Autore Topic: Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi  (Letto 3981 volte)

Spit

  • Visitatore
Ecco qua un articolo che definirei esaustivo per Voi che vi lamentate del prezzo dello skypass.
Costi, domanda, offerta. In posti dove lo sci è uno sport che praticano tutti , praticamente è sempre domenica , si può abbassare i prezzi perché la domanda è alta ma sempre nei limiti dei costi. Sbancamento piste, investimenti su impianti di innevamento, ammodernamento impianti di risalita influiscono tanto sul prezzo finale, ma la domanda ancora di più. Abetone multipass sta facendo ciò che ritiene giusto, ma sorge una domanda: ma aumentando lo skypass, in questo momento di brutta stagione insieme alla crisi finanziaria, non è come tirarsi la zappa sui piedi?
http://www.sciaremag.it/turismo/pippo/
« Ultima modifica: Gennaio 30, 2016, 02:06:02 pm da Spit »

Offline zorro

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.347
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #1 il: Gennaio 30, 2016, 12:09:39 pm »
Discorso lungo e complicato, e probabilmente già fatto tante volte anche sul forum.
Non ho molto tempo adesso, magari scriverò con più calma, ma due riflessioni veloci si.
Un paio di anni fa feci il confronto tra quanto spendevo per fare 4 stagionali all'Abetone e quanto avrei speso a nord o negli altri paesi alpini.
Mi resi conto che ci sono comprensori, specialmente in Austria, anche molto ampi, che avevano un giornaliero molto più alto dell'Abetone, ma uno stagionale più conveniente.
Tale convenienza a fare lo stagionale aumentava se avevi dei bambini (quelli che nell'articolo si dice non vengono più portati a sciare).
Fissare un costo dello stagionale più conveniente è una scelta commerciale ben precisa, significa incentivare le persone a pagare con anticipo, significa diminuire il rischio legato all'imprevedibilità del meteo, significa incentivare una pratica più continua dello sci. Io quest'anno, ad oggi, ho messo gli sci 16 volte perché ho lo stagionale, diversamente avrei fatto nemmeno 3 giornate di sci. Per 16 volte ho portato 4 persone a mangiare su, caffè cioccolata aperitivo pizza ecc........
Se tu preferisci scommettere sui giornalieri ti affidi al tempo, quando c'è tanta neve fai bingo, altrimenti piangi. E' un pò come giocare in borsa, più rischi più puoi guadagnare o perdere, ma fatta la scelta poi non ti puoi lamentare. 

Poi c'è un'altra cosa che ci tengo a dire, che riguarda prettamente l'Abetone, e che sarei felice leggessero i vari responsabili o chiunque possa prendere decisioni in merito.
Io di solito evito di invitare amici a trovarmi su all'Abetone, ma se vengono non lo impedisco. Se però accade che una famiglia, per salire in quota con un bimbo di 1 anno e mezzo debba fare una coda sterminata alla biglietteria, poi accade che il bimbo diventa nervoso e non lo si tiene, i genitori isterici si snervano e la conseguenza è l'ovvio commento:''qua non mi ci rimetto piede''.
Perché è vero che non abbiamo il clima delle Alpi, è vero che non siamo una regione a statuto speciale e sono vere tante altre cose, ma se non ci mettiamo in testa che certi errori, per chi fa turismo, non sono più accettabili, poi è inutile discutere sull'euro in più o in meno dello skipass.

Poi ci sono tanti altri punti dell'articolo che non condivido, ma ora devo staccare.
« Ultima modifica: Gennaio 30, 2016, 12:19:42 pm da zorro »
2014/15: 2 Stubai, 25 Abe, 7 S.ronda
2015/16: 31 Abe, 1 Doga, 1 Livigno
2016/17: 2 Stubai, 26 Abe, 2 S.ronda; 2 Andalo
2017/18: 24 Abe, 1 Stubai, 1 Kronplatz, 2 S.ronda, 1
Roccaraso
2018/2019: Abe 22, Doga 1, Selva 2, Cimo 1
2019/2020 M.di C. 2, Abe 10

Spit

  • Visitatore
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #2 il: Gennaio 30, 2016, 02:05:08 pm »
Ottima riflessione quella dei prezzi degli skypass giornalieri e stagionali austriaci.
Negli ultimi anni, le società impiantistiche più grandi dell'Abetone hanno fatto altro che battibeccarsi sulle carature, facendo il prezzo dello skypass all'ultimo, la conseguenza l'hanno pagata infatti. Pare che una parte dei clienti abituali dell'Abetone si sia spostata a Sestola. Ma sono chiacchiere da quanto ne so io e non dati alla mano. Ora, fare uno stagionale basso potrebbe essere un idea molto ingegnosa. Purtroppo la chiarezza verso il cliente , la pubblicità fatta o fatta male o inesistente non aiuta, e non aiuta pure non avere un sito aggiornato. Pensare che l'altro ieri hanno siglato un accordo con l'aci di Pistoia in cui chi è nel club può usufruire di 4€ di sconto.( Le fonti ci sono non le sto a cercare era sulla nazione di Pistoia) Ecco mi pare già tardi fare accordi a stagione inoltrata e mi fa pensare che per gli imprenditori del multipass (che hanno altre aziende a cui pensare) prendano il turismo invernale come  se fosse un videogioco "costruisci la tua stazione invernale". Serve un altro approccio anche da parte di multipass. Vogliono portare le famiglie a sciare, come hanno cercato di fare con biglietti scontati per i bimbi oppure il 4x5, prendi 4 giornalieri e il quinto è gratis. Parliamoci chiaro, lo stagionale è molto caro. Magari, usando la stessa logica austriaca, porteresti lo stagionale ad essere più conveniente del giornaliero, così facendo incentivare chi lo compra a farsi più giornate sugli sci come dice Zorro e quindi a portare amici che magari non lo hanno e prendono il giornaliero. Ancora meglio mettere uno stagionale adulto affiancato ad uno bimbo scontando entrambi. Visto che a carico pieno o carico vuoto l'impianto gira e consuma più o meno la stessa corrente elettrica, (nell'articolo parla che la manutenzione all'impianto  è la solita sia a carico pieno che a vuoto, chiaro gli assorbimenti di corrente sono differenti da carico a vuoto) . praticamente chi ha comprato lo stagionale si sente quasi in obbligo a venire su come se fosse una minestra messa in frigo prima che sia da buttare. Insomma, io voglio proprio che se ne parli, visto che in tanti si lamentano del prezzo dello skypass ma non sanno o comprendono il perché. Io mi metto nei panni del cliente ma anche in quello dell'impiantista.

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.609
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #3 il: Gennaio 30, 2016, 03:37:00 pm »
L'articolo l'avevo letto qualche tempo fa. La Germania secondo me ha molti più sciatori semplicemente perché ci sono ca. 25 mln di tedeschi tra Baviera e Baden Württemberg che insistono tutti su Garmisch, Allgäu, Salisburghese e Nord e Sud Tirolo. Per il resto, vanno di punta anche loro nel periodo natalizio (non quest'anno, la neve mancava anche là) e per carnevale quando le scuole chiudono una settimana. E' chiaro che un bacino di 25 mln. di tedeschi + gli austriaci + italiani esterofili le stazioni te le riempiono.

Tornando all'Abetone. E' chiaro che il primo problema è la neve e speriamo che resti limitato a questi ultimi anni. Confido molto nel "ciclo triennale" di cui ha parlato Balena nell'apposito thread, anche perché il Nino come quest'anno non si dovrebbe rivedere a breve. Se no, son "augelli per diabetici" e non solo per lo sci in Appennino.

Ognuno ci mette le idee che ha secondo la propria esperienza e esigenze. Quindi dico la mia, senza pretesa alcuna se non la mia opinione.

Mi trovo d'accordo con Zorro quando parla di uno stagionale più conveniente della somma dei giornalieri. Chi compra lo stagionale o è un locale e magari sullo sci ci vive pure o è un affezionato che alla fine finanzia in parte il sistema neve della area sciistica prendendosi anche dei rischi. Ottima la tecnica delle stazioni che con più anticipi l'acquisto, con più ti fanno sconti importanti. Ma secondo me non basta. Ognuno ha le proprie esigenze. In passato sono arrivato a fare fino a 10-12 uscite all'Abetone di feriale (ora non posso più). Per lo più mattinali (300 Euro a nuove tariffe), ma fossero stati anche giornalieri non avrei passato i 400. Quanto viene lo stagionale? E se voglio andare a sciare da un'altra parte perché devo mettere 500 Euro in un solo comprensorio? Uno stagionale più conveniente potrebbe farmi cambiare ragionamento, ma deve confrontarsi con le cifre che dicevo prima e la libertà di scelta. Se no corro il rischio di spendere un po' di più, ma di sciare dove mi pare o dove c'è neve. E, aggiungo, sarebbe una pessima idea aumentare le tariffe dei mattinali o dei giorni promozionali perché non fareste altro che convincere più sciatori a cercare altri lidi. Il problema non è disincentivare gli avventizi, ma incoraggiare chi davanti a oltre 2000 Euro di soli skipass (famiglia di 4 persone), lascia perdere.

Siccome il Vs. problema mi sembra sia il portare su famiglie e gente diversa dai tutina, forse degli skipass 3x2 o anche 2x1 purchè si prenda una settimana di albergo su o un affitto di un mese potrebbe aiutarvi. Idea bislacca? L'alloggio uno lo sceglie quando vuole, ma intanto lo skpass c'è. E il legame con l'Abetone anche. Gli impianti restano per lo più in perdita, ma se perdono anche la funzione di traino per tutto il resto, potete chiudere già ora.

E sulla funzione di traino entra in gioco anche il come pubblicizzate le vs. iniziative e il come (non) vi presentate. Dalle partecipazioni mancate a skipass, ai siti plurimi sull'Abetone dove (a parte questo, ma è amatoriale e per fortuna con molti amatori) non si capisce nulla, da una gestione delle web cam degna del ministero della disinformazione ai numerosi marchesati (pardon società) di gestione degli impianti medesimi, all'incapacità di fare sistema tra di voi e con i comprensori vicini (skipass unico appenninico con Cimone e Corno). 500 Euro per sciare su 120-130 km avrebbe già un altro sapore. 500 per sciare all'Abetone e avere anche la sensazione di essere stati presi in giro ...  Gli impianti sono il buco nero su cui costruire tutto il resto. Se il resto funziona e produce, le perdite degli impianti possono avere un senso. Se no, no.

Due ultime parole sugli avventizi. Qui non sono d'accordo con Zorro. Una fetta consistente dei sabati e delle domeniche vengono proprio dagli sciatori della domenica. Non a caso ovunque sabati e domeniche sono più care degli altri giorni. Ma ci sono anche parecchi sciatori (lo ero anch'io) che durante la settimana, senza stagionale, venivano a godere di ottime piste, con poco traffico e comunque giustificavano l'apertura dell'impianto e dei ristori. Su questo credo che facciate due sottovalutazioni. La prima è stata quella dell'aumento dei prezzi e dell'accorciamento degli orari: 21 al Cimone 9-12.30 e 23.50 all'Abetone 8-13, senza dubbio Abetone. Faidello sono 5 minuti di auto in più rispetto al Cimoncino. 23,50 Cimone 8.30-13 contro 25.00 8.30-13, ce la si gioca tra le due. Analogo il discorso sui giornalieri. Aprire alle 8.00 significava neve migliore e 3 ore di sci mattutino senza folle neanche con palettature in opera. La seconda è che oltre a un milione di toscani avete un milione buono di emiliani su cui non investite un soldo. Saranno pochi mordi e fuggi, ma in tempi magri fose vale la pena di pensarci. Vero che si selezionava i giorni e se non c'era neve, ciao. Ma nel corso degli ultimi anni solo con me ne sono saliti ormai una ventina. Tutti solo frequentatori del Cimone. Parecchi sono tornati anche da soli e con brutto tempo.

Purchè ci sia la neve ovviamente.

Buon week end.

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.609
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #4 il: Gennaio 31, 2016, 09:47:15 am »
A proposito di quanto scrivevo ieri su come comunicate l'Abetone.
Oggi vento fortissimo e nubi. Cimone webcam accese e situazione aggiornata alle 8: Impianti chiusi.
Abetone immagino sia  ella stessa situazione. Ma web cam non attive e bollettino aggiornato al 29.1. Se uno non è abituato al sito trova una bella colonna di impianti e piste aperte sia sul multipass che su Appenninobianco. E pure sul forum. Sigh

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.802
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #5 il: Gennaio 31, 2016, 12:18:24 pm »
1- qualsiasi cosa tu venda, in un mercato libero e senza monopoli, il prezzo lo fa la domanda e la concorrenza non la somma dei costi che sostieni - a me sapere quanto costa avere le piste lisce non me ne frega così come non me ne frega di sapere quanto costa la pizza marghetira ad una pizzeria - scritto mille volte il profumo chanel n 5 una boccettina minuscale costa 65 eur - ora ci sarà dentro anche un ingrediente segreto e raro ma sono una 60 anni che lo vendono....loro lo vendono la gente lo compra e nessuno se ne sbatte troppo di costi, sopratutto nel turismo tempo libero, un ventenne della piana se ha 100 eur può scegliere se andare a barcellona/girona con ryainar a ll'abetone in auto a milano con italo ect ect dei costi che ci sono dietro se ne sbatte.....

2- della situazione in austria e in germania non lo so e me ne sbatto, vendendo solo stagionali (chiaramente riservati a residenti e similari quindi giò di per se non per produrre reddito) e giornalieri (gente che sale solo i condizioni perfette) vai poco lontanto ma in trentino le prenotazioni la gente sulle seggiole delle funivie la mettono VENDOGLI PACCHETTI DI 2 - 3 - 4 -7 GIORNI PRENOTATI IN ANTICIPO E SENZA VEDERE TROPPO IL METEO,. gli inglesi, paese di non grandi sciatori, prendono rayainar escono a torino caselle e fanno la settimana bianca o i 4 gg bianchi a salice d'ulzio, magari invece di sciare si ubriacano e gozzovigliano ma basta che spendono soldi - le scuole toscane vanno o alla doganaccia o, come visto nella recente tragedia, al cimone - ma AZZO GENTILI ABETONESI PROVARE AD ACCHIAPPARE ANCHE VOI QUALCHE "TURISTA" DEL GENERE? le scuole lo so portano pochi soldi e rompono gli alberghi ma almeno prenotano con anticipo. lo stesso per inglesi e altri non ci si fa i lombi sono gente con i soldi contati ma prenotano in anticipo. è folle avere una capacità di 20'000 persone/ora e non pensare a chi mettere sulle seggiole il giorno dopo, sperando solo che la bella giornata della piana convinca il bancario di fucecchio a prendere un giorno di ferie per venire da voi. è folle come organizzare una crociera arrivare a livorno al porto e mettersi ad aspettare che la gente salga. DOVETE ACCHIAPPARE TURISTI CHE PRENOTANO DOVETE SVINCOLARE DAL METEO LA VS OFFERTA SOPRATUTTO NEI GIORNI FERIALI

3- sci e bambini
anche qui l'abetone è rimasta agli anni 60 con la nonna di 55 anni già in pensione che guarda la prole piccola mentre il babbo scia e la mamma sta dietro all'altro figlio di 8 anni - voi abetonesi non avete capito che il mondo è cambiato, le donne lavorano (anche se hanno i soldi in famiglia sono comunque al lavoro) quindi il sabato e la domenica non vogliono "smadonnare" dietro a skipass / maestri / e roba varia - VOGLIONO RIPOSARSI - ogni BIGLIETTERIA ABETONESE DOVREBBE PREVEDERE COME C'è IN TRENTINO L'OPZIONE ASILO NIDO SULLA NEVE PER I BIMBI PICCOLI - senza non andate da nessuna parte - lo so segnalo allo sci club si fortifica trova amici ma le donne italiane vi mandano in cul* già devono preparare figli e mariti tutte le mattine figurati se vogliono lo stesso "sbattimento" anche sabato e domenica.... accanto ad ogni campino ci deve essere un posto con le casette di plastica per far giocare i bambini, poi prendete 6 eur a testa per fargli vedere mungere una mucca a bellagamba in una fattoria didattica, lo so tutto finto ma nel 2016 funziona così

4- sci soldi e bambini

l'associazione degli editori dei giornali, visto che le nuove generazioni non COMPRANO i giornali ma gli LEGGONO A SCROCCO SU INTERNET per "abituare" "invogliare" i giovani a leggere la carta, REGALANO GIORNALI PER LE SCUOLE - voi dovete REGALARE O COMUNQUE FARE SUPER PROMOZIONI PER GIOVANI E BAMBINI - IO METTEREI OBBLIGATORIO LA PROMOZIONE SKIPASS agevolato per bimbo se l'adulto compra lo skipass - pensare di far pagare un ragazzo di 9 anni come un adulto è folle. VOI COME CHI STAMPA I GIORNALI VENDETE UN QUALCOSA CHE NON VA DI MODA E CHE LA GENTE TROVA SUPERATO E COSTOSO dovete FARE SFORZI PER VENDERLO LA CACCIA NEL CAPANNO AD ASPETTARE E PURTROPPO FINITA


Spit

  • Visitatore
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #6 il: Gennaio 31, 2016, 01:52:27 pm »
No Bracco, io non sostengo che i costi fanno il prezzo, forse hai letto solo il titolo della discussione.Io ho detto che la domanda e i costi fanno il prezzo. Magari è il presidente dell'articolo che ho linkato a dire questo. Comunque io voglio che se ne parli, perché da quello che chiedono i clienti , bisogna adeguarsi, e so chi legge il forum... Detto più volte che manca un sito aggiornato e notizie veritiere anche ora che il tempo fa schfio sempre qui sul forum, vediamo se entra nel capo a queste persone. Sincerità verso il cliente il multipass non sa neanche cosa significa.
Appena è brutto tempo e piove le webcam non funzionano! Ma se nevica si... Appena è brutto tempo e gli impianti non possono aprire, tutti muti e nessun comunicato. Il Cimone fa tutto il contrario di noi, altre teste. Noi siamo dei bigotti. Ma ripeto, io sono uno che lavora qua e tira avanti, non mescolatemi a Loro. Cerco di mettermi sia nei panni Vostri che Loro. Se non va bene la situazione del paese e non lavoro mi girano, e per questo che mi arrabbio e vorrei che migliorasse il servizio.

Offline StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.427
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #7 il: Gennaio 31, 2016, 01:58:55 pm »
Ci sono cose che alla lunga pagano.

Ci sono cose che alla lunga si scontano.

A chi gestisce decidere da che parte stare.

StayTuned


Offline Jagar

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.863
  • Sesso: Maschio
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #8 il: Febbraio 01, 2016, 09:05:01 am »
La gestione ideale di un comprensorio sarebbe un consorzio tra società che gestisce gli impianti e attività locali (hotel, ristoranti, ecc).
In sostanza chi gestisce gli impianti e le piste (nel caso abetonese il Multipass) dovrebbe fare di tutto per attirare più gente possibile (impianti moderni, innevamento programmato, prezzi skipass "ragionevoli") in modo da riempire hotel e ristoranti (con pacchetti per settimane bianche), i cui introiti servirebbero anche a compensare le eventuali perdite del Multipass, visto che con i soli ricavi degli skipass un comprensorio andrà sicuramente in perdita.
Ma, si sa, non viviamo in un mondo ideale, per cui all'Abetone i problemi sono ben noti: troppe seconde case, scarsa ricettività alberghiera, beghe tra le varie società di gestione impianti... alla fine ognuno tira l'acqua al proprio mulino: il prezzo dello stagionale rimane alto (il ragionamento è semplice: quelli che hanno la seconda casa - e sono tanti - alla fine fanno sempre lo stagionale, non si stanno a sbattere ogni volta che salgono a fare la coda alla biglietteria, anche se magari alla fine risparmierebbero qualcosa), il giornaliero... bah... forse potrebbe costare un paio di euro in meno ma alla fine non è questo a fare la differenza, e a fine stagione per il Multipass sarà impossibile far tornare i conti, a meno di un'annata eccezionale con nevicate notturne e giornate soleggiate.
Insomma, con la situazione attuale non si potrà andare avanti per molto, e d'altra parte sarebbe praticamente impossibile all'Abetone creare un consorzio impianti/strutture ricettive alla maniera austriaca o altoatesina, visto che gli incassi dei tre-alberghi-in-croce del Passo non potrebbero mai da soli ripianare le perdite del Multipass...

Abetoneforum

Re:Perché i prezzi degli skypass sono alti? Andiamo a vedere i costi
« Risposta #8 il: Febbraio 01, 2016, 09:05:01 am »