Autore Topic: Archeologia sciatoria  (Letto 379833 volte)

Offline Velista

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 57
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4665 il: Luglio 12, 2018, 10:48:15 am »
Altra considerazione:
Nella foto col comignolo ad acca, la porta del primo piano e’ murata.
Nell,ultima inquadratura, dove sono presenti due scialpinisti, se la parte di edificio inquadrata rappresenta la stessa facciata , con molta piu’ Neve, la porta sembra essere presente perche’ si intravede il portone in legno
la terza foto dovrebbe essere il bivacco di lagonegro
.... sempre in vacanza !!

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.874
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4666 il: Luglio 13, 2018, 06:59:24 pm »
Speciale trampolino:




















Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Utente Reale
  • *****
  • Post: 7.225
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4667 il: Luglio 13, 2018, 09:58:26 pm »
Resti della linea del trampolino ci sono? Almeno la tagliata nel bosco??
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 12.500
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4668 il: Luglio 13, 2018, 10:02:30 pm »
Resti della linea del trampolino ci sono? Almeno la tagliata nel bosco??
Mi sa di no...
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline SAMA0577

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 165
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4669 il: Luglio 14, 2018, 09:32:33 am »
Le foto del trampolino sono molto belle. Dove era posizionato? In special modo mi colpisce la quinta. È uno spettacolo vederne la struttura. Era sempre in uso al momento della foto?

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.874
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4670 il: Luglio 15, 2018, 07:35:36 am »
Era posizionato in località Uccelliera. Si vede bene sulle prime tre foto dove si trovava rispetto al passo. La foto della struttura invece temo si riferisca allo stato rovinoso nell'immediato dopoguerra, quando poi fu lasciato andare e mai ricostruito (nonostante le buone intenzioni).

Offline stracchino

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 63
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4671 il: Luglio 15, 2018, 11:02:33 am »
Le prime tre foto, o meglio, la prima foto in tre versioni cromatiche diverse , e’ la cartolina che anni fa mandai a kalin che a sua volta posto’ sul forum. Ricordo che erano evidenziati nell’immagine con numeretti il trampolino, l’ufficio postale ed altri luoghi significativi. La legenda dei numeretti era sul retro in tedesco.
Nella foto panoramica , presumo scattata dal reniccione ( cosi’ denominato a causa della conformazione del pendio scosceso, privo di vegetazione, soggetto a dilavamento, tipo calanco) datata post 36( traccia slittovia) evidenzia la scarsa urbanizzazione, si notano il comune, l’excelsior, il mira Monti,il chierofonte e poc’altro. All’uccelliera le uniche costruzioni che mi pare di riconoscere, partendo da destra, sono la terrazza e la casa del Geom Nizzi, o meglio della moglie Rosanna all’epoca pensione. Per quanto attiene ai resti, l’unica speranza potrebbe essere quella di distinguere la zona di atterraggio in quanto ,mi pare di capire dalle immagini, che possano essere stati eseguiti  lavori di regolarizzazione delle pendenze tramite piccoli sterri che , se non intervenute negli anni altre opere piu’ Invasive, dovrebbero localizzare la zona.
Per favorire e incentivare esploratori e reporter che si trovano in zona e ci rendicontino la missione ,suggerisco di evidenziare le coordinate. Su google maps

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.453
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4672 il: Luglio 16, 2018, 09:23:54 am »
noto che il trampolino era fatto di "tre legni messi in croce" oggi chi lo avesse costruito così sarebbe andato in galera il giorno dopo..... ..ma erano altri tempi....

Offline stracchino

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 63
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4673 il: Luglio 16, 2018, 01:25:01 pm »
noto che il trampolino era fatto di "tre legni messi in croce" oggi chi lo avesse costruito così sarebbe andato in galera il giorno dopo..... ..ma erano altri tempi....
staticamente trovo che rispondesse a una certa logica costruttiva, e sembra anche ben fatto e rispondente a un certo progetto tecnico.provo a stimarne le dimensioni:
Altezza 12/15 mt, larghezza circa 3.
Quello che senz’altro colpisce è l’aspetto sicurezza, vedi parapetti, scale senza pianerottoli o punti di arresto (se si scivolava si arrivava a fine rampa in caduta libera), d’altronde era l’epoca della foto della trave con appollaiati a mensa gli operai addetti alla costruzione di un grattacielo a New York

Offline Kaliningrad

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.874
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4674 il: Luglio 16, 2018, 04:20:04 pm »
^ non so se riesco a ritrovare la fonte (da qualche parte nelle oltre trecento pagine di "archeologia sciatoria"), ma sembra che il trampolino fosse stato progettato da un esperto del genere, un ingegnere alto-atesino che ne aveva fatti costruire non pochi altri a casa sua. Piuttosto mi chiedo come facesse la neve a rimanere attaccata alla struttura, ma questo è un altro discorso ...

Abetoneforum

Re:Archeologia sciatoria
« Risposta #4674 il: Luglio 16, 2018, 04:20:04 pm »