Autore Topic: la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone  (Letto 5255 volte)

Online Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.138
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #120 il: Febbraio 02, 2020, 05:26:57 pm »
giusto ho avuto un incidente con la macchina, frontale con una bmv X6, 3 mesi praticamente immobile in casa, io non fumo e non bevo perciò una volta che i nervi hanno ceduto mi sono sfogato tutto nel mangiare ingrassando 20 chili, lo sci é una cosa seria o si é in forma o si sta a casa, poi nello stato che sono ora non saprei più fare quello che facevo prima e tutto l'betone e soprattutto la riva meritano il massimo. però la passione c'è e resterà per sempre e a parlare con voi su questo forum mi sembra ancora di essere li a scorrazzare su e giù per le piste. ora mi limito a salire su quando nevica e a scorrazzare con la macchina su tutte le vie possibili e a fare mezza riva a piedi mentre fiocca a più non posso, ma quest'anno visto questo tempo anti neve non ho ancora abbracciato l'abetone.
Sei un mito !
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.257
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #121 il: Febbraio 02, 2020, 06:00:18 pm »
se continui così mi fai prendere sulle scatole dal forum ed é l'ultima cosa che voglio.

Io racconto solo la verità, queste cose sono successe e non vanno nascoste, ci sono tanti testimoni.
Come quando passavi sotto l'impianto della Riva e la gente applaudiva davanti a tanta grandezza (prima dell'avvento dei palettari  - che sono come i tifosi in curva allo stadio, boni solo a tifare per la loro squadra, poveracci - dalle seggiole "funzionava" proprio così).

Venendo alle previsioni meteo del panterone, la vox populi in paese (ovviamente di chi va a sciare)  è che abbia un fiuto che gli ha fatto sbagliare al massimo 5 volte in 20 anni.


"Ho buone sensazioni". "Cammineremo su laghi ghiacciati".
cit. Balena.

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 252
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #122 il: Febbraio 02, 2020, 06:20:00 pm »
Non capisco cosa c'entrano i palettari in quello che hai detto, loro hanno il loro mondo io amo l'abetone e la neve nella sua parte più semplice naturale e selvaggia che ci possa essere. vedi le tre potenze insieme in un giorno in cui la natura scatenava le sue forze più belle sotto forma di un autentica bufera di neve, e noi eravamo li sepolti ma felici.
ABETONE RITORNA CIÒ CHE ERI.

Offline ilchiuso

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.049
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #123 il: Febbraio 02, 2020, 08:43:30 pm »
giusto ho avuto un incidente con la macchina, frontale con una bmv X6, 3 mesi praticamente immobile in casa, io non fumo e non bevo perciò una volta che i nervi hanno ceduto mi sono sfogato tutto nel mangiare ingrassando 20 chili, lo sci é una cosa seria o si é in forma o si sta a casa, poi nello stato che sono ora non saprei più fare quello che facevo prima e tutto l'betone e soprattutto la riva meritano il massimo. però la passione c'è e resterà per sempre e a parlare con voi su questo forum mi sembra ancora di essere li a scorrazzare su e giù per le piste. ora mi limito a salire su quando nevica e a scorrazzare con la macchina su tutte le vie possibili e a fare mezza riva a piedi mentre fiocca a più non posso, ma quest'anno visto questo tempo anti neve non ho ancora abbracciato l'abetone.
Assurdo.. mi dispiace...

Inviato dal mio SM-A305F utilizzando Tapatalk

Il Chiuso

Offline Mark978

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 151
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #124 il: Febbraio 02, 2020, 10:52:08 pm »
Sei un mito !

Concordo, con tutta la passione chd esprime e trasmette, sarebbe bellissimo saperlo di nuovo sulla sua Riva sci ai piedi.  :)

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.920
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #125 il: Febbraio 03, 2020, 04:08:01 pm »
Ma perchè non sopportate i palettari?

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.257
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #126 il: Febbraio 03, 2020, 07:38:18 pm »
Ma perchè non sopportate i palettari?

Credo di poter rispondere anche per il panterone dicendoti che non è che non sopportiamo il palettaro in quanto tale perché è ovvio che ognuno fa ciò che meglio crede.
Noi non "sopportiamo" di arrivare in pista e di trovare pali ovunque; se stessero nel loro recinto (come ovunque tranne che all'abetone), non ci sarebbe alcun problema.

Poi è chiaro che tendenzialmente, ma non necessariamente, i palettari hanno meno sensibilità - vista la pratica dei pali e visti i tempi attuali -  per lodare apertamente uno come il panterone che quando scendeva il muro della riva o sotto la seggiola sempre della riva, beh, dava spettacolo con le sue leggendarie serpentine.

Poi o uno che si buttava dalla seggiola della riva quando era quasi in cima per rifare la  pista a tutta e prendere l'ultimissima risalita.... se non è leggenda..
"Ho buone sensazioni". "Cammineremo su laghi ghiacciati".
cit. Balena.

Offline SAMA0577

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 539
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #127 il: Febbraio 03, 2020, 08:00:51 pm »
Poi o uno che si buttava dalla seggiola della riva quando era quasi in cima per rifare la  pista a tutta e prendere l'ultimissima risalita.... se non è leggenda..

In questo inverno che non è un inverno le sue storie sono l'argomento più avvincente del forum, ma lui è restio a raccontarci le sue avventure.  Federico devi riuscire a smuoverlo visto che le nostre tante preghiere non bastano a convincerlo!

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.257
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #128 il: Febbraio 03, 2020, 08:45:37 pm »
In questo inverno che non è un inverno le sue storie sono l'argomento più avvincente del forum, ma lui è restio a raccontarci le sue avventure.  Federico devi riuscire a smuoverlo visto che le nostre tante preghiere non bastano a convincerlo!
[/quote/]

Io l’ho visto sciare e ti garantisco che faceva impressione  :D ma lui non vuole raccontare troppe cose per non passare per uno che “se la tira”. Non vuole certo fare “il prezioso”

Foresto, muro riva, sotto l’impianto....-il suo territorio.

Poi..-
A La thuile, al plan, a les arch, a la plagne, all’alpe d’huez, corvara, porta vescovo, alla stella alpina di colfosco!

“Ditemi dov’è il pezzo di pista più brutto” , la sua leggerezza impressionava pure lui  :o
« Ultima modifica: Febbraio 03, 2020, 10:49:52 pm da ImmensoAbetone »
"Ho buone sensazioni". "Cammineremo su laghi ghiacciati".
cit. Balena.

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 252
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #129 il: Febbraio 03, 2020, 10:21:29 pm »
Ma perchè non sopportate i palettari?
  perché sono arroganti prepotenti egoisti vogliono tutto per se chiudono le meglio piste se ne fregano della sicurezza degli altri e della legge e fanno tutto illegalmente, devi sapere che nessuno di loro maestri compresi possono chiudere piste, ma tutti zitti, le forze dell'ordine dovrebbero subito intervenire via i pali e multa, ma niente tutti amici fino a quando non succede qualche cosa di grosso. solo tre autorità possono chiudere le piste, il direttore di pista volendo anche per gare, polizia o carabinieri per sicurezza, vedi valanghe e il sindaco. loro non possono, sarebbe come un titolare di una scuola guida che chiude una strada per insegnare al neo patentato di turno a guidare la macchina, ecco un maestro é uguale non può chiudere una pista per insegnare ai suoi atleti di turno a fare i pali, non ne ha l'autorità, e i pali non possono essere messi in piste aperte al pubblico per ragioni di sicurezza. quello che loro fanno lo potrebbero fare solo all'interno dello stadio che da sempre si sa che é riservato, ma loro fanno come gli pare ovunque. c'è una mappa piste dove viene chiaramente indicato le piste aperte e quelle riservate, te lo guardi paghi per ciò che ti spetta poi arrivi, sulla uno pali, 2emezzo o adelboden pali, dal muretto della tre in giù pali, pulicchio pali, sulla quatto pali, roccione pali, passo d'annibale pali, inizio due pali, pista che corre parallela alla parte finale della due pali, con la conseguenza che non potendo passare sulla pista alternativa alla due e visto che la due si becca anche quelli che vengono dalla stucchi, nei giorni di pienone diventa un collo di bottiglia tipo formicaio con gente che deve fare a gomitate per arrivare in fondo, se non ti calpestano prima, ma loro se ne fregano di tutti, zero rispetto per gli altri e tutto solo per loro. ti basta ?
« Ultima modifica: Febbraio 03, 2020, 10:49:11 pm da Bambolinamery »
ABETONE RITORNA CIÒ CHE ERI.

Online Super G

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.049
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #130 il: Febbraio 03, 2020, 10:43:22 pm »
Sono d'accordo, noi turisti in teoria possiamo tranquillamente sciare in piste palettate, abbiamo pagato lo skipass, in giornate affollato non dovrebbero permettere di palettate, in giornate come Domenica magari sì

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.787
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #131 il: Febbraio 03, 2020, 10:48:39 pm »
Panterone posso chiederti

Muro preferito abetonese tra

Muro riva
Muro foresto
Muro selletta
Muro stucchi quello più alto
Muro Zeno 2 il primo in alto
Muro Zeno 3
Muro Beatrice
Muro rossa a campolino muro alto
Muro rossa a campolino muro basso
Muro 3 potenze
Muretto annibale dopo l Intermedia
Muro Annibale quello che finisce al rifugio
Ex tracciato skilift Annibale
Muro ex Otto Annibale (quello ora pieno di faggi)
Muro gomito quello in alto con albero
Muro gomito finale in basso
Muro gomito alto appena partiti
Muro pulicchio dove ci fanno le gare (in realtà sono due muri)


Quale preferisci?

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 252
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #132 il: Febbraio 03, 2020, 10:51:22 pm »
io amo la riva e lo sapete ma i muri dell'abetone sono tutti belli specialmente con metri di neve.
ABETONE RITORNA CIÒ CHE ERI.

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.787
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #133 il: Febbraio 03, 2020, 10:57:06 pm »
Ma passato il muro fai sotto i piloni o tradizionale? Arrivato alla strettoia tra le case se c è neve a me piaceva passare nel giardino di una...

Offline Bambolinamery

  • Utente da campo scuola
  • ****
  • Post: 252
  • Sesso: Maschio
  • utente da pasta e fagioli
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #134 il: Febbraio 03, 2020, 11:00:01 pm »
Sono d'accordo, noi turisti in teoria possiamo tranquillamente sciare in piste palettate, abbiamo pagato lo skipass, in giornate affollato non dovrebbero permettere di palettate, in giornate come Domenica magari sì
sono d'accordo in parte perché anche 10 paganti vanno rispettati, e se pagano per 40 km. di piste glieli devi dare 40 non 20, sennò metti il giornaliero a 15 euro e gli avverti prima che mezze piste sono palettate. poi se le piste sono chiuse per scarso innevamento é un altro discorso li nessuno ha colpa, o quasi, ma se le piste sono chiuse per pali le colpe ci sono e sono chiare e precise.
ABETONE RITORNA CIÒ CHE ERI.

Abetoneforum

Re:la storica nevicata 3/4 marzo 1984 e i racconti del Panterone
« Risposta #134 il: Febbraio 03, 2020, 11:00:01 pm »