Autore Topic: Progetti per L'Abetone  (Letto 32776 volte)

Offline Jagar

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.862
  • Sesso: Maschio
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #300 il: Gennaio 30, 2020, 09:48:23 pm »
Ricordo che i primi anni par sciare al plan dovevo arrivare fino a San Virgilio e si partiva dal miara ma poi aprirono una gabinovia a 20 minuti da Corvara che facilitava molto le cose ma di cui non ricordo il nome.

La Piculin, con annessa pista nera che arriva a 1100 metri esposta a sud ovest.
Una follia che solo al Plan potevano concepire e riuscire a far funzionare.
E tutto questo solo per essere un po' più vicini all'Alta Badia.
E all'Abetone non aprono i raccordi per farsi dispetto...

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 397
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #301 il: Gennaio 30, 2020, 10:04:21 pm »
giusto piculin, la pista la ricordo bene una striscia bianca alta mezzo metro in mezzo al nulla se uscivi dalla pista cadevi nel fango non c'era neve naturale per centinaia di metri solo terra e fango la sera quando si fece per tornare alla macchina, visto che era marzo, sembrava di sciare non su una pista ma su di un fiume in piena, bozzi e acqua che correva a più non posso, il sole picchiava così tanto che sembrava di essere a 30 gradi. eppure appena il sole tramontava cannoni a palla perché il giorno dopo fosse ancora praticabile. una volta la feci subito di mattina e non era male, ma da mezzogiorno in la se la guardavi dal basso sembrava di essere sotto le cascate del Niagara.
ABETONE SEI LA NOSTRA SPERANZA.

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.336
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #302 il: Gennaio 31, 2020, 12:35:03 am »
Credo tu abbia ragione mi sono confuso io, la pista che dicevo io arriva giusto a perca come hai ben sottolineato. In quegli anni per 6 anni di fila ho fatto la settimana bianca a Corvara, e a metà settimana la scappata di un giorno al plan era un rituale. Ricordo che da un anno all'altro mi apparve questa pista che non avevo mai fatto. La Hernegg la ricordo perché quando la facevamo era praticamente deserta visto le pendenze, quando salivamo in gabinovia da Brunico, il pomeriggio, erano più piene la gabine che scendevano invece che quelle che salivano perché la gente partiva da Brunico in gabinovia e rientrava in gabinovia per evitare sia la Sylvester che la Hernegg. Ricordo che i primi anni par sciare al plan dovevo arrivare fino a San Virgilio e si partiva dal miara ma poi aprirono una gabinovia a 20 minuti da Corvara che facilitava molto le cose ma di cui non ricordo il nome. Se non l'hai ancora fatto vai a vedere i dati della nuova gabinovia per il prossimo anno sono impressionanti.
Vero, anche sabato alle 16 sulla Hernegg ero praticamente solo  la sera scendono tutti con l' impianto .

Il Plan è incredibile: riescono a farti sciare fino a 900 mt. Partendo da molto bassi ( 2200 ) ma hanno probabilmente tra le migliori nere in Italia, per bellezza lunghezza e per come sanno tenerle.

La val Pusteria ha un micro clima molto secco con bassissima umidità.

Ora stanno costruendo un nuovo impianto in sostituzione della vecchia ovovia doppia della Valdaora ( attualmente a 6 posti )  , dovrebbero essere cabine a 20 .
Per il momento c è lo scheletro dell' immensa stazione intermedia.
Il tracciato mi pare vada a correre parallelo all' attuale.

Riguardo alla Piculin hanno ricavato una pista tra i pascoli a sud ovest, non mi entusiasma assolutamente quella pista, l 'ho fatta 2 volte ma non credo che la rifarò.

La Reid ( la Rossa di circa 8 km che scende a Perca ) è molto varia con piani e cambi di pendenza praticamente da blu a nera, alla fine l' hanno classificata rossa .
Su quei piani hanno fatto delle immense montagne alte oltre 5 mt. Di neve programmata probabilmente da portare poi giù a valle ai primi caldi .

Ho notato tristemente tanti alberi malati , troncati ( dal vento? ) secchi non capisco il motivo.
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Leonardoc

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 224
  • Sesso: Maschio
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #303 il: Gennaio 31, 2020, 09:48:34 am »

Ho notato tristemente tanti alberi malati , troncati ( dal vento? ) secchi non capisco il motivo.

Sicuramente, il risultato della tempesta di 2 anni fa. In alcune zone della Val Pusteria e val Badia (intorno a Piculin per intendersi) le aeree esposte al vento sono state martorizzate come nel Cadore. Solo che li è più a macchia di leopardo

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 397
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #304 il: Gennaio 31, 2020, 11:46:03 am »
Sì chiama tempesta Vaia in Italia ha buttato giù 14 milioni di alberi hanno fatto anche un programma sul canale 52,  mi pare si chiami, gli eroi del legno e fa vedere la ricostruzione dopo il disastro, il nord est fu il più colpito. Quella sera notte ero all'abetone passai tutta la notte al parcheggio coperto sopra i campini, e non nego di aver avuto paura, un inferno, mai visto niente di simile, fece 10 cm di neve, solo la mattina alle 8 misi fuori il naso, prunetta era impraticabile dagli alberi caduti, per tornare a casa feci Lucca ma era tragica anche li. Dopo una settimana andai sulle pizzorne 1000 mt non c'era rimasto un albergo in piedi un paesaggio completamente cambiato sembrava un paesaggio lunare. i venti della tempesta batterono tutti i record in italia. a Capracotta grazie ai venti violentissimi umidificati sull'adriatico e allo stau in un giorno fece due metri e mezzo di neve. Le immagini della gente bloccata in casa fecero il giro del mondo.
ABETONE SEI LA NOSTRA SPERANZA.

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 397
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #305 il: Gennaio 31, 2020, 12:21:42 pm »
comunque bale dati sulla nuova gabinovia al plan, posti 10, velocità 6,5 m/s, portata 4000 persone ora, tempo da valle alla cima 12 minuti, più stazione di pertenza e arrivo ultra avvenieristiche.
ABETONE SEI LA NOSTRA SPERANZA.

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.336
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #306 il: Gennaio 31, 2020, 01:56:41 pm »
comunque bale dati sulla nuova gabinovia al plan, posti 10, velocità 6,5 m/s, portata 4000 persone ora, tempo da valle alla cima 12 minuti, più stazione di pertenza e arrivo ultra avvenieristiche.
Ma la nuova Olang ? Avevo visto la cabina da 20 messo in esposizione 
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.337
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #307 il: Gennaio 31, 2020, 01:58:27 pm »
Sì chiama tempesta Vaia in Italia ha buttato giù 14 milioni di alberi hanno fatto anche un programma sul canale 52,  mi pare si chiami, gli eroi del legno e fa vedere la ricostruzione dopo il disastro, il nord est fu il più colpito. Quella sera notte ero all'abetone passai tutta la notte al parcheggio coperto sopra i campini, e non nego di aver avuto paura, un inferno, mai visto niente di simile, fece 10 cm di neve, solo la mattina alle 8 misi fuori il naso, prunetta era impraticabile dagli alberi caduti, per tornare a casa feci Lucca ma era tragica anche li. Dopo una settimana andai sulle pizzorne 1000 mt non c'era rimasto un albergo in piedi un paesaggio completamente cambiato sembrava un paesaggio lunare. i venti della tempesta batterono tutti i record in italia. a Capracotta grazie ai venti violentissimi umidificati sull'adriatico e allo stau in un giorno fece due metri e mezzo di neve. Le immagini della gente bloccata in casa fecero il giro del mondo.

Le avventure del panterone
"Ho buone sensazioni". "Cammineremo su laghi ghiacciati".
cit. Balena.

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 397
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #308 il: Gennaio 31, 2020, 02:11:28 pm »
Ma la nuova Olang ? Avevo visto la cabina da 20 messo in esposizione
   dovrebbe essere quella che sale da valdaora, l'articolo che ho letto su dove sciare dice gabine da 10 posti. vai su Google e metti nuova gabinovia 2020 2021 plan de corones.
« Ultima modifica: Gennaio 31, 2020, 02:22:57 pm da Bambolinamery »
ABETONE SEI LA NOSTRA SPERANZA.

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.957
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #309 il: Gennaio 31, 2020, 10:05:20 pm »
Sì chiama tempesta Vaia in Italia ha buttato giù 14 milioni di alberi hanno fatto anche un programma sul canale 52,  mi pare si chiami, gli eroi del legno e fa vedere la ricostruzione dopo il disastro, il nord est fu il più colpito. Quella sera notte ero all'abetone passai tutta la notte al parcheggio coperto sopra i campini, e non nego di aver avuto paura, un inferno, mai visto niente di simile, fece 10 cm di neve, solo la mattina alle 8 misi fuori il naso, prunetta era impraticabile dagli alberi caduti, per tornare a casa feci Lucca ma era tragica anche li. Dopo una settimana andai sulle pizzorne 1000 mt non c'era rimasto un albergo in piedi un paesaggio completamente cambiato sembrava un paesaggio lunare. i venti della tempesta batterono tutti i record in italia. a Capracotta grazie ai venti violentissimi umidificati sull'adriatico e allo stau in un giorno fece due metri e mezzo di neve. Le immagini della gente bloccata in casa fecero il giro del mondo.
Fammi capì, che ci facevi tutta la notte al parcheggio sopra si campini  :o

Offline Mark978

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 187
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #310 il: Gennaio 31, 2020, 10:41:45 pm »
Sì chiama tempesta Vaia in Italia ha buttato giù 14 milioni di alberi hanno fatto anche un programma sul canale 52,  mi pare si chiami, gli eroi del legno e fa vedere la ricostruzione dopo il disastro, il nord est fu il più colpito. Quella sera notte ero all'abetone passai tutta la notte al parcheggio coperto sopra i campini, e non nego di aver avuto paura, un inferno, mai visto niente di simile, fece 10 cm di neve, solo la mattina alle 8 misi fuori il naso, prunetta era impraticabile dagli alberi caduti, per tornare a casa feci Lucca ma era tragica anche li. Dopo una settimana andai sulle pizzorne 1000 mt non c'era rimasto un albergo in piedi un paesaggio completamente cambiato sembrava un paesaggio lunare. i venti della tempesta batterono tutti i record in italia. a Capracotta grazie ai venti violentissimi umidificati sull'adriatico e allo stau in un giorno fece due metri e mezzo di neve. Le immagini della gente bloccata in casa fecero il giro del mondo.

Idolo :)

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 397
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #311 il: Gennaio 31, 2020, 10:52:48 pm »
semplicemente me ne stavo li al coperto fermo e bono ad aspettare che la tempesta passasse, fuori volava di tutto i rami degli alberi volavano come coriandoli tremava tutto se non c'eri non puoi capire, non puoi iniziare il viaggio di ritorno durante un uragano, che se hai letto ha buttato giù 14 milioni di alberi. io ero andato su perché dopo alcuni giorni di caldo aveva messo neve ma mai mi sarei aspettato di trovare ciò che poi mi aspettava, il veneto fu devastato. lessi un articoli dove esperti spiegavano il perché di un immane disastro. dopo alcuni giorni di caldo arrivarono fortissimi, ma di più, venti freddi da nord est, l'aria fredda essendo più pesante dell'aria calda non ebbe difficoltà a ifilalarsi sotto l'aria calda esistente, la quale sciaccio ancora più al suolo l'aria fredda facendola aumentere di potenza e velocità tutto questo praticamente a pochi metri dal suolo e tutto quello che fu trovato sul suo cammino fu spazzato via, escluso le case ovviamente, compresi 14 milioni di alberi. a montecatini il parco termale fu semi distrutto caddero alberi secolari, poi la mattina tutto si calmo, naturalmente questi sono eventi che visto le combinazioni di cose di cui hanno bisogno per scatenarsi accadono ogni 50 anni. se non trovavo rifugio sotto il parcheggi ai campini non so come sarebbe finita. se vuoi più informazioni vai su Google e metti tempesta Vaia e ti appare il tutto con foto e video che fanno impressione con intere foreste rase al suolo.
« Ultima modifica: Gennaio 31, 2020, 11:11:19 pm da Bambolinamery »
ABETONE SEI LA NOSTRA SPERANZA.

Offline mugo

  • Utente da rifugio (pizzino e birra)
  • *
  • Post: 37
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #312 il: Marzo 25, 2020, 12:43:52 pm »
Buongiorno,
non mi ricordo se è già stato postato, ditemi voi. Questo è il  logo della montagna pistoiese presentato il mese scorso a Campotizzoro . Logo realizzato  da Ecomuseo MP e Comune di San Malercio - Piteglio. Dovrebbe andare a rappresentare l'interezza del territorio ( san Marcello-Piteglio, Cutigliano-Abetone, Sambuca Pistoiese).


Offline Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.174
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #313 il: Marzo 28, 2020, 08:37:53 am »
^ Molto bello, pulito, pochi colori giusti, tanto bianco. Mi piace.

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.185
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #314 il: Marzo 28, 2020, 11:34:13 am »
Anche a me

Abetoneforum

Re:Progetti per L'Abetone
« Risposta #314 il: Marzo 28, 2020, 11:34:13 am »