Autore Topic: Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia  (Letto 48093 volte)

Online StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.074
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #165 il: Ottobre 27, 2017, 01:52:05 pm »
allora con ordine

ristorante Pierone in vendita su subito come una bici usata

https://www.subito.it/uffici-locali-commerciali/ristorante-pierone-pistoia-189278754.htm

Cedesi gestione ristorante in Abetone locale ben avviato OTTIME recensioni basta guardare per farsi un'idea ,30 posti a sedere completo di tutto licenze sanitarie e certificazioni elettriche cucina completa di tutto OTTIMO CONTRATTO DI AFFITTO nella cessione SONO COPRESE tutte le attrezzature e gli arredi, prezzo INTERESSANTISSIMO per immediato realizzo, trattative private non intermediari CONTATTI TELEFONICI NO MAIL
per informazioni 3356139911 339234989


primo albergo all asta

https://www.astegiudiziarie.it/vendita-asta-albergo-abetone-cutigliano-via-del-brennero-526-528-530-532-1387175

terreno edificabile ex albergo all asta

https://www.astegiudiziarie.it/vendita-asta-terreno-edificabile-abetone-cutigliano-via-del-brennero-(s-s-12)-1434864

fate vobis - secondo me alcune scelte vanno riviste perchè i risultati sono questi
:)

Offline MichelePilot

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 735
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #166 il: Ottobre 27, 2017, 02:48:46 pm »
Voci da Febbio parlano di incassi super, durante l'estate, grazie alle aperture notturne delle seggiovie.
Mi chiedo come mai non si possa fare una cosa simile anche "da noi".

Poi sono sempre convinto che al di là del meteo, dei soldi, della neve e delle società, la prima cosa da cambiare è la mentalità gestionale.

Offline m4rko

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 987
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #167 il: Ottobre 27, 2017, 02:57:14 pm »
Quello di sicuro.

Mi chiedo, in assenza di un cambio di mentalità e di una gestione unica degli impianti, ha senso continuare a buttare denaro pubblico all'abetone?

Come si cambia la mentalità imprenditoriale di un posto?


Online StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.074
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #168 il: Ottobre 27, 2017, 03:02:39 pm »
Quello di sicuro.

Mi chiedo, in assenza di un cambio di mentalità e di una gestione unica degli impianti, ha senso continuare a buttare denaro pubblico all'abetone?

Come si cambia la mentalità imprenditoriale di un posto?
Vanno cambiati gli attori....

Offline gfr62

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 129
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #169 il: Ottobre 27, 2017, 03:31:57 pm »
Vanno cambiati gli attori....

Eccoci al dunque!

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.446
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #170 il: Ottobre 27, 2017, 03:35:46 pm »
A sentir palare uno dei soci della saf ci rimettono e basta

Online StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.074
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #171 il: Ottobre 27, 2017, 03:42:49 pm »

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.523
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #172 il: Ottobre 27, 2017, 03:44:06 pm »
due sabati fa andai in bici a Sestola e girava ancora la seggiovia per il down hill ...  :-\
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Online StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.074
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #173 il: Ottobre 27, 2017, 03:52:31 pm »
due sabati fa andai in bici a Sestola e girava ancora la seggiovia per il down hill ...  :-\
Anche alla doga

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.021
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #174 il: Ottobre 27, 2017, 04:27:52 pm »
due sabati fa andai in bici a Sestola e girava ancora la seggiovia per il down hill ...  :-\

Hai toccato uno dei punti: la gente va in montagna se c'è qualcosa da fare. E gli impianti (Ninfa docet) vengono spalmati su 8-9 mesi invece che su 4 o 5 quando va bene.

In Trentino, Austria e Germania lo sanno da decenni e infatti trovi regolarmente i loro opuscoli che fanno riferimento alle "regioni turistiche", non a singole località, raccontando le decine, a volte centinaia, di attività, curiosità, risorse naturalistiche e culturali, risorse economiche che possono mettere in campo. Per capire, come se Modena-Bologna-Pistoia mettessero insieme la loro montagna e ne facessero un'unica "regione delle vacanze", nella promozione, nelle attività. Di qua il Cimone fa da traino in questa direzione. Ha cominciato la Ninfa, poi si è riorganizzato il Cimone per l'inverno sullo sci e per le altre stagioni sulle altre attività (dal raduno dei cani, ai cavalli, alla Mtb, al downhill, ma anche pesca per quanto in poca acqua quest'anno). Ora si è passati a strutturare di più l'offerta dei paesi intorno al Cimone, con i ritiri sportivi, le feste, le sagre. All'ultimo Ste Sroden (festa d'autunno o della castagna) c'erano migliaia di persone nel paese e a pranzare in piazza.Fino a qualche anno fa, la stagione migliore era stata quella del terremoto, che aveva portato molta gente dalla pianura a riaprire le seconde case per tutta l'estate per paura del sisma. In cinque anni hanno saputo costruire la "Ferienregion"Cimone. Se nevica è meglio. Però stanno riuscendo a farla funzionare anche senza neve e non solo nei 30 giorni clou dell'estate. Funivia, Seggiola della Ninfa e di Pian del Falco hanno funzionato (o stanno ancora funzionando nel week end) per tutta l'estate.

Offline TheBughyMan

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 928
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #175 il: Ottobre 27, 2017, 06:34:42 pm »
Bughy come non essere d'accordo con te. Ma io ti chiedo: quindi, cosa si fa?
E soprattutto, visto che le questioni sul cambiamento climatico, il costo dello sci ecc ecc, erano note da tempo, perché si è costruito un impianto del genere?
Perché si è perseverato con il laghetto per l'innevamento?
Come fanno dalle altre parti?
Perchè quell'impianto li va bene, ma andava spinto il resto..parcheggi, accessi, piste, rifugetto, innevamento. La neve e sta al Pulicchio...sparata se sistemi bene il fondo e regge pure li, ma l'investimento non doveva fermarsi al solo impianto. Lo fecero per prendere voti a le regine.... Ora si fa ben poco...va sviluppato i campini...insieme alla chierroni...devi tenere la gente li non solo mandarla su una volta. Senza queste cose è destinato aessere usato solo come arroccamento quando e se riusciranno a riaprirlo. Serve un progetto ampio ma di ampie vedute...e i suonatori non le vogliono sentire...ognuno il suo orto...e saluti e baci al paese già sofferente...prevedo cose catastrofiche se rifa un altro anno con poca neve.


Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.523
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #176 il: Ottobre 27, 2017, 06:47:38 pm »
Perchè quell'impianto li va bene, ma andava spinto il resto..parcheggi, accessi, piste, rifugetto, innevamento. La neve e sta al Pulicchio...sparata se sistemi bene il fondo e regge pure li, ma l'investimento non doveva fermarsi al solo impianto. Lo fecero per prendere voti a le regine.... Ora si fa ben poco...va sviluppato i campini...insieme alla chierroni...devi tenere la gente li non solo mandarla su una volta. Senza queste cose è destinato aessere usato solo come arroccamento quando e se riusciranno a riaprirlo. Serve un progetto ampio ma di ampie vedute...e i suonatori non le vogliono sentire...ognuno il suo orto...e saluti e baci al paese già sofferente...prevedo cose catastrofiche se rifa un altro anno con poca neve.
Oh ! Vedi che qualcuno la pensa come me.
Le Regine hanno un enorme potenziale !
Ma chi ci farebbe 2/3 giri sulla Chierroni con un impianto stile "Riva" andiamo su?
Quando girava ,4 Chierroni le facevo anche 6... pista stupenda....
Se impieghi 15 minuti a salire ( la tratta è una delle più lunghe del comprensorio ) chi la rifa' ?
Poi è chiaro non c'è nulla soprattutto in fondo ma ve lo ricordate il 2008/2009 o il triennio 2004/2006 con le file in fondo??

Ma non si può tenere la gente lì senza i campini , un rifugino , una scala decente....
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline gfr62

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 129
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #177 il: Ottobre 27, 2017, 07:01:16 pm »
Perchè quell'impianto li va bene, ma andava spinto il resto..parcheggi, accessi, piste, rifugetto, innevamento. La neve e sta al Pulicchio...sparata se sistemi bene il fondo e regge pure li, ma l'investimento non doveva fermarsi al solo impianto. Lo fecero per prendere voti a le regine.... Ora si fa ben poco...va sviluppato i campini...insieme alla chierroni...devi tenere la gente li non solo mandarla su una volta. Senza queste cose è destinato aessere usato solo come arroccamento quando e se riusciranno a riaprirlo. Serve un progetto ampio ma di ampie vedute...e i suonatori non le vogliono sentire...ognuno il suo orto...e saluti e baci al paese già sofferente...prevedo cose catastrofiche se rifa un altro anno con poca neve.

Una seconda pista ci sta benissimo, tagliando qualche albero ovviamente e questo non è detto che venga autorizzato, passando sotto i piloni, e forse andando anche più in là. Per questo dico che ci vuole un piano organico condiviso.

Offline gfr62

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 129
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #178 il: Ottobre 27, 2017, 07:03:36 pm »
Oh ! Vedi che qualcuno la pensa come me.
Le Regine hanno un enorme potenziale !
Ma chi ci farebbe 2/3 giri sulla Chierroni con un impianto stile "Riva" andiamo su?
Quando girava ,4 Chierroni le facevo anche 6... pista stupenda....
Se impieghi 15 minuti a salire ( la tratta è una delle più lunghe del comprensorio ) chi la rifa' ?
Poi è chiaro non c'è nulla soprattutto in fondo ma ve lo ricordate il 2008/2009 o il triennio 2004/2006 con le file in fondo??

Ma non si può tenere la gente lì senza i campini , un rifugino , una scala decente....

Il progetto deve essere su più fronti. Secondo me se il sindaco sta pensando di riaprirla in qualche modo, va supportato portando anche idee per rendere la cosa più interessante e completa.

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.021
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #179 il: Ottobre 27, 2017, 07:06:47 pm »
Oh ! Vedi che qualcuno la pensa come me.
Le Regine hanno un enorme potenziale !
Ma chi ci farebbe 2/3 giri sulla Chierroni con un impianto stile "Riva" andiamo su?
Quando girava ,4 Chierroni le facevo anche 6... pista stupenda....
Se impieghi 15 minuti a salire ( la tratta è una delle più lunghe del comprensorio ) chi la rifa' ?
Poi è chiaro non c'è nulla soprattutto in fondo ma ve lo ricordate il 2008/2009 o il triennio 2004/2006 con le file in fondo??

Ma non si può tenere la gente lì senza i campini , un rifugino , una scala decente....

Ognuno è fatto a modo proprio. Pur partendo dal Pulicchio, io una Chierroni la facevo sempre. Era il completamento del giro, la ciliegina di metà mattina, la sciata diversa così stretta nel bosco. Senza, anche scendere dal Gomito alla Riva perde un bel po' di fascino e interesse. Il mio "romanticismo sciatorio" non fa però girare la seggiola. Se non viene strutturato meglio le Regine e le piste dalla Selletta vengono rese agibili, diventa una cattedrale nel deserto. Mentre invece potrebbe essere un ottimo terminale di accesso del comprensorio. Capisco l'amarezza di Bughy, Balena e degli altri.

Abetoneforum

Re:Situazione pista Chierroni e relativa seggiovia
« Risposta #179 il: Ottobre 27, 2017, 07:06:47 pm »