmente a febbraio inizieranno i lavori per la ricostruzione della funivia della Croce Arcana:

https://www.youtube.com/v/Yzo3rpdQomo
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Gennaio 26, 2017, 09:42:32 am
Gran bel lavoro quello che stanno facendo alla Doganaccia, bravi continuate così!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Febbraio 13, 2017, 09:28:03 am
in questi giorni il passo della calanca non ha mai visto il sole tra nebbia/nuvole/vento è un posto davvero duro dal punto di vista climatico per farci un collegamento e aggiunge davvero poco come piste da scendere

tutte le volte che ci passo sono sempre più convinto

- la cosa più semplice è un bel gatto delle neve che fa il bus navetta tra la doganaccia e il lago scaffaiolo (o forse più in basso visto che lo skilift del cupolino da lontano mi è sembrato strachiuso) - certo magari la domenica mattina ti ci vuole 4 gatti in su e giù fissi ma nei feriali uno basta e avanza...

- la cosa media è fare il tunnel con il tapais roulant sotto il passo della calanca...in pratica tra quella specie di laghetti / torbiere che ci sono sotto lato emilia e la fonte alla base del sentiero che si inerpica alla calanca lato toscano (in pratica dove c è il filo spinato dei Lazzi) - così stai basso quei 70 metri sotto il crinale e stai tranquillo - in pratica quota della S4 delle polle al corno (quindi sotto lo scaffaiolo)

-il top dal punto di vista sia sciistico che di collegamento puro è sfruttare la valle dell'ospitale e andare al corno passando dalla sella spigolino/mancinello - in questi giorni lì non c'è nebbia/nuvole - e avresti la valle dell'ospitale dove costruire veramente due belle piste almeno....

non c'entra niente ma avete notato che corno alle scale e cimone ormai sono della stessa società?? basta vedere i due siti....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Febbraio 13, 2017, 01:31:44 pm

non c'entra niente ma avete notato che corno alle scale e cimone ormai sono della stessa società?? basta vedere i due siti....

i siti sono stati fatti dalla solita società ...

http://www.escagency.it/

ma penso che i due comprensori sia a se stanti
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Leonardoc - Febbraio 13, 2017, 01:58:24 pm
[quote
ma penso che i due comprensori sia a se stanti
[/quote]

non esattamente https://hemingwayeditore.wordpress.com/2014/10/09/il-corno-entra-nella-galassia-del-gruppo-modenese-grani/ (https://hemingwayeditore.wordpress.com/2014/10/09/il-corno-entra-nella-galassia-del-gruppo-modenese-grani/)

di fatto la Otto Lupi che gestisce gli impianti del Cimoncino ha la proprietà del Corno.
Per tanto direi che sono quasi la stessa cosa.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Febbraio 13, 2017, 02:54:07 pm
[quote
ma penso che i due comprensori sia a se stanti


non esattamente https://hemingwayeditore.wordpress.com/2014/10/09/il-corno-entra-nella-galassia-del-gruppo-modenese-grani/ (https://hemingwayeditore.wordpress.com/2014/10/09/il-corno-entra-nella-galassia-del-gruppo-modenese-grani/)

di fatto la Otto Lupi che gestisce gli impianti del Cimoncino ha la proprietà del Corno.
Per tanto direi che sono quasi la stessa cosa.

La proprietà delle società di gestione è la stessa, ma fin qui ognuna ha operato per conto proprio con le forze locali di ogni comprensorio. La cosa più sinergica mi pare il sito che viene appunto fatto dalla stessa agenzia e la comunicazione, impostata anche al corno con attenzione al cliente come per il Cimone, per quanto fin qui, anche causa meteorologia avversa, non pare aver portato a gran risultati.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 31, 2017, 08:24:19 pm
scusate se ritorno sull'argomento - sembra che qualcuno a cutigliano stia davvero muovendosi per questo famoso collegamento non tanto per attirare nuovi clienti ma perchè sono due inverni che la doganaccia non ha praticamente neve e l'accesso al corno garantirebbe piste sciabili.....si parla del 2019....

...certo il collegamento costa davvero tanto e di fatto collega due skilift al corno ma a cutigliano vedono solo attraverso questo collegamento il loro futuro "invernale"..

intanto la tendenza all'allargare i comprensori cresce

- ovindoli / campo felice ormai sembra fatta (non conosco i posti ma sono scettico sullo sci appenninico...)
- cervinia / ayas sembra fatta (qui c'è Zermatt che ai neo ricchi mondiali vuole/deve offrire per forza un comprensorio grande e preme per mettere sulla cartina anche il freeride fino ad alagna) - occhio su questo comprensorio ci butterranno un sacco di soldi gli svizzeri perchè è un comprensorio con quote molto alte consente una stagione molto lunga e costa alla fine meno che sparare tutto come fanno sulle dolomiti - io fossi macugnaga cercherei di entrare nella partita...non è lontana da zermatt... e mi dicono anche saas fe sta provando ad entrare...
- cortina cerca di uscire dall'isolamento dove rischia di morire e di andare sci ai piedi sia verso arabba che verso passo passo giau - con inverni caldi cortina è troppo bassa e troppo al sole per resistere da sola
- si parla di una pila / cogne per dare pista invernali a cogne (oggi redicole) e più piste a pila/aosta che da sola non ha senso
- si parla di un carezza / moena per dare a moena delle piste (oggi praticamente dormitorio invernale che la mattina si svuota con auto in tutte le direzioni) e accesso ai clienti della val di fassa a carezza ora isolata
- si parla di un falcade / malga ciapela - qui falcade allarga il comprensorio mentre malga ciapela ha piste normali oltre l'accesso alla marmolada - siamo alle solite le quote della marmolada fanno gola...
- si parla di un plan di corones che spinge per arrivare a collegarsi con val badia - plan da solo non regge contro la val badia e poi sono tutti adesini troveranno sicuramente l'accordo
- si parla di un buffaure fassa con luisia/san pellegrino - qui è san pellegrino che pigia per dimostrare di essere collegato sci ai piedi con sellaronda e co ...tutto in trentino possibile
-si parla di folgaria / lavorane - hanno lo stesso skipass e si vendono insieme ma sono separate da un canyon da fare in bus......

insomma nel mercato mondiale del turismo sciistico conta sempre più dimostrare di avere centinaia di km sci ai piedi
insomma tutti si collegano con tutti....
spiace che il mondo abetonese che secondo con me con la famosa X per pian di novello era quasi a 100 km si sia ristretto così tanto!!!

mi dicono messi male passo rolle - fai/andalo - comprensorio civetta (anche qui se non si collega ad arabba o a malga ciapela è dura) - bormio (isolata non ha fascino per il turista internazionale) - monte bondone e in generale tutti i piccoli comprensori alpini....

non mi sorprenderei di un qualche tentativo di livigno di allargarsi (anche se non saprei con chi - diavolezza ?)

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Settembre 01, 2017, 07:26:06 am
spiace che il mondo abetonese che secondo con me con la famosa X per pian di novello era quasi a 100 km si sia ristretto così tanto!!!

.... un sogno sfumato ... purtroppo la quasi realizzazione della famosa X ha coinciso coll'arrivo d'inverni siccitosi o caldi e il progressivo disinteresse per lo sci, soprattutto in Appennino :(

mi dicono messi male [...] bormio (isolata non ha fascino per il turista internazionale)

.... si parla da quarant'anni di un possibile collegamento con Santa Caterina, ma ancora nulla di concreto ....

non mi sorprenderei di un qualche tentativo di livigno di allargarsi (anche se non saprei con chi - diavolezza ?)

... Livigno ha già clienti a sufficienza da novembre a maggio ... quello che prima o poi faranno è un impianto di collegamento tra i due comprensori da un lato e l'altro della valle in modo da eliminare la necessità di prendere il bus ....


... comunque io sono più che favorevole al collegamento Doganaccia-Corno e spero che si concretizzi presto ...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Settembre 01, 2017, 07:51:46 am
Giusto per puntualizzare:

- cervinia / ayas sembra fatta (qui c'è Zermatt che ai neo ricchi mondiali vuole/deve offrire per forza un comprensorio grande e preme per mettere sulla cartina anche il freeride fino ad alagna) - occhio su questo comprensorio ci butterranno un sacco di soldi gli svizzeri perchè è un comprensorio con quote molto alte consente una stagione molto lunga e costa alla fine meno che sparare tutto come fanno sulle dolomiti - io fossi macugnaga cercherei di entrare nella partita...non è lontana da zermatt... e mi dicono anche saas fe sta provando ad entrare...

Sembra fatta ma non è così semplice, si verrebbe a creare un comprensorio con due estremità molto distanti tra loro: fare Zermatt-Alagna e ritorno in giornata sarà una sfida contro il tempo più che una piacevole giornata sugli sci

- cortina cerca di uscire dall'isolamento dove rischia di morire e di andare sci ai piedi sia verso arabba che verso passo passo giau - con inverni caldi cortina è troppo bassa e troppo al sole per resistere da sola
Probabilmente faranno il collegamento con le 5 Torri, che già arrivano al Passo Giau, mentre dal lato della Val Badia - dove arriva la pista del Lagazuoi - la vedo dura fare un impianto dall'Armentarola al Falzarego, per cui rimarrà un collegamento monco, senza rientro

- si parla di una pila / cogne per dare pista invernali a cogne (oggi redicole) e più piste a pila/aosta che da sola non ha senso
Credo che il progetto sia stato bocciato, e giustamente: Cogne ha un turismo di nicchia che si basa più sulle piste da fondo che sullo sci in pista, al contrario di Pila che ha un afflusso molto alto di sciatori mordi e fuggi grazie al collegamento diretto con Aosta

- si parla di un carezza / moena per dare a moena delle piste (oggi praticamente dormitorio invernale che la mattina si svuota con auto in tutte le direzioni) e accesso ai clienti della val di fassa a carezza ora isolata
Per Carezza in realtà c'è un fantaprogetto di difficilissima realizzazione nonché dubbia utilità: collegare Nova Levante e Obereggen, mentre sul collegamento con Moena non credo ci sia nulla di concreto.
Moena invece avrà un impianto di arroccamento con l'Alpe Lusia, la pista di rientro (skiweg nel bosco) esiste già

- si parla di un falcade / malga ciapela - qui falcade allarga il comprensorio mentre malga ciapela ha piste normali oltre l'accesso alla marmolada - siamo alle solite le quote della marmolada fanno gola...
Questa sinceramente non l'avevo mai sentita, e dubito che possa essere realizzata

- si parla di un plan di corones che spinge per arrivare a collegarsi con val badia - plan da solo non regge contro la val badia e poi sono tutti adesini troveranno sicuramente l'accordo
Con la creazione della pista + impianto di Piculin il Plan ha fatto tutto quello che poteva per avvicinarsi il più possibile alla Val Badia - con 20 minuti di skibus si arriva da Piculin a Pedraces - ma non credo proprio che al Plan si strappino i capelli per mancanza di clienti

- si parla di un buffaure fassa con luisia/san pellegrino - qui è san pellegrino che pigia per dimostrare di essere collegato sci ai piedi con sellaronda e co ...tutto in trentino possibile
Credo sia impossibile da realizzare. Al Buffaure - già collegato dall'anno scorso al Belvedere di Canazei tramite funivia - hanno in progetto di fare il collegamento con il Catinaccio, di più non credo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Settembre 01, 2017, 09:04:44 am
il collegamento dalle cime bianche al monterosa è argomento trito e ritrito. C'è qualche scadenza elettorale per cui ora se ne parla con tanta insistenza? O sono gli svizzeri a premere???

Il cliente riccone tipico di Zermatt, che sta nell'agio della cittadina svizzera e già si inorridisce quando arriva alla testa grigia, cosa penserà una volta sceso nella valle d'ayas con tutto quel perenne ingolfamento tipico del monterosa ski e gli impianti vetusti/ridicoli?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Settembre 01, 2017, 09:29:13 am
Io proporrei un collegamento da pratorsi verso il versante emiliano.
Potrebbe essere una figata per maresca gavinana e san marcello, poi quei tre ragazzi sono riusciti nell'intento di riattivare il rifugio?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 01, 2017, 09:33:33 am
con calma e gesso

zermatt ha clienti che pagano una cena 1'000 eur - arabi indiani anche d'estate davvero un altro mondo - in quel mondo lì pero bisogna dimostrare di avere almeno 600 km di comprensorio sci ai piedi senno d'inverno vanno in francia o in austria - risposta si paga (perchè se leggi su internet zermatt è dentro il consorzio ayas - cervinia) per collegare ayas a cervinia - poi che da zermatt al freeride di alagna ci voglia una giornata non conta conta la cartina da mostrare ai clienti - il sella ronda non è il super top dello sci, spesso fai impianti solo di collegamento (corvara-colfosco tipo ma anche il pinzolo - madonna è uguale) ma però acchiappa - questo tipo di turista preferisce stare su una S4 di trasferimento che aspettare il bus - è così ripeto una cena per bene a Zermatt costa 1'000 eur - ripeto a questa gente il bus fa schifo

il collegamento cortina 5 torri lo fanno sicuro - da qui sei praticamente al falzarego e volendo scendere in zona alleghe/civetta - vale il discorso di sopra a cortina una cena costa 300 eur ma l'offerta di sci alpino invernale è ridicola il cliente ricco non paga per prendere il bus per il falzarego....inoltre si innalza la quota media.....

cogne ha un turismo di elite vera che ha tempo e pace interiore per fare sci di fondo ma che la cena la paga 30 eur non 300 eur - questo è il problema....come gli sci alpinisti bravissima gente vero approccio alla montagna ma pochi soldi sul territorio, vedi come va a pian di novello.... una casa cosa quanto una punto...in più la val d aosta ha capito che offrire buoni comprensori ma staccati (courmayer per lo sci non va, pila è pila la thuile forse meglio, cervinia oltre un tot non va già commissariata varie volte) e nel mondo moderno i comprensori piccoli finiscono - in piu la val d aosta ha capito che con inverni caldi le loro alte quote possono avere un peso....insomma bella alpe di siusi ma sono due natali che sci sull erba...

carezza / moena / Obereggen la guerra è tra trentini e adesini - fatti loro - carezza moena avrebbe senso - moena ora è un budello perchè non solo non ha piste (quella che dal molino torna in giù non è una pista è un sentiero) ma anche perchè non è collegata sci ai piedi con passo san pellegrino se non sbaglio dal Laste non si arriva al Col Margherita??? per me è un mistero.... così come passo rolle e san martino non capiscono come mai siano staccati...

plan de corones bello niente da dire ma ancora di nuovo per la cena a 300 eur devi collegarti con il sellaronda....in più sono tutti adesini...non mi stupirei se tra 10 anni fossero collegate...

diavolezza san moritz ha grossi problemi di clienti, zermatt gli ciuccia tutto di inverno.....non mi stupirei un giorno fossero gli svizzeri a chiedere livigno.... così come saas fee preme per macugnaga....incredibile ma i km di piste dei comprensori contanto e la svizzera è un passo indietro rispetto ad austria e francia, è carissima con un franco svizzero alle stelle e comprensori mal collegati e piccoli...

gli anni prossimi saranno duri : il tempo fa le bizze, inverni possono darti 6 metri di neve 2008/9 come niente 2016/2017 e anche 2015/2016 - lo sci interessa ma solo come vero e proprio parco giochi per adulti in un contesto che deve essere bello moderno comodo con cucina buona integrando, tutto sci ai piedi o comunque senza bussino, piste morbide per bimbi come siusi a zone con piste nere tipo selva a freeride - insomma lo scopo è prendere il cliente internazionale non il giornaliero che abita a un 'ora di auto.... è dura / è una dura lotta....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Settembre 01, 2017, 09:35:16 am
Visto che siamo in vena di collegamenti, ma quello con il ciocco?
Perchè non è mai stato fatto? una potenza come marcucci può anche far spianare le montagne
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Settembre 01, 2017, 09:41:24 am
Bracco ma te che le sai tutte, sai niente di questo:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2017/04/08/news/pratorsi-una-nuova-vita-per-il-rifugio-ristorante-1.15166026 (http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2017/04/08/news/pratorsi-una-nuova-vita-per-il-rifugio-ristorante-1.15166026)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Settembre 01, 2017, 09:45:55 am
Questa sinceramente non l'avevo mai sentita

Sì, ne avevano parlato qui (http://www.funiforum.org/funiforum/showthread.php?t=1819&highlight=malga+ciapela)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Settembre 01, 2017, 09:50:07 am
bimbone io non so niente

ma rimanendo in topic, io al collegamento corno / doganaccia ci credo personalmente poco, come scritto mille volte, è tecnicamente difficile (vento ect) non crea vere piste (con il progetto che c'è anche sul sito della doganaccia si faranno sci ai piedi si è no 100 metri tra passo calanca e una vallettina, se c'è neve e non tira vento quel giorno) però capisco e comprendo come cutigliano lo veda come unica speranza per lo sci invernale

resto della mia : un alieno ci osserva dallo spazio e non capisce come mai un comprensorio come quello abetonese dove già 30 anni fa si faceva il giro del monte gomito con panorami diversi e arrivando volendo anche a pian di novello per quasi 80-90 km di piste senza aver intaccato ne parchi naturali ne altro - con quote ed esposizioni giuste (vuoi mettere il poco vento che c'è al passo della vecchia con le folate della calanca?) si sia ridotto a ovovia/pulicchio/S4 gomito in val di luce (questo è oggi abetone) e si preferisce spendere decine di milioni di eur per collegare due skilift della doga alle 4 piste del corno però ripeto quegli di cutigliano fanno bene a crederci e sono anche persone molto attive e positive se lo meritano - ripeto se si fosse tenuto in vita tutto il multipass includendo in modo corretto e moderno anche pian di novello per dare comunque qualcosa di sci anche a cutigliano e perchè solo insieme si cresce (per essere chiari saf e val di luce srl da sole nel 2017 dove vanno ? chi fa una settimana bianca solo saf o solo val di luce? si qualche romano....e poi?) forse sarebbe stata un'altra storia....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Settembre 01, 2017, 10:38:05 am
io credo ci sia da sperare che quello che esiste oggi non sia chiuso domani, e non solo per questioni climatiche
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Settembre 01, 2017, 11:18:23 am
Per assurdo l'abetone era meglio 30 ani fa, molto più esteso di oggi.
Come detto più volte, all'abetone hanno saputo distruggere quello che avevano, vuoi per una ragione o per l'altra ma da frequentatore non posso altro che vedere che prima c'erano più impianti.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: duca - Settembre 01, 2017, 12:02:28 pm
situazione pesantemente segnata.....se non cambiano rotta Abetone muore
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Settembre 01, 2017, 12:30:54 pm
situazione pesantemente segnata.....se non cambiano rotta Abetone muore
La sfruttano fino che possono tendendo a incassare senza investire niente. Infischiandosene delle critiche....
Quando muore muore e loro si  godranno la loro pensione....

Avranno fatto i suoi conti i dirigenti non mi sembrano piu' così giovanissimi da dovere investire per forza per il loro futuro....

Imprenditori
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: duca - Settembre 01, 2017, 02:02:52 pm
forse sarà così.....ma a me non piace come atteggiamento, io la mia attività aperta 30 anni or sono la voglio vedere aperta anche quando sarò in pensione, e sto lavorando per quello.
voglio sentire dire quando passo per strada "vedi quello ha fatto" mi vergognerei a sentire dire "vedi quello ha DISFATTO"
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: StayTuned - Settembre 01, 2017, 03:09:33 pm
forse sarà così.....ma a me non piace come atteggiamento, io la mia attività aperta 30 anni or sono la voglio vedere aperta anche quando sarò in pensione, e sto lavorando per quello.
voglio sentire dire quando passo per strada "vedi quello ha fatto" mi vergognerei a sentire dire "vedi quello ha DISFATTO"
Parole sante.

In quanti in Italia pero' non si vergognano di niente sopratutto ad alti livelli.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Settembre 04, 2017, 04:54:36 pm
No so cosa pensa la gestione del Corno di questo collegamento. Intanto però al Cimone (stessa combriccola) hanno aperto la nuova sede del consorzio. Tra gli annunci: apertura di nuovi rifugi in quota, apertura degli impianti anche nelle stagioni intermedie potenziando le attività legate a mtb, escursionismo, ecc. Tra gli annunci e i risultati ci sono sempre enormi oceani, però il problema di fare andare la macchina 12 mesi all'anno se lo stanno ponendo seriamente. Oltre alla seggiovia della Ninfa, la funivia del passo del Lupo (con qualche disservizio, va detto) ha funzionato per gran parte dell'estate ed è un peccato che in cima non mettano un po' più in bolla il rifugio di Pian Cavallaro. Però gente in quota, complice il caldo, se ne è vista e non poca. E il giro delle E-bike si è allargato pure. Con grande scorno mio e degli amici che, sfiatati, dovevamo salire le stesse pendenze con le nostre sole gambe. La neve, anche se cade, non basta. Di qua pare ne abbiano ben preso coscienza.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Ottobre 23, 2017, 05:21:40 pm
certo siete ormai dei morti che camminano.... su fb impazza il toto impianto di mega collegamento e voi tutti zitti, depressi... che brutta gente...


o comunque nessuno che abbia detto la cosa più sacrosanta del mondo : un bel collegamento a campata unica doga -abetone !
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Ottobre 31, 2017, 09:33:45 am
Da grande amante della ns. Montagna penso che siano soldi buttati via, sembran cose fatte a tavolino x accontentare i potenti di turno, ma che nn guardano a quello che è o quello che sará la ns. Montagna.
Ma io nn ho i titoli x dire queste cose, sn un semplice pellegrino con forza soli nelle dita.(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20171031/59664257d5592e44ce0cbb22b74946ef.jpg)

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2017, 09:37:52 am
Nel 2020 la superfunivia...
Ricordo...nel 1998 quando parlavano del supertunnel al passo entro il 2002...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 31, 2017, 09:42:59 am
A me piacerebbe molto, ci spero però da qui al 2020 la vedo ancora lunga.
Mi sa roba da propaganda per la campagna elettorare, considerando che probabilmente a marzo ci saranno le elezioni...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 31, 2017, 09:44:17 am
Nel 2020 la superfunivia...
Ricordo...nel 1998 quando parlavano del supertunnel al passo entro il 2002...

infatti, stessa roba
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: gfr62 - Ottobre 31, 2017, 10:45:02 am
Secondo me è un bel progetto, ma senza grosso futuro. Al solito, fare un impianto ha senso se dietro ci vanno tutti gli annessi e connessi, altrimenti resta una cattedrale nel deserto, dai costi non sostenibili
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 31, 2017, 10:56:28 am
ma lo fanno insieme al museo dello sci dell'abetone?
Insieme al palazzetto dell'abetone?
Insieme alla Pianaccina-Selletta?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 31, 2017, 11:02:54 am
O insieme al campo da golf?
O insieme alla pista di pattinaggio?
O insieme alla terrazza alla selletta?
O insieme alla pista per la coppa del mondo?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Ottobre 31, 2017, 11:39:24 am
Oppure insieme alla funivia che doveva portare la gente in val di Luce dalla provincia di Lucca
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Ottobre 31, 2017, 12:14:55 pm
speriamo facciano opere che servono anche d'estate,  il clima mi pare stia prendendo una piega non favorevole alla neve.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 31, 2017, 12:29:12 pm
Oppure insieme alla funivia che doveva portare la gente in val di Luce dalla provincia di Lucca
Anche quella, probabilmente a Marcucci non è mai interessato più di tanto unire il ciocco con l'abetone.

Perchè li c'erano e ci sono i soldi e l'appoggio politico
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 31, 2017, 01:09:03 pm
speriamo facciano opere che servono anche d'estate,  il clima mi pare stia prendendo una piega non favorevole alla neve.

Concordo. Ho appena guardato le web cam di Solda e Stubai. A Stubai sciano per via del ghiacciaio. A Solda dovevano aprire il 20, poi il 27 ottobre, poi il 28, poi il 1 novembre. Nonostante abbiano sparato, mi sa che non riescano a aprire nemmeno domani. Di coperto c'è poco.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 31, 2017, 01:26:26 pm
Si però, a parte che siamo OT ma pazienza, diciamoci la verità, sperare di sciare fuori ghiacciaio a metà/fine ottobre è utopistico anche se ti chiami Solda.
io un paio di aperture di stagione ce l'ho fatte lì (si parla di 8-10 anni fa), anche con bella neve e freddo, ma sempre intorno al 5-10 Novembre, mai prima.
Stubai meglio, ma anche lì quando ci sono andato a metà ottobre si sciava su un velo di neve.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 31, 2017, 01:37:50 pm
...e finché si tratta di Solda potrei anche capire. Il fatto è che da ieri ci sono i cannoni accesi praticamente su tutte le Dolomiti, fino a quote ben inferiori ai 2000 metri.
Tutto questo a fine ottobre. Stiamo davvero perdendo il senso della realtà  :(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 31, 2017, 01:40:17 pm
Passato Ferragosto la gente vuole la neve, passata Pasqua la gente vuole il mare. Non è che non esistano più le mezze stagioni, è che alla gente non gli garbano!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Ottobre 31, 2017, 02:34:49 pm
Quella poteva essere una bella idea per alleggerire il traffico è allargare l'utenza
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Ottobre 31, 2017, 02:37:05 pm
Però guardando la cartina non capisco quale sarebbe stato il percorso
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2017, 02:46:55 pm
...e finché si tratta di Solda potrei anche capire. Il fatto è che da ieri ci sono i cannoni accesi praticamente su tutte le Dolomiti, fino a quote ben inferiori ai 2000 metri.
Tutto questo a fine ottobre. Stiamo davvero perdendo il senso della realtà  :(
Perché che ne vogliate dire le Dolomiti neve ne prendano sempre pochissima e più facilmente in tardo autunno.
Oltretutto a quote basse o sci da novembre  fino a febbraio...o nulla .
A marzo pappone...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 31, 2017, 02:48:52 pm
A marzo pappone...

Affermazione un po' azzardata, se mi posso permettere, ma qui si parla d'altro, quindi lasciamo perdere  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2017, 02:51:43 pm
Affermazione un po' azzardata, se mi posso permettere, ma qui si parla d'altro, quindi lasciamo perdere  :D

mah ... a 800 mt. a marzo a meno di eccezioni dopo il 10 è pappa . ( parlo a quote basse )
ci sta mi sbagli ma la tendenza degli ultimi anni è questa .
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 31, 2017, 02:57:54 pm
Beh, a 800 metri c'è solo Brunico. Tra l'altro Riscone rimane in ombra tutto l'inverno e in quella conca fa freddissimo, per cui forse è più facile trovare neve dura lì che a 2000 metri a Cervinia.
Per il resto le piste del Sellaronda rimangono abbondantemente sopra i 1400/1500 metri.
Ma comunque, tornando all'innevamento artificiale, è inevitabile che venga usato per fare fondo e non solo. Ma questo di solito accade a fine novembre, ora si viaggia con un mese d'anticipo...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2017, 03:11:36 pm
Beh, a 800 metri c'è solo Brunico. Tra l'altro Riscone rimane in ombra tutto l'inverno e in quella conca fa freddissimo, per cui forse è più facile trovare neve dura lì che a 2000 metri a Cervinia.
Per il resto le piste del Sellaronda rimangono abbondantemente sopra i 1400/1500 metri.
Ma comunque, tornando all'innevamento artificiale, è inevitabile che venga usato per fare fondo e non solo. Ma questo di solito accade a fine novembre, ora si viaggia con un mese d'anticipo...

già sulle Dolomiti avevo le mie perplessità , dopo aver rivisto l'Immensa Austria ... per me non esistono +  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 31, 2017, 03:14:33 pm
Ma, tornando in argomento, esiste un progetto con tracciati, quote, ecc... o siamo ancora alla fase "dovrebbe passare di qui"?
Non sono mai stato né alla Doganaccia (troppo piccola) né al Corno (troppo lontano), ma ha senso un impianto del genere?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2017, 03:18:29 pm
Ma, tornando in argomento, esiste un progetto con tracciati, quote, ecc... o siamo ancora alla fase "dovrebbe passare di qui"?
Non sono mai stato né alla Doganaccia (troppo piccola) né al Corno (troppo lontano), ma ha senso un impianto del genere?

ieri mi sono messo a misurare la distanza in linea d'aria dall'attuale arrivo della funivia al lago Scaffaiolo sono 2,5 km che non è poco considerando che l'ovovia sono 2,2 km ( se non sbaglio ) .

per gioco avevo tirato anche una linea dall'Uccelliera alla cima del Gomito e sono 5 km  :-\


resto dell'idea che pur futuribile sarebbe molto più battuto e utile un Abetone - Cimoncino con fermata intermedia e possibile pista di rientro sul secondo tronco ... che quello che vogliono realizzare .


ah , ovviamente non ha senso ... ( il collegamento Doganaccia _ Corno )
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 31, 2017, 03:24:37 pm
Il progetto c'è, il Ceccarelli mi mostrò le carte qualche anno fa.
E nel progetto sono comprese anche le nuove piste che ne verrebbero fuori.
Sciisticamente avrebbe senso ma in generale sarebbero più i contro dei pro quindi è una delle poche promesse che è bene non vengano mantenute.

Un consiglio, Jagar: anche se può sembrare una perdita di tempo, fatti un giro sia alla Doga che al Corno; per motivi diversi entrambi meritano davvero. ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 31, 2017, 03:38:43 pm

Non sono mai stato né alla Doganaccia (troppo piccola) né al Corno (troppo lontano), ma ha senso un impianto del genere?

No, non ha senso.

Quel versante è maledettamente spazzato dal vento, quasi sempre. Inoltre esposto male, già alla doganaccia la neve non resiste una sega, figurati lì
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: cristiano73 - Ottobre 31, 2017, 04:27:29 pm
Secondo me il progetto è assurdo per più di un motivo
1) in media la neve sul versante doganaccia resiste 2/3 mesi quando va bene
2) il crinale è spazzato dal vento, anzi direi è uno tra i più ventosi dell'appennino
3) arrivi al Corno su una pista (il Cupolino) che è sempre chiusa vuoi per mancanza di neve( non ha innevamento programmato) vuoi per il vento vuoi per la nebbia.
4) fai un impianto che costa 20 milioni di euri e poi dove speri che la gente vada a parcheggiare?
Se verrà fatto sarà una nuova Ximenes, con la sola differenza che il buco sarà più grosso.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Ottobre 31, 2017, 04:46:13 pm
Passato Ferragosto la gente vuole la neve, passata Pasqua la gente vuole il mare. Non è che non esistano più le mezze stagioni, è che alla gente non gli garbano!
Fantastica, me la tatuo su un braccio.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 31, 2017, 05:06:14 pm
resto dell'idea che pur futuribile sarebbe molto più battuto e utile un Abetone - Cimoncino con fermata intermedia e possibile pista di rientro sul secondo tronco ... che quello che vogliono realizzare .

Secondo me ha senso uno sviluppo in quella direzione, l'abetone ha già puppato anche troppo, ed ha fatto tabula rasa attorno a se, è bene che puppino un po' anche gli altri.

Poi è chiaro bisognerebbe potenziare anche l'esistente, dai parcheggi di cutigliano alla neve programmata.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 31, 2017, 05:22:24 pm
ieri mi sono messo a misurare la distanza in linea d'aria dall'attuale arrivo della funivia al lago Scaffaiolo sono 2,5 km che non è poco considerando che l'ovovia sono 2,2 km ( se non sbaglio ) .

Il preliminare del progetto che hanno i ceccarelli non arrivava al lago scaffaiolo ma scollettava alla calanca, un po' prima del lago.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 31, 2017, 05:52:57 pm
Si però, a parte che siamo OT ma pazienza, diciamoci la verità, sperare di sciare fuori ghiacciaio a metà/fine ottobre è utopistico anche se ti chiami Solda.
io un paio di aperture di stagione ce l'ho fatte lì (si parla di 8-10 anni fa), anche con bella neve e freddo, ma sempre intorno al 5-10 Novembre, mai prima.
Stubai meglio, ma anche lì quando ci sono andato a metà ottobre si sciava su un velo di neve.

Rientro in OT un secondo. L'anno scorso hanno aperto il 20.10 e quest'anno contavano di fare altrettanto. Ma il discorso non era sciare a metà ottobre. Il problema è che fa caldo anche lì e ormai con i cannoni devono attrezzare anche le stazioni a 3000 mt. e i ghiacciai (residui). Dall''83 per ragioni di lavoro varco le Alpi quasi sempre tra il 10 e il 20 ottobre. Spesso mi è capitato di trovare la neve sopra il S. Gottardo (tunnel) o il Brennero. Negli ultimi 10 anni invece mi è capitato molto di rado. Chiudo OT.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 31, 2017, 06:01:06 pm
Secondo me il progetto è assurdo per più di un motivo
1) in media la neve sul versante doganaccia resiste 2/3 mesi quando va bene
2) il crinale è spazzato dal vento, anzi direi è uno tra i più ventosi dell'appennino
3) arrivi al Corno su una pista (il Cupolino) che è sempre chiusa vuoi per mancanza di neve( non ha innevamento programmato) vuoi per il vento vuoi per la nebbia.
4) fai un impianto che costa 20 milioni di euri e poi dove speri che la gente vada a parcheggiare?
Se verrà fatto sarà una nuova Ximenes, con la sola differenza che il buco sarà più grosso.

Quoto tutto.  :o
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 02, 2017, 09:03:47 am
In realtà gli unici veri problemi sono neve e vento (e dico poco). Ed in realtà il fatto che lato doga la neve regga poco è un problema relativo dato che è evidente che il collegamento servirebbe soprattutto a portare i toscani al Corno.
Non si arriverebbe al cupolino ma alla calanca con una nuova pista per parte.
Per il parcheggio sono anni che parlano di farne uno nuovo a casotti ma state tranquilli, niente di tutto questo verrà mai realizzato.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 02, 2017, 09:12:02 am
In realtà gli unici veri problemi sono neve e vento (e dico poco). Ed in realtà il fatto che lato doga la neve regga poco è un problema relativo dato che è evidente che il collegamento servirebbe soprattutto a portare i toscani al Corno.
Non si arriverebbe al cupolino ma alla calanca con una nuova pista per parte.
Per il parcheggio sono anni che parlano di farne uno nuovo a casotti ma state tranquilli, niente di tutto questo verrà mai realizzato.

Hai dimenticato la nebbia  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 02, 2017, 09:21:41 am
Io non so se il progetto è lo stesso di cui avevamo discusso tempo fa, con un impianto che parte anche dal Corno nella zona polle per arrivare all'altezza del lago. Se così non fosse, ci sarebbe anche il problema della sciovia Cupolino.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 02, 2017, 09:52:41 am
vedo che tanti che scrivono qui da montecatini fino a viareggio non sono mai stati al corno - il collegamento doga-corno serve ad ovviare a questo.....

leggevo che in val d aosta hanno più dipendenti statali/regionali che nel resto di italia - tutti gli impianti di risalita sono pubblici perchè eternamente in perdita.... non c'entra niente ma la dice lunga sul settore....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 02, 2017, 09:56:09 am
banalmente c'è qualcuno che mi spiega come mai invece o prima di spendere 20-25 mln di euro per una funifor su un crinale non provano a fare un collegamento a mezzo gatto delle neve o pulmino cingolato? dall'arrivo della funivia c'è gia la strada sterrata che arriva sotto il passo della calanca costeggiando la rete dei Lazzi, fate sterrato un paio di tornanti e siamo di là. si fa skipass unico chi vuol provare il corno dalla doga prende il mezzo arrivo alla calanca e saluta. chi dal corno vuol prendere il sole alla Bicocca prende il mezzo e via.... se dopo qualche anno funziona si pensa a fare la funifor ect..... insomma un privato farebbe così..... sul sellaronda in val badia c'è il collegamento trainati dai cavalli si pole fare noi con una jeep o un gatto.....

tanto mi sa che i feriali di gennaio non c'è la fila alla doga per andare a sciare al corno...... poi la jeep o il gatto è bello stabile anche con nebbia o vento....meglio di stare fermo su una seggiolina.....sei al caldo a chiaccherare....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 02, 2017, 10:02:24 am
Sì, ma la jeep o il gatto non hanno lo stesso fascino elettorale della funivia  ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 02, 2017, 10:56:04 am
La funivia ha sempre il suo fascino, con i gatti non funzionerebbe almeno non avresti un parametro di riscontro.

Comunque in quel tratto ho sempre trovato un sacco di gente sia con le pelli che con le ciaspole.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 02, 2017, 11:01:33 am
Bracco, con il gatto o con la motoslitta costerebbe sicuramente poco ma non funzionerebbe, e infatti non lo fanno.
Con l'impianto funzionerebbe il 20-30% dei potenziali giorni invernali e sarebbe una spesa assurda, e infatti non lo fanno.

Se poi volete saperne di più, i Ceccarelli (Ronny e Marco) li trovate regolarmente alla Bicocca a fare i caffè o a servire ai tavoli oppure alla guida della funivia, sono ragazzi giovani con cui si parla volentieri; fate una girata alla Doga e cercateli, fategli qualche domanda, di certo vi toglierete più dubbi che non stando a fantasticare sul forum. ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 02, 2017, 11:12:49 am
Ma loro cosa ne pensano del progetto? A quello che dici mi sembrano persone con i piedi per terra, quindi si renderanno senz'altro conto delle difficoltà di realizzazione...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 02, 2017, 11:14:57 am
jagar, se uno viene nella tua azienda e ti dice che ti darà 100k di soldi pubblici te che fai? lo mandi via a calci in culo?

ovviamente sanno benissimo che non si farà, ma se qlc1 caccia i soldi di pantalone ben venga per loro
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 02, 2017, 11:23:33 am
Mah, se la mia azienda si regge - bene - sulle proprie gambe, ci penserei molto a lungo prima di credere ad occhi chiusi a progetti faraonici che a lungo andare potrebbero trasformarsi in un boomerang e trascinarmi a fondo...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 02, 2017, 11:31:32 am
Loro è evidente che sarebbero ben felici di vederlo realizzato (o almeno così era anni fa, quando il progetto fu messo su carta) anche perchè, come dice tom, sarebbe totalmente (o quasi) finanziato da soldi pubblici.
Per loro significherebbe passare da essere un minicomprensorio ad essere parte (poco importa se sei la parte debole) di quello che diventerebbe probabilmente nei numeri il comprensorio più grande delle nostre montagne. Poi lascia fare come verrebbero spartiti i soldi degli skipass, loro acquisterebbero comunque un sacco di clienti. E l'idea ovviamente sarebbe quella di intercettare non solo quelli che dalla toscana vanno al corno in auto (e ce ne sono tanti, specialmente fiorentini) ma anche qualcuno che preferisce risparmiarsi 12 km di curve per salire all'abetone.

Tra l'altro il progetto iniziale (non so se ci siano state delle revisioni negli anni) prevedeva anche l'espansione della doga verso ovest con 1-2 nuovi impianti e piste annesse.

Ma ribadisco, stiamo parlando di un progetto che era stato valutato, su cui sono stati fatti degli studi, per il quale (così mi dissero) erano già stati trovati i fondi (provenienti dalla comunità europea) ma a cui probabilmente nessuno pensa più realmente.

Se mi capita di ritornare su in una giornata tranquilla (l'ultima volta, ad agosto, vi garantisco che non avevano tempo di chiaccherare con me) vedo di fargli qualche domanda.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 02, 2017, 11:54:24 am
banalmente c'è qualcuno che mi spiega come mai invece o prima di spendere 20-25 mln di euro per una funifor su un crinale non provano a fare un collegamento a mezzo gatto delle neve o pulmino cingolato? dall'arrivo della funivia c'è gia la strada sterrata che arriva sotto il passo della calanca costeggiando la rete dei Lazzi, fate sterrato un paio di tornanti e siamo di là. si fa skipass unico chi vuol provare il corno dalla doga prende il mezzo arrivo alla calanca e saluta. chi dal corno vuol prendere il sole alla Bicocca prende il mezzo e via.... se dopo qualche anno funziona si pensa a fare la funifor ect..... insomma un privato farebbe così..... sul sellaronda in val badia c'è il collegamento trainati dai cavalli si pole fare noi con una jeep o un gatto.....

tanto mi sa che i feriali di gennaio non c'è la fila alla doga per andare a sciare al corno...... poi la jeep o il gatto è bello stabile anche con nebbia o vento....meglio di stare fermo su una seggiolina.....sei al caldo a chiaccherare....

Perché non realizzare un treno a cremagliera
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: gfr62 - Novembre 02, 2017, 05:56:25 pm
Perché non realizzare un treno a cremagliera

Mah, credo che l'impatto sarebbe troppo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 02, 2017, 07:02:54 pm
Però non avrebbe il problema del vento.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: duca - Novembre 03, 2017, 02:19:20 pm
perché non un bel tunnel? secondo voi costerebbe troppo?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Novembre 04, 2017, 08:19:57 am
Da grande amante della ns. Montagna penso che siano soldi buttati via, sembran cose fatte a tavolino x accontentare i potenti di turno, ma che nn guardano a quello che è o quello che sará la ns. Montagna.
Ma io nn ho i titoli x dire queste cose, sn un semplice pellegrino con forza soli nelle dita.(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20171031/59664257d5592e44ce0cbb22b74946ef.jpg)
Siamo in campagna elettorale. Tutto questo da ancora di più l'idea, se mai ce ne fosse bisogno, del livello della politica italiana.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 06, 2017, 01:20:46 pm
perché non una campata unica dalla piazza a Cutigliano intanto per cominciare ?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 10, 2017, 04:12:13 am
Venerdì 10 presso la sala del consiglio comunale di san marcello si è svolta una conferenza sullo sviluppo e la sontenbilità degli investimenti nell'appennino tosco emiliano. Visti i soggetti partecipanti, sindaci di san marcello, cutigliano abetone, lizzano e fanano. Anche se non esplicito il tema era il collegamento. La popolazione e le attività locali sono tutte faforevoli in molti hanno preso posizione; mi piacerebbe sapere come la pensano i sindaci, in particolar modo petrucci che i voti li ha presi a cutigliano.
Io spero che petrucci faccia un ottimo lavoro, ma aver unito abetone cutigliano trovo sia una delle cose più insensate che ci siano. Vedo solo interessi diversi, un collegamento diganaccia corno non può essere utile per nessun motivo all'abetone. Oppure pensare ad un progetto faraonico corno doganaccia e poi unire in qualche modo anche l'abetone. Ricordiamoci che su hanno avuto la possibilità in qualche modo di attirare cutigliano, potevano sviluppare campolino e il collegamento con pian di novello, poi l'idea della pianaccia... ma poi ha vinto l'abbandono e ammodernare altra roba lasciando l'appendice campolino e beatrice. Ora lasciate che il collegamento avvenga avete avuto la possibilità di allargarvi ma avete preferito arroccarvi sempre di più, l'ultimo esempio sono le regine. In sostanza non vedo come possa essere governato assieme abetone cutigliano.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 10, 2017, 08:43:10 am
FdI: "Sì al collegamento Doganaccia-Corno alle Scale ma solo dopo un miglioramento dei comprensori già esistenti"

9/11/2017 - 9:59
(0 commenti)
 
In questi ultimi giorni sono state molte le persone, che a vario titolo, hanno espresso una loro opinione sul progetto di collegamento Doganaccia - Corno alle Scale, molti in maniera tecnicamente pertinente mentre altri in maniera politicamente inopportuna e inadeguata, soprattutto da un punto di vista istituzionale.
Dobbiamo tener conto che non basta avere la competenza di qualche centinaia di metri di crinale per appropriarsi di un progetto di sviluppo così complesso come il collegamento impiantistico, come non basta essere “compagni” di partito del ministro e del presidente della regione. Riteniamo che Fratelli d’Italia, partito determinante della montagna Pistoiese, non può esimersi dall’esprimere la propria opinione sulla diatriba “collegamento si, collegamento no”.
Per prima cosa vogliamo smentire la menzogna creata da un falso messaggio , per cui si definisce collegamento Abetone- Corno alle Scale enfatizzando il fatto, per altro falso, del collegamento dei comprensori sciistici tosco-emiliani, portando la gente a pensare che si possa sciare dall'Abetone al Corno alle Scale. Falso. Non possiamo certo essere depositari delle soluzioni e delle decisioni, che comunque verranno calate dall'alto, ma possiamo fare alcune considerazioni: un impianto di collegamento fra due regioni affini per cultura e tradizione sarebbe sicuramente importante per lo sviluppo di comunitá che storicamente sono sempre state legate, ma teniamo conto che il costo dell'opera è molto elevato e le risorse a disposizione sono insufficienti per coprire la spesa insieme ai bisogni primari della popolazione della montagna, per non parlare della competizione che si creerà tra le due regioni a seguito del collegamento, una competizione che sarà dura sostenere senza la ristrutturazione degli alberghi, creazione di centri spa, miglioramento viabilità e tutto ciò che necessita il nostro territorio per allungare i tempi di permanenza dei turisti e per impedire che Cutigliano diventi il “parcheggio” di coloro che prenderanno la funivia per andare a sciare nell'altro versante.
È pertanto importante e prioritario rimodernare e rendere più efficienti i comprensori già esistenti, dopo ciò ben venga un collegamento con la vicina Emilia tenendo conto comunque dell' impatto che avrebbe un opera di quel calibro sul nostro crinale.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 10, 2017, 09:02:40 am
Servirebbe un correttore di bozze anche a questi fasci...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 10, 2017, 09:12:03 am
L'avrà scritta Spada
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 10, 2017, 09:38:48 am
Fratelli d’Italia, partito determinante della montagna Pistoiese

... se fosse vero ci sarebbe da boicottare la montagna pistoiese ... ma non è vero, giusto?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 10, 2017, 11:01:02 am
Beh non so che quote abbia FdI, ma Petrucci è spalleggiato dalla destra, Tomasi (Pistoia) appartiene ad AN, anche a Marliana li cdx ha decisamente aumentato i voti...resiste solo S Marcello Piteglio, temo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 10, 2017, 01:20:03 pm
Ben venga la competizione tra Emilia e Toscana, il lato toscano ha spesso SOLO da imparare.
Il collegamento assorbe tutte o gran parte delle risorse pubbliche destinate agli impianti?
Se così fosse si imporrebbe un attento attentissimo esame del da farsi ; penso dovrebbe in tal caso essere valutato bene se destinare le risorse a potenziare il presente tipo gli impianti di innevamento , la vita tecnica di alcuni impianti ecc.
Sempre di impianti si tratta visto che sembra chiara la destinazione dei fondi pubblici.
E quindi non alberghi nè vecchi debiti di tizio e caio tramite alchimie contabili.
Se poi arrivano altri soldi per altre opere ... ben vengano infrastrutture - necessarie - ecc. purche’ per favore i lavori vengano fatti con costi “giusti” .
Negli ultimi decenni abbiamo assistito solo alla chiusura e smantellamento di impianti ( 10 mi pare) - tra l’altro in precise zone turistiche riferibili allo stesso soggetto giuridico - sara’ l’ora di finirla?
Ci sono bravi giovani che hanno voglia di fare, che hanno dimostrato si saper gestire e far bene ( vedi Riva e selletta) , che sanno usare il drone e gratis realizzano video di promozione della zona, che insomma hanno quel sincero amore per la propria terra che va al di là del bussiness= vanno valorizzati!!!
Chi rema contro deve essere messo all’angolo! Sara’ l’ora di finilla !

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 10, 2017, 01:56:27 pm
Certo se dovessero davvero succhiare soldi alla montagna pistoiese non per migliorare un comprensorio già esistente in profonda difficoltà, bensì per costruire un'inutile cattedrale nel deserto ci sarebbe davvero da incazzarsi. Il collegamento al corno è inutile, non porterebbe niente se non un inutile spreco di soldi pubblici.
Per fortuna è ovvio che non verrà fatto niente, ma anche perdere tempo e soldi in inutili studi di fattibilità....

E c'è le regine abbandonato da 2 anni con impianto già fatto, e fate ripartire quello che pensare al collegamento!!!!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 10, 2017, 02:21:22 pm
quoto in toto .  ;)
non vi è nulla da aggiungere al tuo intervento , ma impone tanta tanta riflessione su quello che davvero poteva essere l'Appennino Settentrionale , per storia , posizione , valore e rilievo .
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: gfr62 - Novembre 10, 2017, 06:09:03 pm
Certo se dovessero davvero succhiare soldi alla montagna pistoiese non per migliorare un comprensorio già esistente in profonda difficoltà, bensì per costruire un'inutile cattedrale nel deserto ci sarebbe davvero da incazzarsi. Il collegamento al corno è inutile, non porterebbe niente se non un inutile spreco di soldi pubblici.
Per fortuna è ovvio che non verrà fatto niente, ma anche perdere tempo e soldi in inutili studi di fattibilità....

E c'è le regine abbandonato da 2 anni con impianto già fatto, e fate ripartire quello che pensare al collegamento!!!!

Ti quoto in pieno!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 10, 2017, 06:54:02 pm
Certo se dovessero davvero succhiare soldi alla montagna pistoiese non per migliorare un comprensorio già esistente in profonda difficoltà, bensì per costruire un'inutile cattedrale nel deserto ci sarebbe davvero da incazzarsi. Il collegamento al corno è inutile, non porterebbe niente se non un inutile spreco di soldi pubblici.
Per fortuna è ovvio che non verrà fatto niente, ma anche perdere tempo e soldi in inutili studi di fattibilità....

E c'è le regine abbandonato da 2 anni con impianto già fatto, e fate ripartire quello che pensare al collegamento!!!!

Oggi a san marcello

“ COSE CONCRETE PER LA CRESCITA DELLA MONTAGNA TOSCANA ED EMILIANA

I 20 milioni del Governo, assieme ai 10 mln Delle Regioni Toscana ed Emilia rappresentano una opportunità storica per la montagna appenninica. Grazie agli investimenti per il collegamento Tosco-Emiliano dalla Doganaccia a Corno alle Scale e alle opere a ciò correlate si può davvero riaprire una stagione di crescita. Questo il messaggio del  convegno organizzato da Confesercenti Toscana ed Emilia stamani a San Marcello. Merito del Ministro Luca Lotti quello di aver scommesso non con le parole ma con i fatti su questo comparto appenninico. Adesso è il momento della progettazione che veda protagonisti i Comuni ed i nostri territori. È un'opportunità straordinaria: chi pensasse di rinunciarvi si assumerà le proprie responsabilità davanti ai cittadini.“

Beh 20 + 10  non sarebbero male e forse c’entrerebbe anche la funivia col corno.
Se poi facessero uno sforzo in piu’ e ne tirassero fuori altri 15 potrebbero fare il collegamento col cimone.
Il fatto e’ che quando s’ha a che fare con i politici c’e’ aime’ da stare molto attenti, specie alle promesse....
Un s’è capito ancora quanti siano questi milioni.... oggi 30 l’altra volta 27, 4 te l’ho già dati e quindi te li scomputo.....come al solito chi ci capisce qualcosa l’è bravo.




Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 10, 2017, 09:26:09 pm
Ma la funivia a Cutigliano è aperta?

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 13, 2017, 07:46:47 am
Si
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 13, 2017, 08:00:45 am
http://lavocedellamontagna.it/2017/11/comprensorio-toscana-emilia-coro-consensi-critiche-sindaco-abetone-cutigliano/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 13, 2017, 08:12:26 am
e bravo questo petrucci, mentre tutti facevano gli occhioni dolci ai 20 milioni di euro (che verrebbero sputtananti in una collegamento faraonico ed inutile) lui ha espresso perplessità.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 13, 2017, 10:24:11 am
domande non polemiche

"Federico Murro, parlando di 2 chilometri di collegamento con la funivia “vai e vieni”, dei “costi e dell’usura inferiore e della resistenza al vento” rispetto ad altri impianti" - per chi c'era posso chiedere come ha illustrato questi dati tecnici? oggi in questo momento e per i prossimi 3 giorni ci sono 150 km ora!!!funifor?

"mentre Filippo Luperini ha illustrato le previsioni economiche con il punto di pareggio prima e l’utile poi; il tutto nell’arco di dieci anni". visto che forse escluso qualche zona della val badia e poco altro il 99% degli impianti di risalita in italia sono in perdita come questo signore ha giustificato il pareggio e l'utile in 10 anni?? ripeto la regione toscana è libera di finanziare una cabinovia torre del lago monte cusna a me non interessa.,.... però giustificare nero su bianco un utile in 10 anni considendo che si parla di collegare due skilift con il corno....davvero interessante...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 13, 2017, 10:28:45 am
domande non polemiche

"Federico Murro, parlando di 2 chilometri di collegamento con la funivia “vai e vieni”, dei “costi e dell’usura inferiore e della resistenza al vento” rispetto ad altri impianti" - per chi c'era posso chiedere come ha illustrato questi dati tecnici? oggi in questo momento e per i prossimi 3 giorni ci sono 150 km ora!!!funifor?

"mentre Filippo Luperini ha illustrato le previsioni economiche con il punto di pareggio prima e l’utile poi; il tutto nell’arco di dieci anni". visto che forse escluso qualche zona della val badia e poco altro il 99% degli impianti di risalita in italia sono in perdita come questo signore ha giustificato il pareggio e l'utile in 10 anni?? ripeto la regione toscana è libera di finanziare una cabinovia torre del lago monte cusna a me non interessa.,.... però giustificare nero su bianco un utile in 10 anni considendo che si parla di collegare due skilift con il corno....davvero interessante...
Grazie Bracco se mi fai fare una funivia tdl monte cusna sono apposto !
Non muovo più la macchina
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Novembre 13, 2017, 10:34:23 am
Insomma, alla fine sembra proprio un bel progetto stile ponte sullo stretto...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 13, 2017, 11:15:36 am
(https://s7.postimage.org/yozeuj3xn/WP_20171113_002_2.jpg) (https://postimage.org/image/5ml4rphnr/)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 13, 2017, 11:38:43 am
Va be son tutte parole, molto probabilmente non sarà fatto niente ma la maggior parte della montagna vorrebbe quell'impianto. E' palese che all'abetone non lo vogliono. Allora si cercano mille scuse, alberghi inesistenti ecc.
Io sono dell'idea che è giunto il momento che puppino un po' anche gli altri, all'abetone hanno già puppato magari possono provare con i cinesi.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 13, 2017, 11:56:03 am
bimbone sei stato chiarissimo. dico io se ci sono 20 mln di eur da spendere in inpianti allora mettiti te d'accordo con Lazzi e tutta l'amministrazione di sanmarcello e fate un bel collegamento Lizzano piestoiese / stalla pertini / andia / podere butale fino in  cima al cornaccio. che è una classica uscita scialpinistica negli anni "boni"

vantaggi:

impianto vero serio che da quota base (a seconda dove) sale al Cornaccio - esposto un po meno al vento (il cornaccio è coperto dal corno un pochino quando tira nord est) e non si va in tralice su un crinale ma come in tutti gli impianti si sale - insomma magari basta un impianto più semplice

non si tocca la provincia di modena

non si tocca il territorio del comune di abetone cutigliano

se ben gestita ci casca una bella pista di rientro (certo esposta sud ovest ma sempre bei prati sono) - per gli scettici leggersi su internet report di sci alpinismo...

così ogni comune montano ha le sue piste i suoi impianti...






Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 13, 2017, 11:57:21 am
bimbone sei stato chiarissimo. dico io se ci sono 20 mln di eur da spendere in inpianti allora mettiti te d'accordo con Lazzi e tutta l'amministrazione di sanmarcello e fate un bel collegamento Lizzano piestoiese / stalla pertini / andia / podere butale fino in  cima al cornaccio. che è una classica uscita scialpinistica negli anni "boni"

vantaggi:

impianto vero serio che da quota base (a seconda dove) sale al Cornaccio - esposto un po meno al vento (il cornaccio è coperto dal corno un pochino quando tira nord est) e non si va in tralice su un crinale ma come in tutti gli impianti si sale - insomma magari basta un impianto più semplice

non si tocca la provincia di modena

non si tocca il territorio del comune di abetone cutigliano

se ben gestita ci casca una bella pista di rientro (certo esposta sud ovest ma sempre bei prati sono) - per gli scettici leggersi su internet report di sci alpinismo...

così ogni comune montano ha le sue piste i suoi impianti...
Sei un mito
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 13, 2017, 11:57:58 am
comunque anche l'idea di far pagare il collegamento doga -corno agli emiliani avrebbe senso....chiaramente il grosso dei ricavi supplementari lo prenderebbero loro..tanto vale paghino loro....

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 13, 2017, 12:04:36 pm
Dal butale sarebbe ancora meglio
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 13, 2017, 12:07:38 pm
per capire di cosa si parla

https://www.youtube.com/watch?v=u_cGzoFL1sQ

http://www.focolaccia.org/portale/gite/monte-cornaccio-m-1881-spignana

il paginone iniziale è bello tosto.... panorama infinito.... certo esposto a sud ovest ma sparato da cannoni....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 13, 2017, 12:26:23 pm
Si conosco bene, il cornaccio dal butale l'ho fatto molte volte sia estate che inverno.
Con il Lazzi ora si tratta bene è tutto all'asta
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 14, 2017, 12:08:35 pm

Con il Lazzi ora si tratta bene è tutto all'asta

Interessante... Hai qualche notizia in più?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 14, 2017, 10:11:30 pm
Oggi:

(http://www.skiforum.it/skiforum/upload/resort/-14-11-2017-doganaccia.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 15, 2017, 07:41:46 am
Doga top!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 15, 2017, 09:33:47 am
bellissimo!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 15, 2017, 01:59:17 pm
Ma hanno battuto in paese ? Doganaccia come a Selva !
Grandissimi! Avanti con il collegamento!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 15, 2017, 02:09:08 pm
Con la neve la strada tra la bicocca ed il parcheggio diventa una "pista", così come la strada della croce arcana.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Novembre 15, 2017, 06:29:50 pm
Beh non so che quote abbia FdI, ma Petrucci è spalleggiato dalla destra, Tomasi (Pistoia) appartiene ad AN, anche a Marliana li cdx ha decisamente aumentato i voti...resiste solo S Marcello Piteglio, temo.
Petrucci e Tomasi, che non so di quanti partiti siano ex, adesso credo siano entrambi di FDI, che, piaccio o no, hanno vinto le elezioni, Tomasi addirittura dopo 60 anni di sinistra. Io della Meloni me ne faccio poco, ma non si può dire che ultimamente non prenda voti...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Novembre 15, 2017, 06:32:43 pm
E comunque non vi preoccupate, è solo campagna elettorale, il crinale è salvo. Magari ora si giocheranno anche un palazzetto, una piscina e un trampolino per i salti, Lotti mica lo sa che son promesse fatte tante volte, e poi ora è anche impegnato a rifondare il calcio, si vede bene che ne capisce.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 16, 2017, 10:06:58 am
Con un'ovovia Abetone-Brennero si potrebbe addirittura fare un Multipass-Dolomiti Superski. Pensiamoci.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 24, 2017, 02:24:15 pm
Io nn me ne ingendo.
Ma un collegamento doccia fino ad impianti cimone sarebbe fantascienza?
Prima impianti arrivavano sotto al cimone...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 24, 2017, 02:32:42 pm
No no, non è fantascienza, però se quelli che c'erano l'hanno levati ci saranno stati dei motivi...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Novembre 24, 2017, 03:24:30 pm
magari perchè la neve lì ci sta attaccata 20 giorni l anno??
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 04:16:00 pm
magari perchè la neve lì ci sta attaccata 20 giorni l anno??
Va beh...però ho visto arroccammenti assurdi in Francia... roba fatta per Albertville 92' da vomito...
Se tu tiri su una linea retta dal "Laghetto" alla conca del Cimoncino quanto sarà?

Ora guardo
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 04:19:14 pm
4 km. 20 minuti di risalita . Con stazione intermedie varie ... spettacolo.
Soldi investiti strabene

Tipo Matterhorn Exspress (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20171124/bd0bb9fe061b28555418bbf19e57e6dd.jpg)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 24, 2017, 05:02:10 pm
Io nn me ne ingendo.
Ma un collegamento doccia fino ad impianti cimone sarebbe fantascienza?
Prima impianti arrivavano sotto al cimone...

Nel forum se n'era già parlato. Mi pare che addirittura qualcuno avesse ipotizzato un passaggio in tunnel per permettere il ritorno da sopra Doccia verso le Polle di Riolunato. Certo è che il versante di Fiumalbo è quello peggio esposto del Cimone e, essendo scollegato dal resto ha dovuto chiudere le due piste e gli impianti che aveva. Certo è anche però che sarebbe un ponte ideale, collegato al resto del Cimone, verso l'Abetone. Se praticabile, un impianto qui mi sembra molto più sensato che non tra la Doganaccia e il Corno. Almeno infrastrutture, parcheggi e accessi sufficienti esistono.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 24, 2017, 05:06:50 pm
4 km. 20 minuti di risalita . Con stazione intermedie varie ... spettacolo.
Soldi investiti strabene

Tipo Matterhorn Exspress (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20171124/bd0bb9fe061b28555418bbf19e57e6dd.jpg)

Ci vorrebbe un po' di lavoro in quota per le piste, ma poi con un autobus in 20 minuti ci sarebbero ca. 80 km di piste di discesa. E Abetone e alto Pelago potrebbero riprendere fiato (se nevica). Se non nevica, bicicletta.  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 24, 2017, 06:04:30 pm
4 km. 20 minuti di risalita . Con stazione intermedie varie ... spettacolo.
Soldi investiti strabene

Tipo Matterhorn Exspress (https://uploads.tapatalk-cdn.com/20171124/bd0bb9fe061b28555418bbf19e57e6dd.jpg)


Soldi investiti malissimo, li la neve ci dura 10 giorni e basta. A doccia ci fecero qualcosa ma poi senza neve ci fai poco.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 24, 2017, 06:23:47 pm
Soldi investiti malissimo, li la neve ci dura 10 giorni e basta. A doccia ci fecero qualcosa ma poi senza neve ci fai poco.

Anche secondo me. Poi oramai, anche volendo, siamo fuori tempo massimo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 06:45:12 pm
Facevo per dire... un collegamento Abetone-Cimone tirerebbe il doppio rispetto a quello che vorrebbero fare.
E poi gli impianti di Doccia sono stati tolti per altri motivi.
Aggiungo, sempre per fare due discorsi che la linea Fiumalbo - Cimoncino ( circa 4 km ) non avrebbe bisogno di tanti parcheggi, fiumalbo ne ha ... potresti fare un intermedio a Doccia , altri intermedie ... e la pista se la vuoi la fai da 2000 a 1600 ...

Poi colleghi diretto con Faidello.

"Appennino  Settentrionale Arena" senti come suona bene ... come Zillertal Arena
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 06:46:47 pm
La pista di là per il Cimoncino penso non abbia bisogno di tanti lavori...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 24, 2017, 06:52:04 pm
Soldi investiti malissimo, li la neve ci dura 10 giorni e basta. A doccia ci fecero qualcosa ma poi senza neve ci fai poco.

Sicuramente esposto a ovest, il versante di Fiumalbo non è l'ideale. Non so se la neve ci durava solo dieci giorni, ma almeno per quanto riguarda le piste non credo visto che vengono usate come parte bassa per chi scende in scialpinismo dal Cimone. Doccia era uno dei tanti microcomprensori scollegati dal resto di cui da noi ormai sopravvive solo S. Anna e Le Piane di Mocogno. Credo che il problema più grosso fosse quello.

Tornando all'idea di Balena: io non so se un impianto con una o due stazioni intermedie è possibile. Sicuramente in ottica invernale (con neve) può aiutare; in ottica estiva può costruire insieme a impianti Cimone e Abetone (non tutti, alcuni) appositamente riadattati a rendere più ampia la fruibilità con bici, e-bike, passeggiatori non estremi, ecc.

In ottica invernale, Piancavallaro (piccolo Campo Imperatore emiliano) arriva a affacciarsi esattamente sopra Fiumalbo e non molto lontano dalla parte alta delle vecchie piste di Fiumalbo. Poi che sia praticabile, lo lascio dire a altri più esperti di me. Il problema sarebbe il ritorno da sopra Doccia verso Riolunato.

Con tutti i se e i ma, se devo spendere 20 mln di Euro, sarei più interessato a farlo in una zona dopo posso avere un possibile ritorno e un utilizzo per più stagioni dell'anno. Esempio pratico. Non so all'Abetone. Al Cimone sabato e domenica nonostante Seggiovia del Cimone chiusa e non tutti gli impianti funzionanti hanno contato 4000 presenze al sabato e 6000 la domenica. Fanno 10.000. Tra sciare, non sciare, sole su sdraio, indotto, roviniamoci: hanno speso solo 20 Euro a testa (e voi sapete tutti che si spende ben di più anche senza sciare). Sono 200.000 Euro in un week end. Secondo voi, Corno + Doganaccia quando le vedono 10000 presenze in un week end che non hanno nemmeno le strade per arrivarci e d'estate la cosa più interessante è lo Scaffaiolo che ne regge a fatica 200? E quanti ne può fare invece una struttura (o Ferienregion alla tedesca, austriaca, sudtirolese) realizzata e gestita come si deve tra Abetone (con rispetto: con qualche testa da cambiare) e Cimone (che invece pare avere teste che funzionano) e che veda in Cutigliano, tutto l'Alto Pelago fino a S. Pellegrino la propria espansione? Voi dove li mettereste 20 mln di Euro?


Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 24, 2017, 06:57:56 pm
Tutto vero. Ma all'Abetone prima hanno chiuso Campolino, non sono riusciti a collegare pian di Novello e stanno facendo morire le regine.

A questo punto, con 20 mln riapriamo Campolino e pdn  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 07:18:32 pm
Appunto, facevo per dire che se vuoi "vendere" un nome vendi Abetone cimone... con tutto il rispetto per le altre 2 ...

Faccio per parlare sempre eh ...(tanto morirò probabilmente senza rivedere un grande Abetone e non per mancanza di neve .)

2 punti : ( poi sono con il cellulare scrivo male ) .
Stazioni intermedie: dopo aver visto il Matterhorn espress con 5/6 curve e stazioni e passaggi in discesa e salita... una linea praticamente diretta non vedo dove sarebbe il problema ... dicevo di porre due stazioni perché magari una fermata a doccia o appena sopra permetterebbe una eventuale pista dal Cimoncino in giù...

Discorso Riolunato : ora sono anni che non vado a sciare al Cimone.... ma se arrivo al Cimoncino sono già collegato, da lì poi posso andare dove voglio no?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 24, 2017, 08:05:47 pm
@Balena. Secondo me dalla buca del Cimone (punto sciabile più alto del Cimoncino) sopra Doccia con gli sci non ci vai: è scosceso e cmq è esposto a sud e devi sorpassare la Piazza e/o i Lagoni. Da Piancavallaro ci sei quasi sopra e cmq esposto NE E.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 24, 2017, 08:15:29 pm
Tutto vero. Ma all'Abetone prima hanno chiuso Campolino, non sono riusciti a collegare pian di Novello e stanno facendo morire le regine.

A questo punto, con 20 mln riapriamo Campolino e pdn  :D

Qualche testa da cambiare... E vedere largo... Se si riaprono le valli io son solo contento. Ma se si vuole portare gente in Appennino bisogna cambiare e migliorare l'offerta non riesumare più o meno il passato. Se poi funziona Campolino e pdn vengono da sé.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 08:31:40 pm
@Balena. Secondo me dalla buca del Cimone (punto sciabile più alto del Cimoncino) sopra Doccia con gli sci non ci vai: è scosceso e cmq è esposto a sud e devi sorpassare la Piazza e/o i Lagoni. Da Piancavallaro ci sei quasi sopra e cmq esposto NE E.
Sono anni che non vado lassù
Non mi rinvengo .
Sicuramente è così ma la maniera la troveresti .
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 24, 2017, 10:32:00 pm
Effettivamente da Google earth da Piancavallaro sembra un collegamento naturale.

Chissà perché non l'hanno fatto qualche anno fa, sarebbe stata una porta di accesso in più dalla Toscana
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Novembre 24, 2017, 10:53:51 pm
Effettivamente da Google earth da Piancavallaro sembra un collegamento naturale.

Chissà perché non l'hanno fatto qualche anno fa, sarebbe stata una porta di accesso in più dalla Toscana
In mtb ho fatto da Doccia al Balzone e quindi Piancavallaro. Mi pare che sia leggermente ondulato  , ma vicino
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 25, 2017, 02:57:34 pm
E gli altri della montagna cosa devono fare? Crepare? No di certo. Da quelle parti hanno già fatto molto è giunta l'ora se si deve spendere di farlo da altre parti.

Con la doganaccia collegata con il corno porterebbe benefici per popiglio mammiano cutigliano san marcello maresca e gavinana.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ImmensoAbetone - Novembre 27, 2017, 05:07:44 pm
http://www.demaclenko.com/it/snow4ever/snow4ever/76-0.html

Con i soldi pubblici sarebbe meglio acquistare roba simile e cominciare a garantirsi la neve.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: wm - Novembre 27, 2017, 05:26:47 pm
E gli altri della montagna cosa devono fare? Crepare? No di certo. Da quelle parti hanno già fatto molto è giunta l'ora se si deve spendere di farlo da altre parti.

Con la doganaccia collegata con il corno porterebbe benefici per popiglio mammiano cutigliano san marcello maresca e gavinana.
Bimbone e lo so che c'hai la 'asa a San Marcello...e un ti parrebbe il vero... ma è una cagata pazzesca....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 28, 2017, 12:46:04 am
Bimbone e lo so che c'hai la 'asa a San Marcello...e un ti parrebbe il vero... ma è una cagata pazzesca....
Bene! Allora quand'è che inizi con i lavori della stazione a valle? Cerca di farla partire più centrale possibile, in piazza celestina sarebbe perfetto. Wondermaximo delle cagate pazzesche.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: wm - Novembre 28, 2017, 08:41:32 am
Bene! Allora quand'è che inizi con i lavori della stazione a valle? Cerca di farla partire più centrale possibile, in piazza celestina sarebbe perfetto. Wondermaximo delle cagate pazzesche.
Proviamo a proporla via ;) con le teste che ci sono ci sta che ti accontentino ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 28, 2017, 10:01:53 am
Non devono accontentare me, ma bensì i ragazzi della montagna che vi abitano. Ne avrebbero più bisogno nei paesi che ho citato rispetto all'abetone che ha pochissimi residenti e solo seconde case compresa la tua.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 28, 2017, 10:13:33 am
na cosa...ma da google maps vedo che a doccia del cimone c'è una sorta di traccia di impianto e una pista...confermate?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 28, 2017, 10:14:46 am
2 tracce e 2 piste se ricordo bene
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 28, 2017, 10:22:55 am
2 tracce e 2 piste se ricordo bene

Corretto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 28, 2017, 10:25:33 am
E aggiungo, un sentiero ben visibile che si stacca dalla carrareccia che scende da Piancavallaro e si porta proprio sopra alle due tracce di cui parlate
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 28, 2017, 10:28:36 am
http://www.funiforum.org/funiforum/showthread.php?t=409
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Dicembre 13, 2017, 03:45:04 pm
Tanto non lo faranno mai, ma se proprio lo dovessero fare, secondo me questa sarebbe la soluzione migliore.

http://www.repubblica.it/viaggi/2017/12/13/news/svizzera_si_rinnova_storica_funicolare_a_stoos_ed_e_da_brivido-183973849/?ref=RHPPRT-BS-I0-C4-P2-S1.4-T1

Impatto contenuto, resistenza al vento, possibilità di utilizzo da parte di disabili. Non ho però idea di quanto possa costare
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Dicembre 14, 2017, 11:24:02 am
Costo proibitivo (credo sicuramente superiore ad un funifor) per un impianto meraviglioso.

Le cabine basculanti - ma squadrate - le ho viste (e prese..) alla funicolare che dal centro di Innsbruck va all'Alpen Zoo e alla Nordkette.

Post mooooolto interessante, grazie m4rko!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Dicembre 15, 2017, 09:44:39 am
meraviglioso i che?? è un treno in pratica.... non una cosa appesa ad una fune...... mi ricorda la monorotaia dei simpson....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Dicembre 15, 2017, 10:36:50 am
è un treno in pratica

No bracco, non è un treno.

.... non una cosa appesa ad una fune......

E' comunque un impianto a fune.

Si ripresenti al prossimo appello, stavolta la vedo impreparato.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Dicembre 15, 2017, 10:56:52 am
scusate ma io vedo delle rotaie delle gallerie dei supporti ora se non ha ruote ma comunque non sta appeso ad un cavo a penzoloni o sbaglio??? magari il cavo lo traina ma allora è più simile al vecchio slittone.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Dicembre 15, 2017, 12:51:40 pm
Vabbè, comunque un impianto del genere presumo venga utilizzato sulle forti pendenze e dove, per l'appunto, è necessario passare nel sottosuolo. Dubito possa avere qualche utilità per il nostro fantomatico collegamento.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Dicembre 15, 2017, 12:52:22 pm
In tedesco questo tipo d'impianto viene chiamato STANDSEILBAHN.

In pratica è a tutti gi effetti un impianto a fune (SEIL) ma che a differenza della funivia (SEILBAHN) è appoggiato (STAND) e non sospeso.   

Il germanofono Kalin mi corregga se sbaglio.....

 
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Dicembre 15, 2017, 01:05:43 pm
Sì, la funicolare è Standseilbahn (SSB), mentre la funivia è Luftseilbahn. Comunemente, dicendo solo Seilbahn s'intende quella aerea (Luft-).
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Gennaio 04, 2018, 08:46:00 am
Intanto, anche senza collegamento, vi consiglio di fare un giro in notturna alla Doga, ne vale veramente la pena!

(https://lh3.googleusercontent.com/NNT-su-AhuqOWJ6nNpNwALaoFP5_uMISL6IgMKdlMD6tYjroUABMu0GUG5yo7W61GX4jZNke68r07DBdA7rpUhC8dVH6vIrU-rhhLVdCps9APjVibroEqzuONqWoR2nOTPVBNMVGCkOb-J16oTnRDVcWRHByv9wFH9CSnuU1fXYpzz24kkwVlt0qRbPfIrmaGm7vcT5BbQlXytZos060HoDfGRWCANXqZPQviyN3Hc7b9BX8B6FN4CT968FE5AhG0g1AwmnBc2y7A3y08puxCy5BhWXZJ6qolpPIi7aX1smnHzxBC02BUEfUBIIs5tVRIHvj2s14Kkxgrxqd3qhP_zI8-MHfLg7584Q8fHL4yIwnuKWGt91kDCeMeA1vj2hqJbH69Giee7YUyZsEnWB6AG8abkrp7CHxpP29dAk8VGygwlhFobx5yEoCHloX5QLOY-CXCyRu4DFFhrEcOckg_lDRu-TkLbomyyFtf9iveLocqV343a9mI68xxItLy8EyT-GtQbT6wNVrmhfTwW2T0QqmV-2ds1OiAgLz_XoNZO9PZ14OYMjVFzi3F7Qtmv3cdglwYb0WfWSrLe6dLoSEjrq6E4BwbInj0bgOEUU=w1177-h662-no)

(https://lh3.googleusercontent.com/ZZ6kvqMBd4oh9TqVmcPTwPdAOfG8Y1OacCBAqp-n51_3l6owt7VqmnnTGvNx6IQjkkn_uANc71MTZ2sSp62xY_IC9ie1u18lZAysi5gmY0v6Eqqc_JTnKOQup1RIsU0EDZLtZnoF5OZx1qYTUsBarhZX_sUpDCw5be6qcURV3KDgeDHVBfQyC1SZ1xKgeJ6vIkRDbbbNG2CaV_Y6wtZRe5p0LJQwlf1h9CwFpkqRnbUb8NAy3YWmGPAco1guWbQ8k4uPB1cwF6RQs3HYMKNnQoujFm3tNKT2RQ4i-dvFLfeudehwIsFHxcDL4LC3X0h9Ld001cOXXtKGUJ0q9hHesQXjhUEf5ZTkdZkfIQR933o0DUdq1dd_0Wn1zbImZWUgL6aNKDNluNGsVzReSOxtkPa4_tDLOYpChaNlOMli4EvTevGyR7CJQp8y2Z8RgBkkv98kCXuiP0_cklX6Sf-LD7YgNdy81C_r3lbYdya4u_kfuPxkDbyCZ10McT-iVvsppX_jxgC7hu5rCm1YJ_oVml1of5amfTYE7R2cndytUsB56t8LDXD0ZCK482aWH_dyciLdeDpGfYD6kJ9fxXjMa_03Gz55LJAgl7YiELc=w1177-h662-no)

(https://lh3.googleusercontent.com/mgHpNqq3t1E_5GIgYp-pGXTVsPf_NTrBosHxnGQRBPMTaJtxSXoXSseDtmyvdOqsBJlr-Muk0oXOgPazwZgAF-iZF5i0HZgPx2Q5WkxKymog4dCqpHn21FbIUoEVmta0r68OsRPPVEhMU3T4r8XX_VrnW-LVLavUCHBoCT0s7lT9aNFNGPMIt3KuSdAQZwRAYyGtO3ulKLYPAmRA26xp6ydAa3YCZ7NsgN2pLsZKIKrq5LZ8BIRXGWmi11xGMYHfXcGA0VZ2BOC9TjdvQYIYxnc9QhoIhCbBCZFgfLgTIvUE4dsDuvC1UBFRQ6yC4Kp_VG0ilsmj3J4vUNusv5PoMd0rccMaDdDLAq0jDI3oUQSq9sXdoIK1yX9Sy7oO0bfcXRK97Ma0hc48DTg1R17EQKzhGXIxjMFTz1hcizY9vhIGEFPSNZ4eA7NI-wF3_w0Qnc0ulcfM7KH4WmtkmQmmieXaQiskuFq0MGgjthtS03qZFk2qnII-4Z9IxLjYzdS0AwhpXfQ2UdK4eHxuSIaFtkeUlm5jBnJOHJKa8ezpe8Lt9cr54-Ov1TiduQw6iAXGaQ_jAvmLlS2a3Pbyulw9Hjrbr5zkQ1knQsC0yJA=w373-h662-no)

(https://lh3.googleusercontent.com/o0aDIRWS4fxd9Snhqf6Px7FXQaNwDOwFqF7X-8uX7G_yv3DpJpL9ZY3kRw1E8R0WQC1CjqA8EFpJBpRqs8Fyaph8pqTNsun6COhNVbWWYt2jday9hrLvoOTkkI82ktO8AcCrA4PLtdRoxrhn7ldX_YmW0TL_TVDX43Ez-6tr-1rKFXodt0vboaLdZ_NOJhj5oi6p5UCX-n02hpXaTxOofTSYAONRwOn8dJFDDRpuFNdj8pyocSiIsO7AbCrFDbhQWMF341z3mXLL5Lsygq78hO_8ZzR0ReFrxQNcv8XfXKBFqDVcXFbGijyL692rBClb-J8yEWbQk0cP1fjaVamxWLhiC6iJeQwgFx9Z2vM5KHtXJLYEAKar4juII1yObfbTwdcUSKWyKx0-htKCzAVpc7IaP2LX2t0haKc1bNEc_E4ysM535xhaNQuPX8ovUAS_P5oNBNK3WZreeQB33y5MPwZzFBNAkCXQVK-JFSRriTIxAA1tL9nspm8t3-yQdRDciDOgyEsyTTEVEcV6LGK44glnS2SUOZLgcFnVVFf8WDbpp3u00QUgb2FDpgJXi6xGaOuDWvrz4Dj6gvfdcWx6lF-CnY612ZMUXj5VA3U=w1177-h662-no)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Gennaio 04, 2018, 09:54:49 am
Non vedo le foto Paolino, ma la Doganaccia è la più bella!

Altro che vdl qui si che si meriterebbero un bell'arrivo in salita del giro. La salita c'è e potrebbe fare selezione.
In val di luce non è una bella salita, Nando vinse nel 2000 all'abetone ma la selezione la fece il san pellegrino.

Quando correvo l'abetone lato emiliano lo montavo con 53x19/21, di la non è una salita è un cavalcavia.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Agosto 29, 2018, 10:28:06 am
solo per segnalare che nei depliant e varie pubblicazioni della doganaccia il collegamento con il corno è in pratica sparito dalle piantine.... ..insomma si vede che anche loro ci credono ci sperano ma non lo ritengono "imminente"

secondo me la doganaccia ha la priorità di sostituire lo skilift del campone con una seggiovia altro che collegamenti con il corno.... anche se la seggiovia è esposta al vento.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Agosto 29, 2018, 10:36:10 am
Hanno rifatto lo skilift 5 anni fa, non credo proprio che lo sostituiranno a breve.
E poi, lo so che te pensi alla fruibilità dello sciatore medio ecc ecc ecc, ma è l'unico posto rimasto con gli skilift, almeno lì lasciatemeli!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 15, 2018, 10:43:34 am
https://www.quinewsabetone.it/abetone-cutigliano-collegamento-doganaccia-corno-alle-scale-avanti-ciuoffo-toscana-emilia-romagna-sestola.htm

Lo fanno, non lo fanno... ?

Cosa avranno chiesto i due sindaci?

 Così l'assessore regionale al turismo Stefano Ciuoffo replica alla lettera inviata dal sindaco di Abetone Cutigliano e dal sindaco di Sestola dove avanzavano ipotesi alternative al Ministero.


Ancora una volta il campanilismo sembra avere la meglio però.

"I comuni dell'Appennino – aggiunge Ciuoffo –, sia toscano che emiliano, devono giocare di squadra, non pensare di rubarsi spazio tra loro volendo far passare il collegamento da una parte anziché da un'altra: occorre fare sistema e superare i campanili comprendendo che è un progetto che serve a tutto il comprensorio e tutto il comprensorio ne beneficerà. La Regione è a lavoro con i suoi uffici sul progetto e quindi non comprendo il senso di questa lettera non concordata né discussa, né con noi nè con l'Emilia Romagna".

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 15, 2018, 08:07:36 pm
Blablabla, collegamento inutile che alle fine non verrà mai fatto. Forse questa volta abetonesi hanno ragione
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 15, 2018, 08:38:01 pm
non so quando si vota in emilia in toscana nel 2020....ci fosse tuttora il governo giallo verde a livello nazionale la vedo dura per un progetto dalla forte connotazione Pd..... anche a livello Cai ect è molto osteggiato....certo a livello di marketing elettorale considerando gli abitanti di cutigliano (senza abetone) san marcello ect e lato emiliano lizzano ect sono tante persone...che dopo anni di soldi all'abetone potrebbero dire "ora sta a noi"....le due società sia Doganaccia 2000 che ottolupi srl Corno alle Scale sono società serie.....infatti nessuna delle loro riporta nel sito internet questo collegamento (doganaccia l'ha tolto da poco...)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 16, 2018, 09:34:40 am
Blablabla, collegamento inutile che alle fine non verrà mai fatto. Forse questa volta abetonesi hanno ragione
Dipende dai punti di vista, ci sono tante persone che lo ritengono utile, c'è un comitato
https://www.facebook.com/pg/ComitatoSATE/posts/ (https://www.facebook.com/pg/ComitatoSATE/posts/)

Ma il sindaco di abetone cutigliano di quale paese è sindaco?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 16, 2018, 10:09:54 am
Ma il sindaco di abetone cutigliano di quale paese è sindaco?

Concordo, ma anche dall'altra parte non sono da meno.

https://www.renonews.it/unione-comuni-appennino-bolognese/lizzano/2018/10/11/lizzano-michele-facci-sestola-boicotta-il-corno-alle-scale-la-regione-intervenga/

... e comunque troveranno il modo di perdere un'occasione per rilanciare la zona.

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 16, 2018, 10:24:13 am
capisco che il sindaco di sestola provi a pigliar soldi per "un ipotetico collegamento tra le stazioni di Cimone e quella di Abetone" .. mi immagino anche il sindaco di fiumalbo sia d'accordo.... alla fine se i soldi passano da lì meglio per i loro territorio ... ma il sindaco di abetone-cutigliano però deve aver bisogno di uno psicologo, uno bravo, perchè deve curare due anime diverse...di molto diverse....

mio parere : non se ne farà niente ma è chiaro come la guerra tra bande emerge appena c'è da prendere qualche decisione "colletiva" ... io per sicurezza compro un secondo paio di sci per sci alpinismo....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 16, 2018, 10:59:33 am
ma il sindaco di abetone-cutigliano però deve aver bisogno di uno psicologo, uno bravo, perchè deve curare due anime diverse...di molto diverse....
mi sembra che sta curando solo una parte...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 16, 2018, 12:00:03 pm
Le ragioni per cui un collegamento Doganaccia - Corno avrebbe ben poco senso e costi sproporzionati rispetto ai ritorni (problemi: accessi, parcheggi, comprensorio sciistico complessivo, tenuta dell'innevamento sul versante toscano, ecc.) sono state ampiamente dibattute proprio in questo thread.

Se qualcosa mi stupisce è non tanto che oggi ci sia chi ci ripensi su, ma che a suo tempo due regioni, un ministro (dello sport) e enti locali abbiano messo (o promesso) soldi su una proposta di respiro ben corto.

Se si vuole rivalutare l'appennino Tosco-Emiliano (sostanzialmente Bologna, Modena, Reggio, Prato Pistoia, Lucca), si può fare in tanti modi. Se però si pensa a uno sviluppo di impianti, qualsiasi strada che non parta dalle due realtà più sviluppate non è in grado di creare alcun elemento di trascinamento anche per tutto il resto. La valle dello Scoltenna è piena di comuni e centri abitati e attrezzati che vanno dalla base del Cimone fino all'Abetone. Sono 40 km di accoglienza turistica alla base dei due comprensori. A quanto assommano Lizzano-Vidiciatico e Cutigliano?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 16, 2018, 12:30:03 pm
Le ragioni per cui un collegamento Doganaccia - Corno avrebbe ben poco senso e costi sproporzionati rispetto ai ritorni (problemi: accessi, parcheggi, comprensorio sciistico complessivo, tenuta dell'innevamento sul versante toscano, ecc.) sono state ampiamente dibattute proprio in questo thread.

La valle dello Scoltenna è piena di comuni e centri abitati e attrezzati che vanno dalla base del Cimone fino all'Abetone. Sono 40 km di accoglienza turistica alla base dei due comprensori. A quanto assommano Lizzano-Vidiciatico e Cutigliano?
Sei stato limitato nel paragone, accanto a cutigliano ci può benissimo stare san marcello mammiano maresca gavinana.
Io la vedo così o si accontenta tutti, ciò vuol dire che bisogna fare due collegamenti oppure accontentiamo chi ha ricevuto meno e non sempre i soliti...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 16, 2018, 02:11:05 pm
Ovvio che tutti in paese siano a favore, ci mancherebbe!
Resta il fatto che sarebbe aperto 15 giorni l anno:soldi buttati.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 16, 2018, 02:16:59 pm
Ovvio che tutti in paese siano a favore, ci mancherebbe!
Resta il fatto che sarebbe aperto 15 giorni l anno:soldi buttati.
su questo non ne sono mica convinto
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 16, 2018, 02:29:23 pm
Domanda: se non si fa il collegamento quei soldi che fine fanno?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 16, 2018, 02:49:02 pm
Guardavo che sono stati scritti 548 messaggi e il primo post è del 2011 .
In Italia è sempre così...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 16, 2018, 02:53:29 pm
quell'impianto logora chi non lo può avere
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 16, 2018, 03:00:37 pm
Sei stato limitato nel paragone, accanto a cutigliano ci può benissimo stare san marcello mammiano maresca gavinana.
Io la vedo così o si accontenta tutti, ciò vuol dire che bisogna fare due collegamenti oppure accontentiamo chi ha ricevuto meno e non sempre i soliti...

D'accordo. Facciamo un breve paragone. Da una parte Fanano, Sestola, Montecreto, Riolunato, Pievepelago, Fiumalbo, Abetone e numerose delle loro frazioni comprese tra 0 e 20 minuti dagli impianti di risalita. Per un totale di ca. 90 km di piste in gran parte ben esposte e tutte realtà con accessi abbastanza diretti agli impianti e parcheggi ampi.
Dall'altra Lizzano (con Vidiciatico-La Cà-Madonna dell'Acero), San Marcello, Mammiano, Maresca, ecc. comprese tra i 15-20 minuti da una funivia di base (non alle piste) e i 25 di Vidiciatico dal Cavone per un totale di forse 35 km di piste una volta a regime (oggi sono meno) e con solo due porte di accesso di cui una assolutamente insufficiente (quella Toscana).

A livello di potenzialità, è come paragonare la Val di Fassa e il Monte Bondone. Non è un problema di avere zone più o meno favorite. E' che se proprio si deve spendere, un comprensorio ha potenzialità nettamente superiori all'altro e quindi più probabilità di portare a casa risultati e eventualmente diventare elemento di traino anche per le realtà circostanti. Poi che un eventuale progetto Abetone-Cimone si realizzi (al momento sono chiacchiere) e addirittura funzioni, è tutto un altro paio di maniche.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 16, 2018, 03:03:38 pm
Guardavo che sono stati scritti 548 messaggi e il primo post è del 2011 .
In Italia è sempre così...

Sognare a occhi aperti o chiusi è sempre possibile.
Il problema è quando si dice che ci sono 20 mln da spendere per un progetto e probabilmente non si è neanche guardato bene di cosa si trattava.
In Italia è molto spesso così …
 :(
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 16, 2018, 03:25:20 pm
Magari l'hanno buttata in "caciara" per non farne definitivamente più di nulla.
Presa dalla curiosità (io non me ne intendo assolutamente per carità) guardavo google maps, mi sembra molto più complicato collegare Abetone al Cimone, che non il Corno alla Doganaccia...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 16, 2018, 03:27:41 pm
Ripropongo la domanda: se non si fa il collegamento quei soldi che fine fanno?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 16, 2018, 03:32:02 pm
Magari l'hanno buttata in "caciara" per non farne definitivamente più di nulla.
Presa dalla curiosità (io non me ne intendo assolutamente per carità) guardavo google maps, mi sembra molto più complicato collegare Abetone al Cimone, che non il Corno alla Doganaccia...
Tecnicamente oggi è possibile fare qualsiasi cosa .

Ricordo in una delle mie ultime scorribande fuori dai confini appenninici nel 2006 ,  alloggiammo in francia in fondo valle ; ecco , c'era un'ovovia oltretutto già vecchia ( probabilmente costruita per le olimpiadi invernali di Albertville 92' ) che dopo enne girigogori e enne stazioni intermedie portava a Megeve ( mi pare )

Oppure se pensiamo al matterhorn Express che da zermatt dopo enne stazioni intermedie porta fino alla partenza della funivia del piccolo Cervino.

Tutto è possibile .
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 16, 2018, 03:36:10 pm
Magari l'hanno buttata in "caciara" per non farne definitivamente più di nulla.
Presa dalla curiosità (io non me ne intendo assolutamente per carità) guardavo google maps, mi sembra molto più complicato collegare Abetone al Cimone, che non il Corno alla Doganaccia...
La vedrei così  ( mega impianto da 12 miliardi di euri) .

Partenza da zona Cristallo discesa verso fiumalbo con stazioni intermedie di pulicchio e dogana.  A fiumalbo mega linea che sale a Doccia con magari zona di fermata al Versurone . Poi riparenza dritto per dritto sul cimoncino. Ora qui ricordo Muncher mi disse qualcosa riguardo alla zona per fare una pista ... non troppo ideale... ma tant'è
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 16, 2018, 03:58:32 pm
alcuni punti interessanti


- chiaramente per l'economia montana del 2018/19 lo sci resta l'unico vero sistema di far girare un po di soldi....senno non si vedrebbero comuni scrivere l'uno contro l'altro....

- il comune di sestola che scrive contro un altro comune della stessa regione è insolito, vi immaginate che il comune di Serravalle Pistoiese scriva contro Cerreto Guidi....azzo c'entra l'uno con l'altro..si alla fine sempre montalbano sono... però..

- il comune di abetone cutigliano che alla fine scrive contro un pezzo di se stesso....secondo me questo porterà a guerre interne delle bande....come se il sindaco Nardella scrivesse contro un intervento governativo a Rifredi perchè lo vuole a Sorgane....va bene tutto

- si fa finta che la orografia e la realtà non esistano....nessuno dice che il collegamento ipotizzato doganaccia - corno ha criticità di carattere meteo e alla fine si sta collegando due skilift con una seggiovia mentre nessun altro dice che collegare Abetone a Sestola è impossibile con 20 mln di euro... (infatti il comune di Fiumalbo non firma questa lettera....) nel mezzo ci sono valli intere da coprire di impianti...la distanza è gigantesca...

- secondo me tutti sanno che ci sono questi 20 mln di euro da prendere e tutti gli vogliono....il collegamento è la scusa lo scopo è prendere i soldi ....mi immagino siano stati stanziati e siano "spendibili"....mi immagino un eventuale consorzio abetone-sestola con la scusa di "agevolare il collegamento" potrebbe usargli per rifare la selletta o rifare montecreto limitandosi a comprare un bussino per fare ovovia - montecreto in bus.... dura una stagione e amen.... stesso discorso magari doganaccia / corno prendono i soldi si fanno due seggiove "bone" ciascuna e aspettano il collgamento... solito modo italico di spendere soldi pubblici

- alla fine del turismo moderno chiaramente un cutigliano collegato al corno ruba clienti ad abetone e sestola sopratutto per i clienti provenienti dalle province di lucca / massa / pisa / livorno tutta gente che ora non va di certo al corno....ma anche per chi viene da pt, po firenze e arezzo da noia perchè consente di tagliare i tempi dall'auto agli sci (chiaramente il sistema di cutigliano attuale non regge un'onda di urto del genere) però sulle ricadute a lungo sui paesi limitrofi ho i dubbi...cioè se si collega sci ai piedi doganaccia al corno io vado a dormire a san marcello o a popiglio? così la mattina devo prendere la macchina da san marcello scendere alla lima risalira a cutigliano cercare di trovare parcheggio a cutigliano poi prendere la funivia poi prendere lo skilift e in pratica dopo un'ora iniziare a sciare sulla piste "bone" del corno? io non sono tanto convinto.....

- una cosa è certa : non se uniti uno può vincere e sopravvivere ma con questa guerra di tutti divisi uno contro l' altro tutti perdono di sicuro...

- da quanto capisco gli emiliani bolognesi spingono tanto per avere un'accesso dal lato toscano.... sanno che in toscana gira tanto turismo e ne vogliono una parte.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: gfr62 - Ottobre 16, 2018, 05:04:34 pm
Non se ne farà nulla, tutti vogliono mettere i soldi sul malloppo, per un progetto che non verrà mai realizzato.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 16, 2018, 05:15:31 pm
così tanto per dare dei numeri

distanza doganaccia lago scaffaiolo circa 2 km in linea d'aria...

distanza cimoncino pulicchio circa 6 km in linea d'aria....

allora io continuo a suggerire

funivia stalla pertini / potere butale zona lizzano pistoiese cornaccio - poco vento tutta diretta - costa poco con bella pista da discesa - in questo modo "gode" ancora di più una località svantaggiata come lizzano...la massa arriva a lizzano e non si imbottiglia a cutigliano....piccolo campino per principianti a podere butale tutto sparato ma così per far imparere i ragazzini....lato emiliano al posto dello skilift del cupolino si fa bella seggiolina.... emilia e toscana collegate

collegamento con seggiovia o simile dogana val di luce con intermedia a casa coppi - si unisce sci ai piedi fiumalbo alla val di luce che viene decongestionata.... bella pista di rientro fino a casa coppi il tratto casa coppi dogana da fare nel sentierino...in fuoripista quando c'è neve... emilia e toscana collegate

all'abetone si rifanno selletta con collegamento sci ai piedi ai campini...idem alla regine si fa ripartire il campino stavolta collegato con la S4.....gli abetonesi godono un po

a sestola mega impianto sestola - lupo così nessuno prende la macchina

alla doganaccia si fa altra seggiovia a ovest verso cime tauffi

in questo modo tutti godono un po.....

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 16, 2018, 05:39:37 pm
Ripropongo la domanda: se non si fa il collegamento quei soldi che fine fanno?

https://www.google.com/amp/s/www.lanazione.it/pistoia/cronaca/doganaccia-ciuoffo-1.4237122/amp

I soldi andranno a finire da un'altra parte, sembra.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 16, 2018, 05:47:14 pm
balena ovovia - cimoncino in funifor o funivia classica e chiudi la partita....alla fine c'è vento un po solo in vetta al cimoncino ma neanche tanto.... ovviamente spenmdi 20 mln ? di eur e non fai neanche un km di piste in più....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 16, 2018, 05:58:41 pm
La vedrei così  ( mega impianto da 12 miliardi di euri) .

Partenza da zona Cristallo discesa verso fiumalbo con stazioni intermedie di pulicchio e dogana.  A fiumalbo mega linea che sale a Doccia con magari zona di fermata al Versurone . Poi riparenza dritto per dritto sul cimoncino. Ora qui ricordo Muncher mi disse qualcosa riguardo alla zona per fare una pista ... non troppo ideale... ma tant'è
Premesso che parliamo di fantasci, sarebbe uno spettacolo.
Magari è pure fattibile, ma ti immagini la rivolta che si ritrovano a Cutigliano se facessero una scelta del genere?
Ho letto che non sono in regola nemmeno con la documentazione dell'impianto esistente che porta alla Doganaccia.
Sono anni che gli promettono un impianto nuovo e oltre a fare marcia indietro non sono a posto nemmeno con quello presente.
Direi che è brutta storia.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: tommasone - Ottobre 16, 2018, 10:49:43 pm
Citazione da: bracco
secondo me tutti sanno che ci sono questi 20 mln di euro da prendere e tutti gli vogliono....il collegamento è la scusa lo scopo è prendere i soldi ....mi immagino siano stati stanziati e siano "spendibili"....mi immagino un eventuale consorzio abetone-sestola con la scusa di "agevolare il collegamento" potrebbe usargli per rifare la selletta o rifare montecreto limitandosi a comprare un bussino per fare ovovia - montecreto in bus.... dura una stagione e amen.... stesso discorso magari doganaccia / corno prendono i soldi si fanno due seggiove "bone" ciascuna e aspettano il collgamento... solito modo italico di spendere soldi pubblici



Bravo, é questo il punto
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Ottobre 17, 2018, 07:29:14 am
Costo proibitivo (credo sicuramente superiore ad un funifor) per un impianto meraviglioso.

Le cabine basculanti - ma squadrate - le ho viste (e prese..) alla funicolare che dal centro di Innsbruck va all'Alpen Zoo e alla Nordkette.

Post mooooolto interessante, grazie m4rko!
Un sogno

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 17, 2018, 09:43:03 am

- secondo me tutti sanno che ci sono questi 20 mln di euro da prendere e tutti gli vogliono....il collegamento è la scusa lo scopo è prendere i soldi ....mi immagino siano stati stanziati e siano "spendibili"....mi immagino un eventuale consorzio abetone-sestola con la scusa di "agevolare il collegamento" potrebbe usargli per rifare la selletta o rifare montecreto limitandosi a comprare un bussino per fare ovovia - montecreto in bus.... dura una stagione e amen.... stesso discorso magari doganaccia / corno prendono i soldi si fanno due seggiove "bone" ciascuna e aspettano il collgamento... solito modo italico di spendere soldi pubblici


Dura qualche giorno. Immagino già le file spaventose per farsi 40 minuti su " 'i bussino " e andare a Muntcrêt, dove, tra l'altro, c'è una seggiovia biposto che deve essere presa nei due sensi data la mancanza di una pista di rientro.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 18, 2018, 12:49:10 pm
La vedrei così  ( mega impianto da 12 miliardi di euri) .

Partenza da zona Cristallo discesa verso fiumalbo con stazioni intermedie di pulicchio e dogana.  A fiumalbo mega linea che sale a Doccia con magari zona di fermata al Versurone . Poi riparenza dritto per dritto sul cimoncino. Ora qui ricordo Muncher mi disse qualcosa riguardo alla zona per fare una pista ... non troppo ideale... ma tant'è

Con molto meno si può fare tre Tiroles tra Gomito, Cimone e Corno. Perché no?  ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 18, 2018, 01:01:37 pm
La vedrei così  ( mega impianto da 12 miliardi di euri) .

. Ora qui ricordo Muncher mi disse qualcosa riguardo alla zona per fare una pista ... non troppo ideale... ma tant'è


Gli impianti, sempre che ripartano, della zona alta del Cimoncino arrivano fino alla Buca. Da lì al Cimoncino sono 200 mt di dislivello. Un impianto (parco permettendo) si può fare. Quando sei in cima però sei perfettamente esposto a sud-sud est, quella parte che dall'Abetone si vede sempre pelata o quasi. E' vero che c'è la quota, ma dubito che siano praticabili a lungo, soprattutto pensando che dovrebbero svilupparsi nei due canali del Fosso Piaggione e del Rio Cella, sciabili in certe condizioni ma da scialpinisti (se non sbaglio qualche anno fa proprio qui ci morì un scialpinista). Per questo dicevo che se si vuole fare un giro intorno al Cimone, è più semplice cercare di riattivare le piste di Fiumalbo e realizzare una discesa da Piancavallaro. La gran parte è Nord-Est e Est e le discese sono fattibili. Ha più possibilità di sopravvivere. Fantaski per Fantaski, ovviamente.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 18, 2018, 01:08:01 pm
Dura qualche giorno. Immagino già le file spaventose per farsi 40 minuti su " 'i bussino " e andare a Muntcrêt, dove, tra l'altro, c'è una seggiovia biposto che deve essere presa nei due sensi data la mancanza di una pista di rientro.


Secondo me non dura neanche qualche ora  :D

Già a molti sa fatica prendere il Pian del Falco - Passo del Lupo. Figurarsi 40 e passa minuti tra Montecreto e Faidello. Ma anche fosse tra le Polle e Faidello. Diciamo che facessero uno skipass unico per i 4 comprensori (Abetone, Cimone, Corno, Doganaccia: rigoroso ordine alfabetico eh, che qualcuno non se ne abbia a male) già sarebbe un passo avanti. Poi funicolari o bussini hanno senso se servono. Per essere chiari: Corno-Doganaccia riescono a garantire 50-60 km di piste e 120 gg. di sci? O in alternativa, Cimone-Abetone possono arrivare a proporre 100-120 km e 120 gg. di sci con dieci minuti di bus tra Fiumalbo e Faidello? Se sì, allora si può parlare di quei 20 mln. Se no, meglio parlare di come tenere in piedi quel che c'è
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 24, 2018, 10:49:56 am
All'abetone non sono stati capaci di collegarsi a pian di novello tramite campolino e stiamo a discutere, sindaco compreso, su come collegare con il cimone  :D :D :D

Anzi invece di collegare hanno scollegato, mi viene da ridere.

Andiamo avanti sulla doganaccia corno alle scale, sicuro una scelta migliore!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 26, 2018, 10:58:57 am
http://lavocedellamontagna.it/2018/10/ll-collegamento-doganaccia-corno-alle-scale-un-dibattito-surreale/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 26, 2018, 12:39:02 pm
Sarei curioso di vedere il piano (non scherzo)...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Ottobre 29, 2018, 12:58:29 pm
https://www.lastampa.it/2018/10/29/societa/da-zeno-col-a-tomba-labetone-vuole-collegarsi-allemilia-romagna-OhLk8ZhzYOnEW9WwhRVM4H/pagina.html

comunque il fantaski piace anche al di fuori del forum... "con una parte dei fondi stanziati per Doganaccia-Corno".  ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 29, 2018, 01:48:34 pm
Mi pare un articolo piuttosto confusionario...
Dalla descrizione pare faccia riferimento semplicemente al collegamento Doga-Corno, poi in fondo nomina Sestola...

La realtà è che l'unico collegamento fattibile, indipendentemente dalla sua utilità/economicità, è il Doga-Corno; del resto è comprensibile che Abetone e Cimone vogliano accaparrarsi fondi o visibilità ma il massimo che possono augurarsi è che tutto resti così com'è.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 29, 2018, 07:06:40 pm
non ho capito di che si parla? sestola come fai a collegarla con l'abetone?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 29, 2018, 10:53:45 pm
non ho capito di che si parla? sestola come fai a collegarla con l'abetone?

Co i' bussino caccoloso
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 30, 2018, 09:16:57 am
Col progetto di balena, ora che il M5S non ferma più ne TAP nè TAV si può sognare anche il funifor Faidello-Doccia.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 30, 2018, 09:27:02 am
Col progetto di balena, ora che il M5S non ferma più ne TAP nè TAV si può sognare anche il funifor Faidello-Doccia.
Sai una linea tipo metro' ... mi pare ci sia a les deux alpes
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Ottobre 30, 2018, 09:28:15 am
Sai una linea tipo metro' ... mi pare ci sia a les deux alpes
C'è un trenino a fune sotterraneo...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 30, 2018, 09:28:54 am
Abetone la nuova L2A! Immagino già le frotte di turisti!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 30, 2018, 09:29:57 am
C'è un trenino a fune sotterraneo...
Si ... ricordi di ragazzo luglio 1991 poi più stato
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 30, 2018, 09:30:58 am
Con conseguente aumento di un euro dello skipass
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Ottobre 30, 2018, 09:47:14 am
suvvia...collegano la villa con il plan de corones 17 minuti per 12,6 km

pulicchio le polle 31 min 19 km


Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 10:21:49 am
Eppure la chiacchiera aumenta.

Dalla Gazzetta di Modena
29 ottobre 2018

SKIPASS DI LIVELLO MONDIALE
Un maxi-trampolino alto 46 metri e lungo 130 - il più grande del genere mai costruito in Italia - sarà l'attrazione principale di ' Skipass', il Salone del Turismo e degli Sport Invernali in programma dall'1 al 4 novembre a ModenaFiere (è la 25/a edizione). La struttura - già ben visibile nel panorama cittadino - ospiterà la tappa italiana della Coppa del Mondo di Big Air, per le discipline di freeski e snowboard, con l'esibizione di quasi 140 atleti da tutto il mondo. Oltre alle gare, centro focale della manifestazione saranno gli stand dedicati alle località turistiche e alle attrezzature, con le Regioni Emilia-Romagna e Toscana che presenteranno uno stand comune, dove lanciare il nuovo progetto di collegamento via funivia tra il Corno alle Scale e l'Abetone.


Per lanciare lo lanciano ...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 30, 2018, 10:28:42 am
Eppure la chiacchiera aumenta.

dove lanciare il nuovo progetto di collegamento via funivia tra il Corno alle Scale e l'Abetone.


Per lanciare lo lanciano ...

Pura e semplice ignoranza, nel senso che chi ha scritto l'articolo ignora dove siano fisicamente Abetone e Corno.
(evidentemente si riferivano a Cutigliano)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 30, 2018, 10:33:05 am
Pura e semplice ignoranza, nel senso che chi ha scritto l'articolo ignora dove siano fisicamente Abetone e Corno.
(evidentemente si riferivano a Cutigliano)

 ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 11:39:55 am
Pura e semplice ignoranza, nel senso che chi ha scritto l'articolo ignora dove siano fisicamente Abetone e Corno.
(evidentemente si riferivano a Cutigliano)


SKIPASS DI LIVELLO MONDIALE

Per lanciare lo lanciano ...


Come dicevo, lanciano, lanciano … molto in lungo. Più che una funivia, una catapulta  :D :D :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 12:31:36 pm
Giovedì penso di andare a Skipass e vediamo cosa lanciano.

Per conto mio, la vedo come prima. Doganaccia-Corno non mi convince e mi pare asfittico prima ancora di partire. Abetone-Cimone mi pare qualcosa di non facile, ma più concreto e di prospettiva. Qualcuno aveva pubblicato nel forum una specie di preventivatore per impianti di risalita. Fiumalbo-Doccia (base vecchie piste) sono 2,25 Km con scarso impatto anche sul bosco (sono per lo più prati): ca. come l'ovovia del Gomito. Doccia-Pian Cavallaro sono 1,40 Km. Fiumalbo non è zona parco, quindi i limiti sono minori che negli altri comuni. Ci stanno con 10 mln di Euro due impianti per connettere Fiumalbo paese con le piste alte delle Polle via Piancavallaro? E con 5 il solo impianto alto per arrivare da Doccia a Piancavallaro si riesce a fare?
Il problema sarebbe il ritorno verso Fiumalbo: serve una seggiovia di 900-1000 metri che risalga parte di Piancavallaro varso Fiumalbo.
E garantire l'innevamento delle piste alte di Riolunato, Piancavallaro e Fiumalbo potenziando o realizzando gli impianti di innevamento.

Se il bussino fino a Faidello da Montecreto o anche dalle Polle (20 Km e non meno di 30 minuti) è una roba folle, da Doccia sono 9 Km e meno di 20 minuti. Con un impianto che scende fino al Versurone sono ca. 5 Km. e 10 minuti. Per uno skirama da 100 e passa km 10-20 minuti di "bussino" non sarebbero poi uno scandalo. E nelle settimane di neve, qualche motivo in più per fare delle settimane bianche ci sarebbe pure.

Secondo me sarebbe un progetto migliore con in più la possibilità di poter essere realizzato per stralci (prima la parte alta e poi il collegamento da Fiumalbo, se la cosa funziona). Corno-Doganaccia o viene realizzato per intero (sistemazione funivia attuale, nuova funivia per lo Scaffaiolo, nuova Seggiovia versante bolognese, parcheggi a Cutigliano) o comunque nemmeno funziona. Costosissimo, con troppe incognite in più e una superficie sciabile totale troppo ridotta per essere veramente attraente.


Vediamo cosa lanciano  ::)





Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 30, 2018, 02:02:08 pm
Se il bussino fino a Faidello da Montecreto o anche dalle Polle (20 Km e non meno di 30 minuti) è una roba folle, da Doccia sono 9 Km e meno di 20 minuti.

Nel mondo dei sogni realizzabili questa potrebbe essere la soluzione più sensata...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 30, 2018, 03:02:27 pm
A Doccia gli impianti c'erano e sono morti, Abetone e Cimone l'occasione di allargarsi/collegarsi l'hanno avuta per anni, o non hanno voluto o non hanno potuto. Perchè ora, in tempo di vacche magre e meno neve, dovrebbe essere diverso?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Ottobre 30, 2018, 03:18:36 pm
Io penso di andare a skipass x comprare offerta 10 multipass

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Ottobre 30, 2018, 03:33:57 pm
Qualcuno aveva pubblicato nel forum una specie di preventivatore per impianti di risalita. o


Forse ero io; lo riposto, ma non so se è aggiornato:

http://www.funivie.org/web/impianti/quanto-costa-una-funivia/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Jagar - Ottobre 30, 2018, 03:34:33 pm
A Doccia gli impianti c'erano e sono morti, Abetone e Cimone l'occasione di allargarsi/collegarsi l'hanno avuta per anni, o non hanno voluto o non hanno potuto. Perchè ora, in tempo di vacche magre e meno neve, dovrebbe essere diverso?

Perché sta arrivando la PEG e non dobbiamo farci trovare impreparati  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 03:41:52 pm
fonte:
http://iltirreno.gelocal.it/pistoia/cronaca/2011/02/09/news/il-sindaco-di-cutigliano-da-l-ok-alla-prima-funivia-che-attraversa-due-regioni-3399092

Il sindaco di Cutigliano dà l'ok alla prima funivia che attraversa due regioni
Il progetto di unire la Doganaccia col lago Scaffaiolo è stato lanciato dall'industriale emiliano Luigi Biagi

CUTIGLIANO. Quando è stata lanciata per la prima volta, un paio di settimane fa, sembrava una provocazione bella e buona. Ed, invece, con il passare dei giorni la pazza idea di collegare gli impianti di risalita della Doganaccia con il lago Scaffaiolo e, di conseguenza, con il comprensorio del Corno alle Scale, sembra riscuotere sempre più consensi. Il sasso lo aveva lanciato Luigi Biagi.  Biagi è un industriale del Corno in prima linea per un nuovo rilancio della stazione sciistica emiliana: «Voglio realizzare il collegamento in cabinovia per 1000/1200 persone al giorno e che potrebbe dare 200 nuovi posti di lavoro». Fatto sta che in questi giorni stanno proseguendo i contatti fra i due versanti montani, per quanto concerne la Doganaccia seguiti dalla famiglia Ceccarelli, ma di questo argomento si è parlato anche nell'ultimo consiglio comunale di Cutigliano ed il parere espresso dal sindaco è più che positivo.  «C'è stato un incontro ufficiale - ha spiegato in sede di consiglio, Carluccio Ceccarelli - fra le varie parti ed abbiamo constatato come sia molto più realizzabile, rispetto al passato, un impianto di collegamento fra lo Scaffaiolo e la Doganaccia. Al Corno alle Scale pare ci sia una volontà un pochino più decisa per realizzare questo collegamento che loro vedono vitale e per quanto riguarda il territorio di Cutigliano sarebbe altrettanto. Adesso toccherà alle Province e le Regioni trovare i finanziamenti visto che in questo caso l'occasione va colta perché si potrebbe assistere a risultati importanti per il territorio di Cutigliano oltre che per l'intera montagna ed anche per il comprensorio sciistico di Abetone».  In pratica una funivia trans-appenninica che consentirebbe di collegare il punto di partenza delle piste del Corno alle Scale con la Doganaccia che trarrebbe benefici e maggior afflusso di turisti. Da qui, il passo per trovare il modo di fare collegamenti efficienti con Abetone sarebbe molto breve.  «Questa iniziativa - prosegue Ceccarelli - va vista in prospettiva e con una mentalità comprensoriale perché a quel punto in breve tempo si potrebbe arrivare dall'Emilia a Cutigliano e, magari attraverso una navetta, in mezz'ora raggiungere anche Abetone».
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Da dove si era partiti

A Doccia gli impianti c'erano e sono morti, Abetone e Cimone l'occasione di allargarsi/collegarsi l'hanno avuta per anni, o non hanno voluto o non hanno potuto. Perchè ora, in tempo di vacche magre e meno neve, dovrebbe essere diverso?

Forse sbaglio, ma prima del 2011 non mi pare che si fosse mai parlato di unire stazioni emiliane e toscane. L'Abetone fine 90 era più sviluppato e si è ridimensionato. Il Cimone fine 90 era in assestamento, con gestioni problematiche che si sono protratte anche nella prima quindicina dei 2000 (la quattro posti del Cimone era in dubbio anche lei). Ognuno in fondo perso dietro ai fatti suoi … direbbe il Blasco. Insomma, non mi pare ci siano state occasioni, ma nemmeno l'idea direi, di collegare Cimone e Abetone. Aggiungo che fino al 2017 nessuno ha mai messo in palio un cospicuo numero di milioni per qualsivoglia progetto. Per cui ci sta che ora in tempo di vacche magre possa essere diverso.


Poi che funzioni e si riveli un vero investimento per l'Appennino, altro paio di maniche tutto da verificare. E dei dubbi è giustamente piena la croncaca di questo forum.



Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Ottobre 30, 2018, 03:47:19 pm
all'abetone non riescono ad unirsi in 4, figurati con una super società come il cimone che ha un suo "status"
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Ottobre 30, 2018, 03:52:55 pm
Da dove si era partiti

Forse sbaglio, ma prima del 2011 non mi pare che si fosse mai parlato di unire stazioni emiliane e toscane. L'Abetone fine 90 era più sviluppato e si è ridimensionato. Il Cimone fine 90 era in assestamento, con gestioni problematiche che si sono protratte anche nella prima quindicina dei 2000 (la quattro posti del Cimone era in dubbio anche lei). Ognuno in fondo perso dietro ai fatti suoi … direbbe il Blasco. Insomma, non mi pare ci siano state occasioni, ma nemmeno l'idea direi, di collegare Cimone e Abetone. Aggiungo che fino al 2017 nessuno ha mai messo in palio un cospicuo numero di milioni per qualsivoglia progetto. Per cui ci sta che ora in tempo di vacche magre possa essere diverso.


Poi che funzioni e si riveli un vero investimento per l'Appennino, altro paio di maniche tutto da verificare. E dei dubbi è giustamente piena la croncaca di questo forum.

Posso garantirti che l'idea (ma ti dirò di più, il progetto preliminare) per il collegamento Doga-Corno è più datato (almeno 2005, almeno), così come l'assurda idea della Pianaccina-Selletta (tanto per dire...). Quindi non è che la volontà di espandersi/collegarsi non ci fosse, è che probabilmente non c'erano i margini.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 04:36:07 pm
Forse ero io; lo riposto, ma non so se è aggiornato:

http://www.funivie.org/web/impianti/quanto-costa-una-funivia/

Sì, era questo. I dati dice 2018 quindi va bene.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 04:37:39 pm
all'abetone non riescono ad unirsi in 4, figurati con una super società come il cimone che ha un suo "status"

Piano, piano. Anche di qua si è rischiato di vedere chiudere un bel po' di roba. Persino la 4 posti di passo del lupo è stata in dubbio ...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 30, 2018, 04:39:08 pm
Posso garantirti che l'idea (ma ti dirò di più, il progetto preliminare) per il collegamento Doga-Corno è più datato (almeno 2005, almeno), così come l'assurda idea della Pianaccina-Selletta (tanto per dire...). Quindi non è che la volontà di espandersi/collegarsi non ci fosse, è che probabilmente non c'erano i margini.


Mi riferivo a Abetone Cimone in risposta a questo tuo post.

A Doccia gli impianti c'erano e sono morti, Abetone e Cimone l'occasione di allargarsi/collegarsi l'hanno avuta per anni, o non hanno voluto o non hanno potuto. Perchè ora, in tempo di vacche magre e meno neve, dovrebbe essere diverso?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Ottobre 30, 2018, 08:53:37 pm
Colleghiamo anche il ciocco, anni addietro vagheggiava anche questa idea. Ma non so se mai c'é stato uno studio approfondito
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 30, 2018, 09:53:07 pm
Colleghiamo anche il ciocco, anni addietro vagheggiava anche questa idea. Ma non so se mai c'é stato uno studio approfondito
Si , ricordo un impianto da zona bagni di lucca .
Ma , non ho mai capito come e dove .
Unica zona più "vicina" sarebbe dalla Val Fegana ma da fondo al rif. Casentini sono 20 km di strada in parte devastata e dopo il rifugio ci sono altri 5/6 km che portano a foce a giovo .
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Ottobre 31, 2018, 11:37:03 am
si ok, ma almeno loro sono organizzati, hanno un sito unico, hanno un call center efficace, hanno un listino prezzi aggiornato già all'estate e promozioni reali su case e skipass.

all'abetone su 11 impianti ci son 4 società che devono spartirsi la torta e tutti cercano di metter veleno sulle fette degli altri...fai te che bel turismo che passa allo sciatore medio informato della piana come potrei essere io.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 31, 2018, 03:14:51 pm
si ok, ma almeno loro sono organizzati, hanno un sito unico, hanno un call center efficace, hanno un listino prezzi aggiornato già all'estate e promozioni reali su case e skipass.

all'abetone su 11 impianti ci son 4 società che devono spartirsi la torta e tutti cercano di metter veleno sulle fette degli altri...fai te che bel turismo che passa allo sciatore medio informato della piana come potrei essere io.

Sono molti di più: devi contare i tapis-roulant, i babbi che trainano i figlioli col bastoncino e la sciovia del Gomito.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2018, 04:09:53 pm
Sono molti di più: devi contare i tapis-roulant, i babbi che trainano i figlioli col bastoncino e la sciovia del Gomito.

comunque secondo me dovresti fare o scrivere un forum sulle Dolomiti .
io non dico che bisogna sempre e assolutamente lodare , parlar bene dell'Appennino però sinceramente non capisco questo tuo atteggiamento verso l'Abetone .

sinceramente scrivo solo qui , non so neppure se esista un forum specifico , certo è che se ci fosse non andrei a tirar merda fisso ad ogni intervento .  ;)



Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Ottobre 31, 2018, 05:34:11 pm
Approfittando del link fornito da Lorenz, ho voluto provare a vedere cosa risultava con il programmino dei costi per impianti di risalita.

Comprensorio 1) Doganaccia-Corno
Funivia Cutigliano – Doganaccia
Funivia Doganaccia – Lago Scaffaiolo
Seggiovia Stazione Direttissima alta – Lago Scaffaiolo

Non ho considerato l'attuale tracciato della seggiovia del Cupolino perchè per congiungersi con la nuova funivia dovrebbe passare sul Lago. Così come mi pare che la nuova funivia non possa andare sul Cupolino (e chi ci scende da lì poi con gli sci?), ma si debba fermare un po' prima per poi permettere la discesa sulla rossa “Pista del Sole”.

Tratta                      Impianto        Portata Oraria                Lunghezza                     Costo stimato
Cut-Doganaccia      Funivia                660                            3000                               Esistente
Dog-Scaffaiolo        Funivia                500                            2000                               10.743.174
Dirett-Scaffaiolo      Seggiovia            500                              650                                3.670.467
Totale impianti                                                                                                         14.413.641


A questi vanno aggiunti sicuramente i costi per realizzare un parcheggio di dimensioni congrue a Cutigliano e eventuali lavori di ammodarnamento dell'attuale funivia.

Comprensorio 2) Abetone-Cimone
Seggiovia/Ovovia Versurone – Doccia
Seggiovia Doccia-Piancavallaro culmine
Seggiovia Piancavallaro base-Piancavallaro culmine

Ho considerato sia di salire da Fiumalbo con un impianto di medio livello (ovovia da 1000 pers./ora; quella del Gomito è data per il triplo) che con una seggiovia con meno potenziale. Mi sono tenuto volutamente a questi livelli più bassi perchè il confronto va fatto con i 660/ora della funivia in esercizio a cutigliano.

Tratta                         Impianto                 Portata Oraria         Lunghezza                Costo Stimato
Versurone-Doccia       Ovovia                      1000                         2100                       8.455.600
Versurone-Doccia       Seggiovia                    500                         2100                       5.628.824
Doccia-Piancavall c    Seggiovia                    500                         1500                        4.884.901
Pianc b-Piancavall c    Seggiovia                    500                           900                       4.031.551
Tot imp. Max             Con Ovovia                                                                              17.372.052
Tot. Imp. Min             Con Seggiovia                                                                         14.545.276
Tot. Solo Parte Alta                                                                                                   8.916.452

A questi vanno aggiunti i costi per un parcheggio a Fiumalbo in zona Versurone e il costo della navetta (bussino) Versurone – Faidello (o Doccia – Faidello senza impianti bassi)

In entrambi i comprensori servono interventi sulla montagna per rendere “sciabili” i collegamenti (innevamento artificiale, bacini idrici, taglio bosco e sbancamenti dove necessario)

In pratica in termini di costi per gli impianti i due comprensori sarebbero molto simili.

Per Corno-Doganaccia l'unica scalabilità possibile sarebbe solo quella di decidere di fare uno solo dei due impianti (quello del Corno perchè su area già sciabile). Altrimenti il pacchetto va realizzato per intero: fare la sola funivia per andare a mangiare al Duca degli Abruzzi sarebbe folle. Il collegamento porterebbe a una pista in più sul versante del Corno, mentre il ritorno, per come si vede la conformazione del territorio, non permetterebbe un rientro sci ai piedi verso la Doganaccia (o sbaglio?) e quindi si torna in funivia.

Per Abetone-Cimone si può decidere di lavorare solo sulla parte alta (2 seggiovie) usando l'autobus come già avviene a passo del Lupo per salire a Doccia. Se funziona, allora si può vedere di fare l'impianto più impegnativo. In ogni caso si realizzerebbero due impianti, almeno due nuove piste da sci per la discese dal culmine di Piancavallaro verso Le Polle e Doccia e si (ri)apre una ulteriore stazione sciistica (Doccia)

Ovviamente è tutto Fantaski. Non conosco il progetto Doganaccia-Corno e Abetone-Cimone me lo sono inventato io sulla logica del territorio che conosco. Portate e tracciati sono pura fantasia. Quindi chiacchiera da bar sport. Però usando criteri analoghi,  da una parte con 9 mln di Euro si mettono insieme 100 km di piste. Diciamo una dozzina di milioni con le opere di contorno. Con l'altro se ne mettono insieme forse 35 e la cifra viaggia verso i 18 con quel minimo di opere necessarie per rendere fruibile il comprensorio collegato. Resto della mia idea: se proprio ci sono da spendere, meglio collegare i due comprensori principali. Anche con il bussino.

Buon week end.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: MichelePilot - Ottobre 31, 2018, 06:38:41 pm
Seggiovie da 500 p/h credo non esistano più ormai. Le biposto attuali fanno 1200 ph :)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Ottobre 31, 2018, 07:25:43 pm
comunque secondo me dovresti fare o scrivere un forum sulle Dolomiti .
io non dico che bisogna sempre e assolutamente lodare , parlar bene dell'Appennino però sinceramente non capisco questo tuo atteggiamento verso l'Abetone .

sinceramente scrivo solo qui , non so neppure se esista un forum specifico , certo è che se ci fosse non andrei a tirar merda fisso ad ogni intervento .  ;)

Si bah, poi tu arrivi te e me lo boicotti  :D
Effettivamente questo ultimo post era cattivo, mea culpa. Non lo faccio più, promesso.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2018, 07:35:59 pm
Si bah, poi tu arrivi te e me lo boicotti  :D
Effettivamente questo ultimo post era cattivo, mea culpa. Non lo faccio più, promesso.
No no credimi , ci mancherebbe
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 31, 2018, 08:23:30 pm
copio e incollo mio post di due anni fa

1- se uno venisse da detroit avrebbe difficoltà a capire come in una zona abbastanza piccola come l'alta valle della lima, si è preferito abbandonare intere zone sciistiche come sestaione campolino e pian di novello che per esposizione lunghezza collegamenti e varietà delle piste consentivano un comprensorio unico nell'appennino con giro in pratica di 360° del monte gomito e ora invece si punta a collegare due skilift piccoli (quello che è oggi la doganaccia) con una valle relativamente piccola e relativamente lontana come il corno - nel senso dal punto di vista sciistico c'è davvero poca logica - abbandontonate la beatrice la rossa e la trevalli ora ci si fa una bella passo della calanca doganaccia...sai che cul*....

2- l'operazione collegamento corno - doganaccia ad oggi è un win win per entrambi : il corno è una stazione medio piccola con un paio di piste discrete ma che ha un accesso pessimo sopratutto per i toscani - la doganaccia ha una bella esposizione al sole un ottimo accesso grazie alla funivia ma non ha piste - insomma è chiaro a tutti che il collegamento serve ad entrambi e fossi in loro pigerei lo stesso per farlo

3- ripetuto 1000 volte ma voglio riscriverlo - fossi un privato, si parlasse di investimenti privati non avrebbe senso spendere 20 mln di euro per un collegamento che non crea nuove piste ma in pratica trasporta la gente da cutigliano allo scaffaiolo senza aggiungere neanche un metro di pista in più - io vengo su a sciare non a fare impianti da risalita - capisco che da malga ciapela ci voglia tanto per andare in cima alla marmolada ma almeno una volta in cima godo qui si passa da cutigliano al passo della calanca....continuo a non capire oltretutto perchè per collegarsi occorre per forza fare un impianto quando si potrebbe "iniziare" collegando la doganaccia con il passo della calanca con un bus 4 x 4, la strada sterrata c è sono un km e 150 metri di dislvello basta fare due tornanti proprio sotto il passo ma ci arrivi tanto di inverno di neve cìè ne il giusto è tutto al sole e al vento tenerla pulita è un minuto .insomma con molto meno di 20 mln di euro solo di investimento iniziale un bussino ce lo compri. inizi con skipass unico corno/doganaccia e vedi come va se poi il collegamento funziona...lo potenzi invece no o si fa funifor o niente....

4- oggi come oggi il sistema di strade da cutigliano alla stazione di partenza a valle della funivia cutigliano/doganaccia il parcheggio lì vicino sono completamente inadatti ad un flusso maggiore. la stessa funivia non mi sembra abbia una portata oraria incredibile quindi va bene anche il bussino va bene anche lo skilift del cupolino o come volevo io il tunnel i colli di bottiglia ci sono già e a valle
ma resto convinto che di file in appennino ormai non se ne vede tante, forse qualche domenica bella di febbraio e qulache giorno a natale...il resto vai tranquillo

5- io se c'è da spendere soldi pubblici darei la preferenza a collegamenti e impianti che siano sostenibili nel tempo e razionali dal punto di vista sciitisco. per questo non escluderei a priori la valle dell'ospitale (ieri sera ho scritto di due impianti in quella valle uno per la croce arcana uno per il corno, ma volendo si potrebbe fare uno solo che arriva quasi in cima allo spigolino e riesce a servire entrambi i versanti....) così come, lo voglio scrivere, non capisco perchè spendere soldi nella seggiovia selletta - abetone quando con un sapiente lavoro si potrebbe passare/andare sci ai piedi dalla piazza del comune di abetone alla stazione a valle delle regine tagliando nel bosco (la pendenza anche se poca c'è) e quindi usando per risalire soltanto l'impianto nuovo delle regine, che è nuovo e potente. lo stesso in val di luce chiuderei l'annibale e userei la 3 potenze per portare la gente dove ora arriva l'annibale, tutti i tavolari lo fanno già... non perdi niente dal punto di vista sciistico...il rifugio albergone dell'annibale lo butterei giu è orribile dal punto di vista sciistico / turistico modeno, se qualcuno lo ama per motivi storici sentimentali lo rimetta a posto lui con i propri soldi.. io ne farei uno piccolo e accogliente di legno... meno costi di manutenzione...meno imu da pagare...ragazzi lo scopo della gente che passa le vacanze è sciare in ambienti "belli" dei maxi trasferimenti o delle beghe locali se ne sbattono....vogliamo parlare dello skilift del gomito come "strozzatura" per passare dalla zona selletta alla zona ovovia? per fare lo stradello ci sono voluti 30 anni per beghe locali....

6- finisco con la doganaccia : gli attuali gestori non sono fave...non arriveranno mai al collegamento con i soli 2 skilift attuali....sarebbero una specie di stazione di scambio....prima faranno qualche nuova pista a nord ovest e almeno una seggiovia per il loro campino...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Ottobre 31, 2018, 08:30:18 pm
aggiungo due cose sul fanta collegamento abetone cimone

il cimone - qualcuno posti delle foto - è tutto bucato da gallerie militari praticamente ora inutilizzate

http://ricerca.gelocal.it/gazzettadimodena/archivio/gazzettadimodena/2007/11/18/DC6PO_G4402.html?refresh_ce

http://www.aeronautica.difesa.it/comunicazione/notizie/Pagine/PRIMORADUNODELPERSONALEDELCAMMMONTECIMONE.aspx

invece di spendere trilioni di soldi basta usare quelle gallerie e spostarsi all'interno della montagna con qualsiasi cosa ci sia dentro ..... insomma si passa dal lato emiliano di sestola a quella di fiumalbo senza problemi.... altro che bussini....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Balena - Ottobre 31, 2018, 09:22:18 pm
aggiungo due cose sul fanta collegamento abetone cimone

il cimone - qualcuno posti delle foto - è tutto bucato da gallerie militari praticamente ora inutilizzate

http://ricerca.gelocal.it/gazzettadimodena/archivio/gazzettadimodena/2007/11/18/DC6PO_G4402.html?refresh_ce

http://www.aeronautica.difesa.it/comunicazione/notizie/Pagine/PRIMORADUNODELPERSONALEDELCAMMMONTECIMONE.aspx

invece di spendere trilioni di soldi basta usare quelle gallerie e spostarsi all'interno della montagna con qualsiasi cosa ci sia dentro ..... insomma si passa dal lato emiliano di sestola a quella di fiumalbo senza problemi.... altro che bussini....
Trenino a cremagliera sarebbe il top
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 01, 2018, 08:51:25 am


Per Corno-Doganaccia l'unica scalabilità possibile sarebbe solo quella di decidere di fare uno solo dei due impianti (quello del Corno perchè su area già sciabile). Altrimenti il pacchetto va realizzato per intero: fare la sola funivia per andare a mangiare al Duca degli Abruzzi sarebbe folle. Il collegamento porterebbe a una pista in più sul versante del Corno, mentre il ritorno, per come si vede la conformazione del territorio, non permetterebbe un rientro sci ai piedi verso la Doganaccia (o sbaglio?) e quindi si torna in funivia.

Sbagli, dal duca arrivi alla bicocca con gli sci senza mai ripellare.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 02, 2018, 11:23:54 am
Lo studio
2 novembre 2018 - 07:29
Sull’Italia venti veloci come uragani: «Da noi sempre più frequenti»
Nel Bellunese raffiche a 192 chilometri all’ora, come un uragano di categoria 3
di Paolo Virtuani
di Paolo Virtuani
A-A+
 <img alt="" title="" src="//images2.corriereobjects.it/methode_image/2018/11/01/Interni/Foto%20Interni/venti-grafico.jpg?v=201811020730"/>
Nel Bellunese raffiche a 192 chilometri all’ora, come un uragano di categoria 3, hanno fatto strage di alberi. La tempesta che si è abbattuta lunedì sull’Italia ha fatto registrare venti di 180 km/h alla Marina di Loano e 161 km/h sul Monte Cimone. L’11 gennaio 2016 sull’Appennino tosco-emiliano una stazione meteo automatica investita da un fortissimo libeccio registrò un picco di 238 chilometri all’ora.

L’Italia sta diventando come la costa atlantica degli Stati Uniti, colpita abitualmente dagli uragani, in cui le autorità impongono l’evacuazione agli abitanti e chi non può fuggire si chiude nei rifugi di emergenza dopo aver sbarrato con assi di legno porte e finestre? «Fare paragoni con gli uragani oceanici tropicali è fuorviante», spiega Saverio Romeo, presidente di Lares Italia (Unione nazionale laureati esperti in Protezione civile). «Anche se il vento nominalmente raggiunge una potenza che lo inserisce nella tabella degli uragani, si tratta di raffiche della durata di pochi secondi. Negli uragani di categoria maggiore (da 3 a 5) per ore soffiano venti che oltrepassano i 200 chilometri all’ora».

Ma se fino a pochi anni fa di tempeste come quella di lunedì ne avvenivano una-due ogni secolo, ora con i cambiamenti climatici in atto investono la Penisola a distanza ravvicinata. Va perciò cambiato per quanto riguarda il vento anche l’approccio di chi è chiamato a gestire le emergenze? «Quello di questa settimana è stato un evento raro, aggravato da una serie di fattori difficilmente prevedibili. Molte zone colpite però erano già in allerta rossa — prosegue Romeo — a conferma della bontà del sistema di prevenzione. Ma, dato che questi fenomeni stanno diventando più frequenti, si devono rivedere certe norme per renderle più adatte a questo tipo di rischio. Mi riferisco, per esempio, alla caduta degli alberi, che ha provocato il maggior numero di vittime».

La campagna «Io non rischio» della Protezione civile ha diffuso tra i cittadini i consigli di come comportarsi in caso di terremoto, alluvione e maremoto. «Dovremo aggiungere un capitolo sui venti. L’importante è far arrivare per tempo gli avvisi di allarme, magari anche con un uso più capillare dei social».
2 novembre 2018 (modifica il 2 novembre 2018 | 07:29)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 02, 2018, 06:09:27 pm
sembra che non ci siano i soldi o qualche documento per la revisione decennale della funivia cutigliano doganaccia... c'era articolo sulla nazione ci vogliono 400'000 eur per una revisione..... e siccome l'impianto è pubblico e non privato il pubblico deve trovare questi soldi per fare la revisione - l'articolo sulla nazione non lo trovo... ma si capisce da questo....altrimenti a marzo altro che corno è dura arrivare anche alla doganaccia....

http://www.reportpistoia.com/montagna/item/65312-la-confesercenti-sull-abetone-attenti-a-scelte-nefaste.html

"il finanziamento della revisione dell’attuale impianto “Funivia Cutigliano/Doganaccia” è previsto nel citato stanziamento statale, tale adempimento non può essere soddisfatto entro il prossimo mese di novembre. Questo fatto estremamente grave comporterebbe la chiusura del suddetto impianto con danno incalcolabile per il Comune di Abetone/Cutigliano, quello di San Marcello Pistoiese e l’intera Montagna con conseguenze nefaste per tutte le attività economiche e la popolazione residente."
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 02, 2018, 06:13:46 pm
Negli impianti a fune pubblico o privato cambia poco, alla fine quando c'è da pagare interviene sempre pantalone.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 02, 2018, 06:16:57 pm
https://www.facebook.com/ComitatoSATE/photos/a.1629205164040923/1633835753577864/?type=3&theater

questo è/sembra il progetto ufficiale.....in pratica funivia doganaccia passo della calanca lato toscano - mentre lato emiliano si arriva vicino al passo della calanca - quindi a nord della scaffaiolo - con una seggiovia che parte dalla base degli impianti del corno...

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 02, 2018, 06:18:18 pm
pero 400k per una revisione sono davvero tanti.... ho l'impressione che in italia il "sovrapporsi" di norme rende queste revisioni un po "troppo costose" ..... magari dopo 10 anni c'è da cambiare le funi ect ect però ho paura che metà di questi 400k siano fogli di ingegneri e periti inutili....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 03, 2018, 05:55:39 pm
Beh finiscono di certo in tasca a qualcuno quindi fanno girare l'economia...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: TheBughyMan - Novembre 04, 2018, 07:05:19 pm
pero 400k per una revisione sono davvero tanti.... ho l'impressione che in italia il "sovrapporsi" di norme rende queste revisioni un po "troppo costose" ..... magari dopo 10 anni c'è da cambiare le funi ect ect però ho paura che metà di questi 400k siano fogli di ingegneri e periti inutili....

Dipende che impianto e cosa intendi per revisione.... generale? calcola un impianto come l'ovovia sfora abbondantemente il milione di euri....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 05, 2018, 10:38:41 am
aggiungo due cose sul fanta collegamento abetone cimone

il cimone - qualcuno posti delle foto - è tutto bucato da gallerie militari praticamente ora inutilizzate

http://ricerca.gelocal.it/gazzettadimodena/archivio/gazzettadimodena/2007/11/18/DC6PO_G4402.html?refresh_ce

http://www.aeronautica.difesa.it/comunicazione/notizie/Pagine/PRIMORADUNODELPERSONALEDELCAMMMONTECIMONE.aspx

invece di spendere trilioni di soldi basta usare quelle gallerie e spostarsi all'interno della montagna con qualsiasi cosa ci sia dentro ..... insomma si passa dal lato emiliano di sestola a quella di fiumalbo senza problemi.... altro che bussini....


Ah ecco. Mi ricordavo che qualcuno aveva parlato anche in passato delle gallerie in quota del Cimone.
Però a me risulta che ci sia solo la galleria che da Piancavallaro porta al montacarichi che sale all'osservatorio. Ovviamente non "sciabile"

Ti risulta ci sia altro?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 05, 2018, 10:41:04 am
Comunque per quanto uscito sulla stampa e tv locali, a skipass si è parlato di un bel po' di milioni di Euro per gli impianti in appennino. Nello specifico di questo collegamento ho visto solo un'intervista in TV dove un tizio parlava di collegamento Corno-Abetone (ovviamente con la solita catapulta, manco da dire).  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 05, 2018, 12:15:18 pm
Ragazzi, non è per smontare entusiasmi o desideri, ma sono 15 anni che esiste il forum e sono 15 anni che si dicono le stesse cose.
Pioggia di €€€, piani di sviluppo, pista per la CDM, nuovo impianto tra ovo e pulicchio, terrazza sulla val sestaione, collegamenti, skipass unico...tutto visto e rivisto, andate a ricercarvi i topic di 10 anni fa, stessi annunci, stessi problemi, stesso esisto: se va bene bene resta tutto com'è.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: zorro - Novembre 05, 2018, 12:44:51 pm
Ragazzi, non è per smontare entusiasmi o desideri, ma sono 15 anni che esiste il forum e sono 15 anni che si dicono le stesse cose.
Pioggia di €€€, piani di sviluppo, pista per la CDM, nuovo impianto tra ovo e pulicchio, terrazza sulla val sestaione, collegamenti, skipass unico...tutto visto e rivisto, andate a ricercarvi i topic di 10 anni fa, stessi annunci, stessi problemi, stesso esisto: se va bene bene resta tutto com'è.

E quando è arrivato il Forum erano almeno già 15 che se ne parlava.....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 06, 2018, 10:06:18 am
lungimiranti....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Antuzzo - Novembre 07, 2018, 09:26:09 pm
Stanno parlando del collegamento ora su TVL (canale 11), con repliche giovedì 8 e sabato 10.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Antuzzo - Novembre 07, 2018, 10:37:00 pm
https://tvl.it/media/Canto_Bali_2019_n10_Montagna_071118_p1_join_22146_x264.mp4

Eco il link a chi interessa
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2018, 09:03:56 am
visto la trasmissione... fagiolino e ceccherelli ci mettono la faccia.... ma trasmissione non molto "profonda" dal punto di vista tecnico...

1- tutti un po perplessi che con il nuovo governo questi soldi ci siano davvero - è un progetto tutti a finanziamento pubblico e tutto dentro territori PD, stanziato anni fa scade tutto nel 2019....con il nuovo governo boh...

2- "i promotori" spingono anche per un uso estivo dell'impianto.... in pratica il territorio di cutigliano "lamenta" di non avere un rifugio in quota... insomma niente di panoramico come ovo/selletta/ect con questo impianto pensano di aumentare il flusso in estate....certo il rifugio del lago scaffaiolo è emiliano e non regerebbe un flusso gigantesco.... forse pensano di fare un altro rifugio in quota lato toscano....ma nessuno ne ha parlato... comuqnue tutti spingono per un uso estivo

3- si è accennato al vento fortissimo in zona ma tutto è stato rimesso "alla relazione tecnica"

4- tutti sono d'accordo che l'impianto non avrà una pista ufficiale sotto nel lato toscano - insomma passo calanca doganaccia non sarà mai una pista ufficiale (il che conferma l'ultima versione del progetto e smentisce il precedente progetto della doganaccia che invece andava al passo della calanca con due impianti con relative piste...)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: alesurf87 - Novembre 08, 2018, 10:25:16 am
Ho seguito anche io un pezzo della trasmissione ieri sera e sono uno di quelli a favore ma senza ribattere sui soliti argomenti, a mio avviso questo collegamento andava fatto 30 anni fa, quando c'era le possibilità, economiche, quando lo sci era per tutti, quando il clima faceva le bizze una volta ogni 10 anni. Ora ci sono troppe variabili in gioco che fanno risultare il tutto molto complicato
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2018, 10:47:50 am
http://www.socialvalley.org/index.php

citata ieri sera in trasmissione - cosa è?
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 08, 2018, 11:09:11 am
Ho seguito anche io un pezzo della trasmissione ieri sera e sono uno di quelli a favore ma senza ribattere sui soliti argomenti, a mio avviso questo collegamento andava fatto 30 anni fa, quando c'era le possibilità, economiche, quando lo sci era per tutti, quando il clima faceva le bizze una volta ogni 10 anni. Ora ci sono troppe variabili in gioco che fanno risultare il tutto molto complicato

Ho visto un commento simile sulla pagina Fb della valorizzazione appennino Tosco Emiliano. C'è anche da considerare la tecnologia degli impianti a fune di 30 anni fa (1988).
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: alesurf87 - Novembre 08, 2018, 11:21:45 am
Ho visto un commento simile sulla pagina Fb della valorizzazione appennino Tosco Emiliano. C'è anche da considerare la tecnologia degli impianti a fune di 30 anni fa (1988).
Indubbiamente, però ci sarebbero state delle basi da cui partire per un eventuale rinnovamento nei decenni seguenti.
Ora siamo in un periodo di recessione economica (perché non mi venite a dire che c'è la ripresa), siamo in un periodo (si spera sia solo un periodo) di surriscaldamento globale, inoltre negli anni sono stati lasciati indietro tanti "lavori" che ora presentano il conto e tutti i soldi che vengono stanziati devono essere suddivisi tra varie problematiche.
Problema vento? Forse all'epoca si poteva spendere di più per una soluzione più complessa, che ne so... Più di un impianto e pista che facevano tutto un giro tondo per evitare i lati esposti (boh non sono un ingegnere, geometra, architetto ecc).

Ripeto, sono a favore, perché:
-riuscirei a sciare (e non solo io) in un comprensorio come quello del corno che per me risulta difficile da raggiungere dalla Versilia.
-il comprensorio potrebbe diventare una valida alternativa a Cimone e Abetone, magari un filino più economica.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 08, 2018, 11:30:37 am
Scusate, ma, riguardo al problema del vento, quando era in funzione il secondo tronco della funivia che arrivava alla Croce Arcana, capitava spesso che fosse chiuso per il vento? Sarà che io ho sempre avuto fortuna, ma tutte le volte che ho sciato alla Doganaccia l'ho sempre visto aperto.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: m4rko - Novembre 08, 2018, 02:29:12 pm
Io sono favorevole per diversi motivi:un
1) a me il corno piace e avere una porta di accesso vicina a pian di novello mi farebbe trascorrere qualche giorno in più in montagna: nel giro di pochi km ci sarebbero tre comprensori interessanti. Tra l'altro, in questa prospettiva, il collegamento avvantaggerebbe di molto l'abetone (che si trova nel mezzo)
2) mi convince il ragionamento sull'accessibilità (anche del turismo mordi e fuggi). Rendere accessibili le vette e collegare due province è importante.
3) è vero che quei soldi potrebbero essere usati per altro, ma molto spesso questa è una scusa per non fare niente. Quindi valorizziamo quella zona, rendiamola ancora attraente per qualche anno, e nel mentre sviluppiamo il resto (tutte le altre filiere che vengono citate). La diversificazione verrà dopo anche perchè al momento lo sci è il volano principale;
4) l'impatto ambientale è un finto problema: basta prevedere delle risorse per lo smantellamento degli impianti. A campolino e pian di novello, ma anche a doccia del cimone, nessuno riconosce più gli impianti.
5) Ceccarelli mi sembra una persona seria e lungimirante
6) anche il cambiamento climatico è un finto problema: la funivia non sarà solo invernale inoltre per investire nel turismo estivo è necessario prima consolidare quello invernale (che darà reddito, non farà spopolare la montagna e rappresenterà la condizione per lo svilluppo del resto). Anzi con il riscaldamento la montagna diventa più attrattiva per le famiglie con bimbi, e queste vogliono le infrastrutture: giochi, spazi e funivie
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marquez85 - Novembre 08, 2018, 02:57:09 pm
(http://i63.tinypic.com/2pu0a54.jpg)

come mai nessuno ha  pensato ad una cabinovia come da proposta in foto?

Non sarebbe un'idea geniale? ovvio con relativo parcheggio basso e utilizzabile esclusivamente nei mesi invernali.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 08, 2018, 03:08:08 pm
Già pensata Marquez, era sui giornali 10 anni fa.
Ovviamente niente è mai stato realizzato.

Credo che a livello teorico tutto sia già stato pensato (dalla funivia di Sambuca o la Pianaccina Selletta -sui giornali- a quelle di podere Butale o Ca' Coppi -per queste ringraziamo il ns Bracco!-)  :D
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2018, 03:10:21 pm
ome mai nessuno ha  pensato ad una cabinovia come da proposta in foto?

Non sarebbe un'idea geniale?
- - -
c'era nel plan del parco eolico della croce arcana.... solo che passava il fiume Lima .... praticamente il parcheggio doveva essere lo slargo di casotti....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 08, 2018, 03:13:59 pm
casa coppi - sprella in val di luce c'è nei progetti di farinati.... quindi ormai roba di 80 anni fa...

podere butale - corno forse è mia... ma non vorrei esagerare.... magari era già venuta in mente a qualcuno....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: mugo - Novembre 10, 2018, 08:23:17 am
https://www.tvl.it/programmi/canto-al-bali?fbclid=IwAR3DaSXNOGoV0YTz0Sl5knFX1rf7uZ2rkVaLH87dtqzg5Wh_UZJMCSdYmyY
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Novembre 15, 2018, 11:25:05 am
https://www.facebook.com/ComitatoSATE/photos/a.1629799087314864/1908074739487296/?type=3&theater
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 15, 2018, 11:53:17 am
Ci siamo ragazzi! Il 26 novembre verrà scritta la storia!
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Novembre 15, 2018, 12:00:52 pm

Ripeto, sono a favore, perché:
-riuscirei a sciare (e non solo io) in un comprensorio come quello del corno che per me risulta difficile da raggiungere dalla Versilia.
-il comprensorio potrebbe diventare una valida alternativa a Cimone e Abetone, magari un filino più economica.


Il fatto che si arrivi a fare un terzo comprensorio "di rango" potrebbe avere uno spazio come dici tu.

Secondo me però inutile venderlo come un ponte tra Abetone e Emilia come si legge da più parti: sarebbe giusto un terzo comprensorio a fianco degli altri due. Ben più dotati e accessibili. Inoltre mi pare sia stato ribadito che sul versante toscano dalla Calanca a Doganaccia non si farà nessuna pista. Quindi più che un terzo comprensorio, una navetta per il Corno per quelli della Versilia  ;)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 15, 2018, 01:53:36 pm
Mah, io scio poco e tutto sommato preferirei non avere un ulteriore impianto a rovinare la montagna, però il connubio tra Doga (versante al sole, piste mediamente semplici, ottima accessibilità vista la funivia da Cutigliano...ergo perfetta per i bambini) ed il Corno (versante più selvaggio, con piste più lunghe, mai difficili ma più tecniche) mi sembra che sia proprio ideale. Che poi il 90% degli sciatori possa sfruttare il collegamento per passare dalla toscana all'emilia mi pare del tutto irrilevante: lo stesso (pur con tutti i distinguo del caso) potrebbe essere detto ad Alagna o a Pinzolo, giusto per citare due casi celebri.

Poi si può discutere una vita intera sul senso di questo imponente investimento, ma non sul fatto che rappresenterebbe una valida alternativa agli altri due comprensori. E probabilmente è proprio questo, più di altro, che sta rallentando il tutto (per fortuna o purtroppo).

Anche il fatto che il sindaco di abetone-cutigliano non venga mai invitato (per sua stessa ammissione e lamentela), mi pare un'ulteriore riprova del fatto che si voglia prendere le distanze da abetone. D'altro canto, per quel che ne so, dopo tanti proclami sulla riparazione della strada che sale alla Doga, il massimo che sono riusciti a fare è vietarne l'accesso ai mezzi a due ruote...probabilmente l'attuale amministrazione non ha così tanto interesse a valorizzare questo lato della montagna...
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 15, 2018, 06:25:29 pm
Non é che il sindaco dell'abetone non viene invitato ma semplicemente non vuole assolutamente quell'impianto. Lo ha già dimostrato più volte. A Cutigliano non si sentono rappresentati dal sindaco dell'abetone.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 15, 2018, 08:20:31 pm
chiaramente il sindaco che deve fare? è sindaco di un comune a due facce con due aree che di fatto si fanno concorrenza.....

diciamoci la verità

- doganaccia 2000 non può arrivare al collegamento con solo due skilift....rischia di essere una via di transito per il corno e basta....non fare la pista di rientro è un errore non si può fare un impianto senza pensare la pista sotto.... regge economicamente sul lungo periodo??? sono due impianti uno dietro l'altro senza pista cutilgliano/doganaccia e doganaccia/passo calanca. A me piaceva più il progetto originale di Doganaccia 2000 non una funivia doganaccia passo calanca ma due impianti più piccoli con pista sotto.  resto convinto la migliore soluzione è quella che fanno gli sci alpinisti : dalla doganaccia si va verso la croce arcana ci si butta giù - con meravigliosa sciata - nella valle dell'ospitale e si va al corno con altro impianto sulla cresta che dallo spigolino scende verso l'emilia.... certo più complessa almeno 3 impianti ma almeno scio... il turista io stesso salgo per sciare non per prendere gli impianti.... spero ci sia ancora tempo per riprendere il vecchio progetto  con due impianti per arrivare al passo della calanca...quello che c'era nella cartina della doganaccia fino all anno scorso....

- io non ho capito tecnicamente come si suggerisce di gestire il forte vento al passo della calanca. dire che non c'è è stupido pero ci sono soluzioni tecniche per evitarlo o minimizzarlo - funifor? poi la revisione decennale costa 3 milioni di euro??? a me la soluzione di stare un pochino sotto sia nel lato emiliano che in quello toscana ed unirsi con un tunnel non mi dispiace..... deturba meno la skiline ed è pià solida ai venti. ovviamente la soluzione a 3 impianti passando per la valle dell'ospitale è migliore minimizza il vento in quota. anche la soluzione a 2 impianti doga/passo calanca era meglio alla fine prendevi il vento solo in cima sul passo... la soluzione ad un solo impianto mi sembra prenda tanto più vento....alla fine è un traverso sul crinale....

ma nel lato emiliano cosa dicono? nel senso ovvio sono favorevoli perchè arrivano nuovi turisti ma a livello tecnico cosa dicono del vento e della mancanza della pista nel lato toscano? nessuno cha parlato?





Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Super G - Novembre 15, 2018, 10:30:17 pm
Considera che il vento c'è ma nelle brutte giornate, non è che ci sia tutti i giorni, nelle belle giornate (quindi con molta più gente) il collegamento sarà aperto. La pista di rientro è un problema facilmente risolvibile.
Di sicuro gli sciatori in Toscana e Emilia aumenteranno, ma l'Abetone subirà un grosso calo perché Cutigliano è più vicino, e soprattutto ha più parcheggi.... ::)
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Novembre 15, 2018, 11:16:55 pm

 resto convinto la migliore soluzione è quella che fanno gli sci alpinisti : dalla doganaccia si va verso la croce arcana ci si butta giù - con meravigliosa sciata - nella valle dell'ospitale e si va al corno con altro impianto sulla cresta che dallo spigolino scende verso l'emilia.... certo più complessa almeno 3 impianti ma almeno scio... il turista io stesso salgo per sciare non per prendere gli impianti.... spero ci sia ancora tempo per riprendere il vecchio progetto  con due impianti per arrivare al passo della calanca...quello che c'era nella cartina della doganaccia fino all'anno scorso....


Ma tu conosci la morfologia di quei luoghi con esattezza ?....oppure vai a sentimento ?....non ti offendere, ma credo la seconda.

Guarda che la cresta che parte dallo Spigolino e va verso nord-nordest (e divide Ospitale da Dardagna) è orribilmente ripida, ergo non sciabile, su entrambe i lati (specialmente lato Dardagna-Corno).
Ci sono pendenze medie del 60%, punte anche grandemente superiori, morfologie parecchio accidentate.
Se nessuno l'ha mai presa in considerazione evidentemente un buon motivo c'è
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 16, 2018, 09:29:06 am
la discesa verso la Staffa / Teggio io l'ho fatta posto molto bello con tante neve e bellissimi panorarami

per capire sono questi posti qui

https://www.flickr.com/photos/beppepuddu/albums/72157622932185289
https://www.flickr.com/photos/beppepuddu/albums/72157612204098938

sciare nella parte emailiana dello Spigolino è normale mentre è vero che la cresta tra Spigolino e Cingio Sermidiano scende pendente verso il "dardagna" verso "il corno" pero si puo sempre farci una micro seggiovia senza impianto sotto (anche se secondo me lavorandoci qualcos viene fuori.... anni fa venne una slavina calda proprio in questa zona lato Dardagna ma insomma secondo me si può gestire) così invece di fare due impianti che poco aggiungono dal punto di vista sciistico (la doganaccia passo calanca è senza pista mentre  la seggiovia che dal fondo della Polle riporta la gente verso il Passo della Calcanca aggiunge poco forse 100-150 metri di dislivello all'attuale seggiola S4 direttissima e nulla se si considera arrivare allo scaffaiolo con lo skilift del cupolino) - insomma si spendono 20-25 milioni di eur per neanche un metro di pista in più mentre passando dalla valle di Ospitale - Staffa si avrebbe una pista discreta lato croce arcana e un paio di piste meravigliose lato emiliano tra croce arcana e la valle dello Staffa minimizzando il problema vento (a proposito di vento prego notarsi che tutti gli attuali impianti del corno sul crinale salvo lo skilift del cupolino sono bassi rispetto la linea del crinale proprio per evitare minimizzare sia lo scirocco che la cavalaccia che stamattina per esempio c'è). ovviamente si rivitalizzerebbe anche la valle dell Ospitale Staffa.....

per la mia "pazzerella" idea di collegare cornaccio - butalvecchio/stalla pertini passando per le Roncole ... guardate ... verebbe un pistone meraviglioso....forse pendente e con esposizione sud ma lavorandoci sopra con tanto di impianto di innevamento artificiale....poi più riparato dal vento da nord perchè lo prende prima tutto il corno.... facendo contenti anche quegli di lizzano pistoiese ...

https://www.flickr.com/photos/beppepuddu/albums/72157623572581624
https://www.flickr.com/photos/beppepuddu/albums/72157610281516524

fidatevi di chi scia avendo prima salito con le pelli...

davvero io penso che con gli attuali costi delle revisioni e le normative di revisione e collaudo degli impianti a fune nel mondo moderno un impianto senza pista ha davvero delle difficolta a stare in piedi da se....se po fanno funifor o simili i costi di manutenzione ordinaria e straordinaria lievitano....forse solo il giro del monte bianco....visto che ci sono i soldi per questo collegamento che siano spesi per qualcosa che "sta in piedi" nel medio periodo.. in questo gli emiliani sono più furbi con l'attuale progetto loro si fanno fare una seggiola che aggiunge poco dal punto di vita sciistico ma comunque uno l ha puo usare anche per sciare......mentre lato toscano non c'è neanche un metro di pista in più
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: marabu - Novembre 16, 2018, 07:58:21 pm
foto bellissime....estremamente invitanti, in attesa della neve
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 16, 2018, 08:10:50 pm
posti invitanti infatti non capisco perchè non sciarci tutti invece di prendere funivie anche in discesa....
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Novembre 16, 2018, 08:33:28 pm
Lasciamoli alle pelli piuttosto
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 16, 2018, 09:01:32 pm
Il cornaccio é una gita invernale che a me piace molto, penso una delle piú belle nei dintorni, anche il balzo delle rose, ma é più corto. Sul versante sud del cornaccio la neve li non ci dura molto, la salita la si fa da pratorsi o dal pulledrari, solo l'anno scorso ho trovato un'ottima neve dopo anni che non andavo.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: ilchiuso - Novembre 29, 2018, 10:17:36 am
Sarà vero?(https://uploads.tapatalk-cdn.com/20181129/420efee59eb50de057bebc80264fb18b.jpg)

Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: alesurf87 - Novembre 29, 2018, 12:51:02 pm
https://www.neveitalia.it/ski/cornoallescale/news/corno-alle-scale-in-estate-al-via-i-lavori-per-il-collegamento-con-l-abetone
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Novembre 29, 2018, 11:44:17 pm
Speriamo sia la volta buona, i Ceccarelli se lo meritano!
Sono pienamente d'accordo come la pensa Marco, dovrà errere un impianto per 300 gg l'anno e non solo per il periodo neve.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: bracco - Novembre 30, 2018, 08:52:18 am
bimbone ma ancora non ho capito quale impianto faranno per farlo lavorare anche d'estate? una seggiovia? una funivia? funifor? a livello tecnico non parla mai nessuno,,,,
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: codes - Novembre 30, 2018, 10:17:13 am
bimbone ma ancora non ho capito quale impianto faranno per farlo lavorare anche d'estate? una seggiovia? una funivia? funifor? a livello tecnico non parla mai nessuno,,,,

Questo purtroppo è vero. Poca chiarezza a livello tecnico.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: lorenz - Novembre 30, 2018, 12:03:47 pm
https://www.lagazzettadipistoia.it/montagna-pistoiese/2018/11/la-provincia-di-pistoia-scongiura-la-chiusura-della-funivia-cutigliano-doganaccia/
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Kaliningrad - Dicembre 28, 2018, 08:00:59 am
https://corrieredibologna.corriere.it/bologna/politica/18_dicembre_27/corno-abetone-funivia-che-divide-ma-regione-pronta-2021-12b36f8a-09bf-11e9-8054-03bdb0e3816b.shtml?fbclid=IwAR3qOM8afbZbI-hMD20uwXnbYKAs8_ekoLyWpEMYqF3tXV4gJR7ipuB7Jpc
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: paolino - Dicembre 28, 2018, 09:59:51 am
Per quanto sia io amante di doga e corno ed in via del tutto ipotetica ambisca a vederle collegate, non posso non pensare che questo collegamento sia una discreta cacata, non tanto in termini funzionali (non ho le competenze per valutare) quanto in termini di impatto.
Lo sci è uno sport stagionale, estremamente influenzato da eventi incontrollabili (meteo), in appennino questa variabilità è ancora più marcata ed ha effetti ancora più devastanti. Una funivia che attraversa il crinale per me rovinerebbe un tratto di appennino che certo non è vergine ma che è bello così com'è, ed è oltretutto già molto accessibile e fruito nei mesi estivi.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Dicembre 28, 2018, 10:13:52 am
Dai tanto quel sindaco pro Abetone e basta non sarà rieletto, altri 4 anni e poi basta. I voti vengono da Cutigliano, non si faranno fregare
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Münchner Hell - Dicembre 28, 2018, 12:59:11 pm
Per quanto sia io amante di doga e corno ed in via del tutto ipotetica ambisca a vederle collegate, non posso non pensare che questo collegamento sia una discreta cacata, non tanto in termini funzionali (non ho le competenze per valutare) quanto in termini di impatto.
Lo sci è uno sport stagionale, estremamente influenzato da eventi incontrollabili (meteo), in appennino questa variabilità è ancora più marcata ed ha effetti ancora più devastanti. Una funivia che attraversa il crinale per me rovinerebbe un tratto di appennino che certo non è vergine ma che è bello così com'è, ed è oltretutto già molto accessibile e fruito nei mesi estivi.


Concordo. E aggiungo che anche una funivia Abetone-Cimone sarebbe una cacata (questa proposta dal sindaco di Abetone, se ho ben capito). Se si vuol fare seriamente, prima si studia e poi si stanzia. Non il contrario. Curioso l'articolo del Corriere. Parla di una funivia di Lizzano. Ma la funivia non era quella di Doganaccia verso lo Scaffaiolo? Mah.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: Bimbone - Dicembre 30, 2018, 11:41:50 am
C'é molta più gente al campino della doganaccia rispetto a quello dell'abetone.
Titolo: Re:Collegamento Doganaccia-Corno...sempre piu' vicino??
Inserito da: SAMA0577 - Dicembre 30, 2018, 01:34:02 pm
Alle 11.30 c'era parecchia gente anche nel campino Abe.
Sono più o meno paragonabili con quello della Doganaccia?
Venerdì eravamo in Vdl e nei campini c'era un bordello, grandi e piccoli.
Non c'è paragone con l'affluenza vista di qua. Purtroppo!!!