Autore Topic: Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone  (Letto 2492 volte)


Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.785
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #61 il: Febbraio 10, 2020, 09:01:15 am »
premesso che lega ambiente non è il legislatore...
premesso che il bilancio idrico della neve artificiale è neutro (si immagazzina acqua soprattutto in autunno che poi viene sparata qualche settimana dopo ma è sempre la stessa acqua che sarebbe scesa a valle...)
premesso che in tante località sciistiche per la produzione di corrente elettrica si usa energia idroelettrica (quindi alla fine siamo sempre quasi a bilancio zero)
premesso che lo sci alpino con impianti comunque consuma corrente elettrica


a me dicono che il problema sono le banche ossia se un qualsiasi tizio va a chiedere un finanziamento bancario "privato" senza agevolazioni o garanzie o altro "pubbliche" non glielo danno perchè semplicemente i numeri non reggono....

poi 1'500 metri della val pusteria sono i 2'400 metri dell appennino toscano e 3'000 metri forse dell amiata...




Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 8.093
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #62 il: Febbraio 10, 2020, 09:12:05 am »
Intanto sant'anna a pelago sta per avere la sua nuova seggiovia a 1070mslm, soldi pubblici spesi bene direi. Immagino quanti giorni di apertura possa fare il prossimo anno.
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Offline paolino

  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 12.527
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #63 il: Febbraio 10, 2020, 09:18:19 am »
Se è una seggiovia per uso esclusivamente invernale/sciistico sono d'accordo con te.
Se l'idea è di utilizzarla anche in estate per escursioni, mtb o cene in quota stile ovovia allora perchè no.

Il destino che è toccato negli anni a pidocchina, pratorsi, pdn, doccia del cimone, ora si sta diffondendo anche sulle località superstiti. Cambia il clima, cambiano le abitudini, le mode passano.

O si interviene in maniera strutturata altrimenti è solo accanimento terapeutico (con soldi pubblici buttati nel cesso).

Offline tommasone

  • Ogni sciatore necessita di una ragazza sciatrice e viceversa
  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 8.093
  • Sesso: Maschio
  • Caaaata!
    • sciatore
    • Mostra profilo
    • Cazzeggia all'abetone
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #64 il: Febbraio 10, 2020, 09:26:25 am »
Io preferirei concentrarmi sulle uniche località che possono ancora farcela: vedi fare innevamento programmato all'abetone. L'accanimento terapeutico su sant'anna non lo vedo bene. Sicuramente il comune di pievepelago ha un bacino elettorale con più peso.
3 Park city, 3 Deer Valley, 2 The Canyons, 1 Brighton, 1 Snowbird, 1 Alta, 1 Solitude, 1 Bremboski, 2 Montecampione, 1 Valbondione, 1 Borno,  5 Abetone, 1 Doga e mi manca ancora il cimo!

Online Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.122
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #65 il: Febbraio 10, 2020, 09:34:11 am »
Io preferirei concentrarmi sulle uniche località che possono ancora farcela: vedi fare innevamento programmato all'abetone. L'accanimento terapeutico su sant'anna non lo vedo bene. Sicuramente il comune di pievepelago ha un bacino elettorale con più peso.
Ma sant anna è emilia o sbaglio ? Rientrerà in aiuti pubblici destinati alla Regione emilia Romagna.

"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline bracco

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.785
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #66 il: Febbraio 10, 2020, 09:36:45 am »
ognuno finanza chi gli pare.... chiaro che gli emiliani finanziano gli emiliani i toscani i toscani.... quegli di lucca il casone...quegli di siena l'amiata.... trento finanzia cimbre e san martino di castrozza... bolzano magari i trenini in val venosta e pusteria.... il mondo va così...

Offline paolino

  • Global Moderator
  • Divinità Montana
  • *****
  • Post: 12.527
  • Sesso: Maschio
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #67 il: Febbraio 10, 2020, 09:37:48 am »
Si ma te Tom guardi solo alla parte invernale. E se l'intento dell'intervento è quello sono d'accordo con te.
Altrimenti se si tratta di un investimento sui 12 mesi è giusto che anche loro abbiano la loro parte.

Online Balena

  • Divinità Montana
  • *********
  • Post: 14.122
  • Sesso: Maschio
  • ...Sometimes it's hard to believe you remember me
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #68 il: Febbraio 10, 2020, 09:40:47 am »
Ma poi mi pare che questi aiuti facessero parte di un piano a più ampio respiro che già avevano pubblicato sul forum dei vari soldi destinati alla regioni per gli interventi .

"Dev’essere tremendo questo Abetone se il campionissimo viene di lì... " dal libro “Dove lo sci” di Rolly Marchi” edito nel 1967

Regno della Pervesità - meteorologo collaboratore di Giglio e spalatore delle carrozze reali e dintorni!

Offline Münchner Hell

  • Utente da pista rossa
  • ******
  • Post: 1.354
    • sciatore
    • Mostra profilo
Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #69 il: Febbraio 10, 2020, 11:13:06 am »
Si ma te Tom guardi solo alla parte invernale. E se l'intento dell'intervento è quello sono d'accordo con te.
Altrimenti se si tratta di un investimento sui 12 mesi è giusto che anche loro abbiano la loro parte.

Per la Toscana non dico nulla. Per l'Emilia sono diversi anni che vengono avanzati progetti e investimenti per lo sviluppo turistico regionale: riguardano la mitica riviera, ma anche l'appennino con la logica che la stagione dura 12 mesi. Per cui si è investito sui cannoni al Cimone, ma anche in strutture ricettive, agriturismi, alberghi (e Sestola ne hanno reinaugurati due storici proprio in questa stagione) e iniziative per richiamare turisti in montagna: dalla castagna, al cioccolato, dal fungo alla sagra del borlengo, tutto fa brodo perché dalla pianura si prenda la macchina e si salga. La logica è che se sta meglio la montagna, sta meglio anche tutto ciò che sta a valle. Il problema sono le risorse sempre scarse e avere a che fare con imprenditori locali che abbiano voglia di mettersi in gioco, ed è un gioco difficile. Nonostante tutto, come raccontavo in altri post, il numero delle attività sull'asta del Panaro è in gran parte aumentato e ora i progetti su Montecreto e Pievepelago (la seggiola di S. Anna, ma anche lo ski-college a cui è collegato anche l'Abetone), mirano a allargare questa asta. Funzionerà o no, è tutto da vedere. Però è indubbio che di qua imprenditori, montanari, istituzioni locali e regione si sono posti seriamente il tema di come mantenere viva la montagna. Neve o non neve. Le seggiole, se viste in ottica di un qualcosa che deve funzionare 9 mesi all'anno possono avere un senso. Se invece l'idea è di fare sciare in appennino a 1000 metri, meglio lasciare stare. O erutta un'altra volta il Pinatubo o sarà difficile sciare in Appennino a quelle quote.

Abetoneforum

Re:Impianti di innevamento artificiale presenti all'abetone
« Risposta #69 il: Febbraio 10, 2020, 11:13:06 am »