Autore Topic: Progetti per L'Abetone  (Letto 33068 volte)

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.346
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #315 il: Marzo 28, 2020, 01:25:19 pm »
Molto molto bello!
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #316 il: Marzo 28, 2020, 04:42:06 pm »
Sì, il primo test sarà sul sito della saf. Vediamo se mettono il logo della montagna pistoiese (come fanno tutti gli altri concorrenti)

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #317 il: Marzo 30, 2020, 09:18:53 am »
Agroeconomy

ReStartApp, idee e business per l’Appennino
Aperto il bando delle Fondazioni Garrone e Merloni

di Cosimo Firenzani MILANO La sostenibilità passa anche dal territorio, dalla tutela dell’ambiente, ma anche dalla salvagurdia e dal rilancio delle aree che rischiano il progressivo abbandono e il conseguente impoverimento. Tra queste ci sono gli appennini e per favorirne la tenuta e lo sviluppo ritorna, con l’apertura del bando, ReStartApp 2020: il campus di incubazione e accelerazione per le giovani imprese del territorio appenninico italiano, promosso e realizzato da Fondazione Edoardo Garrone in collaborazione con Fondazione Aristide Merloni. L’obiettivo è chiaro: mettere le giovani generazioni al centro del rilancio e dello sviluppo sostenibile delle terre alte, quella spina dorsale del Paese reduce da decenni di spopolamento. Inizialmente previsto per l’estate 2020, il campus residenziale gratuito si terrà a Fabriano dal 14 settembre al 26 novembre 2020, con una pausa dal 17 al 25 ottobre. «Nel contesto attuale di emergenza sanitaria siamo riusciti a confermare l’iniziativa perché sappiamo che rappresenta un baluardo per le aree interne – spiega Francesca Campora, direttore generale di Fondazione Edoardo Garrone –. E tutto questo vale di più in un’ottica di riequilibrio tra uomo e pianeta che vada nella direzione di un nuovo modello, sicuramente più sostenibile, di economia e di sviluppo». Potranno partecipare 15 giovani di età inferiore ai 40 anni, in possesso di idee d’impresa e startup innovative nelle filiere produttive tipiche della montagna: agricoltura, gestione forestale, allevamento e agroalimentare, turismo, artigianato e cultura, manifattura e terziario. La «call for ideas» è disponibile online sul sito www.fondazionegarrone.it nella sezione «Bandi». Per candidarsi c’è tempo fino a venerdì 17 aprile 2020. «Abbiamo sposato questa iniziativa perché si muove nella stessa direzione intrapresa da Vittorio Merloni, quando nel 1963 fondò l’omonima fondazione, la più vecchia d’Italia, per valorizzare le risorse del territorio», spiega Gian Mario Spacca, vicepresidente di Fondazione Aristide Merloni. Come funziona? In 10 settimane di formazione, i partecipanti avranno la possibilità di acquisire e perfezionare conoscenze e competenze per l’avvio di imprese attive in ambito montano e mettere a punto un business plan della propria idea imprenditoriale. La formula residenziale offre ai partecipanti un’esperienza di socialità e di confronto con il territorio e la comunità locale. Un team qualificato di docenti, esperti e professionisti dei principali settori dell’economia della montagna, affiancherà i partecipanti nell’approfondimento e nello sviluppo dei propri progetti imprenditoriali. A validare la formula del Campus c’è una crescente rete di partner, come Fondazione Symbola, Legambiente, Uncem, Alleanza Mobilità Dolce, Club Alpino Italiano, Fondazione Cima, Banca popolare Etica, Open Fiber, Tiscali, Federbim, Federforeste e Pefc Italia. Al termine dei lavori del Campus è prevista una fase di supporto e consulenza a distanza condotta dai docenti per aiutare i partecipanti nella stesura definitiva del proprio Business Plan. Per agevolare la realizzazione dei tre migliori progetti, selezionati da una commissione di valutazione appositamente costituita, Fondazione Edoardo Garrone metterà a disposizione tre premi per un valore complessivo di 60mila euro. © RIPRODUZIONE RISERVATA

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #318 il: Marzo 30, 2020, 09:19:31 am »
Agroeconomy

Fondazione Garrone dà forza alla montagna
Punta sulle capacità imprenditoriali dei giovani
MILANO ReStartApp 2020 è ideato e promosso da Fondazione Edoardo Garrone, realtà impegnata dal 2014 in un’opera di rivitalizzazione della montagna rafforzando le capacità imprenditoriali e progettuali dei giovani. Fondazione Edoardo Garrone nasce, invece, nel 2004 per volontà di Riccardo Garrone, come evoluzione dell’impegno filantropico delle famiglie Garrone e Mondini. Costituita formalmente da San Quirico Spa e da Erg Spa, è dedicata alla memoria di Edoardo Garrone che, nel 1938, avviò l’attività industriale del gruppo Erg. La Fondazione dal 2014 è impegnata con gli incubatori ReStartApp e ReStartAlp per giovani imprese della montagna: con 8 Campus hanno affiancato oltre 110 aspiranti imprenditori e hanno contribuito all’effettivo avvio di 34 imprese. Qualche esempio? Si va dall’azienda agricola che coltiva piante tintorie per colorazioni naturali nelle Marche all’allevamento della pecora cornella, razza in via d’estinzione, in Emilia-Romagna. «I giovani che partecipano ai campus sono persone con un alto livello di competenze e di qualifiche professionali – spiega Francesca Campora, direttore generale di Fondazione Edoardo Garrone – che scelgono con grande consapevolezza un percorso di vita alternativo». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.610
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #319 il: Marzo 30, 2020, 01:18:45 pm »
Agroeconomy

Fondazione Garrone dà forza alla montagna
Punta sulle capacità imprenditoriali dei giovani
MILANO ReStartApp 2020 è ideato e promosso da Fondazione Edoardo Garrone, realtà impegnata dal 2014 in un’opera di rivitalizzazione della montagna rafforzando le capacità imprenditoriali e progettuali dei giovani. Fondazione Edoardo Garrone nasce, invece, nel 2004 per volontà di Riccardo Garrone, come evoluzione dell’impegno filantropico delle famiglie Garrone e Mondini. Costituita formalmente da San Quirico Spa e da Erg Spa, è dedicata alla memoria di Edoardo Garrone che, nel 1938, avviò l’attività industriale del gruppo Erg. La Fondazione dal 2014 è impegnata con gli incubatori ReStartApp e ReStartAlp per giovani imprese della montagna: con 8 Campus hanno affiancato oltre 110 aspiranti imprenditori e hanno contribuito all’effettivo avvio di 34 imprese. Qualche esempio? Si va dall’azienda agricola che coltiva piante tintorie per colorazioni naturali nelle Marche all’allevamento della pecora cornella, razza in via d’estinzione, in Emilia-Romagna. «I giovani che partecipano ai campus sono persone con un alto livello di competenze e di qualifiche professionali – spiega Francesca Campora, direttore generale di Fondazione Edoardo Garrone – che scelgono con grande consapevolezza un percorso di vita alternativo». © RIPRODUZIONE RISERVATA

Neanche a farlo apposta: il servizio sulla pecora Cornella l'ho appena visto o su un giornale o una TV locale i questi giorni. Assieme all'allevamento di Lama, altra attività innovativa mi pare dalle parti di Serramazzoni.

Bella segnalazione questa della Garrone,  @m4rko

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.209
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #320 il: Marzo 30, 2020, 01:57:03 pm »
secondo me la montagna (in generale) nei prossimi anni potrà avere molte opportunità di crescita. A patto però che arrivino tante idee dall'esterno, dalle città, da altri paesi europei (che si portano dietro le proprie filiere turistiche).

Per quello insisto sulle famiglie con bambini. Perchè se non fai avvicinare le persone alla montagna fin da piccole, dopo diventa più difficile che queste possano pensare di investirci.

Scommetto che il 90% di quelli che scrivono qui hanno iniziato a frequentare l'abetone (o la montagna) da bambini.

Offline ski boy

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.813
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #321 il: Aprile 06, 2020, 08:32:11 am »
argomento sicuramente già sviscerato ma non trovando niente pongo a Voi la domanda: vada per l'eliminazione dello sk della Fariola, ma perché non si è mai pensato/cercato di fare uno stradello dal Gomito alla sommità dell ex pista stessa ? e addirittura collegarla tramite altro stradello al Roccione? impossibile questa ?

Online tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 8.253
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #322 il: Aprile 06, 2020, 08:38:18 am »
ci sono dei salti di roccia, dovresti deturpare la montagna per farci uno stradello.

Cmq per entrambe le soluzioni di te proposte si può comodamente fare in fuoripista neve permettendo (quest'anno forse solo il 7 marzo)
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline Jagar

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.863
  • Sesso: Maschio
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #323 il: Aprile 06, 2020, 08:46:56 am »
ci sono dei salti di roccia

Peraltro non banali, ho visto più di una persona in difficoltà nell'individuare l'unico stretto passaggio per arrivare nella valletta della Fariola...

Offline ski boy

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.813
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #324 il: Aprile 06, 2020, 03:25:29 pm »
Ok chiaro
Effettivamente sarebbe stato alquanto strano...

Abetoneforum

Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #324 il: Aprile 06, 2020, 03:25:29 pm »