Autore Topic: Campolino minimalista  (Letto 966 volte)

Online Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.082
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Campolino minimalista
« il: Agosto 22, 2019, 10:34:12 am »
Tutti vorremmo che Campolino riaprisse. Senonché gli investimenti necessari per creare in quella zona un comprensorio "moderno" (impianti ad agganciamento automatico di grande portata, piste innevate artificialmente, ecc.) risulterebbero ingenti. Sicuramente nessun privato sarebbe disposto a investirvi capitale di rischio, tantopiù in epoca di riscaldamento globale e di aleatorietà delle stagioni invernali. Degli enti pubblici neanche a parlare. C'è poi, ovviamente, l'aspetto ambientale: tra un Campolino "plandecoronizzato" e un Campolino selvaggio non solo i Verdi, ma anch'io - e sicuramente molti di voi - preferiremmo di gran lunga il secondo, comunque fruibile agli sciatori usando le pelli. Mapperò ... ma però siamo sicuri che non esista una terza via economica e di basso impatto ambientale per consentire la pratica dello sci con impianti di risalita? Discutiamone.

Io vedrei bene un progetto che a prima vista sembrerà certamente strampalato e anacronistico, ma che a meglio vedere potrebbe avere risvolti interessanti:

1) Sul tracciato della vecchia cabinovia Sestaione - Campolino, opportunamente spianato, si potrebbe installare - udite, udite! - una ... slittovia! Vantaggi: costo molto basso, unicità (e convivialità) del mezzo di trasporto, impatto visivo pressoché nullo (assenza di piloni). Svantaggi: bassa portata, ma in fondo ininfluente giacché si tratterebbe di un Campolino per pochi appassionati (= piste non battute).

2) Per il rientro in Val di Luce vedrei bene un'economica sciovia in curva alla francese con partenza dall'intersezione tra Rossa e Tre Valli e arrivo sulla sella della pista Roccione (o così credo si chiami quella che scende giù dalla seggiovia delle Tre Potenze).

3) Piste: Tre Valli, Blu, Rossa (tuttora percorribili) più, magari, una Sassi Scritti recuperata con qualche taglio di alberi (ne tagli cento? Ne pianti 1000 dove ora non ce ne sono).

4) Neve: si scia quando c'è, come un tempo. Inizialmente terrei le piste non battute. O le batterei una tantum dopo le (prime) nevicate in modo da creare un fondo compatto. Insomma, non ci sarebbero spese folli per la manutenzione.

Realizzando un progetto del genere si verrebbe a creare una grande area "freeride" (come ne esistono da altre parti, ad esempio in Francia) che, a mio avviso, diversificherebbe e valorizzerebbe l'intero comprensorio dell'Abetone, con ricadute senz'altro positive sui tassi di frequentazione.

Offline ilchiuso

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 926
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #1 il: Agosto 22, 2019, 11:08:20 am »
Tutti vorremmo che Campolino riaprisse. Senonché gli investimenti necessari per creare in quella zona un comprensorio "moderno" (impianti ad agganciamento automatico di grande portata, piste innevate artificialmente, ecc.) risulterebbero ingenti. Sicuramente nessun privato sarebbe disposto a investirvi capitale di rischio, tantopiù in epoca di riscaldamento globale e di aleatorietà delle stagioni invernali. Degli enti pubblici neanche a parlare. C'è poi, ovviamente, l'aspetto ambientale: tra un Campolino "plandecoronizzato" e un Campolino selvaggio non solo i Verdi, ma anch'io - e sicuramente molti di voi - preferiremmo di gran lunga il secondo, comunque fruibile agli sciatori usando le pelli. Mapperò ... ma però siamo sicuri che non esista una terza via economica e di basso impatto ambientale per consentire la pratica dello sci con impianti di risalita? Discutiamone.

Io vedrei bene un progetto che a prima vista sembrerà certamente strampalato e anacronistico, ma che a meglio vedere potrebbe avere risvolti interessanti:

1) Sul tracciato della vecchia cabinovia Sestaione - Campolino, opportunamente spianato, si potrebbe installare - udite, udite! - una ... slittovia! Vantaggi: costo molto basso, unicità (e convivialità) del mezzo di trasporto, impatto visivo pressoché nullo (assenza di piloni). Svantaggi: bassa portata, ma in fondo ininfluente giacché si tratterebbe di un Campolino per pochi appassionati (= piste non battute).

2) Per il rientro in Val di Luce vedrei bene un'economica sciovia in curva alla francese con partenza dall'intersezione tra Rossa e Tre Valli e arrivo sulla sella della pista Roccione (o così credo si chiami quella che scende giù dalla seggiovia delle Tre Potenze).

3) Piste: Tre Valli, Blu, Rossa (tuttora percorribili) più, magari, una Sassi Scritti recuperata con qualche taglio di alberi (ne tagli cento? Ne pianti 1000 dove ora non ce ne sono).

4) Neve: si scia quando c'è, come un tempo. Inizialmente terrei le piste non battute. O le batterei una tantum dopo le (prime) nevicate in modo da creare un fondo compatto. Insomma, non ci sarebbero spese folli per la manutenzione.

Realizzando un progetto del genere si verrebbe a creare una grande area "freeride" (come ne esistono da altre parti, ad esempio in Francia) che, a mio avviso, diversificherebbe e valorizzerebbe l'intero comprensorio dell'Abetone, con ricadute senz'altro positive sui tassi di frequentazione.
Bellissima idea, se avessi soldi lo farei io..
Però  mi domando, grande problema.. se nn nevica? Esistono ancora delle slittovie?

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Il Chiuso

Offline ski boy

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.644
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #2 il: Agosto 22, 2019, 01:54:08 pm »
kalin
Credo tu abbia sfondato una porta aperta con la stragrande maggioranza del forum, con me di sicuro, io sarei per collegare fino a PDN, fare un comprensorio da 80 km di piste, partire dal Pulicchio e pranzare al Poggione, un sogno...

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #3 il: Agosto 22, 2019, 02:04:05 pm »
Però manca la strada... anzi il ponte.

La slittovia non credo sia più a norma, il progetto diventerebbe più simile alla funicolare tipo quella del resciesa.
Ma credo che come costi sia maggiore che una seggiovia.


Online Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.082
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #4 il: Agosto 22, 2019, 03:44:43 pm »
La slittovia non credo sia più a norma

Se fai una ricerca con USTIF e slittovie, vedrai che la legislazione le contempla ancora (benché non se ne costruiscano più). Certo che se, per installare una nuova slittovia, rendessero obbligatorio il porto del casco e della cintura di sicurezza, allora il discorso cambierebbe  :D .....

Offline stracchino

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 84
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #5 il: Agosto 23, 2019, 08:49:19 am »
Sicuramente la linea della vecchia cestovia non si presta bene al passaggio di una slittovia/rotovia, troppo accidentato e ondulato il terreno , gli sbancamenti e i reinterri sarebbero ingenti ed invasivi.
Mi ripeto affermando che era già presente un impianto e delle strutture che più minimaliste non potevano essere, andavano solo conservate.

Offline stracchino

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 84
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #6 il: Agosto 23, 2019, 09:03:04 am »
Concordo sul fatto che una replica di una vecchia slittovia/rotovia , anche a una sola via, costituirebbe un richiamo turistico da non sottovalutare, vista anche però la quasi nulla portata oraria sarebbe da impiantare in zone:
-con ottima visibilità e accessibilità
-ove la conformazione del terreno lo consenta
Scordandosi ovviamente qualsiasi profitto se non a prezzi del biglietto fuori mercato, ma solo allo scopo di valorizzare il comprensorio con un impianto unico nel suo genere.
mi viene in mente il percorso della vecchia sciovia lunga del campo scuola delle regine

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #7 il: Agosto 23, 2019, 09:11:46 am »
Meglio con due navette, dal punto di vista energetico è ottimale. Il tracciato sarebbe sempre con un unica pista e solo uno scambio a metà percorso.
Appunto prendi il resciesa e lo copi, magari più piccolo.

Però prima si fa il collegamento doganaccia corno alle scale!!!

Online Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.082
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #8 il: Agosto 23, 2019, 09:20:10 am »
la linea della vecchia cestovia non si presta bene al passaggio di una slittovia/rotovia, troppo accidentato e ondulato il terreno , gli sbancamenti e i reinterri sarebbero ingenti ed invasivi.

... ma occultabili poi tramite reimpianto di alberi  ... beh, la fattibilità andrebbe certamente studiata bene in anticipo ...

una replica di una vecchia slittovia/rotovia [...] costituirebbe un richiamo turistico da non sottovalutare

... è esattamente ciò che penso anch'io ...

Scordandosi ovviamente qualsiasi profitto [...] ma solo allo scopo di valorizzare il comprensorio con un impianto unico nel suo genere.

Allo scopo di diversificare e valorizzare, certo, ma, a mio avviso, avrebbe anche una sua funzionalità intrinseca oltre all'attrazione da museo, e precisamente quella di trasportare a monte gli sciatori! (pochi ma buoni ... diciamo 200-300 p/h come il vecchio slittone della Riva)

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #9 il: Agosto 23, 2019, 09:30:09 am »

... ma occultabili poi tramite reimpianto di alberi  ... beh, la fattibilità andrebbe certamente studiata bene in anticipo ...


In questo siamo campioni di studi di fattibilità

Offline ilchiuso

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 926
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #10 il: Agosto 23, 2019, 09:56:28 am »


Meglio con due navette

Che passerebbero da ?

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk

Il Chiuso

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #11 il: Agosto 23, 2019, 10:54:00 am »

Che passerebbero da ?

Inviato dal mio SM-A202F utilizzando Tapatalk
Invece di fare due percorsi paralleli e distinti, è possibile fare un solo tracciato con uno scambio nel mezzo.
Vedi come esempio la funicolare resciesa: ha due vetture un solo tracciato e lo scambio nel mezzo. Una scende e l'altra sale e nel mezzo si dividono per poche decine di metri.

L'altro esempio di questo tipo, ma molto più sofisticato è il pisa mover, il minimetro che collega l'aeroporto alla stazione centrale.

Guarda anche qua, c'è anche in valle d'aosta Funicolare Frachey - Alpe Ciarcerio
https://www.neveitalia.it/ski/monterosa/sci.php?name=Foto_Album&file=displayimage&album=541&pos=1
nella prima foto si vede bene il tratto di scambio

ma non siete voi gli appassionati di impianti a fune???

« Ultima modifica: Agosto 23, 2019, 10:58:07 am da Bimbone »

Online Kaliningrad

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.082
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #12 il: Agosto 23, 2019, 11:03:13 am »
La funicolare è bella, ma molto costosa (acquisto+installazione+manutenzione) e comunque più appariscente di uno slittone. Dubito che si troverebbero investitori (intendiamoci, a me andrebbe anche bene ...)

Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Utente Reale
  • *****
  • Post: 7.694
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Campolino minimalista
« Risposta #13 il: Agosto 23, 2019, 11:06:43 am »
dubito si troverebbero investitori anche per fare una motoslitta che ti porta su :-)

Penso che gli abetonesi debbano farsi solo un "mea culpa" per cosa hanno perso, un comprensorio da pdn al pulicchio tutto collegato da far invidia a tante località alpine.

Tutto mandato in malora.
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline Bimbone

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.551
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
Re:Campolino minimalista
« Risposta #14 il: Agosto 23, 2019, 11:06:53 am »
Comunque state tranquilli, su una proposta del genere sarebbero gli stessi abetonesi (o chi ha interesse all'abetone) a remare contro...
Sicuramente, qualcuno non a caso e forse se sempre in carica, proporrebbe il collegamento con il cimone direttamente dal parcheggio davanti al comune e rientro a fischioni.

Abetoneforum

Re:Campolino minimalista
« Risposta #14 il: Agosto 23, 2019, 11:06:53 am »