Autore Topic: Apertura impianti e piste stagione 2018/2019  (Letto 64223 volte)

Offline cristiano73

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 564
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #855 il: Febbraio 09, 2019, 08:28:53 pm »
non esageriamo
Ragazzi ma conoscete l'Abetone o sparate a vanvera. Come dice Bughy la Adelboden ha degli scalini di roccia alti 2 metri, la 1 nella compressione l'acqua scava che è una bellezza, non è facile andarci a lavorare con un gatto. Discorso diverso per la Stucchi che è molto più livellata. Per l'orario di apertura ad esempio io preferisco apertura presto piuttosto che chiusura tardi. Poi che si possa migliorare il livellamento delle piste ( movimento terra ecc) in modo da poter aprire con meno neve allora è un'altro discorso, ma stiamo parlando di tutt'altro budget rispetto alla battitura.

Offline Cervantes

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 128
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #856 il: Febbraio 09, 2019, 08:40:50 pm »
 Il pulicchio era ottimo come mi aspettavo e in generale tutte le piste, al di la di tutto non è che sia venuta tutta queste neve, quindi se non c'è la 1, il roccione o la Adelboden non ci possiamo lamentare
Come orari Per me le 8 va benissimo come apertura, i festivi timbro sempre a quell'ora e sono le piste migliori. Da amante dell'Abetone però sono convinto che le 16 sia troppo presto, specialmente a Febbraio e marzo che le giornate sono più lunghe, a dicembre lo posso anche capire. Oltretutto l'ovovia essendo il fulcro del comprensorio dovrebbe chiudere dopo di tutti per permettere i rientri sia alle regine che in vdl. Non mi piace fare confronti con le altre località sciistiche, perché a me piace l'Abetone e degli altri non mi interessa, ma visto che qualcuno ha detto dove su trova una stazione che sta aperta 8 ore, ho guardato per curiosità il Cimone e fa 8:30-17
« Ultima modifica: Febbraio 09, 2019, 08:43:21 pm da Cervantes »

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.695
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #857 il: Febbraio 09, 2019, 08:47:18 pm »
Nella Pista 1 l'acqua ha scavato sotto parecchio se ci passano con il gatto ci sfondano dentro.in quel canale.
Per variante 3-2 cosa intendi adelboden? E c'è dei calanchi li ci.vole 3 metri di neve...ma voi l'estate le piste lo sapete come sono fatte?
Vero, la Zeno 1 di per se è un budello stretto con la famosa "Compressione Di Grazia" che in queste condizioni ovviamente sarà una voragine.

L'ho vista al pari solo poche volte ricordo in particolare il 2008/09 2012/13

Per Adelboden c'è una voragine che già di per se si riempie male .
Anche qui vista a pari negli anni citati.

Speriamo in un altro trentello
« Ultima modifica: Febbraio 12, 2019, 09:55:05 am da Balena »
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Super G

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.977
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #858 il: Febbraio 09, 2019, 09:31:32 pm »
Che voi sappiate la seggiovia Monte Gomito può essere presa da persone senza sci, dalla VdL e ritorno? Se sì quanto costa?

Offline cristiano73

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 564
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #859 il: Febbraio 09, 2019, 09:55:23 pm »
Che voi sappiate la seggiovia Monte Gomito può essere presa da persone senza sci, dalla VdL e ritorno? Se sì quanto costa?
Che io sappia non è abilitata a trasporto pedoni.

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.077
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #860 il: Febbraio 09, 2019, 11:31:00 pm »
Il pulicchio era ottimo come mi aspettavo e in generale tutte le piste, al di la di tutto non è che sia venuta tutta queste neve, quindi se non c'è la 1, il roccione o la Adelboden non ci possiamo lamentare
Come orari Per me le 8 va benissimo come apertura, i festivi timbro sempre a quell'ora e sono le piste migliori. Da amante dell'Abetone però sono convinto che le 16 sia troppo presto, specialmente a Febbraio e marzo che le giornate sono più lunghe, a dicembre lo posso anche capire. Oltretutto l'ovovia essendo il fulcro del comprensorio dovrebbe chiudere dopo di tutti per permettere i rientri sia alle regine che in vdl. Non mi piace fare confronti con le altre località sciistiche, perché a me piace l'Abetone e degli altri non mi interessa, ma visto che qualcuno ha detto dove su trova una stazione che sta aperta 8 ore, ho guardato per curiosità il Cimone e fa 8:30-17

No, Cervantes. Il Cimone fa feriale 9.00-16.30 e festivo 8.30-17.00, Però se l'affluenza stacca prima, ho visto chiudere Cimoncino e a volte anche Polle già alle 16.10 di feriale e alle 16.30 di festivo. Oggi siamo venuti via alle 16.00. Non so se hanno tirato più in lungo.


Come dice Bughy, 8 ore non sono poche e poi è bene che i gattisti possano fare al meglio il loro lavoro.


Visto che siamo in appennino e che andiamo verso la primavera, per me le 8.00 vanno benissimo (ma non è 8.30 l'apertura all'Abetone ora?). Anzi fosse possibile alle 7.30 a febbraio-metà marzo e alle 7 da metà marzo fino a fine stagione sarebbe ancora meglio. Poi si chiude alle 15.00, aprés ski, birrino in rifugio e a casa. Gatti alle 16.00 al lavoro e alle 20.00 tutti a casa. Secondo me sarebbe il top per chi scia e per chi lavora sulle piste. :)

Offline Cervantes

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 128
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #861 il: Febbraio 10, 2019, 07:17:41 am »
Abetone festivo 8:00, feriali 8:30.

Offline Baia

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.735
  • Sesso: Maschio
  • W la Fisi, Fisi per tutti!
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #862 il: Febbraio 10, 2019, 07:59:35 am »
Veramente all'ovo siam sempre saliti anche prima delle 07:30, vedasi Club dei tornelli primi!
Counter Sciate 2018/9  29/
€ Count: +/-
Giornate di Sole: / 

Offline Cervantes

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 128
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #863 il: Febbraio 10, 2019, 08:07:16 am »
Vabbe quelli sono gli orari ufficiali, anche la sprella apre sempre 10 minuti prima, ma se una mattina decidono di aprire alle 8 in punto è loro diritto, quindi credo che il termine di paragone sia l'orario ufficiale e non l'usanza

Offline marabu

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.271
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #864 il: Febbraio 10, 2019, 11:21:18 am »
Ragazzi ma conoscete l'Abetone o sparate a vanvera. Come dice Bughy la Adelboden ha degli scalini di roccia alti 2 metri, la 1 nella compressione l'acqua scava che è una bellezza, non è facile andarci a lavorare con un gatto. Discorso diverso per la Stucchi che è molto più livellata. Per l'orario di apertura ad esempio io preferisco apertura presto piuttosto che chiusura tardi. Poi che si possa migliorare il livellamento delle piste ( movimento terra ecc) in modo da poter aprire con meno neve allora è un'altro discorso, ma stiamo parlando di tutt'altro budget rispetto alla battitura.

I dettagli tecnici forniti sono interessanti, ma io sono convinto che con un pò di lavorazione coi gatti, si riuscirebbe ad aprire entrambe le piste, magari con qualche strettoia, dopo aver spostato ed accumulato la neve nei punti opportuni. Non ci sarà tanta neve naturale, ma martedì al Boscolungo, ufficialmente c'erano 65 cm ed in alto direi tranquillamente 80 (salvo magari sulle cime ventate). Se però si pretende di aprirle solo con 2 metri di neve (che poi è sicuramente un'esagerazione) allora i gatti stan fermi e le piste son chiuse.

Per carità, se rimangono chiuse  solo quelle 2  (bellissime piste) in tutto il comprensorio, non mi lamento. Mi fa solo strano.

E se gli elementi tecnici e morfologici citati sono gli ostacoli, mi fa ancora più strano che una società come la SAF che ha delle superpiste  (e che negli ultimi anni ha fatto investimenti al Pulicchio, allargando, allungando ed integrando delle piste, che già erano ottime), non faccia qualcosa per migliorare e spianare quei 2 punti.

Sulla Variante 3/2  un salto o forse anche 2 di roccia li ricordo bene, ma saranno alti 2 metri e larghi 20 poco più. In 1 giorno livelli e sistemi tutto.

Sulla Zeno 1 capisco bene che nella compressione ci possa essere un ristagno: e allora andrebbe sistemato con drenaggi magari intubati (beh quelli costeranno abbastanza) ma lo fai 1 volta e sei a posto per sempre.


Offline marabu

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.271
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #865 il: Febbraio 10, 2019, 11:32:01 am »
I dettagli tecnici forniti sono interessanti, ma io sono convinto che con un pò di lavorazione coi gatti, si riuscirebbe ad aprire entrambe le piste, magari con qualche strettoia, dopo aver spostato ed accumulato la neve nei punti opportuni. Non ci sarà tanta neve naturale, ma martedì al Boscolungo, ufficialmente c'erano 65 cm ed in alto direi tranquillamente 80 (salvo magari sulle cime ventate). Se però si pretende di aprirle solo con 2 metri di neve (che poi è sicuramente un'esagerazione) allora i gatti stan fermi e le piste son chiuse.

Per carità, se rimangono chiuse  solo quelle 2  (bellissime piste) in tutto il comprensorio, non mi lamento. Mi fa solo strano.

E se gli elementi tecnici e morfologici citati sono gli ostacoli, mi fa ancora più strano che una società come la SAF che ha delle superpiste ed organizzazione  (e che negli ultimi anni ha fatto investimenti al Pulicchio, allargando, allungando ed integrando delle piste, che già erano ottime), non faccia qualcosa per migliorare e spianare quei 2 punti.

Sulla Variante 3/2  un salto o forse anche 2 di roccia li ricordo bene, ma saranno alti 2 metri e larghi 20 poco più. In 1 giorno in estate, livelli e sistemi tutto.

Sulla Zeno 1 capisco bene che nella compressione ci possa essere un ristagno: e allora, andrebbe sistemato con drenaggi magari intubati (beh quelli costeranno abbastanza, ma in un punto limitato)  ma lo fai 1 volta e sei a posto per sempre.

Offline Kowalski

  • Utente da rifugio (pizzino e birra)
  • *
  • Post: 43
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #866 il: Febbraio 10, 2019, 12:17:09 pm »
I dettagli tecnici forniti sono interessanti, ma io sono convinto che con un pò di lavorazione coi gatti, si riuscirebbe ad aprire entrambe le piste, magari con qualche strettoia, dopo aver spostato ed accumulato la neve nei punti opportuni. Non ci sarà tanta neve naturale, ma martedì al Boscolungo, ufficialmente c'erano 65 cm ed in alto direi tranquillamente 80 (salvo magari sulle cime ventate). Se però si pretende di aprirle solo con 2 metri di neve (che poi è sicuramente un'esagerazione) allora i gatti stan fermi e le piste son chiuse.

Per carità, se rimangono chiuse  solo quelle 2  (bellissime piste) in tutto il comprensorio, non mi lamento. Mi fa solo strano.

E se gli elementi tecnici e morfologici citati sono gli ostacoli, mi fa ancora più strano che una società come la SAF che ha delle superpiste  (e che negli ultimi anni ha fatto investimenti al Pulicchio, allargando, allungando ed integrando delle piste, che già erano ottime), non faccia qualcosa per migliorare e spianare quei 2 punti.

Sulla Variante 3/2  un salto o forse anche 2 di roccia li ricordo bene, ma saranno alti 2 metri e larghi 20 poco più. In 1 giorno livelli e sistemi tutto.

Sulla Zeno 1 capisco bene che nella compressione ci possa essere un ristagno: e allora andrebbe sistemato con drenaggi magari intubati (beh quelli costeranno abbastanza) ma lo fai 1 volta e sei a posto per sempre.

sulle rocce della Zeno 2 di sicuro ci sono i mirtilli ma penso anche tra le rocce della Adelboden, credo che non le spianino volontariamente (anche) per preservare i mirtilli. Una loro economia ce l'hanno, io le marmellate le compro (e le magno). Inoltre, a mio parere, senza i salti e la compressione la Adelboden e la Zeno 1 perderebbero parte del loro fascino. Ciau

Offline Cervantes

  • Utente da slittino
  • ***
  • Post: 128
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #867 il: Febbraio 10, 2019, 01:26:51 pm »
Ovovia chiusa verso le 12, attivato servizio navetta per riportare la gente al pulicchio e VdL

Offline Super G

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.977
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #868 il: Febbraio 10, 2019, 01:33:34 pm »
Per l'Adelboden ci vuole almeno 1 metro e mezzo, se sono 2 anche meglio, se no diventa anche pericolosa perché ci sono letteralmente delle buche che non vedi ma ti portano fuori traiettoria ::)

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.043
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #869 il: Febbraio 12, 2019, 12:04:06 pm »
Al Cimone stanno sparando!

Abetoneforum

Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #869 il: Febbraio 12, 2019, 12:04:06 pm »