Autore Topic: Apertura impianti e piste stagione 2018/2019  (Letto 59616 volte)

Offline ImmensoAbetone

  • Utente da pista nera
  • *******
  • Post: 3.066
  • Sesso: Maschio
  • L'IMMENSA IMMENSITA'
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #600 il: Gennaio 12, 2019, 08:55:33 am »
Lo utilizzano anche in questi giorni per sparare...mezza pista, un escavatore di grosse dimensioni viene 200/300 eur al giorno senza operatore e senza gasolio! Poi ci metti i power center della stazione di pompaggio un altro 50/60mila poi pompe tubi scavi cavi pozzetti etc etc arrivi a quella cifra.

La Zeno 2 per ora te la scordi per il resto c'è quello aperto accontentatevi senno ragazzi, c'è sempre alternative moto, bici, mare etc

Le tue opinioni sono come sempre condivisibili.
Però lasciami dire che sono il frutto di una evidente - ormai- rassegnazione a che tutta la tua - la ns - montagna sia in progressivo, inesorabile, decadimento.
Parliamoci francamente: chi sale al passo percepisce la depressione che regna sovrana negli animi e nei fatti, basti guardare alle agenzie immobiliari ed ai servizi che vengono offerti.
E voi stessi, assistenti a vario titotolo degli operatori turistici, sapete e temete per il vs futuro.
Non v’è chi non veda che in realtà, sinceramente, non v’è un reale interesse al turismo vero, quello delle famiglie, presente - per banale osservazione - al Cimone, che sta lì dietro la montagna.
Non v’è perchè risalta agli occhi di tutti che non si fanno le basilari azioni per cercare i turisti; e non si fanno perchè, si percepisce, non v’è un senso di comunità, di interessi comuni.
Tutto è lasciato ai soliti che hanno a vario titolo interessi che sono essenzialmente individuali, come quelli degli altri attori abetonesi, peraltro.
Come dice correttamante WM, anche WM, salire al passo mette depressione, chi va volentieri in un posto depresso, nelle anime e nei fatti? Chi vuole e chi può, infatti, se ne va - del loco - e chi ci veniva, non ci viene più.
Senza contare che, salvo rari casi, i prezzi, quelli sì, restano vivaci, antistorici.
Se la forestale non fa fare, se non ci sono denari, se un nevica ecc.. meglio sarebbe mettere un bel carello chiuso! invece di sperare in non so cosa  e nel frattempo vivacchiare così.
Che poi, dai, riguardo allo sci stretto stretto, ma che ci si senta dei ganzi ad averci intorno tutti quei poveretti master foati per me fa parte del discorso sopra, è da depressi alla canna del gas; difatti mai, e dico mai, visti in altre stazioni sciistiche, a differenza delle famiglie sugli sci.
Su tutto, e chiudo, manca, lo ripeto, un grande senso di appartenenza ad un’unica comunità, un grande noi - voi - che consenta di vedere positivo ( nel gruppo ci  stanno ovviamente anche i forestali ecc.).
#abetonedevemorire è un dato di fatto, lungi da me una critica - ognuno è bene che guardi al proprio trave- .
Dispiace.
EVVIVA GUARDINGA76, ABBIAMO UNA NUOVA REGINA !
UMILMENTE AL TUO SERVIZIO, MIA REGINA.

Offline Mark978

  • Utente da pallate di neve
  • **
  • Post: 77
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #601 il: Gennaio 12, 2019, 09:41:53 am »
Premesso che sicuramente sono quello che meno conosce la situazione di Abetone, un po' per esserci stato poche volte e solo negli anni recentissimi, un po' perchè essendo una meta di svago....cerco di apprezzarne e godermi le bellezze e le cose positive pur conoscendone i lati negativi ,alcuni per averli rilevati in loco, altri per averli appresi qui sul forum.

Considerato che la mancanza di neve, aumenta il focus sui problemi e tende a sminuire l'encomiabile lavoro degli operatori che, pur non dispondendo di condizioni e strumenti pari a quelli dei comprensori più grandi delle alpi, riescono comunque a garantire l'apertura di quasi il 50% delle piste......

.....provo a dire la mia:


Le tue opinioni sono come sempre condivisibili.
Però lasciami dire che sono il frutto di una evidente - ormai- rassegnazione a che tutta la tua - la ns - montagna sia in progressivo, inesorabile, decadimento.
Parliamoci francamente: chi sale al passo percepisce la depressione che regna sovrana negli animi e nei fatti, basti guardare alle agenzie immobiliari ed ai servizi che vengono offerti.
E voi stessi, assistenti a vario titotolo degli operatori turistici, sapete e temete per il vs futuro.
Non v’è chi non veda che in realtà, sinceramente, non v’è un reale interesse al turismo vero, quello delle famiglie, presente - per banale osservazione - al Cimone, che sta lì dietro la montagna.
Non v’è perchè risalta agli occhi di tutti che non si fanno le basilari azioni per cercare i turisti; e non si fanno perchè, si percepisce, non v’è un senso di comunità, di interessi comuni.
Tutto è lasciato ai soliti che hanno a vario titolo interessi che sono essenzialmente individuali, come quelli degli altri attori abetonesi, peraltro.
Come dice correttamante WM, anche WM, salire al passo mette depressione, chi va volentieri in un posto depresso, nelle anime e nei fatti? Chi vuole e chi può, infatti, se ne va - del loco - e chi ci veniva, non ci viene più.
Senza contare che, salvo rari casi, i prezzi, quelli sì, restano vivaci, antistorici.
Se la forestale non fa fare, se non ci sono denari, se un nevica ecc.. meglio sarebbe mettere un bel carello chiuso! invece di sperare in non so cosa  e nel frattempo vivacchiare così.
Che poi, dai, riguardo allo sci stretto stretto, ma che ci si senta dei ganzi ad averci intorno tutti quei poveretti master foati per me fa parte del discorso sopra, è da depressi alla canna del gas; difatti mai, e dico mai, visti in altre stazioni sciistiche, a differenza delle famiglie sugli sci.
Su tutto, e chiudo, manca, lo ripeto, un grande senso di appartenenza ad un’unica comunità, un grande noi - voi - che consenta di vedere positivo ( nel gruppo ci  stanno ovviamente anche i forestali ecc.).

Stai correttamente descrivendo la condizione di questo paese....di cui Abetone fa ovviamente parte. Il problema è culturale, a partire dai posti di comando e....dell'imprenditoria. Sono considerati temerari e folli le mosche bianche che ancora fanno 2 tra le cose basilari che un imprenditore deve fare: assumersi il rischio di impresa ed investire.
Dall'avvento dell'euro c'è poi stata un'impennata spaventosa di tutti quelli che sono i costi per servizi che invece sono rimasti pressochè invariati, quindi non ammodernati.
Il capitolo investimenti pubblici poi è meglio proprio lasciarlo stare.....almeno una volta le cose pagate da pantalone costavano 5 volte tanto ma venivano fatte, oggi costano il doppio e i soldi sono spesi solo per vendere fumo in cambio di consenso, dopodichè rimane il nulla.

Dispiace.

Questo è un aspetto che traspare in tutti e dico tutti i post di coloro che intervengono qui sul forum. Ma allora....perchè non organizzarsi e creare un comitato, un gruppo di persone insomma che abbia come obiettivo il diffondere le idee e la cultura descritta qui sul forum? Intendo tra chi ad Abetone di turismo vive, tra chi sale per sciare e non....a quel punto anche chi gestisce non potrebbe rigettare tutte le proposte e neppure la politica potrebbe rischiare di dimostrarsi immobile; a quel punto ne andrebbe davvero della loro sopravvivenza.




Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.568
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #602 il: Gennaio 12, 2019, 10:02:05 am »
Lo utilizzano anche in questi giorni per sparare...mezza pista, un escavatore di grosse dimensioni viene 200/300 eur al giorno senza operatore e senza gasolio! Poi ci metti i power center della stazione di pompaggio un altro 50/60mila poi pompe tubi scavi cavi pozzetti etc etc arrivi a quella cifra.

La Zeno 2 per ora te la scordi per il resto c'è quello aperto accontentatevi senno ragazzi, c'è sempre alternative moto, bici, mare etc
Bughy non si vole capire,  la Zeno 2 in alto ci son dei grottoni alti come Daitarn 3 .

In anni "secchi" ... questi che fate son miracoli .
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Online tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Utente Reale
  • *****
  • Post: 7.692
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #603 il: Gennaio 12, 2019, 10:06:40 am »
Rassegnazione è la parola giusta. RASSEGNAZIONE è il sentimento che traspariva agli operatori turistici, ai maestri e a tutti durante le vacanze di Natale. La rassegnazione di chi sa ormai che niente può cambiare, se non in peggio.
La rassegnazione nel dare la colpa al cielo, che non fa scendere la neve, il piangersi addosso mentre a 10 km in linea d'aria, con la stessa assenza di neve, i nostri cugini facevano numeri discreti.

Da noi il raccordo col pulicchio apre l 11 gennaio, quello con la vdl il 5 gennaio, peccato fuori tempo massimo
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.132
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #604 il: Gennaio 12, 2019, 10:08:30 am »
Stavo leggendo qua e là su Facebook.
Non ho scritto niente e non rispondeva a me.

Dal cognome sembra Abetonese.
Risponde a tutti e poi questo il suo consiglio.

Secondo me in molti lo seguiranno visti i malumori...

Un due persone sciatori da tastiera lamentoso e basta capita....

Ma ora ovunque si parla di abetone ci sono persone scontente....

Cominciano ad essere tantini....

Mal voluto non e'' mai troppo....
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2019, 10:11:26 am da StayTuned »

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.568
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #605 il: Gennaio 12, 2019, 10:08:59 am »
Le tue opinioni sono come sempre condivisibili.
Però lasciami dire che sono il frutto di una evidente - ormai- rassegnazione a che tutta la tua - la ns - montagna sia in progressivo, inesorabile, decadimento.
Parliamoci francamente: chi sale al passo percepisce la depressione che regna sovrana negli animi e nei fatti, basti guardare alle agenzie immobiliari ed ai servizi che vengono offerti.
E voi stessi, assistenti a vario titotolo degli operatori turistici, sapete e temete per il vs futuro.
Non v’è chi non veda che in realtà, sinceramente, non v’è un reale interesse al turismo vero, quello delle famiglie, presente - per banale osservazione - al Cimone, che sta lì dietro la montagna.
Non v’è perchè risalta agli occhi di tutti che non si fanno le basilari azioni per cercare i turisti; e non si fanno perchè, si percepisce, non v’è un senso di comunità, di interessi comuni.
Tutto è lasciato ai soliti che hanno a vario titolo interessi che sono essenzialmente individuali, come quelli degli altri attori abetonesi, peraltro.
Come dice correttamante WM, anche WM, salire al passo mette depressione, chi va volentieri in un posto depresso, nelle anime e nei fatti? Chi vuole e chi può, infatti, se ne va - del loco - e chi ci veniva, non ci viene più.
Senza contare che, salvo rari casi, i prezzi, quelli sì, restano vivaci, antistorici.
Se la forestale non fa fare, se non ci sono denari, se un nevica ecc.. meglio sarebbe mettere un bel carello chiuso! invece di sperare in non so cosa  e nel frattempo vivacchiare così.
Che poi, dai, riguardo allo sci stretto stretto, ma che ci si senta dei ganzi ad averci intorno tutti quei poveretti master foati per me fa parte del discorso sopra, è da depressi alla canna del gas; difatti mai, e dico mai, visti in altre stazioni sciistiche, a differenza delle famiglie sugli sci.
Su tutto, e chiudo, manca, lo ripeto, un grande senso di appartenenza ad un’unica comunità, un grande noi - voi - che consenta di vedere positivo ( nel gruppo ci  stanno ovviamente anche i forestali ecc.).
#abetonedevemorire è un dato di fatto, lungi da me una critica - ognuno è bene che guardi al proprio trave- .
Dispiace.
Da Appluasi .
La condivisione degli intenti , di COMUNITÀ/ CONSORZIO,  Immenso starebbe a dire anche ... cavolo poche piste aperte giornaliero festivo multipass 28 euro .

Ecco allora sarei salito .
Oggi vado su 40 euro manco morto .

Durante la settimana?? 25 euro e 20 promozionale.

A rimessa?? Si , ma girare a semivuoto o girare con ( 200 × € 25 ) + forse noleggio + ( panino / coca ) + forse mi compro un paio di guanti + toh c'è il sole prendo sdraio + mi compro le marmellate  = si è  fatto  sistema .

Un mi pare difficile.

Son triste, ha ragione Wm.
« Ultima modifica: Gennaio 12, 2019, 10:13:43 am da Balena »
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 13.568
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #606 il: Gennaio 12, 2019, 10:11:30 am »
Stavo leggendo qua e là su Facebook.
Non ho scritto niente e non rispondeva a me.

Dal cognome sembra Abetonese.
Risponde a tutti e poi questo il suo consiglio.

Secondo me in molti lo seguiranno visti i malumori...

Un due persone sciatori da tastiera lamentoso e basta capita....

Ma ora ovunque si parla di abetone ci sono persone scontente....

Cominciano ad essere tantini....

Mal voluto non s' mai troppo....
È la discussione di 54 messaggi fatta leggere a tommasone ieri in pausa pranzo.

Biagini è uno storico frequentatore con casa ... non aggiungo altro...
"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.024
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #607 il: Gennaio 12, 2019, 10:11:38 am »
Rassegnazione è la parola giusta. RASSEGNAZIONE è il sentimento che traspariva agli operatori turistici, ai maestri e a tutti durante le vacanze di Natale.

La rassegnazione di chi sa ormai che niente può cambiare, se non in peggio.

Esattamente quello che penso. Potrà andare solo peggio

Offline StayTuned

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 2.132
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #608 il: Gennaio 12, 2019, 10:13:59 am »
È la discussione di 54 messaggi fatta leggere a tommasone ieri in pausa pranzo.

Biagini è uno storico frequentatore con casa ... non aggiungo altro...

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.681
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #609 il: Gennaio 12, 2019, 10:18:08 am »
numeri numeri ragazzi


andamento demografico comune abetone cutigliano ultimi cento anni e utlimi anni

https://www.tuttitalia.it/toscana/22-abetone-cutigliano/statistiche/popolazione-andamento-demografico/

invece selva di val gardena

https://www.tuttitalia.it/trentino-alto-adige/68-selva-di-val-gardena/statistiche/censimenti-popolazione/

castelrotto

https://www.tuttitalia.it/trentino-alto-adige/40-castelrotto/statistiche/censimenti-popolazione/

quindi più che i turisti a non salire più mi sembra che quando si fa pessimo turismo sono gli stessi montanari a scendere giu... o sbaglio??


Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.024
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #610 il: Gennaio 12, 2019, 10:19:36 am »
Bracco ma cosa c'entra??????

Vuoi paragonare Abetone con la Val Gardena???? Che senso ha?

Semmai comparali con stazioni simili: sestola, fanano, vidiciatico, roccaraso, limone piemonte...

Offline ilchiuso

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 917
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #611 il: Gennaio 12, 2019, 10:23:16 am »
Io ribatteZzerei questo topic con "muro del pianto", me la fate prende troppo male, SN qui a lavorare e nn vedo l'ora d'esser su domattina, ma for che rispondere se impianti SN aperti o chiusi vu siete sempre a dire le solite cose, vu siete peggio degli Abetonesi, almeno loro si danno da fare e in questi anni molto difficili ho visto tanta volontà e vedo tanti miglioramenti.. Invece di lamentarvi e sponsorizzare il Cimone datevi da fare anche voi...

Il Chiuso

Offline m4rko

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.024
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #612 il: Gennaio 12, 2019, 10:30:51 am »
Io ribatteZzerei questo topic con "muro del pianto", me la fate prende troppo male, SN qui a lavorare e nn vedo l'ora d'esser su domattina, ma for che rispondere se impianti SN aperti o chiusi vu siete sempre a dire le solite cose, vu siete peggio degli Abetonesi, almeno loro si danno da fare e in questi anni molto difficili ho visto tanta volontà e vedo tanti miglioramenti.. Invece di lamentarvi e sponsorizzare il Cimone datevi da fare anche voi...

Tra l'altro guardando le foto su fb della seghi in vdl mi è venuta una gran voglia di sciare. Non avessi da lavorare sarei giù su! (certo però che 40 euro........)

Offline ilchiuso

  • Utente da pista blu
  • *****
  • Post: 917
  • Sesso: Maschio
  • W la montagna !
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #613 il: Gennaio 12, 2019, 10:31:25 am »
Ripeto, giustamente vi gira il c..zo, pero andate a scrivere nel topic giusto, ci pensi ad nuovo utente che cerca info su cosa è aperto e non, su cosa dovrebbe aprire etc..
Minimo si perde tra i vari post, nn cI capisce niente e sicuramente sta a casa(o va alla doganaccia).

Il Chiuso

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.681
    • Mostra profilo
Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #614 il: Gennaio 12, 2019, 10:33:12 am »
Bracco ma cosa c'entra??????

Vuoi paragonare Abetone con la Val Gardena???? Che senso ha?

Semmai comparali con stazioni simili: sestola, fanano, vidiciatico, roccaraso, limone piemonte...

in generale la montagna italiana si spopola tutta... anche sestola e fanano hanno dinamiche demografiche simili a quelle abetonesi....però dove si fa turismo per bene sia estivo che invernale il trend è opposto....bisogna confrontarsi sempre con chi fa meglio di te non con chi fa peggio...in alto adige è chiaro vivono con forti sussidi pubblici però i soldi che gli arrivano vengono messi bene a frutto.... e pensare che nel 1946 a casterotto facevano la fame...la fame vera...


Abetoneforum

Re:Apertura impianti e piste stagione 2018/2019
« Risposta #614 il: Gennaio 12, 2019, 10:33:12 am »