Autore Topic: la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone  (Letto 2269 volte)

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.219
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #75 il: Gennaio 16, 2020, 06:37:52 pm »
mi fai rimanere sempre più senza parole racconti le cose con una chiarezza e competenza unici. quelle zone li a nord dell'appennino dovrebero anche essere a rischio vetrone cioè pioggia che gela o sbaglio ? mi ci sono trovato una volta a parma sull'autostrada si camminava a 10 all'ora meno 1 ma pioggia gelata, quelli che erano con me in macchina dissero se qui é così chissà quanta neve fa all'abetone e io gli dissi all'abetone piove no impossibile risposero, arrivati in cima alla cisa 1000 metri più 3 e niente più vetrone e solo pioggia, lo strato freddo lo avevamo lasciato a parma, classico giorno di scirocco con pioggia fino in cima all'ovo.

Non spesso, ma il gelicidio l'abbiamo sperimentato più di una volta. La pianura conserva il freddo (dovrei dire conservava); se è sereno a volte genera nebbia, ma se è nuvolo e il suolo non ha fatto in tempo a riscaldarsi, quando piove gela. E lì non serve nemmeno andare piano, perché non c'è gomma che tenga.

Il gelicidio peggiore però l'ho vissuto a Fanano direi ca. 10 anni fa. Inverno freddo. Dalla Croce Arcana durante la notte arriva aria più calda e nubi in alto. Piove, ma il suolo è gelato. Appena tocca terra ghiaccia. Mi sono trovato in cortile con seri problemi a stare in piedi (cortile piastrellato, già liscio di suo) e la macchina in un sarcofago di alcuni millimetri di ghiaccio. A metà mattina non pioveva più. Con un punteruolo (la punta di una racchetta da fondo) sono riuscito a incidere un po' il ghiaccio lungo la fessura della portiera e con calma a sghiacciare la maniglia della portiera lato guida. Ho dovuto tirare un po' e ha scricchiolato bene, ma sono riuscito a entrare in macchina e a farla partire per scaldare un po' dentro. Quando ho aperto il portellone del baule mi è venuta giù una lastra grande come l'intero portello della station: praticamente un tavolo. Impressionante.

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #76 il: Gennaio 16, 2020, 07:07:14 pm »
ti racconto questa ero in francia a tignes ci fece sciare solo mezza giornata poi iniziò una bufere notevole li per paura delle valanghe in quota chiudono tutto rimasero aperti solo un paio di impianti in paese con code mostruose eravamo tutti li, dopo due giorni di bufera circa un metro e mezzo di neve chiesi informazione e mi dissero nevica anche tutto domani e comunque per pericolo valanghe prima che riaprano le piste alte passeranno altri due giorni, allora dissi andiamo via almeno si va all'abetone e si scia, si parte arrivati a modane un macello neve forte tutto bloccato bilici di traverso finalmente dopo ore riusciamo a entrare nel tunnel del Frejus a metà tunnel dico di la che fa e tutti nevica che vuoi che faccia e io state a vedere,usciti dal tunnel siamo a bardonecchia sole e si e no no 5 cm di neve,questo é la la potenza dell'effetto stau che non permetteva alle nuvole di passare le alpi, scesi più in basso venti di fohn e 18 gradi un altro mondo mentre di la a pochi chilometri c'era il finimondo tanto da dover venire via. questo fenomeno succede spesso in Austria quando ce vento nord sud in Austria bufere di neve e appena di qua sulle dolomiti niente o al sud quando tira vento da est qui da noi vento freddo ma sereno e in Abruzzo bufere di nave, capracotta mi sembra in molise é famosa per l'effetto stau é a 1400 metri di altezza e cadono anche 2 metri di neve in un giorno. per fare stau all'abetone deve tirare vento fortissimo da est, fino a pianosinato sole poi entri nella cappa di nuvole e da li fino quasi a modena nevica, però così non ha mai fatto grandi nevicate almeno che non ci sia anche un richiamo caldo dal Tirreno ma é difficile, di solito venendo di la, quando fa stau qui nevica più al cimone e al corno alle scale. poi l'abetone é stano sono partito da pescia 4 gradi e all'abetone pioveva sono partito con 13 gradi e dalle regine in su neve a più non posso, naturalmente il motivo ce combinazione di venti particolare, poi sappi una cosa con 10 gradi in pianura a gennaio all'abetone é facile che piova con gli stessi 10 gradi in pianura a marzo all'abetone nevica sempre perché i 10 gradi di gennaio non sono uguali ai 10 gradi di marzo.
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2020, 08:39:33 pm da Bambolinamery »
siete fantastici un forum unico

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.193
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #77 il: Gennaio 16, 2020, 07:56:35 pm »
il Panterone non vuol cambiare le gomme.... brutto segno.

E comunque va riportato sulle piste.
EVVIVA GUARDINGA76, ABBIAMO UNA NUOVA REGINA !
UMILMENTE AL TUO SERVIZIO, MIA REGINA.

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #78 il: Gennaio 16, 2020, 08:19:24 pm »
per balena.        ho un video di poco più di un minuto su una chiavetta usb riguarda il gomito sommerso febbraio mitico anno 2009 se la do a immenso e poi lui la da a te il video lo puoi caricare sul forum ?
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2020, 08:21:17 pm da Bambolinamery »
siete fantastici un forum unico

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #79 il: Gennaio 16, 2020, 08:26:38 pm »
il Panterone non vuol cambiare le gomme.... brutto segno.

E comunque va riportato sulle piste.
   no brutto segno no qualcosina fa é i giorni a seguire che non mi fanno cambiare le gomme per una sola nevicata di 10 cm si e no non le cambio. ma per chi scia questa nevicata anche se modesta renderà la 2 e la 3 godibilissime. non farà aprire nuove piste ma renderà molto più piacevoli le piste già innevate. ma non vi aspettate tanto.
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2020, 08:55:43 pm da Bambolinamery »
siete fantastici un forum unico

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #80 il: Gennaio 16, 2020, 08:54:13 pm »
Se non sbaglio la Rosa dei venti è stata disegnata a Malta, pertanto i venti prendono il nome dai paesi dalla cui direzione soffiano sull'isola: il libeccio dalla Libia, lo scirocco dalla Siria, il grecale dalla Grecia e il Maestrale dalla Francia, luogo simbolo all'epoca della cultura delle Maestranze.

A proposito, tanto piacere di leggerti sul forum caro Panterone; anche per me, che sono un appassionato un po' particolare dell'Abetone in quanto vengo dalla Liguria di Levante (ma la moglie l'è Garfagnina), è un onore leggere le tue stupende esperienze.  :)
   sei troppo gentile e un onore anche per me conoscere persone come te.
siete fantastici un forum unico

Offline valerio

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.666
  • Sesso: Maschio
  • Pianura e montagna: odio e amore
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #81 il: Gennaio 16, 2020, 09:49:26 pm »
ti racconto questa ero in francia a tignes ci fece sciare solo mezza giornata poi iniziò una bufere notevole li per paura delle valanghe in quota chiudono tutto rimasero aperti solo un paio di impianti in paese con code mostruose eravamo tutti li, dopo due giorni di bufera circa un metro e mezzo di neve chiesi informazione e mi dissero nevica anche tutto domani e comunque per pericolo valanghe prima che riaprano le piste alte passeranno altri due giorni, allora dissi andiamo via almeno si va all'abetone e si scia, si parte arrivati a modane un macello neve forte tutto bloccato bilici di traverso finalmente dopo ore riusciamo a entrare nel tunnel del Frejus a metà tunnel dico di la che fa e tutti nevica che vuoi che faccia e io state a vedere,usciti dal tunnel siamo a bardonecchia sole e si e no no 5 cm di neve,questo é la la potenza dell'effetto stau che non permetteva alle nuvole di passare le alpi, scesi più in basso venti di fohn e 18 gradi un altro mondo mentre di la a pochi chilometri c'era il finimondo tanto da dover venire via. questo fenomeno succede spesso in Austria quando ce vento nord sud in Austria bufere di neve e appena di qua sulle dolomiti niente o al sud quando tira vento da est qui da noi vento freddo ma sereno e in Abruzzo bufere di nave, capracotta mi sembra in molise é famosa per l'effetto stau é a 1400 metri di altezza e cadono anche 2 metri di neve in un giorno. per fare stau all'abetone deve tirare vento fortissimo da est, fino a pianosinato sole poi entri nella cappa di nuvole e da li fino quasi a modena nevica, però così non ha mai fatto grandi nevicate almeno che non ci sia anche un richiamo caldo dal Tirreno ma é difficile, di solito venendo di la, quando fa stau qui nevica più al cimone e al corno alle scale. poi l'abetone é stano sono partito da pescia 4 gradi e all'abetone pioveva sono partito con 13 gradi e dalle regine in su neve a più non posso, naturalmente il motivo ce combinazione di venti particolare, poi sappi una cosa con 10 gradi in pianura a gennaio all'abetone é facile che piova con gli stessi 10 gradi in pianura a marzo all'abetone nevica sempre perché i 10 gradi di gennaio non sono uguali ai 10 gradi di marzo.

Eh si, il fenomeno di fohn e stau non è democratico, da una parte neve, dall'altra vento caldo! Ma quest'anno il fohn se lo sono beccato molte volte a nord delle alpi!
Avevo capito anch'io, da un po di tempo, che per essere neve al passo in pianura ci vogliono meno di 10 gradi a dicembre, mentre in primavera anche con 12-13 gradi può essere neve.
Altrimenti il 26 maggio del 2013 non sarei partito da Pisa con 13 gradi se non avessi avuto la speranza di sciare in val di luce. E la speranza non fu vana, quasi mezzo metro di neve invernale!
« Ultima modifica: Gennaio 16, 2020, 09:54:58 pm da valerio »
2011/2012: Uscite scialpinistiche: 17 (Dislivello: 14000 m)
Giornate con impianti: 13 (1 Valtournenche, 2 Cervinia, 3 Abetone, 3 La Thuile, 3 Courmayeur, 1 Splügen)
2012/2013: Uscite scialpinistiche: ho perso il conto!
Giornate con impianti: 4 (4 Abetone)

Offline ilchiuso

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.013
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #82 il: Gennaio 16, 2020, 10:45:20 pm »
Mamma mia quante cose.. io un ci capisco niente.. stasera si studia la tramontana scura e lo stau...

Inviato dal mio SM-A305F utilizzando Tapatalk

Il Chiuso

Online Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.925
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #83 il: Gennaio 17, 2020, 09:07:18 am »
per balena.        ho un video di poco più di un minuto su una chiavetta usb riguarda il gomito sommerso febbraio mitico anno 2009 se la do a immenso e poi lui la da a te il video lo puoi caricare sul forum ?
Dallo a Fede !
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #84 il: Gennaio 19, 2020, 07:21:32 am »
caro Hell avevi detto che ci raccontavi delle tue avventure sulla neve con la moto, stiamo aspettando.
siete fantastici un forum unico

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.219
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #85 il: Gennaio 19, 2020, 09:53:09 am »
Storia non a lieto fine, ma mi ci vuole un po' a scriverla dal cell. Quando faccio pausa domani al lavoro, la metto giù dal computer che faccio meglio.

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #86 il: Gennaio 19, 2020, 11:19:37 am »
naturalmente fai con comodo.
siete fantastici un forum unico

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #87 il: Gennaio 19, 2020, 12:22:54 pm »
a proposito di nevicate storiche all'abetone ricordate quella del 25 giugno ? se si pensa che l'estate inizia ufficialmente il 21 giugno possiamo dire che all'abetone ha nevicato in piena estate, fu una cosa eccezionale non tanto per la nevicata al 25 giugno ma per l'accumolo 40 cm al passo 50 in vld poi i giorni a seguire non venne subito caldo ma rimase freddo per il periodo perciò la vld rimase bianca fino a quasi metà luglio. ne parlarono sia giornali che tv data l'eccezzionatità dell'evento e la spiegazione fu che dal polo nord si staccò un nucleo gelido che dopo aver aggirato le alpi sbatté proprio sull'appenino tosco emiliano nevicò anche da altre parti ma gli accumoli maggiori furono qui da noi. l'evento è stato così eccezionale che 3Bmeteo tempo fa, ma non ricodo quando, fece un articolo per ricordare l'evento con tanto di foto in vld con annesso commento. non ricodo l'anno dell'evento, comunque non meno di 20 anni fa, ma di solito le ricorrenze si fanno ogni 5 o 10 anni perciò, partendo da un minimo di 20 anni l'articolo di 3Bmeteo si riferisce a 20, 25, o 30 anni fa. qualcuno ricorda l'anno ? e balena può ritrovare le cartine dell'evento ?
« Ultima modifica: Gennaio 19, 2020, 12:38:31 pm da Bambolinamery »
siete fantastici un forum unico

Online Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.925
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #88 il: Gennaio 19, 2020, 12:42:36 pm »
a proposito di nevicate storiche all'abetone ricordate quella del 25 giugno ? se si pensa che l'estate inizia ufficialmente il 21 giugno possiamo dire che all'abetone ha nevicato in piena estate, fu una cosa eccezionale non tanto per la nevicata al 25 giugno ma per l'accumolo 40 cm al passo 50 in vld poi i giorni a seguire non venne subito caldo ma rimase freddo per il periodo perciò la vld rimase bianca fino a quasi metà luglio. ne parlarono sia giornali che tv data l'eccezzionatità dell'evento e la spiegazione fu che dal polo nord si staccò un nucleo gelido che dopo aver aggirato le alpi sbatté proprio sull'appenino tosco emiliano infantti nevicò solo qui. l'evento è stato così eccezionale che 3Bmeteo tempo fa, ma non ricodo quando, fece un articolo per ricordare l'evento con tanto di foto in vld con annesso commento. non ricodo l'anno dell'evento, comunque non meno di 20 anni fa, ma di solito le ricorrenze si fanno ogni 5 o 10 anni perciò, partendo da un minimo di 20 anni l'articolo di 3Bmeteo si riferisce a 20, 25, o 30 anni fa. qualcuno ricorda l'anno ? e balena può ritrovare le cartine dell'evento ?
Era il 1995 .
Misi una foto qualche anno fa.

Qui mi darebbe una zero a 850 hpa il periodo è questo
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Bambolinamery

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 88
  • Sesso: Femmina
  • utente da pista blu
    • snowborder
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #89 il: Gennaio 19, 2020, 12:52:54 pm »
allora per quanto riguarda l'anno l'ho fatta completamente di fuori, ma l'evento lo ricordavo benissimo, ricordo che sulla firenze mare nei pressi di Pistoia si vedevano ancora le montagne bianche a distanza di una settimana dall'evento ed è il versante sud dove le neve va via prima, perciò pensa in una buca come il lago santo per quanto ancora la neve é rimasta.
siete fantastici un forum unico

Abetoneforum

Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #89 il: Gennaio 19, 2020, 12:52:54 pm »